Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «materno», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Materno

Aggettivo
Materno è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: materna (femminile singolare); materni (maschile plurale); materne (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di materno (protettivo, affettuoso, premuroso, benevolo, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola materno è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: ma-tèr-no. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: armento, matrone, montare, monterà, normate, tremano.
materno si può ottenere combinando le lettere di: ton + [arem, arme, erma, ...]; rom + [ante, etna, nate, ...]; tre + [mano, noma]; [neo, noè] + tram; note + ram; rem + [nato, nota, onta]; temo + rna; [ermo, mero, more, ...] + tan; [meno, nome] + [tar, tra].
Componendo le lettere di materno con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ile, lei] = alimenterò; +mal = alternammo; +[ali, ila, lai] = alterniamo; +bei = ambienterò; +mie = ammonirete; +mio = ammonitore; +[ami, mai, mia] = ammonterai; +mie = ammonterei; +sii = amnistierò; +ito = amorettino; +[neo, noè] = annoteremo; +uri = antirumore; +[agi, gai, già] = argomentai; +osi = astronomie; +tac = cartomante; +cap = comparante; +cip = comparenti; +caf = confermata; +tic = contametri; +[csi, ics, sci, ...] = crisantemo; +dei = demeritano; +[adì, dai] = diatermano; ...
Vedi anche: Anagrammi per materno
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: materna, materne, materni, paterno.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: paterna, paterne, paterni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: marò, mano, mero, meno, ateo, atro, aero, arno.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: materano.
Parole contenute in "materno"
mat, ter, mate, terno. Contenute all'inverso: eta.
Incastri
Si può ottenere da mano e ter (MAterNO).
Inserendo al suo interno assi si ha MATERassiNO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "materno" si può ottenere dalle seguenti coppie: mas/sterno, matera/ano, materiali/ialino.
Usando "materno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: pomate * = porno; alma * = alterno; * noia = materia; * noie = materie.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "materno" si può ottenere dalle seguenti coppie: mala/alterno, mani/interno, matte/eterno, materassi/issano.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "materno" si può ottenere dalle seguenti coppie: materia/noia, materie/noie.
Usando "materno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: alterno * = alma; porno * = pomate; * ialino = materiali.
Sciarade incatenate
La parola "materno" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: mat+terno, mate+terno.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "materno"
»» Vedi anche la pagina frasi con materno per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il latte materno viene considerato il migliore e non sostituibile alimento per i neonati.
  • L'istinto materno è presente, e molto forte, in molte specie animali.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Materno - Agg. Aff. al lat. aureo Maternus. Di madre, Attenente a madre, Che deriva da madre, Che è da canto di madre. Bocc. Nov. 16. 2. (C) Nè la soprabbondante pietà e allegrezza materna le permisero di potere alcuna parola dire. Petr. cap. 10. Il qual seco venia dal matern'alvo. Red. Ins. 5. Dall'alimento materno fatta più vigorosa.

T. Iperb. sovente fam. o di cel. Disgraziato dal ventre materno.

2. T. Non pure Avo ma Zio e Zia materna. Parente dal lato materno.

T. Discendenza materna.

Varch. Stor. 3. 52. (C) Il qual monistero fu già da madonna Contessina, sua avola materna, della sua dote infino da' fondamenti edificato. Chiabr. Rim. 2. 411. (Man.) A giovinetto che di nohil sangue E materno e paterno, in patria franca Sorger veggiono al mondo… Che pregheranno?

[G.M.] Parlando di animali. Clasio, Son. Pastor. Questo candido agnel, che ancor dal seno Materno il latte è di succhiare usato.

3. T. Che viene per parte di madre. [Bianc.] Eredità materna.

T. Nobiltà materna. – Materna ricchezza.

4. Patrio, Natío. Dant. Purg. 26. (C) Fu miglior fabbro del parlar materno. Pallav. Stil. 11. Condusse (il Petrarca) suo materno linguaggio a quella nobilissima leggiadria che… si rende ne' suoi scritti ammirabile, e quasi impareggiabile.

T. Terra materna, la patria terra, o quella dell'origine prima.

5. T. Materno, Simile a quel di madre. Amore materno della sorella maggiore.

[T.] Ne' seg. suona e Di madre, e Da madre, Come madre. T. Sguardo materno. – Materna tenerezza, può essere quella e d'una sorella e d'una figliuola e d'una moglie e d'un' estranea.

T. Istituto materno, d'educazione, vegliato da madri, o che promettono esercitare affetto di madre.

T. Dal seno materno della Chiesa, possono dirlo i Cattolici; le anime protestanti son padri e madri a se stesse.

Fig. T. Ar. Fur. 1. 43. Dal materno stelo Rimossa (la rosa), viene e dal suo ceppo verde… Virg. Mutatam ignorent subito ne semina matrem.

T. Tr. Ceppo materno, anco di generazione, di genti, di lingue. – Lingua materna, quella che s'imparò dalla madre, ma ai nostri dì, in servizio della gente civile, converrebbe correggere: Quella che dovrebbesi apprendere alla madre, giacchè la madre potrebbe meglio insegnare il francese o l'inglese che l'italiano. Riman però che Lingua materna agl'It. è quella che le più delle madri sanno e parlano a' loro bambini; e se a quella ricorressero, anzichè ai testi del trecento, i letterati chiarissimi (intendo, anche l'Idioma materno, il dialetto), scriverebbero forse meglio, e farebbero cose degne che si traducono in altre lingue.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: materna, maternamente, materne, materni, maternità, maternizzazione, maternizzazioni « materno » materozza, materozze, matilde, matinée, matita, matite, matitina
Parole di sette lettere: materni « materno » matilde
Lista Aggettivi: materialista, materialistico « materno » matriarcale, matrilineare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): inferno, scherno, odierno, salerno, perno, piperno, terno « materno (onretam) » paterno, fraterno, eterno, eternò, coeterno, padreterno, alterno
Indice parole che: iniziano con M, con MA, iniziano con MAT, finiscono con O

Commenti sulla voce «materno» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze