Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ingiusto», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ingiusto

Aggettivo
Ingiusto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: ingiusta (femminile singolare); ingiusti (maschile plurale); ingiuste (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ingiusto (scorretto, irragionevole, gratuito, illegittimo, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola ingiusto è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: in-giù-sto. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
ingiusto si può ottenere combinando le lettere di: [suo, uso] + tingi; [sui, usi] + tingo; [osti, sito, tosi] + ungi; situo + gin; [insù, unsi] + goti; noi + gusti; stoni + giù; [siti, tisi] + ungo; situi + ong; tini + sugo; tinsi + ugo.
Componendo le lettere di ingiusto con quelle di un'altra parola si ottiene: +cra = congiurasti; +[dan, dna] = distinguano; +don = distinguono; +mas = giuntassimo; +alt = glutinosità; +[ere, ree] = inseguitore; +[eri, ire, rei] = inseguitori; +pil = puntigliosi; +cra = scongiurati; +ateo = autogestioni; +frac = configurasti; +[dami, dima, mida] = distinguiamo; +ciaf = giustificano; +[iena, naie] = giustinianeo; +dazi = giustiziando; +slam = glutinassimo; +[anna, nana] = insanguinato; +mene = inseguimento; +pere = perseguitino; +[agra, gara] = riaggiustano; ...
Vedi anche: Anagrammi per ingiusto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ingiunto, ingiusta, ingiuste, ingiusti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: gusto.
Parole contenute in "ingiusto"
giù, sto, ingiù, giusto. Contenute all'inverso: sui.
Incastri
Inserendo al suo interno tifica si ha INGIUStificaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ingiusto" si può ottenere dalle seguenti coppie: ingiuriasse/riassesto.
Usando "ingiusto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * storia = ingiuria; * storie = ingiurie.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ingiusto" si può ottenere dalle seguenti coppie: ingiuria/storia, ingiurie/storie.
Usando "ingiusto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * riassesto = ingiuriasse.
Sciarade e composizione
"ingiusto" è formata da: ingiù+sto.
Sciarade incatenate
La parola "ingiusto" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: ingiù+giusto.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ingiusto"
»» Vedi anche la pagina frasi con ingiusto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Sembra del tutto ingiusto colpire sempre la stessa parte.
  • In questi giorni gli operai delle fabbriche hanno subito un provvedimento ingiusto.
  • Trovo ingiusto che il mio stipendio sia così basso, ma ancora più ingiusto che molti non abbiano neanche quello!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Immeritato, Ingiusto - Immeritata dicesi la lode e immeritato il castigo: sì nell'uno che nell'altro caso questo vocabolo significa un'esagerazione nel giudizio. Ciò ch'è ingiusto ferisce in modo positivo le regole dell'equità: ingiusta poi ogni ricompensa e ogni pena che non adegua ovvero oltrepassa il merito. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ingiusto - e † INJUSTO. [T.] Agg. Contr. di Giusto. Che non è giusto, Che non ha giustizia, o non l'ha quanta si deve; Che ha fatto o Che fa contro giustizia. Aureo lat. Tes. Br. 6. 25. (C) È detto ingiusto quegli che fae contr' alla legge, e quegli che passa la natura dell'agguaglianza, e quegli che si mette a guadagni non liciti. T. D. 3. 4. Parere ingiusta la nostra giustizia Agli occhi de' mortali è argomento Di fede (se della giustizia celeste gli uomini non veggono le ragioni, questa è ragione non a ingiuriarla ma a credere).

2. Senso segnatam. rel. (V. INGIUSTIZIA, § 2.) Vit. S. Gir. 10. (C) Ei non commise cose injuste nè di peccato nel cospetto di Dio.

3. Senso soc. T. Può essere l'ingiustizia e privata e pubblica; e anco la privatissima lede il ben pubblico. Ingiusta richiesta. – Condizioni. – Guadagno. Liv. Usura. – Testamento.

[B.] Ar. Fur. 23. 51. Supplicio. E 27. 108. Sentenzia. E 32. 106. Partito. E 40. 54. Atti. [Cont.] Gorg. Guerra, 5. Mossa (la guerra) dal tiranno, è sempre ingiusta, e perciò in essa non dêe esser obbedito da alcuno. = G. V. 10. 72. 2. (Man.) Ingiusta e non provveduta legge. T. Gravezza. Ov. Regno.

4. Il seg. è di parole; ma le non si posson dividere da' fatti. T. Prov. Tosc. 256. Promessa ingiusta Tener non è giusto. – Querela. – Lode. = Red. Cons. 1. 182. (Man.) Accusa molto ingiusta. – Aggravio.

5. Sentimenti. T. Ingiusto sdegno. – Dolore. Sen. Il dolore è ingiusto estimator delle cose. – Dispregio.

6. Segnatam. del giudizio della mente, il qual però non si potendo mai dividere dal dovere, ci ha sempre luogo moralità. T. Ter. Il più ingiusto di tutti è l'uomo inesperto delle cose, che non stima ben fatto se non quel ch'egli fa. [B.] Ar. Fur. 32. 109. Ingiusto sospetto. – Può essere non solamente quello che ingiustamente aggrava il giudizio, e lo fa ingiurioso; ma anco quel ch'è irragionevole, o men che ragionevole, nelle minime cose.

T. Stima ingiusta, anco quella che eccede nel bene; giacchè non si può eccedere dall'un lato senza che dall'altro si manchi.

Qui in senso mor. T. Ps. Ingiusto è il loro pensiero. [B.] Ar. Fur. 23. 2. Mente.

7. La pers. T. Virg. Matrigna. [B.] Ar. Fur. 44. 56. Padre. E 21. 60. Vecchio. T. Padrone.

T. Cic. Uomo malefico e ingiusto. = Petr. Cap. 1. (C) Nerone è il terzo, dispietato e ingiusto.

[B.] Ar. Fur. 8. 59. Fortuna.

8. Sost. di pers. T. Vang. Il Padre celeste fa nascere il suo sole sui buoni e sui cattivi, e fa piovere sopra i giusti e gl'ingiusti. [B.] Ar. Fur. 36. 59. T. Sansov. Conc. Polit. I principi (ingannati dai loro favoriti) fanno ritenere i giusti, e lasciano andare gl'ingiusti.

9. Modo neutr. T. È ingiusto volere che…

T. Altra forma di neut. più espressa. Hor. Discernere tra il giusto e l'ingiusto. = Pros. Fior. 1. 3. 223. (C) O per offesa del giusto, o per difesa dell'ingiusto, verisimile è che trovate fossero (le armi).

10. L'uomo a sè. D. 1. 13. (C) L'animo mio, per disdegnoso gusto (l'ira e il dolore spesso ha le sue voluttà), Ingiusto fece me contr'a me giusto (dice il cortigiano incredulo: Io ero innocente verso il mio re; ma, per disdegno disperato, m'uccisi). T. L'uomo è ingiusto a se stesso col nuocersi, col negare a sè i beni veri, coll'essere ingiusto ad altri.

11. Modi com. ai sensi not. T. L'uomo è ingiusto contro sè, contro i fratelli. Il Contro dicesi meglio della pers. che degli atti. Verso dice meno; A è più spedito, e può dire più e meno, giacchè dell'ingiustizia i gradi son varii. Anche Verso della pers. è più pr. che degli atti e de' sentimenti. A, anco di questi. Sdegno ingiusto all'amico. – Ingiusta frode al pubblico bene. – Può l'uomo essere ingiusto in certo rispetto agli animali, alle cose, maltrattando quelli, queste malmenando.

T. Ingiusta intenzione, fine. – Modi ingiusti, non leciti neanco per fine giusto. – Cosa ingiusta, e di fatto e di parole e di giudizio interiore. Cic. Cosa ingiusta contro la patria.

T. Immeritato è meno d'Ingiusto; anco chi meritava una pena, può gridare all'ingiustizia se la pena è soverchia, o dall'odio o dall'orgoglio aggravata.

12. Fig. T. Ov. Ingiusti orecchi, di chi non giudica con equità. – Ingiusto anche l'occhio, di chi riguarda senza amore del vero e del bene.

T. Ov. Mordere con dente ingiusto.

T. Liv. Armi. = † Ar. Fur. 39. 48. (C) E, se non che Olivier col brando tolle Parte del colpo, avria il bastone ingiusto Rotto lo scudo, l'elmo, il capo e il busto. (T. Qui forse nel senso lat. di troppo grave, come Virg. Injusto sub fasce.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ingiustificabilmente, ingiustificata, ingiustificate, ingiustificati, ingiustificato, ingiustizia, ingiustizie « ingiusto » inglese, inglesi, inglesina, inglesine, inglesini, inglesino, inglesismi
Parole di otto lettere: ingiusti « ingiusto » inglobai
Lista Aggettivi: ingiustificabile, ingiustificato « ingiusto » inglese, inglorioso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): disgusto, augusto, giusto, aggiustò, aggiusto, riaggiustò, riaggiusto « ingiusto (otsuigni) » venusto, frusto, frustò, mazzafrusto, rifrusto, rifrustò, vetusto
Indice parole che: iniziano con I, con IN, iniziano con ING, finiscono con O

Commenti sulla voce «ingiusto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze