Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «assuefazione», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Assuefazione

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola assuefazione è formata da dodici lettere, sette vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ss.
Divisione in sillabe: as-sue-fa-zió-ne. È un pentasillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
assuefazione si può ottenere combinando le lettere di: fusa + esazione; saune + faziose; oziasse + faune.
Vedi anche: Anagrammi per assuefazione
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: assuefazioni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: asse, assai, assi, assone, asso, asine, aune, afone, aione, suzione, suine, sezione, sazio, sazie, sazi, saione, saio, sane, ezio, eone, faine, fine, zone.
Parole con "assuefazione"
Finiscono con "assuefazione": disassuefazione.
Parole contenute in "assuefazione"
sue, zio, ione, zione, azione, fazione. Contenute all'inverso: noi.
Frasi con "assuefazione"
»» Vedi anche la pagina frasi con assuefazione per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il pericolo maggiore delle sostanze stupefacenti è l'assuefazione.
  • Devo riuscire a capire che l'assuefazione al cibo è la conseguenza di una dipendenza.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Abitudine, Abito, Costume, Costumanza, Assuefazione, Usanza, Consuetudine, Assuetudine, Uso, Vezzo, Abituazione, Riti, Rito - L'abitudine si fa in noi o per inclinazione naturale o per le circostanze che ci mettono nel caso di ripetere un atto o una pratica qualunque. L'abitudine inveterata alquanto è abito. L'assuefazione invece racchiude come un'idea di sforzo: uno s'abitua senza accorgersene, con piacere; uno s'assuefa, ma alla lunga e quasi per necessità. Costume non è l'inclinazione che è in noi, ma la pratica e la ripetizione dell'atto. Usanza è pratica di molti, quasi generale, cosa sancita dall'esempio e dal tempo. Costumanza è cosa più antica che usanza. Consuetudine è uso e pratica che è quasi passata in legge; anzi, prima della promulgazione dei codici generali e speciali, una parte della giurisprudenza era retta dalla consuetudine. L'abituazione è l'atto dell'abituarsi; come l'assuetudine è il principio dell'assuefazione.

«Uso è più generale di usanza: vale esercizio, pratica, conversazione e molte altre cose». Tommaseo.

«Vezzo è abitudine non buona e non opportuna; principio di vizio». Gatti.

Riti diconsi un poco abusivamente le costumanze, le cerimonie religiose, specialmente le cristiane; ma veramente il rito è la regola, quasi la legge che ordina e statuisce le medesime: nella Chiesa cattolica vi sono varii riti, il latino, il greco, l'armeno, l'ambrosiano e forse qualche altro. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Assuefazione - [T.] S. f. Atto dell'assuefarsi ed effetto. T. Sebbene in questa voce sia il verbo Fare, dicesi nondimeno Farci l'assuefazione, come Fare effetto, ufizio, nomi in cui entra il verbo medesimo. Gli è meno di Farci l'abito, ma dice i gradi per cui l'abito si viene facendo, e non sempre si fa. Assuefazione porta idea di atto più deliberato. L'abito può essere naturale, preso inavvertitamente e quasi anche a nostro dispetto.

T. Prendere assuefazione può essere men deliberato che Farla. = Salvin. Disc. 1. 272. (Man.) Forza grandissima possiede sopra il nostro spirito l'assuefazione. [Cam.] E 2. 54. Essendo gli uomini per l'educazione e l'assuefazione più addestrati e agguerriti.

2. Quando diciamo un'assuefazione, o diciamo plur., diventa più aff. ad Abito; sempre però con ell. Lib. Similit. (C) Come avviene per le lunghe e continuate assuefazioni. [Cam.] Salvin. Disc. 2. 3. L'amore alla virtù ne (ci) alletta a seguirla, e le buone assuefazioni sotto la scorta dell'onore a bene sempre operare ne consigliano.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: assuefarsi, assuefarti, assuefarvi, assuefatta, assuefatte, assuefatti, assuefatto « assuefazione » assuefazioni, assuma, assumano, assume, assumemmo, assumendo, assumente
Parole di dodici lettere: assottiglino « assuefazione » assuefazioni
Vocabolario inverso (per trovare le rime): tumefazione, stupefazione, rarefazione, prefazione, torrefazione, putrefazione, liquefazione « assuefazione (enoizafeussa) » disassuefazione, sopraffazione, contraffazione, tariffazione, soddisfazione, insoddisfazione, postfazione
Indice parole che: iniziano con A, con AS, iniziano con ASS, finiscono con E

Commenti sulla voce «assuefazione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze