Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Tutte le forme verbali di parare con frasi di esempio. La coniugazione nei vari modi e tempi: indicativo, congiuntivo, condizionale, imperativo, infinito, participio, gerundio. Presente, passato, trapassato e futuro. Verbo italiano della prima coniugazione con le sue voci.


Coniugazione Verbo Parare

Descrizione
Parare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è parato. Il gerundio è parando. Il participio presente è parante. Vedi anche: Significato di parare e Frasi di esempio con parare.
Frasi di esempio delle forme verbali
  • Sono stati segnalati al mister perché parano sempre il pallone.
  • In vacanza a Pamplona, ho visto i tori incornare dei cretini che vi si paravano davanti.
  • Gridai tanto quando sulla mia strada si parò un'anguide.
  • Con queste inerzie, non affronterai mai le difficoltà che si pareranno dinanzi.
  • La politica colonialista, al pari di quella schiavista, è un disonore per l'intera umanità.
  • Trovo che il cosiddetto "passo dell'oca", usato da certi reparti nelle parate militari, sia alquanto ridicolo.
  • Sappiamo dove vuoi andare a parare, meglio lasciar stare Emilio!
  • Le giornate passano parando colpi a destra e a manca, ho bisogno di vacanze.
Modo Indicativo
Presente:
io paro
tu pari
egli para
noi pariamo
voi parate
essi parano

Imperfetto:
io paravo
tu paravi
egli parava
noi paravamo
voi paravate
essi paravano

Passato remoto:
io parai
tu parasti
egli parò
noi parammo
voi paraste
essi pararono

Futuro semplice:
io parerò
tu parerai
egli parerà
noi pareremo
voi parerete
essi pareranno

Passato Prossimo:
io ho parato
tu hai parato
egli ha parato
noi abbiamo parato
voi avete parato
essi hanno parato

Trapassato prossimo:
io avevo parato
tu avevi parato
egli aveva parato
noi avevamo parato
voi avevate parato
essi avevano parato

Trapassato remoto:
io ebbi parato
tu avesti parato
egli ebbe parato
noi avemmo parato
voi aveste parato
essi ebbero parato

Futuro anteriore:
io avrò parato
tu avrai parato
egli avrà parato
noi avremo parato
voi avrete parato
essi avranno parato

Modo Congiuntivo
Presente:
che io pari
che tu pari
che egli pari
che noi pariamo
che voi pariate
che essi parino

Imperfetto:
che io parassi
che tu parassi
che egli parasse
che noi parassimo
che voi paraste
che essi parassero

Passato:
che io abbia parato
che tu abbia parato
che egli abbia parato
che noi abbiamo parato
che voi abbiate parato
che essi abbiano parato

Trapassato:
che io avessi parato
che tu avessi parato
che egli avesse parato
che noi avessimo parato
che voi aveste parato
che essi avessero parato

Modo Condizionale
Presente:
io parerei
tu pareresti
egli parerebbe
noi pareremmo
voi parereste
essi parerebbero

Passato:
io avrei parato
tu avresti parato
egli avrebbe parato
noi avremmo parato
voi avreste parato
essi avrebbero parato

Modo Imperativo
Presente:
para
pari
pariamo
parate
parino

Modo Infinito
Presente:
parare

Passato:
avere parato

Modo Participio
Presente:
parante

Passato:
parato

Modo Gerundio
Presente:
parando

Passato:
avendo parato

Navigazione
Lista Verbi in ordine alfabetico: parafrasare, paragonare, paralizzare, parallelizzare, parametrizzare « parare » parcheggiare, pareggiare, parere, parificare, parlare
Vedi anche: Verbi che iniziano con P, Verbi Italiani


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze