Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «araldo», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Araldo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola araldo è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Anagrammi
araldo si può ottenere combinando le lettere di: [aro, ora] + dal.
Componendo le lettere di araldo con quelle di un'altra parola si ottiene: +[gai, già] = adagiarlo; +[dio, odi] = addolorai; +bei = adorabile; +uno = adularono; +tue = adulatore; +ong = androloga; +non = annodarlo; +mio = armadiolo; +big = brodaglia; +caì = cardaiola; +[ciò, coi] = cardaiolo; +[ciò, coi] = crodaiola; +tiè = datoriale; +tiè = delatoria; +pet = deplorata; +fan = farandola; +gin = girandola; +gru = guardarlo; ...
Vedi anche: Anagrammi per araldo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: araldi, arando.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: ardo, rado.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: arnaldo.
Parole contenute in "araldo"
ara, aldo.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "araldo" si può ottenere dalle seguenti coppie: araba/baldo, arabo/boldo.
Usando "araldo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aldosi = arsi; * aldoso = arso; * dodici = araldici.
Lucchetti Riflessi
Usando "araldo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: scolara * = scodo; * odia = aralia; castra * = castaldo.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "araldo" si può ottenere dalle seguenti coppie: arsi/aldosi, arso/aldoso, bar/baldo.
Usando "araldo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * boldo = arabo; * araldici = dodici.
Sciarade incatenate
La parola "araldo" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: ara+aldo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "araldo"
»» Vedi anche la pagina frasi con araldo per una lista di esempi.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Araldo - Viene dal tedesco Herald, che vale vecchio gendarme, conforme osservò Fauchet: lo che tanto più è vero inquanto che questa carica era anticamente la ricompensa ordinaria dei vecchi soldati, che per pratica e per esperienza nelle armi erano più capaci in questa scienza, a cui dal nome loro diamo noi quello di araldica. Era presso gli antichi un pubblico ufficiale, di cui la principal funzione consisteva nel dichiarare la guerra. La maggior parte dei popoli inciviliti ha avuto simili ufficiali sotto denominazioni diverse. Leggesi nel Deuteronomio, che la legge vietava agli Ebrei di attaccare una città senza averle prima offerto la pace, e questa offerta non potevasi fare se non per mezzo di persone aventi un carattere di rappresentanza. Tal costume si osservava generalmente nella Grecia. Polinice, innanzi di far l'assedio di Tebe, mandò Tideo verso il suo fratello Eteocle per tentare le vie di conciliazione. Omero nella Iliade e nell'Odissea ci parla spesso degli araldi greci e delle costoro funzioni. In Francia gli araldi, chiamati volgarmente herauts d'armes, erano in addietro ufficiali di guerra e di cerimonia, che avevano funzioni e prerogative distintissime. Si dividevano in rois d'armes, herauts e poursuivans. Il più anziano era il roi d'armes, gli altri semplici herauts, ed i soprannumerarii poursuivans. Il precipuo impiego degli araldi d'armi era di fissare degli stemmi genealogici di nobiltà. Spettava ad essi il pubblicare le giostre e i tornei, invitare ad intervenirvi, significare le sfide, segnare il campo, le lizze o i luoghi del duello, chiamare tanto l'assalitore che il difendente, e repartire ugualmente il sole ai combattenti a oltranza. Nel 1634 Luigi XIII. mandò a dichiarare la guerra a Brusselles per mezzo di un araldo d'armi. Questi doveva presentare un cartello di sfida al Cardinale Infante governatore dei Paesi Bassi. Quella è l'ultima dichiarazione di guerra che siasi fatta mediante un araldo d'armi. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Araldo - S. m. Quegli che porta le disfide delle battaglie, e le conclusioni delle paci, e che manifesta a' popoli i comandamenti dei Principi e de' Magistrati. Nel germ. Herold vale il medesimo. G. V. 8. 79. 3. (C) E per loro araldi (ciò sono uomini di Corte) fecion richiedere lo re di battaglia. Tass. Ger. 6. 14. (M.) Va', dice ad un araldo, or colà giuso, Ed al Duce de' Franchi, udendo l'oste, Fa' queste mie non piccole proposte. [Val.] Guicc. Stor. 5. 79. Entrarono subito gli araldi del re di Francia e del re d'Inghilterra a intimargli la guerra.

Morg. 27. 139. (C) Sappi ch'egli è di Belzebù giù araldo.

T. Salvin. Il. 1. Sargenti e araldi.

2. Fig. Araldo del dì. Il sole. [Val.] Ros. Sat. 6. Presi un sonno alla fin placido e saldo Quando, armato di rai, là sull'aurora Sfida l'ombre a tenzon del dì l'araldo.
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Araldo - s. m. Héraut d'armes. Quegli che intimava la guerra e portava la disfida delle battaglie. Fu detto anche Re d'arme. Presso i Romani era un Sacerdote che si chiamava Fetialis.

Le formalità e le cerimonie, colle quali gli Araldi si presentavano nelle corti ed al cospetto dei Re per esporre il loro mandato erano gravi e solenni. - S'intese anche per Araldo colui, che nelle fazioni militari recava le proposte dell'una all'altra parte. In franc. Parlamentaire. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: araldica, araldiche, araldici, araldico, araldista, araldiste, araldisti « araldo » aralia, araliacea, araliacee, aralie, aramaica, aramaiche, aramaici
Parole di sei lettere: araldi « araldo » aralia
Vocabolario inverso (per trovare le rime): preriscaldo, surriscaldò, surriscaldo, sfaldò, sfaldo, maramaldo, arnaldo « araldo (odlara) » smeraldo, saldo, saldò, risaldo, risaldò, rinsaldo, rinsaldò
Indice parole che: iniziano con A, con AR, parole che iniziano con ARA, finiscono con O

Commenti sulla voce «araldo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze