Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «disco», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Disco

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia

Foto taggate disco

telefoni bianchi

Giallo SIP

Un vinile per un DJ
Giochi di Parole
La parola disco è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (csi).
Divisione in sillabe: dì-sco. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: scodi.
Componendo le lettere di disco con quelle di un'altra parola si ottiene: +[are, era, rea] = aderisco; +bai = adibisco; +ana = adiscano; +sei = cissoide; +sii = cissoidi; +can = condisca; +cin = condisci; +rum = crudismo; +[tau, tua] = custodia; +tue = custodie; +[ere, ree] = decisero; +[evi, vie] = decisivo; +[ere, ree] = decisore; +[eri, ire, rei] = decisori; +[ero, ore, reo] = decorosi; +tiè = deistico; +abs = disbosca; +sob = disbosco; +tan = discanto; +[ter, tre] = discreto; +due = diseduco; ...
Vedi anche: Anagrammi per disco
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: desco, disfo, disto, fisco.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bisca, bisce, lisca, lisce, lisci, pisci.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: dico.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: adisco.
Parole con "disco"
Iniziano con "disco": discola, discole, discoli, discolo, discoide, discolia, discolie, discolpa, discolpe, discolpi, discolpo, discolpò, discopub, discorda, discorde, discordi, discordo, discordò, discorra, discorre, discorri, discorro, discorse, discorsi, discorso, discosta, discoste, discosti, discosto, discostò, ...
Finiscono con "disco": adisco, ordisco, bandisco, candisco, condisco, erudisco, gradisco, spedisco, tradisco, accudisco, blandisco, brandisco, esaudisco, esordisco, impedisco, minidisco, monodisco, obbedisco, ribadisco, sbiadisco, scandisco, stordisco, ubbidisco, aggredisco, custodisco, imbandisco, inacidisco, inaridisco, inumidisco, inverdisco, ...
Contengono "disco": adiscono, ordiscono, bandiscono, candiscono, condiscono, erudiscono, gradiscono, spediscono, tradiscono, accudiscono, blandiscono, brandiscono, esaudiscono, esordiscono, impediscono, obbediscono, ribadiscono, sbiadiscono, scandiscono, stordiscono, ubbidiscono, aggrediscono, custodiscono, imbandiscono, inacidiscono, inaridiscono, inumidiscono, inverdiscono, regrediscono, rispediscono, ...
»» Vedi parole che contengono disco per la lista completa
Parole contenute in "disco"
Contenute all'inverso: csi.
Incastri
Inserito nella parola ano dà AdiscoNO; in orno dà ORdiscoNO; in banno dà BANdiscoNO; in grano dà GRAdiscoNO; in scanno dà SCANdiscoNO; in storno dà STORdiscoNO; in inverno dà INVERdiscoNO; in intimino dà INTIMIdiscoNO; in ammorbino dà AMMORBIdiscoNO; in impallino dà IMPALLIdiscoNO; in videoteca dà VIDEOdiscoTECA; in videoteche dà VIDEOdiscoTECHE.
Inserendo al suo interno lui si ha DIluiSCO; con odi si ha DISodiCO; con tac si ha DIStacCO; con cari si ha DIScariCO; con fasi si ha DISfasiCO; con foni si ha DISfoniCO; con fori si ha DISforiCO; con geni si ha DISgeniCO; con poti si ha DISpotiCO; con toni si ha DIStoniCO; con magri si ha DImagriSCO; con lessi si ha DISlessiCO; con organi si ha DISorganiCO; con orsacci si ha DISCorsacciO; con economi si ha DISeconomiCO; con metaboli si ha DISmetaboliCO; con inflazionisti si ha DISinflazionistiCO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "disco" si può ottenere dalle seguenti coppie: dia/asco, diade/adesco, diadi/adisco, dica/casco, dichiari/chiarisco, dicono/conosco, digradi/gradisco, dime/mesco, dimeni/menisco, dimore/moresco, dina/nasco, dio/osco, disfavori/sfavorisco, dispari/sparisco, dito/tosco, disartrosi/artrosico, diserbati/erbatico, disfi/fico, disinformati/informatico, dismessi/messico, disparati/paratico...
Usando "disco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * scova = diva; * scovi = divi; * scovo = divo; badi * = basco; cadi * = casco; * scocci = dicci; * scogli = digli; * scolla = dilla; * scollo = dillo; * scorci = dirci; * scorsi = dirsi; * scorti = dirti; * scosse = disse; * scossi = dissi; * scosta = dista; * scosti = disti; * scosto = disto; * scotta = ditta; * scotte = ditte; fidi * = fisco; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "disco" si può ottenere dalle seguenti coppie: disse/esco.
Usando "disco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: caid * = casco; * occhi = dischi; * occorra = discorra; * occorre = discorre; * occorri = discorri; * occorro = discorro; * occorse = discorse; * occorsi = discorsi; * occorso = discorso; * occorrano = discorrano; * occorrere = discorrere; * occorrerà = discorrerà; * occorrerò = discorrerò; * occorrete = discorrete; * occorreva = discorreva; * occorrevi = discorrevi; * occorrevo = discorrevo; * occorrono = discorrono; * occorsero = discorsero; * occorremmo = discorremmo; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "disco" si può ottenere dalle seguenti coppie: dadi/scoda, dodi/scodo, laidi/scolai, lidi/scoli, lodi/scolo, pavidi/scopavi, pettidi/scopetti, podi/scopo, prodi/scopro, stadi/scosta, vidi/scovi.
Usando "disco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: scoda * = dadi; scodo * = dodi; scoli * = lidi; scolo * = lodi; scopo * = podi; scovi * = vidi; scolai * = laidi; scopro * = prodi; * dadi = scoda; * dodi = scodo; * lidi = scoli; * lodi = scolo; * podi = scopo; * vidi = scovi; scosta * = stadi; scopavi * = pavidi; * laidi = scolai; * prodi = scopro; * stadi = scosta; scopetti * = pettidi; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "disco" si può ottenere dalle seguenti coppie: dicci/scocci, digli/scogli, dilata/scolata, dilati/scolati, dilato/scolato, dilava/scolava, dilavate/scolavate, dilavi/scolavi, dilavo/scolavo, dilla/scolla, dillo/scollo, dintorni/scontorni, dintorno/scontorno, dipano/scopano, dirci/scorci, dirsi/scorsi, dirti/scorti, disse/scosse, dissero/scossero, dissi/scossi, dista/scosta...
Usando "disco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: basco * = badi; casco * = cadi; * casco = dica; * mesco = dime; * nasco = dina; * tosco = dito; losco * = lodi; mesco * = medi; mosco * = modi; rusco * = rudi; cresco * = credi; * adesco = diade; * fico = disfi; * seco = disse; * taco = dista; chiosco * = chiodi; discoli * = colico; * conosco = dicono; * moresco = dimore; ricasco * = ricadi; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "disco" (*) con un'altra parola si può ottenere: * api = diascopi; * nati = dinastico; * paci = dispaccio; * viti = divistico; poti * = podistico; * arino = disarciono; * torno = distorcono; lauti * = laudistico; stanti * = standistico; carnale * = cardinalesco; * magrino = dimagriscono; felpati * = feldispatico; squarti * = squadristico; propaganti * = propagandistico.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "disco"
»» Vedi anche la pagina frasi con disco per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ieri notte, mentre osservavo il cielo, la luna mi è parsa un luminoso disco volante.
  • Una problematica della schiena potrebbe essere l'ernia del disco.
  • Mio figlio usa solo il disco vinilico durante il suo lavoro di dj.
Espressioni e Modi di Dire
  • Disco volante
Canzoni
  • Solo un disco che gira (Cantata da: Luca Carboni; Anno 1990)
  • Ora il disco va (Cantata da: Umberto Napolitano; Anno 1975)
  • Un disco dall’Italia (Cantata da: Gino Latilla; Anno 1952)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Disco - Era una sorte di grossa Mestola di figura rotonda, colla quale si faceva un Giuoco molto in uso tra i Greci, e i Romani. Il premio era per quello, che aveva gettato il Disco più lontano degli altri. Si dava ancor questo nome ad una specie di gran Bacino.
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Disco - S. m. Gr. Δίσκος. Corpo di pietra o di metallo di figura rotonda, che gli antichi ne' loro giuochi e ne' loro esercizi ginnastici gettavano lontano, a gara con altri, per mostrare forza e destrezza. (Fanf.) Aureo lat. Salvin. F. B. 4. 1. 11. (M.) Disco… era un ruzzolone di pietra o di metallo che gli antichi per esercizio di forza giocando gittavano o scagliavano in aria.

2. (Astr.) Il corpo del sole e della luna, siccome a noi apparisce, ed in generale La superficie visibile de' pianeti. Gal. Macch. sol. 14. (M.) Quando (Mercurio) passasse linearmente sotto il disco solare. E Sagg. 329. Seguirebbe che, movendosi l'occhio, vedrebbe la riflession farsi or da una ed or da un'altra parte del disco solare. Salvin. Disc. 1. 49. La Luna essendo tanto minore del Sole, non può coprire il disco solare all'occhio nostro se non… [Gen.] Gal. Sist. 3. Sarebbe necessario che quando è a noi vicinissimo (parla di Marte), si mostrasse il suo disco più di 60 volte maggiore di quello che si mostra quando è lontanissimo. [Cam.] Borgh. Selv. Tert. 39. Se siamo perciò reputati imitatori dei Persiani (benchè non adoriamo il sole dipinto negli stendardi) avverrà per averlo noi nel suo proprio disco in ogni parte presente.

3. E dai filosofi naturali si dice d'ogni Corpo piano in forma di circolo. (Fanf.)

4. (Eccl.) Nella Liturgia greca è la stessa cosa che Patena nella latina. (Mt.)

5. (Fis.) [Gher.] Parola che, con varii aggiunti, è usitata nella Fisica in molti significati, de' quali si notano i più principali.

Disco di prova: è un dischetto di carta, coperta da foglia metallica, il quale, con manubrietto isolante, recasi a contatto de' varii punti della superficie d'un corpo elettrizzato, per esplorarne la varia tensione elettrica; dicesi anche Piano di prova.

Disco, per la ricomposizione della luce, di Newton: è un disco, girevole intorno al centro suo, a settori dipinti co' varii colori semplici dello spettro solare, il quale disco nella sua celere rotazione, fa all'occhio apparire o il bianco, od un colore composto.

Dischi ottici, diconsi, in genere, quelli che, siccome l'anzi descritto, sono proprii a dimostrare la persistenza nell'organo della vista, per un tempuscolo sensibile e misurabile, delle imagini de' corpi, ossia della sensazione prodotta dalla luce.

Dischi conjugati chiamansi due dischi metallici isolati, muniti di opportuni presidii e movimenti, che s'impiegano a studiare e riprodurre i fenomeni dell'elettricità per influenza, od attuata a distanza, e variamente dissimulata, o latente, e libera.

Dischi voltiani, o del Volta sono due dischi, un di rame, l'altro di zinco, forniti di manichi isolanti, coi quali si ripete la esperienza fondamentale del celebre fisico della elettricità svolta per toccamento dei due metalli eterogenei.

6. (Bot.) La parte centrale o media de' fiori raggiati, composta di fioretti. Vallisn. Berg. (Mt.)

7. (Arche.) [Fab.] Lat. Discus. = Scudo rotondo consacrato alla memoria d'un eroe, e sospeso in alcun tempio per servir di trofeo. (Mt.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: disciplinerò, disciplini, discipliniamo, discipliniate, disciplinino, disciplinò, disciplino « disco » discobola, discobole, discoboli, discobolo, discofila, discofile, discofili
Parole di cinque lettere: dirvi « disco » disfa
Vocabolario inverso (per trovare le rime): addolcisco, raddolcisco, sancisco, farcisco, infarcisco, marcisco, risarcisco « disco (ocsid) » adisco, ribadisco, sbiadisco, gradisco, tradisco, obbedisco, impedisco
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIS, finiscono con O

Commenti sulla voce «disco» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze