Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «girata», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Girata

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola girata è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (tari).
Divisione in sillabe: gi-rà-ta. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: argati, rigata (scambio di consonanti), targai.
girata si può ottenere combinando le lettere di: tir + agà; [tar, tra] + [agi, gai, già]; [ari, ria] + tag.
Componendo le lettere di girata con quelle di un'altra parola si ottiene: +sob = abrogasti; +due = adeguarti; +gin = aggiranti; +ito = agitatori; +bel = albergati; +[ile, lei] = alterigia; +ana = angariata; +ani = angariati; +ano = angariato; +don = antidroga; +fan = antigrafa; +fen = antigrafe; +fin = antigrafi; +fon = antigrafo; +ton = antitrago; +[neo, noè] = aragonite; +noi = aragoniti; +[nas, san] = arganista; +nei = arginiate; +uno = argonauti; +uve = arguivate; +rna = arringata; +ani = artigiana; ...
Vedi anche: Anagrammi per girata
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: girate, girati, girato, girava, mirata, pirata, tirata, virata.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: mirate, mirati, mirato, pirati, tirate, tirati, tirato, virate, virati, virato.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: irata, grata.
Altri scarti con resto non consecutivo: gita, irta.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: giurata.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: catari, datari, tatari.
Parole con "girata"
Finiscono con "girata": aggirata, rigirata, raggirata.
Parole contenute in "girata"
ira, gira, rata, irata. Contenute all'inverso: ari, tar, tari.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "girata" si può ottenere dalle seguenti coppie: già/arata, gita/tarata, girai/aiata, girare/areata, giramenti/mentita, girano/nota, girasoli/solita, giravi/vita, giravo/vota, giravolta/voltata.
Usando "girata" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dogi * = dorata; ergi * = errata; * tale = girale; * tali = girali; * tare = girare; pigi * = pirata; vagì * = varata; * tante = girante; * tanti = giranti; * tarli = girarli; * tarsi = girarsi; * tasse = girasse; * tassi = girassi; * tasti = girasti; * tasserò = girassero; * tabacchino = girabacchino.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "girata" si può ottenere dalle seguenti coppie: girella/alleata, girerà/areata, girano/onta, girare/erta.
Usando "girata" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * atre = girare.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "girata" si può ottenere dalle seguenti coppie: rigira/tari.
Usando "girata" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tari * = rigira.
Lucchetti Alterni
Usando "girata" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dorata * = dogi; errata * = ergi; * tarata = gita; varata * = vagì; * nota = girano; * areata = girare; * vita = giravi; * vota = giravo; rita * = rigira; * solita = girasoli; * mentita = giramenti.
Sciarade incatenate
La parola "girata" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: gira+rata, gira+irata.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "girata" (*) con un'altra parola si può ottenere: * he = ghierata; * on = giornata; mago * = maggiorata.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "girata"
»» Vedi anche la pagina frasi con girata per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Una bella girata del capufficio mette ogni dipendente al suo posto.
  • Quando l'ha vista, invece di salutarla, si è girata dall'altra parte.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Girata, Passeggiata, Camminata - La Girata dà idea di spazio più lungo e maggior tratto di paese, percorsi anche a cavallo o in legno. - Passeggiata accenna a tratto più corto di via, che si percorre col fine solo di fare un poco di esercizio, e pigliare, come suol dirsi, Una boccata d'aria. - [La Camminata è sempre più lunga della Passeggiata, e si fa non solo per prendere una boccata d'aria ma, e più, proprio per far l'esercizio del camminare. - «Se non fo una buona camminata ogni tre o quattro giorni, mi par di morire.» - Tanto è vero che la Camminata è più lunga della Passeggiata, che per indicare luogo vicino si dice E' una passeggiata, e per indicare luogo piuttosto lontano, si dice Una bella camminata. Per esempio: «Vieni alla villa con me? - E' lontana? - Che! è una passeggiata.» - «Per lui andar da Firenze a Pistoja è una passeggiata.» - «Da Perugia al Colle del Cardinale è una bella camminata.» - Una bella passeggiata verrebbe a dire che la strada è bella per varietà di aspetti, o che la passeggiata fatta, fu, come passeggiata, lunghetta. Passeggiata non ha peggiorativo; Camminata ha Camminataccia. - «Dopo quella camminataccia s'ammalò.» - «Le camminataccie che tu fai saranno la rovina di quella poca salute che ti resta.» G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Girata, Camminata, Passeggiata, Giro, Giravolta, Giramento - La passeggiata si estende piuttosto in lungo; è fatta a cagione di diporto, il ritorno si farà ricalcando la strada battuta nell'andare: il giro è più lungo in distesa che la girata; e poi fatti un po' in tondo, nel ritornare là da dove si erano prese le mosse: si fa il giro delle mura, de' viali che circondano la città; chi fa una girata fa forse più passi che chi fa un giro, ma stando in cerchio più stretto va di qua e di là, torna, gira per varie strade e riesce dopo un lungo andare al luogo medesimo da dov'era partito: il giro però e la girata possono essere anche corti: la passeggiata ha da essere alquanto lunga per meritare tal nome. Camminata, come dice la parola, è strada fatta in fretta e con uno scopo; si fa anche una camminata per mettersi in moto, in sudore. Si dà una giravolta ogni qualvolta cambiasi a un tratto la direzione del nostro andare, o tornando indietro, descrivendo la metà del circolo, o almeno un quarto, andando per una strada che tagli ad angolo retto più o meno quella fatta dapprima. Giramento è l'atto del girare continuo; il giramento consta di molti, d'infiniti giri: ognun sa che cosa sia un giramento di capo: del giro e delle girate delle cambiali sanno i negozianti, banchieri, finanzieri e simili; per chi non se n'intende vi vorrebbero qui troppe più parole che non possiamo spendervi per ispiegarli sufficientemente. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Girata - S. f. Il girare, Rivoluzione, Voltata. Tac. Dav. Ann. 3. 74. (C) E forse ogni cosa fa sua girata, e tornano, come le stagioni, i costumi. Borgh. Orig. Fir. 300. La forma si vede ancora mantenuta nella sopraddetta (tribuna) di S. Piero all'antica, girata in mezzo cerchio. Magal. Lett. 11. (M.) Alla prima girata di chiave comincia subito a andare.

[Cont.] Gal. B. Arch. Vitr. III. 3. Cominciando indi dalla parte superiore (della voluta) sotto l'abaco, in ogni girata di quarta di cerchio si scemi mezzo diametro di occhio, e così si faccia finchè si ritorni all'istessa quarta, che corrisponde sotto l'abaco.

2. T. Passeggio fatto in giro, o anche in su e in giù. C. Pop. tosc. Caro, tu ne puoi far delle girate (io non sono per te).

(Tom.) Si fa una girata, una giratina, andando a diporto per la città, e girando a qualunque fine una parte qualunque sia dello spazio.

3. [Val.] Fare la sua girata. Essere portato in giro. Buonarr. Ajon. 3. 47. A più d'uno di lor lacrimò l'occhio Nel fare il calicion la sua girata.

4. [Val.] Per Viaggio. Fag. Rim. 3. 12. Mi feron far la prima mia girata Con un Nunzio in Polonia.

5. Girata dicesi a' giuochi di carte, minchiate, o sim., il dare un determinato numero di carte in giro a ciascuno de' giocatori. Min. Malm. (M.) Quello che ha mescolate le carte, dopo averne dato a se stesso dieci dopo la prima girata, e undici la seconda,…

6. (Comm.) Cessione di una cambiale firmata dal girante a favore del giratario. (Fanf.) Accad. Cr. Mess. (Mt.) Tutta veniva nelle mani di Montezuma, ed egli ne faceva, per dir così, la girata in Cortes.

T. Girata di cambiale, o altro valore simile. Differente dal Giro di cambiali, denari, e altri valori. Far la girata. – La girata è al tale. – Girata di pagamento. – Pagare per via di girate. – Biglietti trasmissibili per via di girata. – Girata di danaro.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: girasoli, girasse, girassero, girassi, girassimo, giraste, girasti « girata » girate, girati, girato, girava, giravamo, giravano, giravate
Parole di sei lettere: girare « girata » girate
Vocabolario inverso (per trovare le rime): immigrata, trasmigrata, denigrata, tigrata, ingrata, irata, adirata « girata (atarig) » aggirata, raggirata, rigirata, mirata, ammirata, pirata, spirata
Indice parole che: iniziano con G, con GI, iniziano con GIR, finiscono con A

Commenti sulla voce «girata» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze