Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «para», il significato, curiosità, forma del verbo «parare», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Para

Forma verbale
Para è una forma del verbo parare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di parare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Par « * » Parafa]
Informazioni di base
La parola para è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ara), un bifronte senza coda (rap). Divisione in sillabe: pà-ra. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: parà.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con para per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Le mie scarpe nuove hanno una robusta suola di para.
  • In quella squadra di calcio locale, c'è il portiere che para splendidamente bene.
Non ancora verificati:
  • Mentre camminavamo sul sentiero che porta alle Tre Cime di Lavaredo si scollò la para degli scarponi.
Citazioni da opere letterarie
Le colpe altrui di Grazia Deledda (1920): — Tutti dicono che io sposerò Andrea Zanche per la sua roba; ma non è vero, vi giuro in mia coscienza, frate Zirò, quando io l'ho accettato non pensavo alla sua roba. Egli non è bello; è basso di statura, ha gli occhiali, a volte, perché soffre d'occhi, ma a me non importa, questo: quando l'ho accettato mi sembrava bello e alto come un pinacolo. E adesso? cosa si dice di me, para? Ditemelo. Potete parlare liberamente; io capisco tutto.

L'isola di Arturo di Elsa Morante (1957): - Di DIRITTO, già, proprio! Dovuto, a me, da tuo padre. E oltre all'orologio, adesso, lui MI DEVE anche un binocolo da marina, un fucile da pesca e una maschera subacquea, che, dice, tiene già in casa, riposti di sopra. In più, domani stesso MI DEVE un abito completo nuovo, da comperarsi in una primaria sartoria di Napoli, e un paio di scarpe nuove, con la suola di para. Poi, secondo l'impegno, mi dovrà un capitale di soldi: quanti me ne occorrono per aprire un garage, a Roma, in modo da potermi sposare con la mia ragazza!

Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi (1883): E la fame cresceva sempre, motivo per cui quel vecchino col berretto da notte, affacciandosi alla finestra mi disse: «Fatti sotto e para il cappello» e io con quella catinellata d'acqua sul capo, perché il chiedere un po' di pane non è vergogna, non è vero? me ne tornai subito a casa, e perché avevo sempre una gran fame, messi i piedi sul caldano per rasciugarmi, e voi siete tornato, e me li sono trovati bruciati, e intanto la fame l'ho sempre e i piedi non li ho più! ih!… ih!… ih!… ih!… —
Canzoni
  • Para parà ra rara (Cantata da: Frank Head; Anno 2008)
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per para
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bara, cara, darà, farà, gara, mara, paga, paia, pala, papa, pare, pari, paro, pera, pira, pura, rara, sara, tara, vara, zara.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bare, bari, baro, barò, card, care, cari, caro, dare, dark, darò, fard, fare, fari, faro, farò, gare, hard, kart, lare, lari, laro, mare, mari, marò, rare, rari, raro, sari, sarò, tare, tari, taro, tarì, tarò, vari, varo, varò, yard.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: ara, par.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: parai, parca, paria, parka, parla, parma, parrà, parsa, parta, paura, spara.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: rapa, rape, rapi, rapo, rapì.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: arai, arak.
Parole con "para"
Iniziano con "para": parà, parai, parafa, parafe, parago, parano, parare, parata, parate, parati, parato, parava, paravi, paravo, paraggi, paraghi, parammo, paranco, parando, parante, paranza, paranze, pararci, pararmi, pararsi, pararti, pararvi, parasse, parassi, parasta, ...
Finiscono con "para": parà, spara, bipara, impara, lupara, pupara, ripara, separa, compara, lampara, ovipara, prepara, pulpara, unipara, equipara, mucipara, vivipara, disimpara, fissipara, gemmipara, larvipara, multipara, pluripara, primipara, riprepara, sudoripara, gemellipara, ovovivipara.
Contengono "para": sparai, imparai, riparai, separai, sparano, sparare, sparata, sparate, sparati, sparato, sparava, sparavi, sparavo, apparati, apparato, asparagi, asparago, comparai, imparano, imparare, imparata, imparate, imparati, imparato, imparava, imparavi, imparavo, preparai, riparano, riparare, ...
»» Vedi parole che contengono para per la lista completa
Parole contenute in "para"
ara, par. Contenute all'inverso: rap.
Incastri
Inserito nella parola si dà SparaI; in rii dà RIparaI; in sei dà SEparaI; in sta dà SparaTA; in sto dà SparaTO; in rita dà RIparaTA; in riti dà RIparaTI; in rito dà RIparaTO; in riva dà RIparaVA; in rivo dà RIparaVO; in seno dà SEparaNO; in sere dà SEparaRE; in seta dà SEparaTA; in sete dà SEparaTE; in dista dà DISparaTA; in disti dà DISparaTI; in disto dà DISparaTO; in pazzi dà PAparaZZI; in pazzo dà PAparaZZO; in prete dà PREparaTE; ...
Inserendo al suo interno gol si ha PARgolA; con odi si ha PARodiA; con tir si ha PARtirA (partirà); con usi si ha PARusiA; con gaie si ha PAgaieRA (pagaierà); con lese si ha PAleseRA (paleserà); con stie si ha PAstieRA; con regge si ha PAreggeRA (pareggerà); con tacci si ha PARtacciA; con estesi si ha PARestesiA; con rocchi si ha PARrocchiA; con etimologi si ha PARetimologiA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "para" si può ottenere dalle seguenti coppie: pacata/catara, pace/cera, paesiste/esisterà, paesone/esonera, paga/gara, pago/gora, palatite/latiterà, palette/lettera, pali/lira, palustre/lustrerà, pane/nera, papati/patirà, paperi/perirà, papero/perora, papesca/pescara, papesche/pescherà, papi/pira, pascola/scolara, pascolo/scolora, pasta/stara, pasti/stira...
Usando "para" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arpa * = arra; cupa * = cura; dopa * = dora; nepa * = nera; * rack = pack; * raia = paia; * rane = pane; * rapa = papa; * rapi = papi; * rate = paté; * rati = patì; * rave = pavé; pepa * = pera; pipa * = pira; pupa * = pura; rapa * = rara; sapa * = sara; tapa * = tara; tipa * = tira; cappa * = capra; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "para" si può ottenere dalle seguenti coppie: paga/agra, pagella/allegra, papa/apra, patina/anitra.
Usando "para" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * argo = pago; * aria = paia; * arpa = papa; * arte = paté; * arti = patì; * arnia = pania; * arnie = panie; * arcata = pacata; * arcate = pacate; * arcati = pacati; * arcato = pacato; * ardano = padano; * arella = paella; * argani = pagani; * argano = pagano; * argata = pagata; * argate = pagate; * argati = pagati; * argato = pagato; * argina = pagina; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "para" si può ottenere dalle seguenti coppie: dopa/rado, nepa/rane, papa/rapa, pepa/rape, pipa/rapi, rapa/rara, ripa/rari, spa/ras, sapa/rasa, tapa/rata, tipa/rati.
Usando "para" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: rado * = dopa; rane * = nepa; rapa * = papa; rape * = pepa; rapi * = pipa; * dopa = rado; * nepa = rane; * papa = rapa; * pepa = rape; * pipa = rapi; * pipa = rapì; * rapa = rara; * ripa = rari; * sapa = rasa; * tapa = rata; * tipa = rati; rari * = ripa; rasa * = sapa; rata * = tapa; rati * = tipa; ...
Lucchetti Alterni
Usando "para" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arra * = arpa; cura * = cupa; dora * = dopa; nera * = nepa; * cera = pace; * gora = pago; * lira = pali; * nera = pane; * pira = papi; * tira = patì; * vera = pavé; pera * = pepa; pira * = pipa; pura * = pupa; tira * = tipa; capra * = cappa; copra * = coppa; * tea = parte; * via = parvi; * stira = pasti; ...
Sciarade incatenate
La parola "para" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: par+ara.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "para" (*) con un'altra parola si può ottenere: * li = parlai; * ti = patria; lui * = luparia; * don = padrona; * gal = pagarla; * ani = panaria; * eri = parerai; * oli = parolai; * ton = patrona; * odi = podaria; * oli = polaria; sir * = sparirà; apri * = apparirà; caie * = capiarea; dine * = dipanerà; echi * = eparchia; * noma = panorama; * nomi = panorami; * peon = paperona; * limo = parliamo; ...
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Un par del giocatore di golf, Le monete di una parabola di Gesù, Raccontò famose parabole, Può essere parabolica, La Caprioglio di Paprika.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Para - S. f. (Chim.) [Sel.] Particella del greco Παρά che si premette talvolta ai nomi di certi derivati, per significare che hanno conforme la composizione elementare a qualche proprietà col composto da cui provengono. Il Paracianogeno è un derivato dal Cianogeno per condensazione della molecola; l'Acido paratartarico e un isomero del tartarico. T. Entra a comporre altre voci derivanti dal gr. Παρὰ; e altre dal verbo Parare.
† Para - S. f. Parata, Riparo. Vit. SS. Pad. 2. 298. (C) Vidi molte formiche entrare, e uscire per uno stretto pertugio, e portare maggiori pesi, che non era lo proprio corpo, e alquante cavavano la terra delle fosse, e facevano la para alla tana loro. [G.M.] Ora direbbesi piuttosto Far la tura. E così dicono i nostri ragazzi, che per balocco alzano un ritegno di terra nei rigagnoli quando è piovuto, per raccogliere molt' acqua; e poi le danno la via.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: papuloide, papuloidi, papulosa, papulose, papulosi, papuloso, par « para » parabancari, parabancaria, parabancarie, parabancario, parabasi, parabile, parabili
Parole di quattro lettere: papà, papa, papi « para » pare, pari, paro
Vocabolario inverso (per trovare le rime): tassinara, palazzinara, mannara, madonnara, tonnara, carbonara, pallonara « para (arap) » prepara, riprepara, separa, bipara, mucipara, gemellipara, primipara
Indice parole che: iniziano con P, con PA, parole che iniziano con PAR, finiscono con A

Commenti sulla voce «para» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze