Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «magio», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Magio

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola magio è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: mogia (scambio di vocali).
Componendo le lettere di magio con quelle di un'altra parola si ottiene: +mat = agitammo; +tai = agitiamo; +ape = apogamie; +rum = arguimmo; +abc = cambogia; +col = cogliamo; +olé = elogiamo; +[ter, tre] = emigrato; +[ter, tre] = emitrago; +[ire, rei] = erigiamo; +sei = esigiamo; +[bar, bra] = garbiamo; +zar = garziamo; +rem = gemmario; +set = gestiamo; +cri = giocarmi; +voi = gioivamo; +voi = gioviamo; +rum = giurammo; +[ter, tre] = gomitare; +tot = gomitato; +fon = gonfiamo; +zar = graziamo; ...
Vedi anche: Anagrammi per magio
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: magia, magie, magno, magro, mario, mogio.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ragia, vagii.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: agio, mago, magi.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: maggio, magico, maglio, mangio.
Parole con "magio"
Iniziano con "magio": magione.
Parole contenute in "magio"
agi, agio, magi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "magio" si può ottenere dalle seguenti coppie: magri/grigio, mali/ligio, mamo/mogio, mare/regio, maglina/linaio.
Usando "magio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gioia = maia; * gioie = maie; lima * = ligio; * ioli = magli; * ione = magne; * ioni = magni; * giotto = matto; rema * = regio; forma * = forgio; frema * = fregio; magma * = maggio; * oca = magica; * giostra = mastra; * giostre = mastre; * giostri = mastri; * giostro = mastro; prema * = pregio; * giocherà = machera; * oche = magiche; * giorgine = margine; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "magio" si può ottenere dalle seguenti coppie: maga/aggio, mail/ligio, magli/ilio.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "magio" si può ottenere dalle seguenti coppie: carema/giocare, coma/gioco, cosima/giocosi, strema/giostre, stroma/giostro.
Usando "magio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: gioco * = coma; * coma = gioco; giocare * = carema; giocosi * = cosima; giostre * = strema; giostro * = stroma; * carema = giocare; * cosima = giocosi; * strema = giostre; * stroma = giostro.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "magio" si può ottenere dalle seguenti coppie: machera/giocherà, mago/giogo, mai/gioì, maia/gioia, maie/gioie, margine/giorgine, mastra/giostra, mastre/giostre, mastri/giostri, mastrino/giostrino, mastro/giostro, matto/giotto, magli/ioli, magne/ione, magni/ioni.
Usando "magio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ligio * = lima; * ligio = mali; * mogio = mamo; * regio = mare; regio * = rema; forgio * = forma; fregio * = frema; * mago = giogo; maggio * = magma; * grigio = magri; pregio * = prema; magri * = grigio; spregio * = sprema; * linaio = maglina.
Sciarade incatenate
La parola "magio" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: magi+agio.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "magio" (*) con un'altra parola si può ottenere: * lai = magliaio; slat * = smagliato; * grana = maggiorana; * grane = maggiorane; * grano = maggiorano; * grata = maggiorata; * grate = maggiorate; * grati = maggiorati; * grato = maggiorato; * grava = maggiorava; * gravi = maggioravi; * gravo = maggioravo; * natia = mangiatoia; * natie = mangiatoie; * grammo = maggiorammo; * grasse = maggiorasse; * grassi = maggiorassi; * gravano = maggioravano; * gravate = maggioravate.
Frasi con "magio"
»» Vedi anche la pagina frasi con magio per una lista di esempi.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Magio, Mago, Magi, Maghi - Magio è di raro uso nel singolare, e non si dice che degli antichi sacerdoti e filosofi persiani, o di quei tre personaggi che vennero d'oriente portando oro, incenso e mirra a Gesù Cristo appena nato; nè di questi si direbbe Mago.

«Con grande riverenzia
Li magi l'adoraro.»
Fra Jacopone.

«Quadro rappresentante i Re Magi.» - Di chi non è buono a nulla o di chi sta senza muoversi, si sente dire talora che è buono alla festa dei Magi o che sta fermo come un magio, tolto il modo da quelle figure rappresentanti i re magi che si sogliono mettere nelle capannucce o presepii rappresentanti la nascita di Gesù nella stalla di Betelemme. - Di chi finge esercitar la magia, Mago e Maghi, no Magio e Magi.

«O Simon mano, o miseri seguaci.»
Dante.

«Ma che di' tu di quei maghi che incantano
Ora in su l'Arno?»
Pulci.

Di chi porti lunga barba e abbia dello strano nell'aspetto o nel vestito, si suol dire che Pare un mago o il mago Sabino. G. F. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Magio - S. ed Agg. m., che oggidì si usa solitam. al pl. Mago, Filosofo, Sapiente. Stor. S. Eugen. 376. (Mt.) Venne un grande magio, il quale avea nome Zareo. Magi dicevansi presso i Persiani i Sacerdoti e Filosofi, che erano da' re e da' grandi e dal popolo avuti in onore: erano ministri della religione; educatori de' principi, maestri del popolo. (Fanf.) T. Filosofia de' Magi in Persia. – I Satrapi e i Magi, I grandi e i dotti.

2. Titolo di que' tre personaggi, che vennero dall'oriente ad adorare Gesù Cristo, che diconsi I re magi. (Fanf.) Fr. Jac. Tod. 3. 7. 10. (Mt.) Con grande riverenzia Li Magi lo adoraro. Ciriff. Calv. 1. 22. Folco, da poi che Madducco gl'è tolto, Per altra via, come i Magi, fu volto. Varch. Ercol. 231. Io vi dico che voi sareste buono per la festa de' Magi. Bast. Ross. Descr. Appar. Caned. 4. (Gh.) In quella tanto magnifica e splendida festa dove si rappresentò i Magi d'Oriente dietro alla stella.

T. Vas. VIII. 301. Quadro de' Magi. Volg. I re magi. – Non erano re ma savi.

3. Essere buono alla festa de' Magi. Non esser buono a nulla. (Fanf.)

4. Fermo come un magio, Immoto, senza muoversi; come sono nelle figure dei Re Magi che si vedono là per Natale nelle capannucce o Rappresentazioni in figura della Natività di Gesù Cristo, e adorazione di essi Magi. Il Carena non ammette questa voce Magio; ma in Toscana è comunissima al singolare parlando di uno dei re Magi. (Fanf.)

Stare come un magio, Fare il magio. Man. Notiz. Bef. 7. (Gh.) Befana è quel fantoccio di cenci o d'altro, in sembianza di donna o d'uomo, che è portato in mezzo a' lumi la sera precedente la solennità dell'Epifania per le strade; e il quale nel giorno stesso della medesima esponesi alla finestra per lo più dalla plebe. Questo fantoccio, che, se non è mosso, si sta immobile, ha dato luogo al doppio dettato nostro che si dice di chi sta fermo, Stare come un magio, fare il magio. Fagiuol. Rim. 2. 2. (Gh.) Mangiate in pugno, ritto come un magio. [Val.] E 5. 147. Stato inutilmente Sì ritto com'un Magio.

5. T. In qualche parte d'It. per i re Magi, per la festa dell'Epifania. E anco I tre re.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: magiaro, magica, magicamente, magiche, magici, magico, magie « magio » magione, magismo, magistero, magistrale, magistrali, magistralità, magistralmente
Parole di cinque lettere: magie « magio » magli
Vocabolario inverso (per trovare le rime): adagio, riadagiò, riadagio, randagio, biagio, plagiò, plagio « magio (oigam) » suffragio, nubifragio, naufragio, presagio, disagio, contagio, contagiò
Indice parole che: iniziano con M, con MA, iniziano con MAG, finiscono con O

Commenti sulla voce «magio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze