Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «aumentare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Aumentare

Verbo
Aumentare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare sia avere che essere. Il participio passato è aumentato. Il gerundio è aumentando. Il participio presente è aumentante. Vedi: coniugazione del verbo aumentare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di aumentare (accrescere, crescere, ingrandire, espandere, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
diminuire (18%), crescere (11%), peso (6%), incrementare (5%), accrescere (5%), stipendio (4%), velocità (4%), tasse (4%), volume (4%), prezzi (3%), lievitare (2%), alzare (2%), maggiorare (2%), aggiungere (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola aumentare è formata da nove lettere, cinque vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: au-men-tà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: aumenterà (scambio di vocali), enumerata.
aumentare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): nut + aramee; tue + [amarne]; ture + [amena]; une + [armate]; unte + [amare]; [rune] + amate; emù + [anatre]; mute + arena; [menu] + arate; munte + [aera]; uree + manta; [erte] + umana; tenue + [amar]; [neutre] + ama; [mete] + anura; terme + auna; mente + aura; emunte + ara; [tau] + [armene]; [artù] + amene; una + [remate]; unta + [maree]; muta + arene; mura + [atene]; munta + aree; [eta] + [murena]; [era] + emunta; [aure] + mante; [arte] + [neuma]; aune + [marte]; ...
Componendo le lettere di aumentare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = aumentassero; +non = aumenteranno; +[est, set] = austeramente; +[ops, pos] = paurosamente; +tuga = auguratamente; +issi = entusiasmerai; +ischi = aneurismatiche; +occhi = centauromachie; +porli = europarlamenti; +porlo = europarlamento; +[lista, salti, stila] = saltuariamente; +[persi, presi, serpi, ...] = supermetaniera; +[dilato, ditola, dotali, ...] = adulatoriamente; +tacchi = autarchicamente; +[cinipe, piceni] = pecuniariamente; +sgrido = riguardosamente; +toccati = autocraticamente; +tiratoi = autoritariamente; +bugnate = benauguratamente; ...
Vedi anche: Anagrammi per aumentare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: aumentate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: auna, aune, aure, amente, amena, amene, amen, amare, amar, anta, ante, atre, unta, unte, mentre, mente, menare, mena, mene, meta, mete, mere, mare, ente.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: aumentarle, aumentarne.
Parole contenute in "aumentare"
are, tar, tare, menta, aumenta. Contenute all'inverso: emù, era.
Incastri
Si può ottenere da aure e menta (AUmentaRE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "aumentare" si può ottenere dalle seguenti coppie: aula/lamentare, aumenta/tatare, aumentai/ire, aumentata/tare.
Usando "aumentare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = aumentata; * areate = aumentate; * areati = aumentati; * areato = aumentato; * rendo = aumentando; * evi = aumentarvi; * resse = aumentasse; * ressi = aumentassi; * reste = aumentaste; * resti = aumentasti; * egli = aumentargli; * ressero = aumentassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "aumentare" si può ottenere dalle seguenti coppie: aumentavo/ovattare, aumenterà/areare, aumentata/atre, aumentato/otre.
Usando "aumentare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = aumentata; * erte = aumentate; * erti = aumentati; * erto = aumentato; segua * = segmentare.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "aumentare" si può ottenere dalle seguenti coppie: aumenta/area, aumentata/areata, aumentate/areate, aumentati/areati, aumentato/areato, aumentai/rei, aumentando/rendo, aumentasse/resse, aumentassero/ressero, aumentassi/ressi, aumentaste/reste, aumentasti/resti, aumentate/rete, aumentati/reti.
Usando "aumentare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lamentare = aula; * mie = aumentarmi; * tiè = aumentarti; * vie = aumentarvi; * glie = aumentargli.
Sciarade incatenate
La parola "aumentare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: aumenta+are, aumenta+tare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "aumentare"
»» Vedi anche la pagina frasi con aumentare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • E' facile aumentare la massa muscolare: basta impegnarsi concretamente e metterci l'anima.
  • A forza di aumentare la velocità sono finito fuoristrada!
  • Devo aumentare la potenza dei chilowatt se voglio eliminare l'inconveniente che mi scatta sempre il contatore.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Crescere, Aumentare, Accrescere - Crescere è per opera della nutrizione e dell'intimo svolgimento delle parti; e denota l'inalzarsi, l'ingrossarsi, l'allungare, il rinforzare. Le piante, i fanciulli, la luna crescono. - L'Aumentare è addizione di parti simili; è un farsi maggiore la quantità. Le piante crescono e, crescendo, aumentano di grandezza. - « L'ambizione cresce coll'aumentarsi della ricchezza. » - Accrescersi è l'aggiunger quantità a quantità, e specialmente numerata. - « La famiglia, in questo tempo si è accresciuta di due persone. » [immagine]
Accrescere, Aumentare, Aggrandire, Ingrandire - Si accresce a poco per volta e generalmente per via di studio e di fatica. - «Ogni giorno accresce le sue cognizioni.» - Questo verbo non si usa se non transitivo. - Aumentare si fa pure a poco per volta, ma indica più la quantità che il numero, e significa specialmente il graduale aggiungere della quantità. - «Ogni giorno egli aumenta il patrimonio.» - Tal verbo si usa anche intransitivo e figurato. - «Il malcontento aumenta sempre.» - Aggrandire è solo transitivo, e si dice propriamente di spazio. - «Hanno aggrandito la piazza.» - Ingrandire è più che altro intransitivo, e vale Divenir grande, che pur si dice Crescere; e più spesso usasi nel figurato. - «L'Italia ingrandisce sempre più.» - E si usa anche riflessivo, e allora significa accrescimento di proprietà di spese, o simili. - «Quel negoziante si è molto ingrandito.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Aumentare, Ingrandire - Ingrandire è solo in estensione, aumentare dicesi meglio di numero e d'importanza. [immagine]
Aggiungere, Aumentare - Il primo è l'atto, il secondo il fatto: l'aggiungere fa aumentare: il primo è attivo, il secondo è attivo e neutro. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Aumentare - V. a. T. Aggiungere cosa a cosa in altezza, in lunghezza, in volume, in numero, in quantità. = Nel prop. e nel fig. G. V. 10. 203. 3. (C) A questo nome tutti furo in accordo, e senza contrasto furon contenti, e lo confermarono; e per più aumentare e favorare il suo stato e potenza, le diedono,… Filoc. 5. 120, E quella cosa che più la mia doglia aumenta, è ch'io,…

T. Aumentasi, per lo più, quantità continua, e con cose del genere stesso o di simile.

2. (Mus.) [Ross.] Dicesi d'Intervallo, e vale Ingrandirlo di una frazione di comma. Don. 2. 20. Non occorrerà spuntare le quinte, come dicono, ed aumentare le quarte.

3. Rifless. T. Acquistare una quantità di più per giunta o per mistione, o per congiunzione. = Nel prop. e nel fig. Bocc. Nov. 2. 3. (C) La quale egli poteva vedere, siccome santa e buona, sempre prosperare e aumentarsi. Bemb. Stor. 3. 31. I quali giudicavano bella cosa essere che i termini dello stato loro s'aumentassero, e insino al mare ligustico si distendessero.

T. La scienza s'aumenta non tanto per l'acquisto che fa di cultori, quanto per rendersene più fecondi i principii e meglio applicabili, e dall'applicazione meglio confermati.

4. N. ass. Per Crescere di numero. Guicc. Stor. 3. 122. (M.) Consalvo rimesse insieme le genti spagnuole e i paesani amici degli Aragonesi, i quali per l'acquisto di Napoli erano aumentati. Sannaz. Arcad. Egl. 2. 45. Così per non guardar sempre n'abbondano In latte e 'n lane, e d'ogni tempo aumentano, Quando i boschi son verdi, o quando sfrondano.

T. Crescere è, per lo più, addizione che viene da svolgimento; Aumentarsi, da esterna apposizione.

5. E fig. Farsi maggiore, Dilatarsi, Estendersi. Guicc. Stor. 3. 163. (M.) Sebbene in Italia, secondo le sue variazioni, qualche volta aumentasse, qualche volta diminuisse l'opinione della sua passata, non era però che non se ne stesse in continua sospensione. T. S. Cat. Lett.126. A me fanno aumentare la virtù.

T. Il freddo, il caldo aumentano.

6. E per Acquistare maggior potere. Cas. Oraz. 2. Per la Lega. (Gh.) Quanto S. M. monta e aumenta, tanto scendiamo ed abbassiamo noi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: aumentammo, aumentando, aumentandola, aumentano, aumentante, aumentanti, aumentarci « aumentare » aumentargli, aumentarla, aumentarle, aumentarli, aumentarlo, aumentarmi, aumentarne
Parole di nove lettere: aumentano « aumentare » aumentata
Lista Verbi: attutire, augurare « aumentare » auspicare, autenticare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sgomentare, fermentare, rifermentare, addormentare, riaddormentare, tormentare, ritormentare « aumentare (eratnemua) » documentare, imparentare, apparentare, rasentare, esentare, presentare, ripresentare
Indice parole che: iniziano con A, con AU, iniziano con AUM, finiscono con E

Commenti sulla voce «aumentare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze