Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «urto», il significato, curiosità, forma del verbo «urtare», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Urto

Forma verbale
Urto è una forma del verbo urtare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di urtare.
Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Accrescitivi: urtone.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola urto è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti. Divisione in sillabe: ùr-to. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: urtò.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con urto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Dopo un urto l'automobile ha bisogno di una riparazione.
  • L'economia italiana ha bisogno di una terapia d'urto per potersi riprendere.
  • Dopo l'urto contro il guardrail l'auto è andata in testacoda.
Citazioni da opere letterarie
L'Esclusa di Luigi Pirandello (1919): Adesso, dopo i sogni della notte gravi d'incubi e di visioni strane, agitati da continue smanie; dopo il duro urto nel riaprir gli occhi stanchi alla realtà nuda e monotona della sua esistenza, in mezzo a quel rifiorir fascinoso della stagione; ogni mattina l'apprensione di sentirsi sola le cresceva; i nervi le vibravano, andando, quasi ella fosse sotto l'imminenza d'ignoti pericoli; nè sapeva più rinfrancarsi appena entrata nel collegio.

L'amuleto di Neera (1897): Come può reggere il cuore a simili commozioni? il fragile cuore che si spezza così facilmente, che per un lieve urto sospende tante volte per sempre il suo battito? È una cosa che non ho mai potuto capire. Il mio cuore in quel momento parve voler scoppiare e subito dopo, quando Lo vidi ritto innanzi al cancello, si strinse improvvisamente, impietrò. Sentivo che una maschera di gelo copriva la mia faccia.

Il tesoro di Grazia Deledda (1928): Era sempre l'ombra dell'altra, impalpabile e fosca come una nuvola, che si frapponeva, si allargava, velando tutto l'infinito del sogno; dietro il triste ostacolo Elena sentiva Paolo sfuggirle, mentre era lei stessa che si allontanava da lui. Egli dimenticava, ed essa non poteva fare altrettanto; la sensazione amara, fredda e diffidente del primo giorno di dolore le era rimasta nel sangue e nei nervi come un veleno, e risorgeva al minimo urto.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per urto
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: arto, erto, irto, orto, unto, ureo, urlo, urta, urti.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: arte, arti, artù, erta, erte, erti, irta, irte, irti, orti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: uro.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: furto.
Parole con "urto"
Iniziano con "urto": urtone, urtoni, urtoterapia, urtoterapie.
Finiscono con "urto": furto, riurto, riurtò, assurto, decurto, decurtò, antiurto, antifurto.
»» Vedi parole che contengono urto per la lista completa
Incastri
Inserendo al suo interno ana si ha URanaTO; con oli si ha URoliTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "urto" si può ottenere dalle seguenti coppie: uri/ito, uria/iato, urla/lato, urlati/latito, urlava/lavato, urlo/loto, urna/nato, urnetta/nettato.
Usando "urto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * toga = urga; * torà = urrà; mou * = morto; * tosone = ursone; * tosoni = ursoni; * totano = urtano.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "urto" si può ottenere dalle seguenti coppie: urla/alto, urnetta/attento, urrà/arto.
Usando "urto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: perù * = peto; * otica = urica; * otici = urici; * otico = urico; * otiche = uriche; * ottano = urtano; * ottava = urtava; * ottavi = urtavi; * ottavo = urtavo; * ottone = urtone; * ottoni = urtoni; * otoliti = uroliti; * ottante = urtante; * otologia = urologia; * otologie = urologie; * otoscopia = uroscopia; * otoscopie = uroscopie.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "urto" si può ottenere dalle seguenti coppie: pur/top.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "urto" si può ottenere dalle seguenti coppie: urga/toga, urrà/torà, ursone/tosone, ursoni/tosoni.
Usando "urto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * iato = uria; * lato = urla; * loto = urlo; * nato = urna; * aio = urtai; * latito = urlati; * lavato = urlava; * ateo = urtate; * avio = urtavi; urtarla * = tarlato; * nettato = urnetta; * tarlato = urtarla; * astio = urtasti.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "urto" (*) con un'altra parola si può ottenere: da * = durato; ma * = murato; dot * = durotto; già * = giurato; gai * = guarito; pet * = puretto; sci * = scurito; sta * = sturato; usa * = usurato; acca * = accurato; calo * = curatolo; care * = curatore; cari * = curatori; indi * = indurito; mare * = muratore; mari * = muratori; osca * = oscurato; pian * = puritano; rita * = riurtato; spai * = spaurito; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Percossa, Colpo, Urto, Battitura - Colpo è l'atto del colpire. - La Percossa è l'effetto, e spesso il segno che lascia il colpo. Si dice Gli diede un colpo, ma non Gli diede una percossa; e si dice acconciamente Con grossi colpi lo percoteva. Quando un corpo nel suo moto si incontra con un altro e lo investe con forza, quello è Urto. - Il dar più colpi con bastone o simili, è Battitura, e si dice che Cristo ebbe 6666 battiture. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
† Urto - Part. pass. e Agg. Da URTARE. Scorciatura d'Urtato. Dant. Inf. 26. (M.) l'stava sovra 'l ponte a veder surto, Sì che s'io non avessi un ronchion preso, Caduto sarei giù sanza esser urto.
Urto - S. m. Urtata, Spinta, e anche L'affrontarsi di genti armate. Stor. Ajolf. 1. 78. (C) E molti ne caddono nella prima giunta per gli urti de' cavalli. Morg. 20. 73. Morto l'avremmo co' morsi e cogli urti. Buon. Fier. 3. 5. 1. Io credea ben che i ciechi Potessero urti dar da porre in terra… [Giust.] Serd. Stor. Ind. 4. 86. Alodino non sostenne più oltre l'urto dell'altra schiera. [Cont.] G. G. N. sci. XIII. 329. L'urto con la forza di quei quattro o sei, farà quello che non farebbero dodici o venti col solo spignere. [G.M.] Segner. Mann. Giugn. 20. E che chiamate sarebbero giammai quelle che ti sforzassero? Non sarebbono chiamate, sarebbono urti, sarebbono violenze. (Qui locuz. fig.)

2. Dar d'urto a uno; Urtarlo. Ar. Fur. 16. 62. (C) Venne a Zerbino, e pensò dargli d'urto; Ma gli prese egli il corridor pel freno. [Cont.] G. G. N. sci. XIII. 332. Fracassare gli stessi vasselli, mentre da quello (vento) portati dessero d'urto in uno scoglio. [Val.] Gozz. Serm. 7. Sento darmi d'urto nell'omero sinistro.

3. Fig. T. Urto delle avversità. Urto delle passioni. Urto di nervi. Urto di suoni ingrati.

4. Essere, Mettersi in urto con alcuno; Contrariarsi, Inimicarsi con esso. Così: Prendere uno a urto, in urto. [G.M.] Sono tra loro in urto per una cosa da nulla. – Si sono messi in urto per un articolo del giornale. – È un po' permaloso, e non bisogna prenderlo a urto con urto (cioè con maniere brusche). – A contradirlo un poco nelle sue idee, c'è da farsi prendere in urto.

Men com. Essere in urto ad alcuno; Essergli odioso, o Essere in disfavore di lui. [G.M.] Varch. Stor. fior. Sapeva essergli in urto infino quando era gonfaloniere.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: urtiamo, urtiate, urticacea, urticacee, urticante, urticanti, urtino « urto » urtone, urtoni, urtoterapia, urtoterapie, uruguaiana, uruguaiane, uruguaiani
Parole di quattro lettere: urrà, urta, urti « urto » usai, usci, uscì
Vocabolario inverso (per trovare le rime): collotorto, capotorto, storto, estorto, bistorto, distorto, attorto « urto (otru) » decurto, decurtò, furto, antifurto, riurto, riurtò, antiurto
Indice parole che: iniziano con U, con UR, parole che iniziano con URT, finiscono con O

Commenti sulla voce «urto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze