Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «apro», il significato, curiosità, forma del verbo «aprire», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Apro

Forma verbale
Apro è una forma del verbo aprire (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di aprire.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola apro è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti. Divisione in sillabe: à-pro. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche le pagine frasi con apro e canzoni con apro per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Se apro una discussione devo poi essere in grado di portarla avanti fino in fondo.
  • Non apro mai la cassetta della posta senza esitazione: le belle sorprese latitano, le bollette no!
  • Quando apro la finestra la mattina, guardo sempre verso est per cercare il sole.
Citazioni da opere letterarie
Il «no» di Anna di Luigi Pirandello (1895): – Mi pareva che qualcuno fosse scappato. – Sì, Rita – rispose allo stesso modo Anna. – Oh! – fece Mondino, sorridendo. – E perché scappa? Faccio anche paura? - Sedé accanto al letto, e prese tra le dita l'esile polso di Anna. – Io ho avuto il torto, signorina – riprese senza lasciare il polso – di bussare a certe porte, a cui non dovevo, e ne sono pentito. Oh se sapesse quanto! Molto… molto… mi creda! Mi sono smarrito come un cieco, signorina! Apro gli occhi adesso; ma spero, non troppo tardi – se lei vorrà credere al mio pentimento, e perdonarmi…

Se questo è un uomo di Primo Levi (1947): Allora nasce in me una pena desolata, come certi dolori appena ricordati della prima infanzia: è dolore allo stato puro, non temperato dal senso della realtà e dalla intrusione di circostanze estranee, simile a quelli per cui i bambini piangono; ed è meglio per me risalire ancora una volta in superficie, ma questa volta apro deliberatamente gli occhi, per avere di fronte a me stesso una garanzia di essere effettivamente sveglio.

Una peccatrice di Giovanni Verga (1866): «Apro oggi soltanto le lettere che mi son pervenute da due mesi per la posta, delle quali alcune tue e di mia madre sono vecchie da più di 70 giorni. Povera madre! che avrà pensato di me?!... Eppure se ella avesse potuto conoscere la felicità del figlio suo, se sapesse i godimenti immensi dei quali mi sono inebbriato, ella sarebbe lieta, quella buona madre, del lungo silenzio del figlio, che le proverebbe ch'egli ha dimenticato tutto onde vivere soltanto per questa vita di cui un'ora vale un secolo, per immergersi tutto in questo sogno febbricitante, in cui i brividi del piacere sono sì potenti da farlo riscuotere gemendo come di spasimo.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per apro
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: acro, aero, afro, agro, apra, apre, apri, atro, avrò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: pro, aro.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: aspro, capro, saprò.
Parole con "apro"
Iniziano con "apro": aprono.
Finiscono con "apro": capro, saprò, riapro, semicapro.
Contengono "apro": caprone, caproni, saprobi, caproica, caproici, caproico, riaprono, saprobia, saprobie, saprobio, sapropel, caproiche, capronica, capronici, capronico, saprofaga, saprofagi, saprofago, saprofila, saprofile, saprofili, saprofilo, saprofita, saprofite, saprofiti, saprofito, saprogena, saprogene, saprogeni, saprogeno, ...
»» Vedi parole che contengono apro per la lista completa
Parole contenute in "apro"
pro.
Incastri
Inserito nella parola cica dà CaproICA; in ciche dà CaproICHE; in sfila dà SaproFILA; in sfili dà SaproFILI; in sfilo dà SaproFILO; in strofa dà SaproTROFA; in strofe dà SaproTROFE.
Inserendo al suo interno pari si ha APpariRO (apparirò); con pese si ha APpeseRO; con pose si ha APposeRO; con pure si ha APpureRO (appurerò); con ivan si ha APRivanO; con paghe si ha APpagheRO (appagherò); con panne si ha APpanneRO (appannerò); con parve si ha APparveRO; con passi si ha APpassiRO (appassirò); con pelle si ha APpelleRO (appellerò); con pende si ha APpendeRO (appenderò); con peste si ha APpesteRO (appesterò); con piane si ha APpianeRO (appianerò); con piede si ha APpiedeRO (appiederò); con porte si ha APporteRO (apporterò); con poste si ha APposteRO (apposterò); con prese si ha APpreseRO; con prode si ha APprodeRO (approderò); con prove si ha APproveRO (approverò); con punte si ha APpunteRO (appunterò); ...
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "apro" si può ottenere dalle seguenti coppie: ape/ero, aplustre/lustrerò, apodo/odoro, app/pro, appagasse/pagassero, appagherebbe/pagherebbero, appare/parerò, apparve/parvero, appesa/pesaro, appese/peserò, appestasse/pestassero, appesterebbe/pesterebbero, appi/piro, appiano/pianoro, applaudi/plaudirò, applaudirebbe/plaudirebbero, applaudisse/plaudissero, appoggerebbe/poggerebbero, appoggiasse/poggiassero, apponesse/ponessero, apporrebbe/porrebbero...
Usando "apro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: coma * = compro; tema * = tempro.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "apro" si può ottenere dalle seguenti coppie: apoda/adoro.
Usando "apro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cupa * = curo; dopa * = doro; nepa * = nero; papa * = paro; pepa * = pero; pipa * = piro; pupa * = puro; rapa * = raro; sapa * = sarò; tapa * = taro; tipa * = tiro; * orale = apale; * orali = apali; * orice = apice; * orici = apici; * orina = apina; cappa * = capro; coppa * = copro; stipa * = stiro; stupa * = sturo; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "apro" si può ottenere dalle seguenti coppie: cheap/roche.
Usando "apro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: roche * = cheap; * bea = probe; * boa = probo; * dea = prode; * dia = prodi; * moa = promo; * rea = prore; * via = provi; * cheap = roche; * sita = prosit; * curia = procuri; * ducea = produce; * linea = proline; * nomea = pronome; * pania = propani; * pizia = propizi; * stria = prostri; * tonia = protoni; * caccia = procacci; * clivia = proclivi; ...
Lucchetti Alterni
Usando "apro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * piro = appi; * odoro = apodo; * parerò = appare; * pesaro = appesa; * peserò = appese; * posero = appose; * ileo = aprile; * rimiro = aprimi; * ritiro = apriti; * apri = propri; aprimi * = rimiro; apriti * = ritiro; * parvero = apparve; * pianoro = appiano; * portoro = apporto; * presero = apprese; * apina = propina; * lustrerò = aplustre; * plaudirò = applaudi; * prenderò = apprende; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "apro" (*) con un'altra parola si può ottenere: * si = aspiro; ci * = capirò; re * = raperò; ti * = tapiro; * pod = approdo; caì * = capraio; cin * = caprino; cri * = carpirò; evo * = evaporo; tre * = tarperò; * mera = amperora; * mute = amputerò; * sire = aspirerò; asso * = assaporo; celi * = capreoli; celo * = capreolo; cile * = capriole; esse * = esaspero; lide * = lapiderò; * poter = apporterò; ...
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Le aprono le grandi ditte, I chierici che chiudevano e aprivano le porte del tempio, Lo è l'aquila più grossa, Alistair __, l'autore di Dove osano le aquile, Richiede... l'uso dell'apriscatole.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: apriture, apriva, aprivamo, aprivano, aprivate, aprivi, aprivo « apro » aprono, apside, apsidi, apuana, apuane, apuani, apuano
Parole di quattro lettere: apre, aprì, apri « apro » arai, arak, arca
Vocabolario inverso (per trovare le rime): fruttivoro, sanguivoro, larvivoro, idrovoro, infervorò, infervoro, pro « apro (orpa) » capro, semicapro, riapro, saprò, ginepro, cipro, tempro
Indice parole che: iniziano con A, con AP, parole che iniziano con APR, finiscono con O

Commenti sulla voce «apro» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze