Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «baro», il significato, curiosità, forma del verbo «barare», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Baro

Forma verbale
Baro è una forma del verbo barare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di barare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola baro è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ora). Divisione in sillabe: bà-ro. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: barò.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con baro per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non dirmi che sono un baro, non accetto questo appellativo.
  • Chi nella propria vita non è mai stato un baro, si faccia avanti.
  • Lo credevo un abile giocatore di carte, ed è stata fortissima la delusione quando ho scoperto che si trattava solamente di un baro.
Citazioni da opere letterarie
La Storia di Elsa Morante (1974): «E la sola rivoluzione autentica è l'ANARCHIA! A-NAR-CHIA, che significa: NESSUN potere, di NESSUN tipo, a NESSUNO, su NESSUNO! Chiunque parla di rivoluzione e, insieme, di Potere, è un baro! e un falsario! E chiunque desidera il Potere, per sé o per chiunque altro, è un reazionario; e, pure se nasce proletario, è un borghese! Già, un borghese, perché, oramai, Potere e Borghesia sono inseparabili! La simbiosi è stabilita! Dovunque si trovino i Poteri, là ci cresce la borghesia, come i parassiti nelle cloache…»

Il piacere di Gabriele D'Annunzio (1889): La notizia s'era sparsa. Lo scandalo era inevitabile; la ruina era irrimediabile. Seguirono giorni di supplizio disperati; in cui Maria, rimasta sola dopo la partenza precipitosa del baro, abbandonata dalle poche amiche, assaltata dai creditori innumerevoli di suo marito, perduta in mezzo alle formalità legali dei sequestri, in mezzo agli uscieri e agli usurai e ad altra gente vile, diede prova di una eroica fierezza, ma senza riuscire a salvarsi dal crollo finale che schiacciò ogni speranza.

Le otto montagne di Paolo Cognetti (2016): Da quel momento fui il suo avversario. In sosta disse a quell'altro: – Pietro ha fretta, l'ha presa per una corsa –. Io non dissi: il tuo amico è un baro che si tiene ai chiodi. Capivo che sarei finito uno contro due. Mi mantenni a distanza da lì in poi, ma quello se l'era legata al dito: ogni tanto faceva una battuta e il mio agonismo diventò la barzelletta della giornata. Nello scherzo c'ero io che correvo dietro a loro, gli arrivavo sotto e bisognava scalciare per tenermi giù, scrollarmi via dai piedi. Il figlio del collezionista rideva. Quando spuntai all'ultima sosta mi disse: – Vai proprio forte. Vuoi provare da primo?
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per baro
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: baco, bado, baio, bara, bare, bari, baso, biro, boro, caro, darò, faro, laro, marò, paro, raro, sarò, taro, varo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cara, card, care, cari, dare, dark, darà, fard, fare, fari, farà, gara, gare, hard, kart, lare, lari, mara, mare, mari, marà, para, pare, pari, parà, rara, rare, rari, sara, sari, sarà, tara, tare, tari, tarì, vara, vari, yard, zara.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: aro, bar.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: barbo, bardo, bario, barro, boaro.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: bora, cora, dora, fora, gora, mora, torà.
Parole con "baro"
Iniziano con "baro": baroli, barolo, barone, baroni, barocca, barocco, baronia, baronie, barocche, barocchi, barofilo, baronale, baronali, baronati, baronato, baroccume, baroccumi, barografi, barografo, barometri, barometro, baronaggi, baronesca, baronesco, baronessa, baronesse, baronetti, baronetto, baropatia, baropatie, ...
Finiscono con "baro": labaro, barbaro, isobaro, kebabbaro, palombaro, rabarbaro, semibarbaro.
Contengono "baro": cibarono, rubarono, tubarono, bombarola, bombarole, bombaroli, bombarolo, gabbarono, garbarono, rombarono, serbarono, tombaroli, tombarolo, turbarono, barbarossa, barbarosse, derubarono, intubarono, neobarocca, neobarocco, piombarono, prebarocca, prebarocco, sbarbarono, sgobbarono, snobbarono, titubarono, addobbarono, aggarbarono, ammorbarono, ...
»» Vedi parole che contengono baro per la lista completa
Parole contenute in "baro"
aro, bar. Contenute all'inverso: ora.
Incastri
Inserito nella parola turno dà TURbaroNO; in micrometro dà MICRObaroMETRO; in termometri dà TERMObaroMETRI; in termometro dà TERMObaroMETRO.
Inserendo al suo interno bar si ha barBARO; con dan si ha BARdanO; con din si ha BARdinO; con gola si ha BAgolaRO; con lene si ha BAleneRO (balenerò); con rand si ha BARrandO; con ratte si ha BAratteRO (baratterò); con bagli si ha BARbagliO; con colli si ha BARcolliO; con digli si ha BARdigliO; con gigli si ha BARgigliO; con lacci si ha BARlacciO; con stonasse si ha BAstonasseRO; con stonerebbe si ha BAstonerebbeRO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "baro" si può ottenere dalle seguenti coppie: babele/belerò, bacai/cairo, bacata/cataro, baci/ciro, baco/coro, bada/darò, badate/daterò, badesse/dessero, badi/dirò, badilate/dilaterò, bado/doro, baleni/lenirò, balorde/lorderò, basa/sarò, basale/salerò, basali/salirò, basati/satiro, basca/scaro, basta/staro, bastare/starerò, basti/stiro...
Usando "baro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * roba = babà; * roco = baco; * roda = bada; * rodi = badi; * rodo = bado; * rosa = basa; * rose = base; * rosi = basi; * roso = baso; ciba * = ciro; cuba * = curo; erba * = erro; tuba * = turo; ameba * = amerò; * rocca = bacca; * rocco = bacco; * rochi = bachi; * rodai = badai; * rogna = bagna; * rolla = balla; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "baro" si può ottenere dalle seguenti coppie: baffo/offro, batali/ilatro, baud/duro, bava/avrò.
Usando "baro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * orba = babà; * orci = baci; * orco = baco; * orda = bada; * ordì = badi; * orli = balì; * orsa = basa; * orse = base; * orsi = basi; * orso = baso; * orchi = bachi; * orcio = bacio; * ordino = badino; * oriana = baiana; * oriane = baiane; * orione = baione; * orlano = balano; * orlerà = balera; * ornano = banano; * ordiamo = badiamo; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "baro" si può ottenere dalle seguenti coppie: babà/roba.
Usando "baro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: roba * = babà; * babà = roba; * torba = rotor; omini * = minibar.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "baro" si può ottenere dalle seguenti coppie: babà/roba, bacca/rocca, bacchettare/rocchettare, bacchetti/rocchetti, bacchetto/rocchetto, bacchi/rocchi, bacchio/rocchio, bacco/rocco, bachi/rochi, baco/roco, bada/roda, badai/rodai, badammo/rodammo, badando/rodando, badano/rodano, badante/rodante, badare/rodare, badarono/rodarono, badasse/rodasse, badassero/rodassero, badassi/rodassi...
Usando "baro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ciro = baci; * dirò = badi; * doro = bado; * udrò = baud; * vero = bave; ciro * = ciba; erro * = erba; turo * = tuba; amerò * = ameba; * cairo = bacai; * aio = barai; barro * = barba; * beo = barbe; * bio = barbi; * dio = bardi; * reo = barre; * rio = barri; * stiro = basti; * zarro = bazar; burro * = burba; ...
Sciarade incatenate
La parola "baro" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: bar+aro.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "baro" (*) con un'altra parola si può ottenere: alt * = albatro; * asl = basarlo; eri * = erbario; tar * = tabarro; * arno = bararono; * sano = basarono; * vene = baverone; * esse = beassero; ridi * = ribadirò; scat * = sbarcato; * ciano = baciarono; * carla = barcarola; * stano = bastarono; * ramno = bramarono; ditte * = dibatterò; olino * = obliarono; risse * = ribasserò; ritte * = ribatterò; russe * = rubassero; camion * = cambiarono; ...
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: vuol.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Era famoso quello Barnum, È tipico della musica barocca, La città della Sicilia ricca di costruzioni barocche, Città siciliana ricca di edifici barocchi, Il Davini de I delitti del BarLume.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: barlume, barlumi, barman, barnabita, barnabite, barnabiti, barnum « baro » barocca, baroccamente, barocche, barocchetto, barocchi, barocchismi, barocchismo
Parole di quattro lettere: bara, bare, bari « baro » basa, base, basi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): lupo, cantalupo, pupo, dirupo, expo, arò, aro « baro (orab) » labaro, kebabbaro, palombaro, isobaro, barbaro, rabarbaro, semibarbaro
Indice parole che: iniziano con B, con BA, parole che iniziano con BAR, finiscono con O

Commenti sulla voce «baro» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze