Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «conseguire», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Conseguire

Verbo
Conseguire è un verbo della 3ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è conseguito. Il gerundio è conseguendo. Il participio presente è conseguente. Vedi: coniugazione del verbo conseguire.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di conseguire (ottenere, conquistare, acquisire, raggiungere, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola conseguire è formata da dieci lettere, cinque vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: con-se-guì-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
conseguire si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): [suo] + cingere; riuso + cenge; sino + guerce; gru + cesoine; ugo + [censire]; sugo + [ceneri]; gnu + sericeo; ong + [cerusie]; ungo + [esecri]; giù + [censore]; giuro + scene; [grisou] + cene; gin + suocere; ungi + [cerose]; [gino] + cesure; riungo + esce; sue + cingerò; sure + genico; osé + ungerci; [eros] + cugine; [suore] + cinge; seno + guerci; sei + congrue; [erosi] + cugne; suine + greco; riunse + geco; gesù + [cerino]; urge + [cenosi]; ego + [censuri]; sego + cenuri; ...
Componendo le lettere di conseguire con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ter, tre] = congiurereste; +tir = congiureresti; +the = coniughereste; +hit = coniugheresti; +sos = conseguissero; +rom = scongiureremo; +[ter, tre] = scongiurerete; +tris = scongiureresti; +tagli = conguaglieresti; +[piolo, polio] = neuropsicologie; +[pelta, talpe] = piagnucolereste; +tonda = secondogenitura; +[tendo, tonde] = secondogeniture; +grinte = ricongiungereste; +signor = ricongiungessero.
Vedi anche: Anagrammi per conseguire
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: conseguirà, conseguirò, conseguite.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: consegue, coni, cose, cosi, core, cere, cure, onere, osei, negre, nere, segue, sere, sure, sire.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: conseguirei.
Parole con "conseguire"
Iniziano con "conseguire": conseguirebbe, conseguirebbero, conseguirei, conseguiremmo, conseguiremo, conseguireste, conseguiresti, conseguirete.
Parole contenute in "conseguire"
con, ire, segui, seguire, consegui. Contenute all'inverso: eri.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha CONSEGUIRestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "conseguire" si può ottenere dalle seguenti coppie: coi/inseguire, conseguiamo/amore, conseguii/ire, conseguimenti/mentire, conseguimento/mentore, conseguita/tare.
Usando "conseguire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * seguiresti = consti; * rete = conseguite; * reti = conseguiti; * resse = conseguisse; * ressi = conseguissi; * reste = conseguiste; * resti = conseguisti; * ressero = conseguissero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "conseguire" si può ottenere dalle seguenti coppie: conseguita/atre, conseguito/otre.
Usando "conseguire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = conseguita; * erte = conseguite; * erti = conseguiti; * erto = conseguito; * errai = conseguirai.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "conseguire" si può ottenere dalle seguenti coppie: coni/seguirei, consti/seguiresti, conte/seguirete, conseguii/rei, conseguisse/resse, conseguissero/ressero, conseguissi/ressi, conseguiste/reste, conseguisti/resti, conseguite/rete, conseguiti/reti.
Usando "conseguire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tare = conseguita; * consti = seguiresti; * amore = conseguiamo; * aie = conseguirai; * remore = conseguiremo; * mentore = conseguimento.
Sciarade e composizione
"conseguire" è formata da: con+seguire.
Sciarade incatenate
La parola "conseguire" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: consegui+ire, consegui+seguire.
Frasi con "conseguire"
»» Vedi anche la pagina frasi con conseguire per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • C'è stato un periodo in cui volevo conseguire il diploma.
  • In Italia non sono pochi gli studenti che si iscrivono all'Università ma poi non riescono a conseguire la laurea.
  • Per conseguire un obiettivo bisogna essere molto determinati.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ottenere, Conseguire - Si ottiene in seguito di domanda, si consegue coi mezzi proprii e talvolta con isforzo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Conseguire - [T.] V. n. Seguire di cosa a cosa nell'ordine de' fatti o delle idee. Ma dice più di Seguire in quanto comprende il vincolo del prima e del poi. Ha nell'it. parecchi sensi dell'aureo lat.

Di cose mater. in quantità continua. † Borgh. Orig. Fir. 293. (Man.) Conseguendo (il ricinto della città) pur dirittamente, verso Santa Trinita… volgeva verso mezzogiorno. E 294. G. V. 7. 98. 1. (C)

In senso non mater. Borgh. Vesc. fior. 372. (C) Altre parole che conseguono in questo proposito.

Del tempo. M. V. 1. 2. (C) E coll'A, in senso sim. † Borgh. Fest. 474.

Borgh. Vesc. Fior. 372. (M.) A' voti è conseguito l'effetto.

Col Da, ancora più aff. all'idea di conseguenza. [Cors.] Segr. Fior. Disc. Cominciò ad essere amico della tirannide per un poco di utilità che gliene conseguiva. T. Gliene conseguì dura pena. (Dice, più che Seguì, il prossimo effetto, non la sempl. occasione.)

2. Nel senso log. T. Cic. Se il primo è necessario, l'altro, che a quello consegue, conviene che sia necessario.

Segn. Anim. 3. 189. (Man.) Ora, se l'agente ed il recipiente, che è il possibile, è eterno, conseguirà che ancora siano eterne le cose ricevute. T. Direttamente, Prossimamente.

Ell. maggiore. T. Giacchè… consegue che…

3. Attivo, aff. a Ottenere; ma dice meglio la cura usata, come di chi segue pers. o cosa per raggiungerla. Benv. Cell. Oref. 32. Quello era certamente il vero modo di smaltare; ma, perchè tal modo era non poco difficile a conseguire, v'ebbe di quelli che tentarono un'altra maniera.

Segner. Mann. Apr. 24. 2. (C) La terra di Promissione fu eredità: e pur bisognò che i figliuoli d'Israele se la conseguissero a forza di mille pruove. T.Conseguire vittoria gloriosa. Sansov. Conc. Polit. Quanto più un uomo si porta ragionevolmente in ogni cosa, tanto maggior utile ne consegue. Cic.Ricchezze.

T. Cic. Uffizio. – Quello che dal Senato con sommo onore tuo conseguisti. – Fama.

T. Grazia. Cic. Conseguire alcuna cosa per mezzo del senato.

Cap. Impr. 9. (C) Questo bene conseguire. Vit. S. Franc. 182. Per la qual cosa Francesco conseguitte tante virtudi da Dio. T. Vang. Beati i misericordiosi, perchè conseguiranno misericordia. La Chiesa: Conseguano, o Dio, i benefizii della tua consolazione. – Conseguire il martirio. – La corona del… – La gloria eterna, l'eterne gioje. (Se in D. (1. 25.) Seguette, avranno anche avuto Conseguette.)

4. In senso più aff. all'intell. [Cors.] Segr. Fior. Disc. 1. 11. Gli dettono facilità grande a conseguire i suoi disegni. T. Conseguire scienza. Girol. Sapienza.

T. Cic. Conseguire la somiglianza del vero (rappresentando in parole o altrimenti). – Conseguire coll'imitazione la bellezza, l'eccellenza. Cic. Conseguir colla mente la verità, una dottrina. – Si consegue nel fatto, Asseguesi anco col pensiero e con l'animo: la perfezione cristiana, l'idea fuggitiva, e sim.

5. Modi com. al senso e intell. e mor. e civ. Circ. Gell. 4. 107. (C) Acciò voi conseguiate meglio questo fine. E 164. E onde nasce che tu non conseguisci questo tuo desiderio. Boez. Varch. 4. 2. Gli uni e gli altri desiderino il bene, ma questi lo conseguano, e quelli no.

Ass. per ell. T. Non ha conseguito nulla.

6. Fig. Di cose materiali. T. Galil. Nunz. Sider. 2. 84. L'acqua che alla gravità aggiunge l'essere liquida e fluida, tanto più perfetta rotondità conseguisce.

7. Di male. Ott. Com. Inf. 26. 449. (Man.) Achille ne consegui morte. T. Gastigo, Danno. Segnatam. quando paja che l'uomo deliberatamente lo cerchi.

8. † Per Proseguire narrando o altrimenti; ch'è forma att., anche quando il nome sia sottint. G. V. 4. 17. 3. (C) Borgh. Vesc. Fior. 364. (Man.)

9. Per Inseguire; come ai Lat. [Camp.] Com. Ces. In espedizione fece andare, acciò che quelli, che fuggiti erano, conseguire potessono (persequerentur).

† In senso tra d'Inseguire e di semplicem. Seguire pare quel di T. D. 1. 7. (della Fortuna). Le sue permutazion' non hanno tregue; Necessità la fa esser veloce; Sì spesso vien chi vicenda consegue. (Chi è quasi inseguito da nuova vicenda che gli fa mutare fortuna. Virg. Hunc lancea consequitur.)

10. La forma più com. è Tu consegui, Egli consegue; Che tu, Che egli consegua. È però anche usit., segnatam. nella prim. pers., Io conseguisco, Che io conseguisca.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: conseguii, conseguimenti, conseguimento, conseguimmo, conseguirà, conseguirai, conseguiranno « conseguire » conseguirebbe, conseguirebbero, conseguirei, conseguiremmo, conseguiremo, conseguireste, conseguiresti
Parole di dieci lettere: conseguirà « conseguire » conseguirò
Lista Verbi: consapevolizzare, consegnare « conseguire » consentire, conservare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): attribuire, acuire, circuire, seguire, eseguire, rieseguire, inseguire « conseguire (eriugesnoc) » proseguire, perseguire, susseguire, languire, arguire, redarguire, fluire
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con CON, finiscono con E

Commenti sulla voce «conseguire» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze