Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «impiastrare», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Impiastrare

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola impiastrare è formata da undici lettere, cinque vocali e sei consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: rimpasterai, risparmiate, ristamperai.
impiastrare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): tir + aspermia; sir + [imparate]; tris + paremia; psi + [maritare]; spit + [armerai]; strip + [amerai]; sim + [piratare]; trim + [separai]; rii + [stampare]; spii + [tamarre]; stipi + [amarre]; piri + [armaste]; spiri + [armate]; stirpi + [amare]; miti + [raspare]; misi + [tarpare]; [istmi] + [parare]; [miri] + [paraste]; [mirti] + separa; primi + [araste]; prismi + arate; [est] + primaria; step + riarmai; per + [riamasti]; reps + [aritmia]; rem + [aspirati]; tiè + spararmi; [site] + [pararmi]; [eri] + [rampista]; [resti] + impara; erri + [impasta]; ...
Componendo le lettere di impiastrare con quelle di un'altra parola si ottiene: +tar = riparametrasti; +cri = risparmiatrice; +loto = elitrasportiamo; +sten = semitrasparenti; +sposi = iperparassitismo; +morsa = riparametrassimo; +terre = riparametreresti; +[ctonie, etnico, noceti] = aprioristicamente; +smozza = parametrizzassimo; +[dottore, tetrodo] = spettroradiometria.
Vedi anche: Anagrammi per impiastrare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: impiastrate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: impastare, impasta, imparare, impara, imitare, imita, ipate, mistra, mista, miste, mise, mitra, mitre, mite, mirare, mira, mirre, mire, mastra, mastre, mate, mara, marre, mare, piastre, pista, piste, pisa, pita, pite, pira, pasta, paste, paté, parare, para, pare, astrae, asta, aste, atra, atre, arare, arre, stare, star, trae, tare.
Parole contenute in "impiastrare"
are, pia, tra, rare, piastra. Contenute all'inverso: era, sai.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "impiastrare" si può ottenere dalle seguenti coppie: impiastramenti/mentire, impiastramento/mentore, impiastrata/tare, impiastratore/torere.
Usando "impiastrare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = impiastrata; * areate = impiastrate; * areati = impiastrati; * areato = impiastrato; * evi = impiastrarvi; * retore = impiastratore; * retori = impiastratori.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "impiastrare" si può ottenere dalle seguenti coppie: impiastrata/atre, impiastrato/otre.
Usando "impiastrare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = impiastrata; * erte = impiastrate; * erti = impiastrati; * erto = impiastrato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "impiastrare" si può ottenere dalle seguenti coppie: impiastrata/areata, impiastrate/areate, impiastrati/areati, impiastrato/areato, impiastrate/rete, impiastrati/reti, impiastratore/retore, impiastratori/retori.
Usando "impiastrare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mie = impiastrarmi; * tiè = impiastrarti; * vie = impiastrarvi; * torere = impiastratore; * mentire = impiastramenti; * mentore = impiastramento.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "impiastrare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = impiastratrice.
Frasi con "impiastrare"
»» Vedi anche la pagina frasi con impiastrare per una lista di esempi.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Impanicicare, Impachiucare, Impiastricciare, Impiastriccicare, Appiastricciare, Appiastriccicare, Appiastrare, Impiastrare - Paniccia è pappa fatta di farina e d'acqua bollite assieme e mischiate in giusta dose. A Genova, la panizza o paniccia è fatta con farina di ceci. Impanicciare è dunque ridurre a mo' di paniccia, ammottando, fiaccando, impastando cosa molle: potrebbe anche valere, e meglio, intridere e sporcare con paniccia o altra cosa che a paniccia somigli. Impachiucare, far pachiuchi, che è ogni sorta d'intruglio di cucina fatto da chi non possiede l'arte sublime degli Apicii moderni; e poi insudiciare sè od altri, e più le mani nel manipolare questi pachiuchi. Impachiuca e s'impachiuca chi fa o s'immischia in imbrogli, in intrighi, in viluppi d'affari non chiari, non lindi. Impiastricciare, sporcare, imbrattare con cosa molle e tenace: impiastriccicare è il suo frequentativo. Così appiastricciare, che vale applicare su qualche cosa un piastriccio, un impiastro qualunque, e appiastriccicare che n'è pure il frequentativo. Appiastricciare e appiastriccicare è anche unire insieme, quasi conglutinandole apposta, cose che male andrebbero unite; i discorsi di certa gente non sono che una lunga infilzata di parole malamente appiastricciate e appiastriccicate. Appiastrare dice presso a poco lo stesso, ed è distendere proprio a bella posta uno strato d'impiastro o cosa attaccaticcia congenere su checchessia. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Impiastrare - V. a. Porre o Distendere impiastro, o cosa simile, sopra checchessia. Victor presso Fulg. Implastrare. V. EMPIASTRARE. Com. Inf. 18. (C) Di che era impiastrata questa seconda bolgia. [Cont.] Lauro, Agr. Col. 232. S'alcuni vini saranno duri e men buoni, il che o per vizio del campo o per tempesta sia avenuto, piglierai fece di buono vino, e fattone pani li seccherai al sole, e cuocerai nel forno, di poi trito ne stropiccierai tre onze ad ogni anfora e ve l'impiastrerai, e così sarà buono.

N. pass. Fr. Giord. Pred. S. (C) Si comandò che si togliesse il sangue dell'agnello, e impiastrassesene l'uscio dinanzi.

2. Trasl. Tac. Dav. Ann. 13. 171. (C) Nel consolato secondo di Nerone e di L. Pisone poco fu da memorare, chi non volesse impiastrare le carte. E 15. 224. Fenio Rufo fece il contrario; chè insino al testamento impiastrò di lamenti. Pallav. Stor. Conc. 3. 68. (M.) Il che impiastrando la fessura presente cagiona la rovina futura.

3. Impiastrare una sostanza. Farne impiastro. Crescenzio, I. 266. (Fanf.)

4. T. Per estens. Ricoprire o Spalmare di materia più o meno tenace altro corpo. Benciv. Cur. malatt. volg. Con esso tutta la cassa dello addomine grossamente impiastrando.

T. Vas. Vit. 1. 323. Quando la colla è secca, impiastrarla su per la tavola, e poi batterla con la palma della mano, tanto ch'ella venga egualmente unita e distesa per tutto: il che molti chiamano l'imprimitura. [Cont.] Bart. C. Arch. Alb. 34. 12. E' pongono sotto terra i legnami cedrini, e gli impiastrano di cera.

5. Per Mettere d'accordo e Rappattumare, in modo basso, che anche si dice Rimpiastrare. Bern. Orl. 1. 6. 61. (C) E in poche parole s'è impiastrato, E l'un campo coll'altro imparentato.

6. [Cors.] Per Racconciare, Comporre alla meglio. Pallav. Stor. Conc. 4. 14. 9. Dove gli scorse miscredenti nel dogma, non volle impiastrare una concordia simulata.

7. N. pass. Insudiciarsi, o Rimanere imbrattato, toccando cosa impiastrata. Pallad. cap. 37. (C) Se vuogli spegnere i topi, metti la morchia in alcuno vaso basso a modo di tegghia,…; impiastrerannovisi…, e morranno, se coll'ebbio nero ungerai o pane o cascio, il quale egli mangino.

8. Per Ungersi con materie bituminose e viscose, come l'unguento; e detto per isvilimento Lisciarsi. Malm. 7. 45. (C) E tanto s'invernicia, impiastra e stucca, Ch'ella par proprio un angiolin di Lucca.

[Cont.] Cit. Tipocosm. 488. Sbellettarsi, pelarsi le ciglie, o 'l viso, impiastrarsi, pettinarsi, farsi lo scriminale, farsi le treccie, i ricci… e così parer pazzi da catena.

9. Trasl. Legarsi. Cavalc. Att. Apost. 129. (Mt.) Si prese la sua coreggia, cioè di Paolo, e legandosene e impiastrandosene i piedi e le mani sì disse.

10. (Agr.) Maniera d'innestare, cioè Innestare a occhio. [Cont.] Cr. P. Agr. II. 175. In Italia s'innesta uscente il maggio, e 'l giugno si puote il pesco ingemmare, che per altro vocabol si dice impiastrare, tagliato il tronco di sopra e impiastrate molte gemme a modo che detto è. = Cr. 2. 23. 26. (C) E quel modo d'innestare, che Palladio appella impiastrare, secondo ch'egli medesimo dice, si fa in questa maniera.

11. (B.A.) Fra i pittori è modo spregevole per esprimere la poca grazia di coloro che nel dipingere non sanno maneggiare il colore, nè collocarlo a' suoi luoghi. Voc. Dis. (Mt.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: impiantò, impianto, impiastramenti, impiastramento, impiastrante, impiastranti, impiastrarci « impiastrare » impiastrarmi, impiastrarsi, impiastrarti, impiastrarvi, impiastrata, impiastrate, impiastrati
Parole di undici lettere: impiantisti « impiastrare » impiastrata
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sventrare, incontrare, rincontrare, scontrare, riscontrare, castrare, incastrare « impiastrare (erartsaipmi) » nastrare, ammaestrare, addestrare, orchestrare, balestrare, sbalestrare, defenestrare
Indice parole che: iniziano con I, con IM, iniziano con IMP, finiscono con E

Commenti sulla voce «impiastrare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze