Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «magica», il significato, curiosità, forma dell'aggettivo «magico», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Magica

Forma di un Aggettivo
"magica" è il femminile singolare dell'aggettivo qualificativo magico.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola magica è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti. Divisione in sillabe: mà-gi-ca. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche le pagine frasi con magica e canzoni con magica per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Di magica c'è ne una sola, la società sportiva A.S. Roma di calcio.
  • L'alba magica a cui ho assistito stamattina l'ho immortalata con una foto.
Non ancora verificati:
  • La prima serata con Andrea è stata magica, abbiamo mangiato, parlato e ballato.
Citazioni da opere letterarie
L'isola di Arturo di Elsa Morante (1957): Subito al mio risveglio, ricordandomi che oggi era il mio compleanno, provai un sentimento festante, nella convinzione più che mai certa dell'arrivo di Wilhelm Gerace. In attesa, rimasi, allo stesso modo del giorno precedente, prigioniero volontario nella mia camera, con l'uscio inchiavato a doppio giro. Però, stamattina questa prigionia era piuttosto per una scaramanzia che per altro, e prevedevo imminente la mia uscita gloriosa. Avevo, infatti, una specie di magica sicurezza che mio padre arriverebbe col primo vapore, il quale toccava Procida alle otto precise.

Una grande storia d’amore di Susanna Tamaro (2020): Detestavo, tu lo sai, il concetto di Provvidenza. Il mondo per me non era altro che un delirante mattatoio e l'idea che ci fosse questa «fatina» che, dall'alto, sistemava tutto con la sua bacchetta magica mi riempiva di rabbia. Ma ora, con il senno di poi, ripensando all'intero corso della mia vita – della nostra vita – che cos'è stata la tua apparizione quel giorno al ristorante, se non un'elargizione di Grazia da parte di quella tanto odiata fatina?

Demetrio Pianelli di Emilio De Marchi (1890): Si voltava nel letto, apriva un poco le palpebre pesanti e impastate, riconosceva la sua stanzetta piena di sole, sentiva l'allegro cicalìo dei canarini sulla ringhiera, la realtà gli stava davanti, ma ne provava un immenso fastidio: tornava a chiudere gli occhi, ricadendo di bel nuovo in una lanterna magica di cose strane, remote, miste, accavallate l'una sull'altra, che, sfasciandosi, cadevano con forti picchi sulla sua testa.
Uso in vari contesti
  • Nel 1836, Gabriello Chiabrera, poeta e drammaturgo italiano, in Amedeide, scrive: "Nel secolo XVIII il Tartarotti con un libro pieno di erudite citazioni i sforzò di difendere altra cosa essere l'arte magica, ed altra la stregheria".
  • Il 30 settembre 2013, il giornale di business Milano Finanza, in un articolo sull'andamento delle principali piazze d'affari del mondo, scrive: "Se la parola magica sui mercati azionari ed obbligazionari delle scorse sedute era “tapering”, nella sessione corrente il termine stregato è “shutdown”, ovvero il rischio di una chiusura delle attività del governo Usa in mancanza di un accordo sulla legge di bilancio entro questa notte".
Canzoni
  • Magica la notte (Cantata da: Francesca St. Martin; Anno 2002)
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per magica
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: magici, magico, malica, manica.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: magia. Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: aia.
Altri scarti con resto non consecutivo: maga, maia, mica.
Parole con "magica"
Iniziano con "magica": magicamente.
Parole contenute in "magica"
agi, magi.
Incastri
Inserendo al suo interno mat si ha MAGmatICA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "magica" si può ottenere dalle seguenti coppie: malo/logica, magline/lineica, magiare/areca, magio/oca.
Usando "magica" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * icaro = magro; * cache = magiche; trama * = tragica; * castrati = magistrati; * castrato = magistrato; tricoloma * = tricologica; * castratura = magistratura; * castrature = magistrature.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "magica" si può ottenere dalle seguenti coppie: malato/otalgica, marene/energica, magma/amica, magone/enoica, magre/erica, magretti/itterica, magrino/onirica.
Usando "magica" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * acini = magni; * acino = magno; * acari = magiari; * acaro = magiaro; * acinesia = magnesia; * acinesie = magnesie; * acinetica = magnetica; * acinetici = magnetici; * acinetico = magnetico; * acinetiche = magnetiche.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "magica" si può ottenere dalle seguenti coppie: magro/icaro, magistrati/castrati, magistrato/castrato, magistratura/castratura, magistrature/castrature.
Usando "magica" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * logica = malo; * areca = magiare; * lineica = magline; tricologica * = tricoloma.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "magica" (*) con un'altra parola si può ottenere: * il = mialgica; * ludi = malgiudica.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Lanterna magica - E' una macchinetta di ottica, che fa vedere nell'oscurità sopra un muro bianco le figure dipinte in piccolo con colori vivaci sopra vetri sottilissimi, posti in cima a un cannello mobile il quale è guarnito di due vetri convessi. Se ne attribuisce comunemente l'invenzione al P. Kircher verso il 1665. Altri la dicono inventata nel 1678 da Matteo Campani curato romano, nato nella diocesi di Spoleto, ed eseguita da Giuseppe Campani suo fratello minore ed alunno. Il primo che ne abbia insegnato la costruzione è Siventerus nel suo libro intitolato Deliciae mathematicae. Prima di essi tutti il monaco Ruggiero Bacone ne aveva dato qualche idea, e perciò fu accusato di magia; se ne giustificò presso al papa Clemente IV., a cui manda una delle lanterne magiche, della quale il Santo Padre si mostrò soddisfattissimo. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: maghrebino, magi, magia, magiara, magiare, magiari, magiaro « magica » magicamente, magiche, magici, magico, magie, magio, magione
Parole di sei lettere: maestà, magari, maggio « magica » magici, magico, maglia
Vocabolario inverso (per trovare le rime): mesomorfica, cufica, sufica, tabagica, atabagica, necrofagica, pelagica « magica (acigam) » meiopragica, emorragica, antiemorragica, blenorragica, tragica, nuragica, paraplegica
Indice parole che: iniziano con M, con MA, parole che iniziano con MAG, finiscono con A

Commenti sulla voce «magica» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze