Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «alba», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Alba

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Alata « * » Albana]

Foto taggate alba

capanna di pescatori

Tramonto esotico

Alba in valdisella
Tag correlati: tramonto, mare, sole, acqua, alberi, spiaggia, nebbia, montagne, paesaggio, barca, onde, rami, scogli, lago, montagna, sabbia, inverno, fiume, foschia, orizzonte, neve, albero, campagna, barche, isola, onda, uomo, case, pescare, raggi
Giochi di Parole
La parola alba è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
Divisione in sillabe: àl-ba. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di alba con quelle di un'altra parola si ottiene: +big = abbagli; +[ori, rio] = abolirà; +ito = abolita; +voi = aboliva; +cui = abulica; +mie = amabile; +[eri, ire, rei] = arabile; +rii = arabili; +caì = baciala; +[ciò, coi] = bacialo; +dei = badiale; +idi = badiali; +[csi, ics, sic] = balasci; +cin = balcani; +[eri, ire, rei] = baleari; +nei = balenai; +osi = baliosa; +alt = ballata; +sim = balsami; ...
Vedi anche: Anagrammi per alba
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: albe, albi, albo, alca, alea, alfa, alga, alla, alma, alta, alza, amba, elba.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ala.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: falba.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si può avere: blah.
Parole con "alba"
Iniziano con "alba": albagi, albana, albane, albano, albagia, albagie, albagio, albania, albasia, albasie, albatra, albatre, albatri, albatro, albanese, albanesi, albanella, albanelle, albastrelli, albastrello.
Finiscono con "alba": falba, rosalba, scialba.
Contengono "alba": salbanda, salbande, scialbamente.
»» Vedi parole che contengono alba per la lista completa
Incastri
Inserendo al suo interno agi si ha ALBagiA; con ani si ha ALBaniA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "alba" si può ottenere dalle seguenti coppie: alci/ciba.
Usando "alba" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * baci = alci; * bado = aldo; * baita = alita; * baule = alule; * aeri = alberi; * aero = albero; * balena = allena; * baleni = alleni; * baleno = alleno; * aiolo = albiolo; * balenai = allenai; * balocca = allocca; * balocco = allocco; * aerare = alberare; * aerata = alberata; * aerate = alberate; * aerati = alberati; * aerato = alberato; * aerino = alberino; * balenano = allenano; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "alba" si può ottenere dalle seguenti coppie: alle/elba, alma/amba, alzi/izba.
Usando "alba" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ella * = elba; orla * = orba; * abate = alate; * abati = alati; * abato = alato; * abita = alita; * abiti = aliti; * abito = alito; burla * = burba; falla * = falba; fiala * = fiaba; * abbina = albina; * abbini = albini; * abbino = albino; * abissi = alissi; * abisso = alisso; * abitai = alitai; macula * = macuba; * abitano = alitano; * abitare = alitare; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "alba" si può ottenere dalle seguenti coppie: real/bare, rial/bari, sial/basi.
Usando "alba" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * real = bare; * rial = bari; * sial = basi; bare * = real; bari * = rial; basi * = sial.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "alba" si può ottenere dalle seguenti coppie: alci/baci, alcologia/bacologia, alcologie/bacologie, aldo/bado, ali/bai, alita/baita, allena/balena, allenai/balenai, allenamenti/balenamenti, allenamento/balenamento, allenammo/balenammo, allenando/balenando, allenano/balenano, allenante/balenante, allenanti/balenanti, allenare/balenare, allenarono/balenarono, allenasse/balenasse, allenassero/balenassero, allenassi/balenassi, allenassimo/balenassimo...
Usando "alba" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ciba = alci; * anoa = albano; * inia = albini; * eresia = alberesi.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "alba" (*) con un'altra parola si può ottenere: bu * = baluba; * erre = alberare; * erta = alberata; * erte = alberate; * erti = alberati; * erto = alberato; * ergi = albergai; cari * = calabria; inerte * = inalberate; inerti * = inalberati; diserto * = disalberato.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "alba"
»» Vedi anche la pagina frasi con alba per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Dopo una notte di divertimento andammo a vedere l'alba sulla riva del mare!
  • Ogni giorno mi sveglio all'alba perché al lavoro devo timbrare il cartellino alle sette.
  • All'alba intravedemmo nella nebbia il profilo della costa.
Libri
  • L'alba di un mondo nuovo (Scritto da: Alberto Asor Rosa; Anno 2003)
Titoli di Film
  • L'era glaciale 3 - L'alba dei dinosauri (Regia di Carlos Saldanha; Anno 2009)
  • Alba fatale (Regia di William A. Wellman; Anno 1943)
  • Alba di gloria (Regia di John Ford; Anno 1939)
  • Dal tramonto all'alba (Regia di Robert Rodríguez; Anno 1996)
Canzoni
  • L'alba di Bremit (Cantata da: Alluminogeni; Anno 1970)
  • È l’alba (Cantata da: Nilla Pizzi; Anno 1951)
  • L'alba (Cantata da: Riccardo Cocciante; Anno 1975)
  • L'alba (Cantata da: Peppino Gagliardi; Anno 1993)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Alba, Albore, Aurora - L'Alba precede l'Aurora; l'Albore è il colore dell'Alba. L'Alba, secondo l‘origine stessa, è l'imbiancarsi dell'orizzonte, foriero del giorno; l'Aurora è, dopo l'imbiancarsi e l'invermigliarsi dell'orizzonte, il divenir color d'oro, o rancio come dice Dante:

Sì che le bianche e le vermiglie guance
Là dove io era, della bella aurora
Per troppa etade divenivan rance.

L'Albore non è che il bianco dell'Alba, e pare che dica tempo precedente l’Alba stessa, sì nel proprio che nel figurato. Al primo albore è certo più a buon'ora che all'alba; all'aurora è dopo. All'albore, non ci si vede; poco all’alba; all'aurora ci si vede abbastanza. L'Albore e l'Aurora suppongono un’Alba serena. Può aversi l'Alba anche in un mattino nuvoloso; no, a propriamente parlare, un albore e un‘aurora. — «I lieti albori. - Un‘alba piovosa, caliginosa, tetra. - Una splendida aurora.» — «I primi albori ingannevoli di una speranza che sarà spenta in breve. - Era l'alba foriera della libertà. - L'aurora del risorgimento italiano prometteva vicina l'unità della nazione.» - Anche la sera e le stelle hanno albori, non albe. - G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Alba, Albore, Aurora - L'alba è il primo rompersi delle tenebre sul fare del giorno; l'aurora vien tosto dopo, e meglio quando, sul prossimo spuntare del sole in cielo sereno, s'indorano gli estremi lembi dell'orizzonte. - L'albore è il primo chiarore prodotto dall'alba. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Alba - S. f. (Quasi Luce alba, cioè bianca. Probabilmente dal celtico Alb, in signific. di Bianco, onde l'Agg. lat. Albus, e il verbo Albesco, is. Virgilio disse: Ut primum albescere lucem Vidit. Provenz., basc., catal., spagn., bass. lat. Alba.) L'imbiancar che fa il cielo, quando il sole s'approssima all'orizzonte, ed è per ispuntare il giorno; quell'Albore (come dice l'Ariosto, Fur. 23. 124.), che va dinanzi al nuovo giorno. (Gh.) D. 2. 1. (C) L'alba vinceva l'ora mattutina, Che fuggia innanzi. Petr. Canz. 3. 3. E le tenebre nostre altrui fanno alba. Bocc. Nov. 77. 18. La notte, dopo molta e lunga dimoranza, s'avvicinò al dì, e cominciò l'alba ad apparire.

T. Petr. Rim. 1. 138. A nona, a vespro, all'alba ed alle squille.

T. Non si dice d'ordinario All'aurora, come Sull'aurora. E All'alba e Sull'alba; il primo è per l'appunto lo spuntare dell'alba; l'altro anche un po' prima e un po' dopo.

Tass. Gerus. 17. 95. (Gh.) L'alba intanto surgea nunzia del sole, E 'l ciel cangiava in orïente aspetto.

2. L'ora e il tempo dell'alba. D. 2. 9. (C) Dianzi nell'alba che precede al giorno… Venne una donna. Petr. Canz. 3. 1. Per aver posa almeno insino all'alba. [Val.] Cellin. Vit. 2. 87. Venuta l'alba del giorno… Donai a quei dua giovani tutto quello che io avevo portato meco.

3. Farsi l'alba, Spuntar l'alba. Cominciare a farsi giorno. Machiav. Mandrag. a. 5. s. 1. in fine. (Gh.) lo sarò giunto a tempo. Ben si sono indugiati alla sgocciolatura; e si fa appunto l'alba. Tac. Dav. Vit. Agr. 395. (C) Vidersi in sul far dell'alba le insegne (cioè In sul farsi, Sullo spuntare, Nel principio).

4. L'alba del dì chiaro. Poco prima della levata del sole; tempo in cui è già chiaro giorno. Monald. Diar. p. 509. ediz. di Prato. 1835. (Gh.) A dì 19 ottobre, la mattina all'alba del dì chiaro, ne andò l'Agnese a marito a Tomaso.

5. Alba de' tafani, vale Mezzodì, detto per ischerzo. Malm. 10. 8. (C) Perchè il nimico all'alba de' tafani Vuol trucidare in singolar battaglia. [Cam.] Not. Malm. 10. 8. Alba de' tafani si dice quell'ora del giorno che il sole è nel suo maggior vigore, nella qual ora i tafani son più vivaci… sicchè levarsi all'alba de' tafani s'intende levarsi di là da mezzogiorno.

6. Per estens. In signif. di Mattino, e in contraposto di Sera. Rinucc. Daf. (Gh.) Questi l'albe e le sere Perde cacciando fere.

7. E per maggiore estens. in signif. di Giorno. Chiabr. Canz. mor. 29. (Gh.) Febo sett'albe ha rimenato appena.

8. La domenica e gli altri giorni della settimana dell'ottava dopo la Pasqua di Resurrezione, che la Chiesa nomina in Albis, gli antichi dissero Alba. G. V. 11. 6. 6. (C) Trassono del castello il Legato e sua gente e arnesi il lunedì d'Alba, a dì 28 di marzo. Fr. Giord. Pred. 304. tit. (Mt.) Lunedì mattino d'Alba. E così ne' titoli delle seguenti prediche: Martedì d'Alba; Mercoledì d'Alba di Resurressio.

9. Trasl. T. Baldin. Vit. Bern. L'alba degli anni loro.

10. [Camp.] Per Camice, dal franc. Aube, gallicismo antico. Somm. 62. Questo medesimo ci si significa nell'alba e nei paramenti che li ministri di santa Chiesa vestono quando elli debbono servire all'altare. = Il Bazzarini pone questa voce fra quelle d'uso.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: alare, alari, alaska, alata, alate, alati, alato « alba » albagi, albagia, albagie, albagio, albana, albane, albanella
Parole di quattro lettere: aids « alba » albe
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ameba, ciba, ceiba, foiba, scriba, zeriba, diatriba « alba (abla) » falba, scialba, rosalba, elba, amba, gamba, sottogamba
Indice parole che: iniziano con A, con AL, iniziano con ALB, finiscono con A

Commenti sulla voce «alba» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


foto vincitrice contest alba


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze