Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cicala», il significato, curiosità, forma del verbo «cicalare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cicala

Forma verbale
Cicala è una forma del verbo cicalare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di cicalare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia

Foto taggate cicala

Beato dormiglione

La cicala
 
Giochi di Parole
La parola cicala è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: ci-cà-la. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: calcai, calcia, laccai.
Componendo le lettere di cicala con quelle di un'altra parola si ottiene: +[aro, ora] = acalorica; +rio = acalorici; +oro = acalorico; +tac = accalcati; +aro = accalorai; +[ere, ree] = accelerai; +[tar, tra] = acclarati; +tea = acetalica; +tiè = acetalici; +tiè = acetilica; +ehm = alchemica; +neh = alchenica; +tiè = alecitica; +[ila, lai] = allacciai; +sto = ascoltaci; +bra = barlaccia; +cra = cacciarla; +cri = cacciarli; ...
Vedi anche: Anagrammi per cicala
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cicale, cicali, cicalo, ricala.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ricali, ricalo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: cicalai.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: salaci.
Parole con "cicala"
Iniziano con "cicala": cicalai, cicalano, cicalare, cicalate, cicalato, cicalava, cicalavi, cicalavo, cicalacce, cicalammo, cicalando, cicalante, cicalasse, cicalassi, cicalaste, cicalasti, cicalaccia, cicalarono, cicalavamo, cicalavano, cicalavate, cicalassero, cicalassimo.
Finiscono con "cicala": madrecicala.
»» Vedi parole che contengono cicala per la lista completa
Parole contenute in "cicala"
ala, cala, cica.
Lucchetti
Usando "cicala" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * calata = cita; * calati = citi; * calato = cito; calcica * = calla; * calante = cinte; * calanti = cinti; * calappi = cippi; * calaste = ciste; * calasti = cisti; * calamenti = cimenti; * calamento = cimento; * ladina = cicadina; * ladine = cicadine; * aera = cicalerà; * aero = cicalerò; * calamiterò = cimitero; capisci * = capiscala; * aerai = cicalerai; * aerei = cicalerei; * aiate = cicaliate; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "cicala" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * alletta = cicaletta; * allaccia = cicalaccia.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "cicala" si può ottenere dalle seguenti coppie: braci/calabra, mici/calami, mitici/calamiti, noci/calano, taci/calata, voci/calavo, tracica/latra.
Usando "cicala" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: calami * = mici; calano * = noci; calata * = taci; calavo * = voci; calabra * = braci; * tracica = latra; * mici = calami; * noci = calano; * taci = calata; * voci = calavo; calamiti * = mitici; * braci = calabra; latra * = tracica; * mitici = calamiti.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "cicala" si può ottenere dalle seguenti coppie: cimenti/calamenti, cimento/calamento, cimitero/calamiterò, cinte/calante, cinti/calanti, cippi/calappi, ciste/calaste, cisti/calasti, cita/calata, citi/calati, cito/calato, sci/scala, capisci/capiscala, idroscì/idroscala.
Usando "cicala" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: calla * = calcica; * anoa = cicalano; * area = cicalare; * atea = cicalate; * inia = cicalini.
Sciarade incatenate
La parola "cicala" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: cica+ala, cica+cala.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "cicala" (*) con un'altra parola si può ottenere: * eri = cicalerai.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "cicala"
»» Vedi anche la pagina frasi con cicala per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La cicala è il simbolo dell'atteggiamento di chi si gode la giornata senza preoccuparsi del futuro.
  • La cicala ha riempito le notti nel campeggio, faceva da sfondo musicale.
  • Il canto della cicala è assordante e diventa un vero incubo quando ti vuoi riposare.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Cicala - S. f. (Zool.) [De F.] Specie d'Insetto appartenente all'ordine degli emitteri. = Aureo lat. Cicada. Pist. S. Gir. (C) Fa che tu sii cicala di notte; cioè come la cicala canta il dì per lo calore del sole, così tu di notte per lo fervore di uno spiritual caldo canta, e grida col desiderio. Bocc. Introd. 56. Il caldo è grande, nè altro s'ode che le cicale su per gli ulivi. Ar. Fur. 34. 77. Di cicale scoppiate immagin'hanno Versi ch'in lode de' signor si fanno.Burch. 1. 2. Vidi cicale e granchi in Val di Pisa. Bellinc. 171. Ma io ringrazio… Ch'io comincio a sentir qualche cicala, E lo caldo ne vien più che di trotto. E 282. Ma temo che nol sappian le cicale, Ch'una canzona ne farebbon bella.

2. T. Di chi annoja con chiacchiere: È una cicala. L. Pulci, Son. Tu se' pur lo Dio delle cicale.

3. Fig. Dicesi di Chi favella troppo e ridice tutti i fatti altrui; e parlandosi d'un uomo più comunemente si dice Cicalone. Fir. Trin. 2. 2. (C) Le donne sanno meglio simulare, e sono naturalmente più fastidiose e più cicale. E appresso: Come, del pari? che vuoi tu dir, cicala? Salv. Granch. 1. 1. Io non vorrei che quelle Cicale, non vedendoci, scoprissero Nel cicalar tutte le nostre trame. [Giust.] Cecchi. Diam. II. 1. Oh chetati, cicala, che ci hai fracido.

† Tôrre la volta alle cicale. Dicesi di chi cicala molto. (Mt.)

Agg. [Val.] Fag. Rim. 3. 197. Ben dovrebbesi imitarla Da ciascheduna femmina cicala.

4. In prov. si dice Grattar il corpo alla cicala, e vale Dire per far dire. Ingegnarsi di fare altrui palesar qualche segreto; tratta la metaf. dal canto di questo animale, che si risveglia grattandogli il corpo. Buon. Fier. 3. 4. 4. (C) O va', gratta un po' íl corpo alla cicala.

5. Fig. [Val.] † Per Nulla, Niente. V. CICA. Ant. Pucc. Centil. 38. 96. Non curavan gli altri una cicala.

[Val.] Valere una cicala. Non valer nulla. Ant. Pucc. Centil. 38. 84. Non sarà sì buon guerriere, Che a piè con Voi una cicala vagli (vaglia).
Cicala di mare - S. f. T. de' Pescatori. Specie di Crustaceo di mare. Bellin. Disc. (M.) Tutte le squille e cicale di mare.
Cicala - S. f. (Mar.) [Fin.] Grosso Anello di ferro in testa del fuso d'un'áncora sopra al ceppo; in generale grosso anello da ormeggio.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cicadacee, cicade, cicadi, cicadide, cicadidi, cicadina, cicadine « cicala » cicalacce, cicalaccia, cicalai, cicalammo, cicalando, cicalano, cicalante
Parole di sei lettere: cicadi « cicala » cicale
Vocabolario inverso (per trovare le rime): truka, kazka, ala, cabala, cala, baccalà, attaccala « cicala (alacic) » madrecicala, ricala, dancala, catocala, intercala, scala, capiscala
Indice parole che: iniziano con C, con CI, iniziano con CIC, finiscono con A

Commenti sulla voce «cicala» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze