Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «marcare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Marcare

Verbo
Marcare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è marcato. Il gerundio è marcando. Il participio presente è marcante. Vedi: coniugazione del verbo marcare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola marcare è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: mar-cà-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: marcerà (scambio di vocali).
marcare si può ottenere combinando le lettere di: rem + cara; ram + [acre, cera, crea, ...]; [arem, arme, erma, ...] + cra.
Componendo le lettere di marcare con quelle di un'altra parola si ottiene: +tic = accertarmi; +noi = armoricane; +avo = arrecavamo; +ohi = arrechiamo; +[ile, lei] = calmierare; +[ile, lei] = calmiererà; +[ciò, coi] = carceriamo; +tai = catramerai; +tiè = catramerei; +[pio, poi] = comparerai; +ito = crematoria; +nei = incamerare; +nei = incamererà; +ili = lacrimerai; +ito = maceratori; +tot = macrottera; +sos = marcassero; +non = marceranno; +sos = massacrerò; ...
Vedi anche: Anagrammi per marcare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: mancare, marcate, marcire, marnare, varcare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: marce, mara, marre, mare, arare, arre, acre, rare.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: marciare, smarcare.
Parole con "marcare"
Finiscono con "marcare": smarcare, demarcare, rimarcare.
Parole contenute in "marcare"
are, arca, care, marca. Contenute all'inverso: cra, era, ram.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "marcare" si può ottenere dalle seguenti coppie: mapo/porcare, marre/recare, marcai/ire, marcamenti/mentire, marcamento/mentore, marcata/tare, marcatore/torere, marcatura/turare.
Usando "marcare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * carena = marna; * carene = marne; * areata = marcata; * areate = marcate; * areati = marcati; * areato = marcato; * rendo = marcando; * resse = marcasse; * ressi = marcassi; * reste = marcaste; * resti = marcasti; * retore = marcatore; * retori = marcatori; * carenatura = marnatura; * carenature = marnature; * ressero = marcassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "marcare" si può ottenere dalle seguenti coppie: marcisse/essiccare, marrani/inarcare, marcella/alleare, marcerà/areare, marcata/atre, marcato/otre.
Usando "marcare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = marcata; * erte = marcate; * erti = marcati; * erto = marcato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "marcare" si può ottenere dalle seguenti coppie: marna/carena, marnatura/carenatura, marnature/carenature, marne/carene, marca/area, marcata/areata, marcate/areate, marcati/areati, marcato/areato, marce/aree, marcai/rei, marcando/rendo, marcasse/resse, marcassero/ressero, marcassi/ressi, marcaste/reste, marcasti/resti, marcate/rete, marcati/reti, marcatore/retore, marcatori/retori.
Usando "marcare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * porcare = mapo; * recare = marre; * torere = marcatore; * mentire = marcamenti; * mentore = marcamento.
Sciarade incatenate
La parola "marcare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: marca+are, marca+care.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "marcare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = marcatrice; * ito = marciatore; rami * = rammaricare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "marcare"
»» Vedi anche la pagina frasi con marcare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nel calcio ci sono dei difensori campioni nel marcare l'attaccante.
  • Si può marcare a fuoco il legno per ottenere delle decorazioni artistiche.
Espressioni e Modi di Dire
  • Marcare visita
  • Marcare a zona
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Marca, Marchio, Marcare, Marchiare - Marca è propriamente il segno che si pone sulle merci per distinguerne la fabbrica e la provenienza, o per attestare che libero è il suo passaggio, avendo pagato ciò che impone la legge. - Marchio è quello che faceva il boja, e che rimane per indelebile segno di infamia. - La stessa differenza è ne' verbi Marcare e Marchiare. - [Marca è anche la cifra che si fa sulla biancheria; e le marche da bollo ognun sa che non hanno che fare col marchio (in certi dialetti, anche toscani, Merco) sulle chiappe de' cavalli e d'altri animali, nè col marchio d'infamia o di vitupero, che, in mancanza del boja, gli uomini infliggono a sè stessi o agli altri. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Marcare, Segnare, Bollare - Segnare è fare un segno qualunque sopra di un oggetto; marcare, fare un segno particolare per riconoscere l'oggetto su cui si fa: ogni negoziante ha la sua marca. Bollare è mettere il bollo; e sa subito di cosa di governo, burocratica, fiscale. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Marcare - V. a. Marchiare. M. V. 6. 72. (C) La balestra, e la corazza di catuno marcavano del marco del Comune. Red. Ins. 150. La scanalatura è marcata di due marche nere, Stat. Calim. 49. (Man.) E a cui fossono trovate più canne o passetti che avesse fatto scrivere e marcare, sia punito per ogni canna… in diece lib. di fiorini.

[Cont.] Ord. Cond. mil. fir. 4. Quelli cavalli e palafreni li quali così si consigneranno, estimare e estimare fare, e quelli cotali cavalli marcare fare in nella coscia diritta con ferro di fuoco con evidente segno.

T. Marcare la biancheria.

[Cont.] Segnare i pesi e le misure col marchio del verificatore che li trova giusti. Stat. Merc. Siena, I. 48. E sieno obbligati gl'offiziali della mercanzia il primo mese dell'offizio loro eleggere tre sottoposti all'università, uno per ciascun terzo, i quali abbiano autorità d'aggiustare; ed aggiustate di marcare le statere. Stat. Fior. Calim. I. 31. E siano tenuti i consoli… fare cercare… le canne e' passetti da misurare i panni se sono diritte e leali, e quelle facciano marcare sufficientemente.

2. † N. ass. Confinare. Da Marca per Paese. Tes. Br. 3. 3. (C) E sappiate che 'l primo Vescovo di Toscana è quello di Luna, che marca colli Genovesi.

3. (Mar.) [Fin.] Mettere delle marche.

4. † † T. Nel trasl. per Segnare o Disegnare all'altrui attenzione, Fare avvertire. Esotico, come Rimarcare.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: marcanziacea, marcanziacee, marcapezzi, marcapiani, marcapiano, marcapunti, marcapunto « marcare » marcarono, marcasite, marcasiti, marcasse, marcassero, marcassi, marcassimo
Parole di sette lettere: marcano « marcare » marcata
Lista Verbi: mantenere, mappare « marcare » marchiare, marciare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sconvocare, provocare, abbarcare, sobbarcare, imbarcare, reimbarcare, sbarcare « marcare (eracram) » demarcare, rimarcare, smarcare, inarcare, varcare, rivarcare, cercare
Indice parole che: iniziano con M, con MA, iniziano con MAR, finiscono con E

Commenti sulla voce «marcare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze