Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ala», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ala

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
uccello (15%), destra (11%), volo (8%), pollo (8%), aereo (6%), gabbiano (5%), piume (3%), lato (2%), calcio (2%), castello (2%), angelo (2%), volare (2%), spezzata (2%), coscia (2%), ali (2%), sinistra (2%), icaro (2%), tornante (2%). Vedi anche: Parole associate a ala.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Treccani
Liste a cui appartiene
Parole palindrome [Aia « * » Alla]
Parole Monoconsonantiche [Al « * » Alalia]
Parole Monovocaliche [Al « * » Alabama]
Calcio [Affondo « * » Allenatore]

Foto taggate ala

L'Angelo del Meliso

Ang14

L'angelo con la lancia
Tag correlati: ali, statua, angelo, marmo, aereo
Informazioni di base
La parola ala è formata da tre lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e una consonante.
È una parola palindroma (la parola è uguale anche se si legge da destra verso sinistra). Divisione in sillabe: à-la. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con ala per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'ala dell'aereo quando si vogliono scattare foto in volo si trova sempre nel posto sbagliato!
  • Il proprietario del castello vive nell'ala settentrionale.
  • I pulcini stanno al riparo sotto l'ala della chioccia.
Citazioni da opere letterarie
La messa di nozze di Federico De Roberto (1917): Perez riconobbe subito la figura ammirata a Valsorrisa, due anni addietro: meravigliosamente bella nel corpo e nel viso, alta e flessuosa come Diana, come la Valchiria, con un prezioso volume di bionde chiome lucenti sulla nuca e sulla fronte, dove, come in tutto il viso, il riflesso dell'ala del cappello e dell'ombrellino diffondeva un chiaror caldo di fiamma.

La madre di Grazia Deledda (1920): Agnese non rispose: si rannicchiò nel suo angolo e rabbrividì. Qualche cosa di tenebroso, l'ala nera della follia dovette sfiorarla, perché gli occhi le si velarono, e con la mano fece un gesto istintivo, come per scacciare davanti a sé un'ombra: ed egli tornò a piegarsi verso di lei quasi bocconi sul canapè, e strappò i fili della vecchia stoffa con l'impressione di graffiare un muro che gli sorgeva davanti e lo soffocava.

Col fuoco non si scherza di Emilio De Marchi (1900): Intorno a lui ronzavano i mosconi nel caldo odore dell'erba tagliata e messa a seccare. Frulli d'ala, cinguettii di passeri vagabondi e i colpi spessi delle coti sulle falci, portati dal vento e mescolati alle voci erranti del villaggio, gli facevano intorno un piccolo mondo, in cui sentiva mescolarsi la vita alla morte.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per ala
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ada, afa, agà, aia, ali, alt, alé, ama, ana, ara, ava, ila, ola, sla.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: blu, gli, ile, ili, ilo, oli, olé.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: la, al.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: alba, alca, alea, alfa, alga, alla, alma, alta, alza, aula, cala, gala, mala, pala, sala.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: dal, gal, mal.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: lai, lao.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: lai, lao.
Parole con "ala"
Iniziano con "ala": alani, alano, alare, alari, alata, alate, alati, alato, alacce, alacre, alacri, alaggi, alalia, alalie, alaska, alabama, alaccia, aladino, alaggio, alamari, alamaro, alabarda, alabarde, alacrità, alalonga, alalunga, alabastri, alabastro, alabbassi.
Finiscono con "ala": cala, gala, galà, mala, pala, sala, amala, esala, fiala, inala, itala, koala, scala, spala, ammala, bufala, cabala, cicala, impala, kamala, levala, maiala, pedala, regala, ricala, sciala, segala, somala, tirala.
Contengono "ala": calai, halal, salai, balani, balano, calami, calamo, calano, calare, calata, calate, calati, calato, calava, calavi, calavo, calaza, calaze, esalai, galani, galano, inalai, malaga, malare, malari, malata, malate, malati, malato, palata, ...
»» Vedi parole che contengono ala per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola ci dà CalaI; in si dà SalaI; in sci dà SalaCI; in sta dà SalaTA; in sto dà SalaTO; in sci dà SCalaI; in tre dà TalaRE; in inno dà INalaNO; in regi dà REGalaI; in scii dà SCIalaI; in busta dà BalaUSTA; in buste dà BalaUSTE; in dissi dà DISSalaI; in ptini dà PalaTINI; in ptino dà PalaTINO; in pugni dà PUGNalaI; in regno dà REGalaNO; in smini dà SalaMINI; in smino dà SalaMINO; in store dà SalaTORE; ...
Inserendo al suo interno ali si ha ALaliA; con din si ha ALdinA; con gin si ha ALginA; con lev si ha ALlevA; con obi si ha ALobiA; con pin si ha ALpinA; con tan si ha ALtanA; con ter si ha ALterA; con qui si ha AquiLA; con reo si ha AreoLA; con basi si ha ALbasiA; con essi si ha ALessiA; con iter si ha ALiterA (aliterà); con levi si ha ALleviA; con lofi si ha AlofiLA; con sazi si ha ALsaziA; con noma si ha AnomaLA; con ureo si ha AureoLA; con vico si ha AvicoLA; con chimi si ha ALchimiA; ...
Lucchetti
Usando "ala" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ace = alce; * afa = alfa; * agà = alga; * alé = alle; * ama = alma; * ani = alni; * ano = alno; * ape = alpe; * api = alpi; * avi = alvi; * avo = alvo; bea * = bela; moa * = mola; ola * = olla; ora * = orla; pia * = pila; sua * = sula; tea * = tela; * alea = allea; * aoni = aloni; ...
Cerniere
Usando "ala" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ago * = goal; * mia = lami; * rea = lare; * ria = lari; * via = lavi; are * = real; ari * = rial; agra * = graal; * ghia = laghi; * idea = laide; * pina = lapin; * pisa = lapis; * scia = lasci; * sera = laser; * tria = latri; * uria = lauri; atri * = trial; * baria = labari; * bilia = labili; * cerea = lacere; ...
Lucchetti Alterni
Usando "ala" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * bea = albe; * boa = albo; * pia = alpi; * tea = alte; * via = alvi; * zia = alzi; * anoa = alano; * area = alare; * aria = alari; * atea = alate; * tria = altri; * borea = albore; * boria = albori; * calia = alcali; * lucia = alluci; * caldea = alcalde; * loggia = alloggi; * lattaia = allattai; * libraia = allibrai; * locutoria = allocutori; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ala" (*) con un'altra parola si può ottenere: * bui = abulia; * coi = acolia; * lei = alleai; * tre = altare; * zia = alzaia; * zie = alzaie; ami * = amalia; * nei = anelai; ari * = aralia; ben * = balena; est * = esalta; fen * = falena; pin * = palina; pro * = parola; pil * = pialla; sic * = salica; sir * = salirà; * dure = adulare; * gita = agliata; * gite = agliate; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ala, Penna, Piuma, Caluggine, Vanni - Le ale sono il complesso delle penne e delle piume che servono agli uccelli per volare: molti insetti hanno le ale fatte di sottilissima membrana. Ne' traslati: ala di muro, di palazzo, d'armata. Le penne sono le più grosse piume delle ale; di quelle delle oche e di altri uccelli consimili ci serviamo per iscrivere. Piuma si dice in genere di ciò che ricopre il corpo degli uccelli: nel traslato piume intendesi per letto. Quelle che servono d'ornamento muliebre ne' cappellini o ne' capegli abbenchè sian penne diconsi piume; forse perché l'arte dà loro una leggerezza, un'elasticità che naturalmente non hanno. Molti impropriamente dicono piuma la penna da scrivere; e pare schietto francesismo, plume.

«Caluggine è più sottile ancora delle piume. Sono le penne e le piume non giunte a maturità, e che tengono forma di peli. Ond'è quasi sinonimo di peluria ». Polidori.

Vanni è voce della poesia, che significa ale: i vanni del pensiero, della mente, ecc. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Ala di S. Michele - Ordine di cavalleria. Alfonso Enrico, primo re di Portogallo, istituì quest'ordine nel 1571 per memoria di una vittoria che riportò sopra il re di Siviglia ed i Saraceni, e di cui credè essere debitore a S. Michele da lui invocato in quella guerra. La divisa dei cavalieri era un'ala di porpora, con la punta all'ingiù, sopra un circolo a quattro punte, quattro dritte a croce, quattro ondati e affilati in traverso, il tutto in oro, a forma di stella brillante. [immagine]
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Ala sinistra in avanti - L'aile gauche en avant-marche. Voce di comando per far cambiare la sua direzione ad una colonna con la dritta in testa portando un'ala in avanti. [immagine]
Ala - s. f. Aile. L'estrema parte della fronte d'un corpo di soldati o d'un esercito, chiamata anche Corno. Dicesi Ala dritta quella che è posta a mano dritta di chi comanda in ordinanza di battaglia, ed Ala sinistra l'opposta. Gli eserciti moderni schierati in battaglia si dividono in tre parti principali, l'Ala destra che è quella che fronteggia la sinistra dell'inimico, il centro, e la sinistra, che viene ad opporsi alla destra degli avversari - Anticamente era una banda di cavalli o di fanti ausiliari posta alle due estremità della legione Romana. Ogni Ala era ordinariamente di quattrocento cavalli; ma venne a seconda de' bisogni accresciuta, e fu talvolta di mille - In fortificazione significa il fianco d'un bastione, e più comunemente i lunghi lati, che terminano un'opera a corna, o a corona, a dritta ed a sinistra - Fare ala vale disporsi in due lunghe file di qua e di là per far onore e prestar assistenza a chi passa - Vale anche aprire le schiere, spartirle nel mezzo, onde di una linea continua farne due separate, per ricevere o dar passaggio fra loro ad una terza schiera o corpo qualunque siasi. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: aizzò, aizzo, akkadica, akkadiche, akkadici, akkadico, al « ala » alabama, alabarda, alabardata, alabardate, alabardati, alabardato, alabarde
Parole di tre lettere: aia, aie, aio « ala » alé, ali, alt
Vocabolario inverso (per trovare le rime): burka, mazurka, ska, alaska, matrioska, truka, kazka « ala (ala) » cabala, cala, baccalà, attaccala, cicala, madrecicala, ricala
Indice parole che: iniziano con A, con AL, parole che iniziano con ALA, finiscono con A

Commenti sulla voce «ala» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze