Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rami», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rami

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia

Foto taggate rami

Viale

Per i vicoli di Cervara di Roma

Proteso verso il sole
Tag correlati: alberi, albero, foglie, autunno, inverno, bosco, neve, acqua, tronchi, prato, nebbia, piante, ramo, erba, lago, montagna, fiume, tramonto, fiori, strada, tronco, sole, pianta, montagne, paesaggio, sentiero, natura, campagna, primavera, frutta
Informazioni di base
La parola rami è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ma). Divisione in sillabe: rà-mi. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con rami per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La strada era disseminata di rami caduti a causa del forte vento.
  • Devo tagliare quei rami dell'albero che escono fuori dal giardino!
Citazioni da opere letterarie
Le otto montagne di Paolo Cognetti (2016): Per calmarmi cercai un'immagine nella mia testa. Pensai al torrente: alla pozza, alla cascatella, alle trote che muovevano la coda per restare immobili, alle foglie e ai rametti che correvano oltre. E poi alle trote che scattavano incontro alle loro prede. Cominciai a capire un fatto, e cioè che tutte le cose, per un pesce di fiume, vengono da monte: insetti, rami, foglie, qualsiasi cosa. Per questo guarda verso l'alto, in attesa di ciò che deve arrivare.

Gli adolescenti di Ada Negri (1917): — Senti, Petruccio. Vorrei dirti una cosa che, se ci penso, mi fa male al cuore. Noi non amiamo, come dovremmo, nostro padre e nostra madre. Di chi è il torto?... Chi ha mancato?... noi, o loro?... La risposta non venne. Era già scritta, inappellabile, nei cuori. Per proprio conto essi entravano nella vita, mettendo l'amara esperienza a servizio della propria felicità. L'esistenza era per loro. Era piena di fiori e di frutti. Tanto peggio per chi restava indietro, per chi aveva sciupato l'amore, lasciato disseccare i rami, morir le radici, isterilire il campo.

Il perduto amore di Umberto Fracchia (1921): — Ah! io capisco tutto! — esclamò dopo un breve silenzio, guardando fissamente i rami del salice che ci piovevano sul capo. — Perché non dovrei capire? Perché sembro ancora una bambina? Ma non sono più una bambina... È un pezzo che non lo sono più... I vecchi le capiscono queste cose! Quel signore che venne a trovarci sabato scorso, credo che sia un senatore, un conte, che ha quelle belle basette arricciate (lo avrai incontrato mille volte) ah! ah! mi dette subito ragione.
Uso in vari contesti
  • In Istituzioni di architettura statica e idraulica, scritto da Nicola Cavalieri San Bertolo nel 1832, è riportato: "Si destinano agli usi architettonici i fusti ed i rami degli alberi, quando per le loro dimensioni e per le altre proprietà essenziali si riconoscono adattati all'uopo; e diconsi legni lavorativi, o legname da lavorazione".
  • Il 13 ottobre 2013, su il Mattino di Padova, nella notizia riguardante le misure adottate contro lo spaccio di stupefacenti, scrive: "Il Comune impone il coprifuoco ai due bar cinesi già fatti chiudere dalla Questura e punta alla cura del verde contro lo spaccio, facendo tagliare i rami più bassi degli alberi nel giardino pubblico a fianco del cavalcavia Borgomagno".
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per rami
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: dami, lami, mami, radi, rame, ramo, rapi, rapì, rari, rasi, rati, remi, rimi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: dama, dame, damo, fama, fame, game, lama, lame, mamo, vamp, zama, zame.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: ami, ram.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: brami, grami, ramai, ramni, reami, riami, trami.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: cima, dima, lima, mima, rima, sima.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: mara, mare, mari, marò.
Parole con "rami"
Iniziano con "rami": ramina, ramine, ramini, ramino, ramingo, ramifera, ramifere, ramiferi, ramifero, ramifica, ramifico, ramificò, ramicelli, ramicello, ramificai, ramifichi, ramificano, ramificare, ramificata, ramificate, ramificati, ramificato, ramificava, ramificavi, ramificavo, ramificammo, ramificando, ramificante, ramificanti, ramificasse, ...
Finiscono con "rami": brami, bramì, grami, trami, dirami, durami, forami, strami, tirami, catrami, diorami, ferrami, fiorami, giurami, serrami, vetrami, foderami, fotorami, lastrami, panorami, pecorami, pietrami, wolframi, cosmorami, culturami, dottorami, incatrami, dimostrami, servitorami.
Contengono "rami": bramii, bramino, bramirà, bramire, bramirò, bramite, bramito, bramiva, bramivi, bramivo, tramino, tramite, tramiti, bramiamo, bramiate, bramimmo, bramirai, bramirei, bramisca, bramisce, bramisci, bramisco, bramisse, bramissi, bramiste, bramisti, ceramica, ceramici, ceramico, coramina, ...
»» Vedi parole che contengono rami per la lista completa
Parole contenute in "rami"
ami, ram.
Incastri
Inserito nella parola bi dà BramiI; in bra dà BramiRA (bramirà); in ceca dà CEramiCA; in ceci dà CEramiCI; in ceco dà CEramiCO; in dino dà DIramiNO; in pane dà PAramiNE; in tate dà TramiATE; in bremo dà BramiREMO; in ceche dà CEramiCHE; in cesta dà CEramiSTA; in ceste dà CEramiSTE; in cesti dà CEramiSTI; in diamo dà DIramiAMO; in diate dà DIramiATE.
Inserendo al suo interno pin si ha RAMpinI; con par si ha RAparMI; con azza si ha RAMazzaI; con gazza si ha RAgazzaMI; con menta si ha RAMmentaI; con molli si ha RAMmolliI; con azzera si ha RAMazzeraI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rami" si può ottenere dalle seguenti coppie: rada/dami, radar/darmi, radiaste/diastemi, rado/domi, radura/durami, raglio/gliomi, ragno/gnomi, rapate/patemi, rapo/pomi, rare/remi, rari/rimi, rase/semi, raso/somi, rasposa/sposami, rasta/stami, rate/temi.
Usando "rami" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arra * = armi; darà * = dami; dora * = domi; lira * = limi; mara * = mami; mira * = mimi; * mida = rada; * mide = rade; * midi = radi; * mina = rana; * mine = rane; * mira = rara; * mire = rare; * miri = rari; * miro = raro; * mise = rase; * misi = rasi; * mite = rate; * miti = rati; sera * = semi; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "rami" si può ottenere dalle seguenti coppie: raider/redimi, rara/armi, rauca/acumi.
Usando "rami" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * impano = rapano; * impera = raperà; * impero = raperò; * immetti = rametti; * immetto = rametto; * impartì = raparti; * impasse = rapasse; * impasti = rapasti; * imperai = raperai; * immatura = ramatura; * immature = ramature; * imperino = raperino.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "rami" si può ottenere dalle seguenti coppie: ara/mia, cara/mica, cinira/micini, darà/mida, dirà/midi, era/mie, eira/miei, etera/miete, galera/migale, lira/mili, mara/mima, matera/mimate, mira/mimi, mora/mimo, nera/mine, ora/mio, opera/miope, rara/mira, raggira/miraggi, schianterà/mischiante, schiera/mischie...
Usando "rami" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: mica * = cara; mida * = darà; midi * = dirà; miei * = eira; mili * = lira; mima * = mara; * cara = mica; * darà = mida; * dirà = midi; * eira = miei; * lira = mili; * mara = mima; * mira = mimi; * mora = mimo; * nera = mine; mimi * = mira; * sera = mise; * tira = miti; * torà = mito; mimo * = mora; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "rami" si può ottenere dalle seguenti coppie: rachele/michele, rada/mida, rade/mide, radi/midi, raglia/miglia, raglio/miglio, ralle/mille, rana/mina, rane/mine, rara/mira, rare/mire, rari/miri, raro/miro, raschi/mischi, raschia/mischia, raschiai/mischiai, raschiammo/mischiammo, raschiamo/mischiamo, raschiando/mischiando, raschiano/mischiano, raschiante/mischiante...
Usando "rami" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: armi * = arra; domi * = dora; limi * = lira; * ramo = mimo; mimi * = mira; * domi = rado; * pomi = rapo; * remi = rare; * rimi = rari; * semi = rase; * temi = rate; semi * = sera; tomi * = torà; ram * = amami; boemi * = boera; cadmi * = cadrà; cormi * = corra; dormi * = dorrà; edemi * = edera; fermi * = ferra; ...
Sciarade incatenate
La parola "rami" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: ram+ami.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rami" (*) con un'altra parola si può ottenere: tu * = traumi; dia * = diramai; mas * = marasmi; * eco = rameico; * ira = riarmai; * ong = roaming; tav * = tramavi; bere * = bramerei; * ceca = racemica; * ceci = racemici; * ceco = racemico; * osta = ramosità; * inia = rianimai; step * = sterpami; tuta * = tramutai; cheto * = cheratomi; esani * = erasmiani; esano * = erasmiano; * ceche = racemiche; * marca = rammarica; ...
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rameosi, rameoso, rametti, ramettini, ramettino, rametto, rameuse « rami » ramicelli, ramicello, ramifera, ramifere, ramiferi, ramifero, ramifica
Parole di quattro lettere: raie, rais, rame « rami » ramo, rana, rand
Vocabolario inverso (per trovare le rime): vicinami, contadinami, perdonami, ottonami, tsunami, ciarpami, sterpami « rami (imar) » brami, bramì, foderami, wolframi, grami, dirami, tirami
Indice parole che: iniziano con R, con RA, parole che iniziano con RAM, finiscono con I

Commenti sulla voce «rami» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2023 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze