Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «gota», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Gota

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola gota è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: toga (scambio di consonanti).
Componendo le lettere di gota con quelle di un'altra parola si ottiene: +the = aghetto; +ani = agitano; +tai = agitato; +[avi, iva, vai, ...] = agitavo; +[eri, ire, rei] = agiterò; +[ter, tre] = agretto; +uri = arguito; +bit = bigatto; +[bar, bra] = borgata; +[csi, ics, sci, ...] = castigo; +can = cognata; +cin = cognati; +con = cognato; +cin = contagi; +dir = drogati; +sei = egoista; +[are, era, rea] = erogata; +[ere, ree] = erogate; +[eri, ire, rei] = erogati; +[ore, reo] = erogato; +sei = esagito; +olé = etologa; ...
Vedi anche: Anagrammi per gota
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: dota, gita, goda, gola, gora, gote, goti, iota, jota, mota, nota, pota, rota, vota.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cote, coti, dote, doti, doto, dotò, foto, loti, loto, moti, moto, note, noti, noto, notò, poti, poto, poté, potò, rote, voti, voto, votò.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: gotha, gotta.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: dato, fato, iato, lato, nato.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: toga, togo.
Parole con "gota"
Finiscono con "gota": visigota, ostrogota.
Incastri
Inserendo al suo interno noci si ha GOnociTA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "gota" si può ottenere dalle seguenti coppie: goal/alta, goda/data, godei/deità, godet/detta, godevo/devota, godi/dita, godo/dota, gomena/menata, gora/rata, gospel/spelta.
Usando "gota" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ergo * = erta; fugo * = futa; * tale = gole; * tara = gora; * tare = gore; mugo * = muta; pigo * = pita; rogo * = rota; sego * = seta; ungo * = unta; vogo * = vota; bongo * = bontà; brugo * = bruta; cargo * = carta; cingo * = cinta; colgo * = colta; congo * = conta; diego * = dieta; esigo * = esita; fingo * = finta; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "gota" si può ottenere dalle seguenti coppie: gola/alta, gore/erta, gorella/allerta.
Usando "gota" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * atra = gora; * atre = gore; moog * = mota; * attica = gotica; * attici = gotici; * attico = gotico; * attiche = gotiche.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "gota" si può ottenere dalle seguenti coppie: bigo/tabi, lego/tale, nego/tane, pago/tapa, rigo/tari, rogo/taro, ugo/tau.
Usando "gota" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tabi * = bigo; tale * = lego; tane * = nego; tapa * = pago; tari * = rigo; taro * = rogo; * bigo = tabi; * lego = tale; * nego = tane; * pago = tapa; * rogo = taro.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "gota" si può ottenere dalle seguenti coppie: goccia/taccia, goccino/taccino, goccio/taccio, gole/tale, golpe/talpe, gonfi/tanfi, gora/tara, gore/tare, gorghi/targhi, gorgo/targo, gorgone/targone, gorgoni/targoni, governa/taverna.
Usando "gota" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: erta * = ergo; futa * = fugo; * alta = goal; * data = goda; * dita = godi; * rata = gora; muta * = mugo; pita * = pigo; rita * = rigo; seta * = sego; unta * = ungo; ara * = argot; bontà * = bongo; bruta * = brugo; carta * = cargo; cinta * = cingo; colta * = colgo; conta * = congo; dieta * = diego; esita * = esigo; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "gota" (*) con un'altra parola si può ottenere: in * = ignota; bit * = bigotta; * hit = ghiotta; sla * = sgolata; * mire = gomitare; * mite = gomitate; * miti = gomitati; * mito = gomitato; inia * = ingoiata; vana * = vagonata; funsi * = fungosità; * emeri = geometria; smina * = sgominata; smino * = sgomitano; armeni * = argomentai; * abbina = gabbionata; smentì * = sgomentati; smisti * = sgomitasti; affatto * = affagottato; asinina * = agostiniana; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "gota"
»» Vedi anche la pagina frasi con gota per una lista di esempi.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ganascia, Gota, Guancia, Mascella, Mandibola - Ganascia, per guancia o mascella, è voce triviale: mangiare a due ganascie, di chi s'empie troppo la bocca e mangia con ingordigia: in senso traslato, de' procuratori che mangian vivo il cliente: mangiar da due ganascie, pure in questo senso, sarebbe prender danari dalle due parti avversarie contemporaneamente. Guancia, mezza la faccia dall'occhio e dall'orecchio al mento; gota, più specialmente quella parte nella guancia più vicina alla bocca; si gonfiano le gote e non le guancie, empiendosi la bocca d'aria e soffiando. Il Tommaseo avverte che, parlando d'animale, usasi e gota e guancia; ma che del maiale in ispecie, il popolo fiorentino dice: comprarlo, mangiarne dalla parte della gota. - Pazienza gota, giacchè l'uso n'è invalso: ma guancia, parlando d'animali, mi pare assolutamente mal detto. «Mascella, la parte interna della bocca, nella quale son fitti i denti». Così il Grassi: le guancie, le gote si distinguono in destra e sinistra: le mascelle, in superiore ed inferiore; mascella però è più specialmente quella parte dove son fitti i denti mascellari. Mandibole, le ossa della mascella che coi loro movimenti servono alla masticazione e alle altre funzioni della bocca: mandibole, le due parti, superiore ed inferiore, del becco degli uccelli: e mandibole eziandio due pezzi di materia cornea, assai dura, che gl'insetti i quali si nutrono di cose solide hanno uno a destra e l'altro a sinistra della bocca, e con cui stritolano il cibo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Gota - S. f. Ciascuna delle due parti del viso in mezzo alle quali è la bocca e il naso. Potrebbe avere quella relaz. a Gena che Catulus a Canis. Ven.Galte (dice il Ferr.), le Mascelle. Moden. Golta; spagn. Bigotes, i Baffi. Lab. 189. (C) Estimando che l'aver ben le gote gonfiate e vermiglie…, sommamente piacciono in Alessandria. Petr. son. 299. Tornasi al ciel, che sa tutte le vie, Umida gli occhi, e l'una e l'altra gota. Dant. Inf. 3. Quinci fur quele le lanose gote Al nocchier della livide palude. Pecor. giorn. ult. nov. 2. Quando alcuna volta ridea, faceva in quelle sue gote vermiglie due fosserelle, che arebbono per dolcezza ogni cuore di marmo fatto innamorare. Maestruzz. 2. 9. 2. È da sempre porgere l'altra gota a chi ci percuote l'una?… A chi percuote l'una gota, quanto a prontitudine d'animo, è da porgere l'altra. [Camp.] D. 1. 20. Allor mi disse: Quel che dalla gota Porge la barba in su le spalle brune.

(Tom.) Bagnar le gote di lagrime è del ling. scritto; ma è parlato di chi ha il viso grasso: Ha le gote piene.

2. (Tom.) Far le gote; Farle grosse e colorite, segno di bene stare.

(Tom.) Di chi ha il viso gonfio: Ha fatto tanto di gote.

3. [Camp.] Divellere le gote, per Istrappare i peli della barba. Bib. Is. 50. Io diedi lo capo mio a quelli che mi percuotevano ed a quelli che divellevano le mie gote (vellentibus genas meas).

4. [Camp.] Fig., presa per la Bocca. D. 2. 31. Ma quando scoppia dalla propria gota L'accusa del peccato…

5. (Tom.) Senso spec. Mangiare del majale dalla parte della gota.

[A.Con.] Gota, ass. Intendesi della gota del porco, da mangiare.

6. Fig. Lato. Dant. Inf. 15. (C) Lo mio maestro allora in sulla gota Destra si volse indietro, e riguardommi.

[Val.] Quindi Dare per gota. Dare, Colpire per fianco, di fianco. Pucc. Centil. 58. 38. Poi diede per gota A Sanminiato e a Monte Topoli anco.

7. Per Fauce. Leg. Nat. S. G. B. 32. (Mt.) Santo raccontatore d'istorie… le gote sue diventarono roche, con ciò fosse cosa che prima avesse la voce.

8. Per quella Parte della celata che difende le gote. Salvin. Iliad. 324. (M.) Dolipete con asta ferì Damaso Per la celata, ch'ha di rame gote.

9. [Palm.] Gota, Specie d'erbaccia, detta anche Cocola, perchè, fregandola alla pelle nel farne i fasci, infiamma la cute.

10. A gote, posto avverb. Fino alle gote. V. A GOTE.

Onde Cappuccio a gote. V. CAPPUCCIO, § 3. Bocc. Nov. 65. 10. (C) Con un cappuccio grande a gote, come noi veggiamo che i preti portano…, si mise a sedere in coro.

11. [Val.] Con piena gota. Avv. Avidamente. Pucc. Centil. 43. 62. Di que' fichi mangiò con piena gota.

12. In gote, posto avverb., e talora co' verbi Stare, Sedere, e sim., vale Stare in contegno, con gravità, con burbanza. Franc. Sacch. Nov. 87.(C) È Dino in gote, e non mangia, e parea il volto santo. Cecch. Esalt. Cr. 4. 4. Vedemmo Cosdra, che sedeva in gote Sulla sua sedia.

† Stare in gota contegna vale lo stesso. Pataff. 1. (C) E' calameggia, e sta in gota contegna.

13. Stare in gote vale anche Stare allegro, e sim. Minuc. in Not. Malm. v. 1. p. 158. col. 1. (Gh.) Quando uno sta allegramente, diciamo Il tale sta in gote, o sta in barba di micio.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: gorillesco, goriziana, goriziane, goriziani, goriziano, gospel, gossip « gota » gote, gotha, goti, gotica, gotiche, gotici, gotico
Parole di quattro lettere: gore « gota » gote
Vocabolario inverso (per trovare le rime): assunta, riassunta, neoassunta, sabota, dota, ridota, beota « gota (atog) » visigota, ostrogota, iota, idiota, rodiota, italiota, keniota
Indice parole che: iniziano con G, con GO, iniziano con GOT, finiscono con A

Commenti sulla voce «gota» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze