Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «distorto», il significato, curiosità, forma del verbo «distorcere» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Distorto

Forma verbale
Distorto è una forma del verbo distorcere (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di distorcere.
Aggettivo
Distorto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: distorta (femminile singolare); distorti (maschile plurale); distorte (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di distorto (travisato, alterato, equivocato, falsato, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola distorto è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: di-stòr-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: stordito.
distorto si può ottenere combinando le lettere di: tot + [dorsi, sidro, sordi]; [sotto, tosto] + dir; sir + dotto; tris + doto; [sorti, stiro, tirso, ...] + dot.
Componendo le lettere di distorto con quelle di un'altra parola si ottiene: +[sui, usi] = disostruito; +che = dottoreschi; +caì = idrostatico; +ree = sottoridere; +rana = arrotondasti; +[arem, arme, erma, ...] = dimostratore; +[armi, mari, mira, ...] = dimostratori; +[arse, rase, resa, ...] = dirottassero; +[mais, siam, sima] = dirottassimo; +[acne, ance, cane, ...] = discettarono; +[iena, naie] = disorientato; +gina = girotondista; +geni = girotondiste; +[iman, mani, mina] = indimostrato; +[apre, arpe, pare, ...] = radiospettro; +misi = ridottissimo; +empi = semiprodotti; +[acne, ance, cane, ...] = sottraendoci; +[amen, mena] = sottraendomi; ...
Vedi anche: Anagrammi per distorto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bistorto, distolto, distorco, distorta, distorte, distorti.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bistorta, bistorte, bistorti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: dito, dirò, doro, doto, itto, irto, sorto, toro.
Parole contenute in "distorto"
sto, orto, disto, torto, storto.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "distorto" si può ottenere dalle seguenti coppie: distomi/mirto, distorce/ceto, distorcerà/cerato, distorci/cito, distorsi/sito.
Usando "distorto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tosi = distorsi; * toserò = distorsero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "distorto" si può ottenere dalle seguenti coppie: disse/estorto, dista/attorto.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "distorto" si può ottenere dalle seguenti coppie: distorsero/toserò, distorsi/tosi.
Usando "distorto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mirto = distomi; * ceto = distorce; * cito = distorci; * sito = distorsi; * cerato = distorcerà.
Sciarade incatenate
La parola "distorto" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: disto+orto, disto+torto, disto+storto.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "distorto"
»» Vedi anche la pagina frasi con distorto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il racconto distorto dei fatti accaduti non corrisponde alla verità.
  • Spesso gli articoli giornalistici raccontano l'accaduto in modo distorto.
  • Il tuo uso distorto della norma può crearci grossi problemi.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Torto, Storto, Bistorto, Distorto, Tortuoso, Attorto, Contorto, Curvo, Obliquo, Traverso; Storcere, Distorcere - Torto, nel traslato, ciò che non è retto; nel proprio, ciò che non è diritto per sè; storto ciò che devia, distorto ciò che viene deviato dalla linea retta. Però distorto, come participio, si dirà di cosa che torta già, come refe o seta, si voglia distorcere per qualche ragione o uso. Bistorto dice chiaro, torto due e anche più volte, in due o più sensi contrarii. Tortuoso ciò che cambia direzione descrivendo varie curve irregolari, come le vie delle antiche città; stile poi, discorso tortuoso, il non lindo, non sincero, perciò non onesto. Attorto ciò che è avvolto in giro a qualche cosa; contorto ciò che vien torto a forza e violentemente; oppure dice maggiore e perciò peggiore torsione naturale; discorso, viso contorto. Curvo ciò che tondeggiando devia dalla linea retta: obliquo ciò che ne devia ad angolo più o meno aperto; traverso ciò che a questa s'attraversa appunto e la taglia in qualche senso. Storcere e distorcere indicano ambedue il levare una torsione già data; però distorcere mi sembra significare azione più lenta ma più perseverante. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Distorto - Part. pass. e Agg. Da DISTORCERE. Aureo lat. Sen. Pist. (C) Fedito e distorto, o sconcio, possa guerire per mutamento di luogo. Petr. canz. 8. 2. Giunto il vedrai per vie lunghe e distorte.

2. [Camp.] Distorto sovra i piedi, per Curvo della persona. D. Purg. 19. Mi venne in sogno una femmina balba Negli occhi guercia e sovra i piè distorta.

3. Trasl. Illecito, Ingiusto. (Non com.) Pass. 292. (C) Gli uomini la vanno cercando (la gloria) per vie distorte. Cavalc. Frutt. ling. c. 24. Gli abati e i maestri facevano e facevan fare alli loro sudditi e discepoli molte ingiurie, e obbedienze distorte e indiscrete. Franc. Barb. 235. 1. E trattando ti porta Cosa alcuna distorta.

4. [Cast.] Intrigato, Disordinato, detto della parola, dello stile. Tass. Lett. 434. Il parlare distorto nasce per la mutazione de' casi: la qual figura è chiamata da Demetrio antipallage. Ivi: Lo stil laconico, distorto, inusitato ed aspro. (Più com. Contorto.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: distorsivi, distorsivo, distorsore, distorsori, distorta, distorte, distorti « distorto » distrae, distraente, distraenti, distraessi, distraessimo, distraggo, distraggono
Parole di otto lettere: distorti « distorto » districa
Lista Aggettivi: distinto, distorsivo « distorto » distratto, distrettuale
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ritorto, contorto, collotorto, capotorto, storto, estorto, bistorto « distorto (otrotsid) » attorto, urto, urtò, decurto, decurtò, furto, antifurto
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIS, finiscono con O

Commenti sulla voce «distorto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze