Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «certificare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Certificare

Verbo
Certificare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è certificato. Il gerundio è certificando. Il participio presente è certificante. Vedi: coniugazione del verbo certificare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di certificare (asserire, attestare, affermare, dichiarare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola certificare è formata da undici lettere, cinque vocali e sei consonanti.
Divisione in sillabe: cer-ti-fi-cà-re. È un pentasillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: ferecratici.
certificare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): [irte] + [ficcare]; erri + ficcate; ife + cercarti; feti + [carceri]; [ferì] + [accerti]; ferri + [cecità]; [ferii] + tracce; feriti + cerca; [ferirti] + ceca; [ere] + ficcarti; erre + ficcati; terre + ficcai; terrei + [facci]; [reef] + [citarci]; [ferie] + tracci; ferite + [circa]; [ferire] + [cacti]; [feretri] + [caci]; tiferei + crac; tic + cerifera; cri + artefice; cirri + facete; cifri + [cerate]; ceti + [cifrare]; [ceri] + [cifrate]; cerri + [faceti]; reciti + cafre; [cefi] + [crateri]; cifre + [cerati]; rifeci + [carte]; ferirci + [tace]; cere + [cifrati]; ...
Componendo le lettere di certificare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = certificassero; +ito = certificatorie; +idi = riedificatrice; +sten = interfacceresti; +fuse = riacciuffereste; +fusi = riacciufferesti; +natron = arciconfraternite; +lische = ricalcifichereste.
Vedi anche: Anagrammi per certificare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: certificate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: certa, certe, cerica, ceri, cercare, cercar, cerca, cerare, cera, cere, ceti, cetre, cefi, ceca, cece, cric, cifre, cica, erta, erte, erica, erre, etica, rifare, rifa', rare, tifare, tifa, tiare, tare, fare.
Parole con "certificare"
Finiscono con "certificare": autocertificare.
Parole contenute in "certificare"
are, care, erti, tifi, certi, tifica, certifica. Contenute all'inverso: era, tre.
Incastri
Si può ottenere da cercare e tifi (CERtifiCARE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "certificare" si può ottenere dalle seguenti coppie: cefo/fortificare, certificai/ire, certificata/tare, certificatore/torere.
Usando "certificare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: autocertifica * = autore; racer * = ratificare; * areata = certificata; * areate = certificate; * areati = certificati; * areato = certificato; foce * = fortificare; * rendo = certificando; * resse = certificasse; * ressi = certificassi; * reste = certificaste; * resti = certificasti; * retore = certificatore; * retori = certificatori; * ressero = certificassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "certificare" si può ottenere dalle seguenti coppie: certificata/atre, certificato/otre.
Usando "certificare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = certificata; * erte = certificate; * erti = certificati; * erto = certificato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "certificare" si può ottenere dalle seguenti coppie: certifica/area, certificata/areata, certificate/areate, certificati/areati, certificato/areato, certificai/rei, certificando/rendo, certificasse/resse, certificassero/ressero, certificassi/ressi, certificaste/reste, certificasti/resti, certificate/rete, certificati/reti, certificatore/retore, certificatori/retori.
Usando "certificare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ratificare * = racer; autore * = autocertifica; * torere = certificatore.
Sciarade incatenate
La parola "certificare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: certifica+are, certifica+care.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "certificare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = certificatrice.
Frasi con "certificare"
»» Vedi anche la pagina frasi con certificare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Dopo un sopralluogo, l'ufficio tecnico può certificare l'abitabilità della casa.
  • C'è bisogno di certificare l'assenza per malattia dopo un certo numero di giorni.
  • Devi certificare la tua presenza al congresso, altrimenti è come se tu non fossi venuto.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Raccertare, Rassicurare, Accertare, Certificare, Cerziorare; Certo, Sicuro; Sicurezza, Certezza - Raccertare è accertare di nuovo, o dare doppia certezza; si accerta però non solo coll'affermare la cosa, il che può essere sempre sottoposto a dubbio; ma si accerta l'esito di una cosa col disporne in modo gli elementi o le concomitanze che non possa virtualmente succedere altrimenti. Rassicurare è ridare fiducia a chi teme o a chi dubita: i miracoli di Cristo rassicuravano gli Apostoli nella dubbiosa loro fede, e accertavano la vittoria del Vangelo sulle false religioni del gentilesimo. Certificare, alla lettera, è far certo, o con asserzione solenne, o con documenti: i certificati che hanno da prodursi in giudizio, per essere validi vogliono essere firmati e bollati dalle autorità competenti. Cerziorare è fare vieppiù certo; è il verbo a grado comparativo, da certior, comparativo di certus. Certo dice più di sicuro; ciò che è certo è positivo, indubitabile; ciò che è sicuro non ha che un grado di certezza morale: l'uomo giovane, sanissimo, robusto, è certo di morire, ma si fa sicuro di vivere per molti anni ancora, salvo accidente; così almeno gli sta scritto in cuore. La sicurezza proviene dal sentimento, la certezza dal calcolo: l'uomo può dare sicurezza; ma non è egli stesso passibile di troppe eventualità per potervisi fidare? Da Dio solo la certezza; ma troppa nebbia oscura l'intelletto dell'uomo, perchè possa formolare nettamente gli assiomi di questa sua fede, o formolati, torna a travedere, e perciò a dubitare. Certo si riferisce al vero, esclude il falso e il dubbio; sicuro, da sine cura, esclude il timore, il pericolo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Certificare - [T.] V. a. Fare la persona certa con parole o con fatti, con deliberata intenzione e no. È nella Volg. – Bocc. Nov. 23. 11. (C) Disiderosa di volerlo più… certificar dell'amore che ella gli portava. Vinc. Mart. lett. 74. Certificandola, che questo mio debito sarà pagato coll'usura della gratitudine. [Cont.] Rocca, Strat. mil. 19. Pandolfo non cessava usar ogn'arte per certificare gli assediati del prossimo soccorso.

T. Anco le cose possonsi certificare.

2. Rifless. Acquistare certezza, o volendo tale effetto, o no. [Giust.] Om. Greg. Proem. E queste, così corrette, si serbano nello armario della santa nostra chiesa; acciocchè chiunque forse è di lungi dalla tua fraternità, se alcuna cosa il muove, trovi qui da potersi certificare in queste che sono emendate. T. R. burl. 46. Per certificarsi della… Co' proprii orecchi la volse sentire. = Guicc. Stor. 17. 22. (Man.) Si certificò per mezzi indubitatissimi che ai Viniziani fu molestissima la ritirata. Cas. Lett. C. Gualt. p. 182. (Gh.) Mi son certificato delle mirabili qualità di S. S. R.

T. Dicendo assolutam. Certificatevi, intendiamo la cura a quel fine deliberatamente rivolta.

3. Att. Della cosa che è fatta all'uomo certa. Fr. Giord. 189. (Man.) Iddio ha provata e confermata, e certificata questa fede per le Scritture. E 190. [Cont.] Fal. Vas. quadri, I. 1. La scienza certifica la pratica.

4. In senso più aff. al moderno dell'Affermare, dell'Annunziare con più o meno asseveranza. Vit. S. Eust. 270. (C) Se… tu vuoli che questa visione… io la certifichi e manifesti a' figliuoli miei.

T. Certifica chi attesta la cosa essere o dover essere certa. In questo senso, nei certificati. Certifico io sottoscritto che…
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: certifica, certificai, certificammo, certificando, certificano, certificante, certificanti « certificare » certificarono, certificasse, certificassero, certificassi, certificassimo, certificaste, certificasti
Parole di undici lettere: certificano « certificare » certificata
Lista Verbi: cercare, cerchiare « certificare » cesellare, cessare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): acetificare, santificare, quantificare, identificare, cementificare, pontificare, notificare « certificare (eracifitrec) » autocertificare, desertificare, fortificare, mortificare, plastificare, pastificare, mistificare
Indice parole che: iniziano con C, con CE, parole che iniziano con CER, finiscono con E

Commenti sulla voce «certificare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze