Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «permutare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, frasi di esempio, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Permutare

Verbo
Permutare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è permutato. Il gerundio è permutando. Il participio presente è permutante. Vedi: coniugazione del verbo permutare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di permutare (cambiare, barattare, scambiare, dare in permuta, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Informazioni di base
La parola permutare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con permutare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Vorrei permutare quest'auto con una nuova, che prezzo mi fa?
  • In teoria è possibile permutare il proprio appartamento con un altro, invece che venderlo e comprarne uno nuovo, ma in pratica non accade quasi mai.
  • Oggi è usanza tra le giovani donne di riunirsi per permutare i loro abiti con le amiche, tenendo conto del cambiamento del loro fisico e gusto.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità.
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: permuterà (scambio di vocali), premature, premurate.
permutare si può ottenere combinando le lettere di: pur + [remate, temerà]; tum + parere; rum + [aperte, parete, patere]; pum + [errate, terrea]; ture + [prema, rampe]; pet + [murare, murerà]; [perù, prue, pure, ...] + [marte, tarme, trame, ...]; turpe + [arem, arme, erma, ...]; rem + reputa; mure + parte; murre + paté; uree + tramp; terre + puma; puree + tram; prete + mura; terme + [prua, pura]; preme + [artù, ruta, tura, ...].
Componendo le lettere di permutare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sii = impaurireste; +bit = imperturbate; +sos = permutassero; +non = permuteranno; +[csi, ics, sci, ...] = supermercati; +ton = trapunteremo; +[aloni, inalo] = europarlamenti; +olona = europarlamento; +[mante, menta] = prematuramente; +vocio = ripercuotevamo; +[ansie, asine, esani, ...] = supermetaniera; +[sismi, smisi] = supersimmetria; +bobine = piantumerebbero; +[lanario, lariano] = europarlamentari; +afachica = parafarmaceutiche.
Vedi anche: Anagrammi per permutare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: permutate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: permute, perù, pera, pere, prua, prue, pure, pare, erma, erme, erta, erte, erre, ruta, rare, mute, mure, mare.
Parole contenute in "permutare"
are, per, tar, muta, tare, mutare, permuta. Contenute all'inverso: era, tum.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "permutare" si può ottenere dalle seguenti coppie: permuta/tatare, permutai/ire, permutata/tare, permutatore/torere.
Usando "permutare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = permutata; * areate = permutate; * areati = permutati; * areato = permutato; * rendi = permutandi; * rendo = permutando; * resse = permutasse; * ressi = permutassi; * reste = permutaste; * resti = permutasti; * retore = permutatore; * retori = permutatori; * ressero = permutassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "permutare" si può ottenere dalle seguenti coppie: permutavo/ovattare, permuterà/areare, permutata/atre, permutato/otre.
Usando "permutare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = permutata; * erte = permutate; * erti = permutati; * erto = permutato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "permutare" si può ottenere dalle seguenti coppie: permuta/area, permutata/areata, permutate/areate, permutati/areati, permutato/areato, permute/aree, permutai/rei, permutandi/rendi, permutando/rendo, permutasse/resse, permutassero/ressero, permutassi/ressi, permutaste/reste, permutasti/resti, permutate/rete, permutati/reti, permutatore/retore, permutatori/retori.
Usando "permutare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * torere = permutatore.
Sciarade e composizione
"permutare" è formata da: per+mutare.
Sciarade incatenate
La parola "permutare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: permuta+are, permuta+tare, permuta+mutare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "permutare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = permutatrice.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Commutare, Permutare, Tramutare, Trasmutare - Commutare è Sostituire una cosa ad un'altra, non sempre del valore e della forza medesimi, e non s'usa quasi mai in senso materiale. - « Commutare la pena - un voto. » - Permutare è affine a Barattare e dicesi del reciproco scambio di cose che abbiano un valore, almeno approssimativamente, uguale. - Tramutare è Mutare da luogo a luogo senza idea di sostituzione, e dicesi anche del far passare un liquido da uno in altro vaso. - Trasmutare vale Cambiare del tutto, interamente. Chi anche leggermente dia segno nel volto dei commovimenti dell'animo, si tramuta; se si trasmuta non è quasi più riconoscibile. - « Si tramutò di colore. - Tramutandosi in faccia, rispose. - Aretusa trasmutata in fonte. » G. F. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Barattare, Cambiare, Permutare - Il baratto succede in cose di poca entità, o in cose a monte senza badare a relazione fra le cose vicendevolmente date; i fanciulli ad ogni tratto barattano balocchi o altro. Il permutare è invece transazione più legale, e succede di cose più essenziali; nella permuta si considera talvolta anche il valore d’affezione della cosa data o presa, e questo valore può essere fittizio in parte, c’è chi permuta grossa somma di danaro con un titolo di conte o simili: Giacobbe permutò il diritto di primogenitura contro un piatto di lenticchie. Il baratto si fa e si disfà, il permuto non così facilmente; v’interviene quasi sempre un atto che sancisce il contratto. Cambio si dice d’affetti, cambio anche di moneta con altra di diversa specie ma d’egual valore; da questi due esempi si vede che nel cambio si bada essenzialmente alla parità de’ valori e quasi de’ generi delle cose concambiante. Si baratta anche per isbadataggine, prendendo una cosa consimile per la propria, come il cappello, il bastone ecc. Si permuta per calcolo; si cambia per piacere, per comodo. [immagine]
Mutare, Permutare, Commutare, Tramutare, Rimutare - Si muta di per sè la cosa coll'andare del tempo, e allora il verbo ha senso neutro; mutano le idee, i desiderii, i pensieri col crescere degli anni; o si muta cangiando cosa con un'altra del medesimo genere: mutar camicia; i bachi da seta mutan pelle ogni volta che si svegliano dai loro quattro lunghi sonni. Rimutare è mutar di nuovo: per cambiar di luogo, abbenchè lo noti il Tommaseo sull'autorità del Romani, io nol direi; nè per muoversi in genere, perchè parmi ricordare troppo il remuer de' Francesi. Permutare è far cambio di cosa con cosa: nel commercio si permutano ogni giorno cose con danari e viceversa. Commutare è cambiare con qualcuno, cioè la cosa posseduta da uno con quella posseduta dall'altro. Tramutare è proprio cambiar luogo o dimora: tramutar di casa, e da ciò, tramuto, che è il portare le suppellettili dalla casa che si lascia in quella che si prende in affitto. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Permutare - V. a. Aff. al lat. aur. Permutare. Cambiare. T. Aff. a Barattare, di cose e valori è l'uso più com. Permutare cosa con cosa, Valore con opere.

2. E per Far passare una cosa da uno ad un altro. Dant. Inf. 7. (C) Ordinò general ministro e duce (la fortuna, Angelo ministro della Provvidenza), Che permutasse a tempo li ben vani Di gente in gente. [R.S.] Ricord. Fam. Giov. Noi Francesco e Niccolò Giovanni, in nostro nome e come rede di Giovanni nostro fratello, permutammo fiorini 250 di Monte dell'accatto del 27, nella Gostanza mia figliuola. = Bocc. Com. Dant. 2. 18. (M.) Secondo la potenzia de' quali esse si permutano, non altrimenti che se da giudicio dato si movessono.

3. Commutare. Dant. Par. 5. (C) Necessitato fu agli Ebrei Pur l'offerère, ancor che alcuna offerta Si permutasse. (Commutavasi la materia del voto fatto; una bisognava adempire la promessa, ch'è l'essenza del voto).

4. [Cont.] Nel signif. del § 7 di Permutazione. Pig. Mec. Guidab. del Monte, 29. v. Sarà dunque Q ad R come F ad N; e, permutando, come Q ad F, così R ad N.

5. Mutare in gen. Put. Par. 5. 1. (C) Permutare è cambiare la materia in altra materia. Bocc. Introd. (M.) S'incominciò la qualità della predetta infermità a permutare in macchie nere, e livide.

6. † Si dice anche del Far passare alcuno da uno stato, o grado ad un altro. G. V. 9. 79. 3. (M.) Il detto Vescovo di Vergiù fu permutato a Vescovo di Vignone.

Permutarsi, per Andare da un luogo ad un altro. Bocc. Lett. Pin. Ross. 271. (M.) Che varietà porremo noi tra queste e quelle (contrade), dove ci permutiamo? (Così legge, e meglio, una variante dell'ediz. fiorentina 1823; ma la Crusca, Promutiamo. V. PROMUTARE.) E appresso: Poichè così piace alla Fortuna, che voi a voi medesimo facciate credere, non costretto, ma volontario l'esservi d'un luogo permutato in un altro,…
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: permutai, permutammo, permutandi, permutando, permutano, permutante, permutanti « permutare » permutarono, permutasse, permutassero, permutassi, permutassimo, permutaste, permutasti
Parole di nove lettere: permotore, permotori, permutano « permutare » permutata, permutate, permutati
Lista Verbi: permeare, permettere « permutare » pernottare, perorare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sopravvalutare, reclutare, vellutare, mutare, tramutare, rimutare, commutare « permutare (eratumrep) » trasmutare, deputare, reputare, amputare, imputare, computare, scomputare
Indice parole che: iniziano con P, con PE, parole che iniziano con PER, finiscono con E

Commenti sulla voce «permutare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze