Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «idiota», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Idiota

Aggettivo
Idiota è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: idiota (femminile singolare); idioti (maschile plurale); idiote (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di idiota (stolto, ebete, beota, sciocco, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola idiota è formata da sei lettere, quattro vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: i-diò-ta. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: iodati, odiati.
idiota si può ottenere combinando le lettere di: ito + [adì, dai, dia]; odi + tai.
Componendo le lettere di idiota con quelle di un'altra parola si ottiene: +spa = adiposità; +cra = adriatico; +ram = amidatori; +can = antiacido; +per = apoditeri; +uri = auditorii; +uro = auditorio; +ben = bidoniate; +cra = citarodia; +[evo, ove] = deviatoio; +[abc, cab] = diabatico; +can = diaconati; +gpl = diaglipto; +gal = dialogati; +can = diatonica; +cin = diatonici; +con = diatonico; +gnu = digiunato; +mal = dilatiamo; +rem = dimoriate; +[bus, sub, usb] = disabituo; +gas = disagiato; +pss = dissipato; ...
Vedi anche: Anagrammi per idiota
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: idioma, idiote, idioti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: dita, dota.
Parole contenute in "idiota"
dio, idi, iota. Contenute all'inverso: oidi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "idiota" si può ottenere dalle seguenti coppie: idiocromatici/cromaticità, idioelettrici/elettricità.
Usando "idiota" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: iridio * = irta; basidio * = basta; conidio * = conta; annidi * = annota; arridi * = arrota; presidio * = presta; ripidi * = ripota; rividi * = rivota; sapidi * = sapota; sporidio * = sporta; esperidio * = esperta; * tafone = idiofone; * tafoni = idiofoni.
Lucchetti Riflessi
Usando "idiota" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: aloidi * = alta; conoidi * = conta; coroidi * = corta; toroidi * = torta; * atolli = idilli.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "idiota" si può ottenere dalle seguenti coppie: oidio/tao.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "idiota" si può ottenere dalle seguenti coppie: idiofone/tafone, idiofoni/tafoni.
Usando "idiota" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: annota * = annidi; arrota * = arridi; irta * = iridio; ripota * = ripidi; rivota * = rividi; sapota * = sapidi; basta * = basidio; conta * = conidio; presta * = presidio; sporta * = sporidio; esperta * = esperidio; * cromaticità = idiocromatici; * elettricità = idioelettrici.
Sciarade incatenate
La parola "idiota" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: idi+iota.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "idiota"
»» Vedi anche la pagina frasi con idiota per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Purtroppo di essere idiota non se ne accorge nessuno, se ne accorgono gli altri!
  • Pensi che un illustre idiota possa fare meglio di me?
  • Il peggior idiota è colui che ha un'alta concezione di se stesso.
Libri
  • L'idiota (Scritto da: Fëdor Dostoevskij; Anno 1869)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Asino, Bue, Ignorante, Idiota, Analfabeta - Dei primi due nomi di bestie, applicati all'Uomo per dispregio, il primo suona uomo stupido, di poca levatura e senza cultura: il secondo suol dirsi a persona di grosso e tardo ingegno, di poca cultura, ma che pur presume. - Ignorante è Colui che non sa, per propria trascuraggine, quelle discipline che ciascuna ben creata persona dee imparare. - Idiota è Colui che non ha avuto niuna sorta di cultura, ed il cui ingegno è quasi greggio. - Analfabeta si suole usare adesso per Colui che non sa nemmeno leggere e scrivere. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Idiota, Ignorante, Asino - Idiota è colui che non ha cognizione alcuna o quasi; e idioti diconsi perciò quegli esseri miserabili che, per qualche lesione del cervello o altra cagione affine a questa, non avendo che un'imperfetta coscienza di sè e delle cose circostanti, non poterono da ragazzi venire educati nè istruiti: l'idiotismo è una malattia incurabile per lo più. Ignorante chi non ha quella o quelle speciali cognizioni che sono del caso: un uomo per altra parte dotto e istruito può essere ignorante di ciò che non ha mai studiato. Ma ignorante è rimprovero che si dà giornalmente a chi è privo di quelle cognizioni e di quell'istruzione più ovvia che a nessuno è più lecito il non avere. Talora si dà dell'ignorante altrui per istizza, per gelosia, per invidia; e chi lo dà lo merita più di chi lo riceve. Asino è più d'ignorante; è ignorante alquanto cocciuto come l'animale che porta questo nome: interpellazione irosa o ironica di cui i maestri regalano troppo sovente i loro scolari, senz'accorgersi che con ciò fanno doppio torto a loro medesimi.

«Ignorante ha nell'uso toscano un altro significato; quello cioè di zotico, disamorato, ingrato. Ed è uso bellissimo, perchè chi non intende gratitudine, è ignorante davvero». Meini. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Idiota - e † IDIOTO e † INDIOTA. [T.] Agg. e S. m. e f., ma più com. m. che f. Il signif. più com. è Uomo semplice del volgo, e di non colta mente. Aureo lat. La ragione del signif. not., e del non essere voc. di tanto dispr., è nell'orig. gr. Ἴδιος, Particolare. Menz. Not. Ar. Poet. 3. 71. (Fanf.) I soldati di Severo entrarono in Roma sotto abito di idioti, che il Poliziano interpreta borghigiani. G. V. 12. 42. 4. (C) Manuali e idioti. T. Borgh. Rip. 46. Se il poeta… una persona idiota, colla maestà che a' re ed agli imperadori s'acconviene, proceder facesse ne' suoi affari,… (Femm. suona men bene.) = Benvoglien. Deliz. Erud. tos. 2. 233. (Gh.) Celso Cittadini in più luoghi chiama Giovanni Villani un Mercatante idiota; che altro non vuol dire, che seguita le pedate del volgo. – Gr. ̓Ιδιωτία, Particolarità, Vita privata; ̓Ιδιώτης, Senza uffizio pubblico; ̓Ιδιωτεύω, Condurre vita privata, oscura, Non fare alcun esercizio. E quindi Essere inabile, ignaro. Quindi Idiota, quasi Uomo diviso dal consorzio della più eletta civiltà e per inesperienza mal atto a certi uffizi di quella, o tenuto per tale da uomini più veramente idioti di lui. Minucc. Not. Malm. 1. 102. (Gh.) Ignorante e idiota sono sinonimi, nè vi si fa alcuna differenza, sebbene, strettamente, Ignorante vuol dire Uno che non sa nulla, e Idiota pare che si convenga a Coloro che non hanno cognizione di lettere. T. Può l'idiota, le poche cose che sa, saperle in coscienza; averle in proprio; e anche questo senso è conforme all'orig. della parola. Vanett. Lett. Ecco già finito il regno di Carlo Gozzi; mentre vive Goldoni ancora, e ancor piace agl'idioti non men che a' dotti.

2. T. Idiota sovente dice una specie d'inscienza. Vitr. Che non sa d'architettura. Cic. Da piacere non solo a costui, uomo ingegnoso e intelligente, ma a qualsia di noi ch'egli chiama idioti (in fatto d'arti belle). Gr. ̓Ιδιώτης, Atleta o Soldato non destro. = Fr. Jac. Tod. 519. (Gh.) Idiota mi conosco in teologia. Vit. S. Franc. 185. (C) Tu non se' litterato, e se' scilinguato e idioto. Cavalc. Frutt. Ling. 27. Pogniamo, come dice santo Agostino, molti santi permanessero, e fossero perfetti nel deserto, quantunque idioti. Bocc. Nov. 2. 4. Parole le quali lo Spirito Santo sopra la lingua dell'uomo idiota poneva. Cavalc. Specch. cr. 165. Molto più conosce Iddio un santo, idioto, che un savio, peccatore (conosce e riconosce i suoi meriti, lo ama e premia).

3. Talvolta vale Senza sapere alcuno. Gr. ̓Ιδιώτης, Senza conoscenza degli uomini e delle cose. Cavalc. Espos. Simb. 1. 1. (C) Non per letterati, ma… per le persone idiote e semplici. E ivi: Ogni persona e letterata e idiota ne possa avere alcuno intendimento.

4. Più espressamente l'idea di rozzezza. Vit. SS. Pad. 2. 24. (C) Dispregiaronlo come semplice e idioto. Coll. SS. Pad. Avendo trapassate cotante contrade, per venire a noi, uomini rustichi e idioti. Vit. SS. Pad. 2. 29. (Mt.) Uomini rozzi e indioti. T. Gell. Non possiamo risponderti noi, chiamati da te idioti e rozzi. = Malm. 2. 15. (Man.) Io so che a un ignorante, a un idïota L'esser il primo a favellar non tocca.

5. Peggio che Rozzo, Idiota vale Di scarso intendimento, e fin anche Stupido. T. Un ignorante della scienza che insegna, può non essere un idiota; ma può un dottissimo di chimica o di matematica, se si mette a ragionare di cose che non ha studiate e ha frantese, essere, nel più basso senso della voce, idiota. Gl'invaniti della scienza propria, sprezzanti del retto, sono, secondo l'origine del vocabolo, i veri idioti. – Non senza perchè ai Gr. ̓Ιδιώτης valeva Prosaico; perchè la poesia è il ling. comune dell'umana famiglia; e la scienza moderna, che sberta come poesia tutto quello che a lei non piace, è madre di stupidità. Il linguaggio ciarlatanescamente arcano e affettatamente barbaro di certi scienziati è, secondo l'origine, linguaggio d'idioti. Lucil. Temeresti tu, me, illetterato e idiota? Nonio spiega: Inutile, che badi a te, non agli altri.

S. Cat. Lett. 133. (Gh.) Questa volontà fa l'anima prudente, che non è idiota, nè senza lume. [Val.] Pucc. Centil. 55. 44. Che guardando vai, idiota e matto? = Allegr. 100. (Man.) Io vorrei,… se fosse possibile, sbarbare dalla sterile maggiatica degli idioti cervellacci della minuta gente moderna questa golpata, anzi logliosa opinione.

6. In senso che i medici l'adoprano, È idiota, È un idiota, dice imbecillità, per solito congenita, che viene da difetto degli organi. Ma è talvolta iperb. di dispr.; e taluni ripetendola si credono forse dar prova d'ingegno.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: idiopatie, idiosincrasia, idiosincrasie, idiosincratica, idiosincratiche, idiosincratici, idiosincratico « idiota » idiote, idioti, idiotipi, idiotipo, idiotismi, idiotismo, idiozia
Parole di sei lettere: idiomi « idiota » idiote
Lista Aggettivi: idilliaco, idiomatico « idiota » idolatra, idolatrato
Vocabolario inverso (per trovare le rime): dota, ridota, beota, gota, visigota, ostrogota, iota « idiota (atoidi) » rodiota, italiota, keniota, piota, iscariota, qatariota, cipriota
Indice parole che: iniziano con I, con ID, iniziano con IDI, finiscono con A

Commenti sulla voce «idiota» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze