Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «poiché», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Poiché

Note
Da notare che "poiché" vuole l'accento acuto (ovvero la vocale finale è chiusa). Per cui è sbagliato scrivere poichè.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Terminanti con "e" con l'accento acuto [Piové « * » Possedé]
Giochi di Parole
La parola poiché è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: poi-ché. È un bisillabo tronco (accento sull'ultima sillaba).
Anagrammi
poiché si può ottenere combinando le lettere di: [hip, phi] + [ceo, eco]; [epo, poe] + chi; ohe + cip.
Componendo le lettere di poiché con quelle di un'altra parola si ottiene: +[tar, tra] = archetipo; +bit = bioptiche; +cra = caproiche; +don = chenopodi; +tiè = etiopiche; +dir = idropiche; +ram = iporchema; +cra = parecchio; +mas = peschiamo; +cri = picchierò; +tiè = poietiche; +ras = prosaiche; +[ter, tre] = proteiche; +sta = psoatiche; +[atra, rata, tara] = acheropita; +[arte, atre, erta, ...] = acheropite; +gagà = apagogiche; +[afta, fata] = apofatiche; +fano = apofoniche; +[goal, gola, lago, ...] = apologiche; +tuta = autoptiche; +[dono, nodo] = chenopodio; +[irti, riti, tiri, ...] = chirotipie; +[anni, nani] = chopiniane; ...
Vedi anche: Anagrammi per poiché
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: polche, porche, psiche.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: piche, poche.
Altri scarti con resto non consecutivo: oche.
Parole contenute in "poiche"
che, poi. Contenute all'inverso: ciò.
Incastri
Inserendo al suo interno dal si ha POdalICHE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "poiché" si può ottenere dalle seguenti coppie: podio/dioiche, pop/piche, poster/steriche, posto/stoiche, potrò/troiche.
Usando "poiché" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: carpo * = cariche; colpo * = coliche; salpo * = saliche; toppo * = topiche; tropo * = troiche; sterpo * = steriche.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "poiché" si può ottenere dalle seguenti coppie: polite/etiliche, ponte/etniche, pope/epiche, poppi/ippiche, poté/etiche, potere/eretiche, poto/otiche, potrà/artiche, potrò/ortiche, poise/esche.
Usando "poiché" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: clop * = cliché.
Lucchetti Alterni
Usando "poiché" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cariche * = carpo; coliche * = colpo; saliche * = salpo; topiche * = toppo; * steriche = poster; steriche * = sterpo.
Sciarade e composizione
"poiché" è formata da: poi+che.
Intarsi e sciarade alterne
"poiché" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: pi/oche.
Intrecciando le lettere di "poiché" (*) con un'altra parola si può ottenere: ed * = epodiche; alti * = apolitiche; * lari = poliarchie; istat * = ipostatiche; atropa * = apotropaiche.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "poiché"
»» Vedi anche la pagina frasi con poiché per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Poiché tu parli sempre delle stesse cose io me ne vado.
  • Poiché vuoi avere sempre ragione con te non discuto più.
  • Poiché oggi nevica, abbiamo rinviato la partita di calcetto con gli amici.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Quando, Poiché, Postoché, Se, Quando pure, Quando bene, Quand’anche, Supposto che, Dappoiché, Giacché, Dato che - Quando è relativo al tempo stesso dell'azione sia presente, passato o futuro, cioè indeterminato; quando facciate, avrete fatto, farete: quando pure accenna una circostanza di difficoltà o di ripugnanza: quando pure riusciate a fare; quando pure facciate ogni possa, non riuscirete, ecc.: quando bene è quasi identico al quando pure, e, se vuolsi, suppone la buona esecuzione o riuscita: quand'anche accenna assai bene a circostanza suppletiva o a cosa accessoria, accompagnativa: quand'anche facciate questo, come a dire, quando facciate anche questo, ecc. Il poichè è relativo ad un futuro anteriore, e quasi sempre lo accompagna: poichè avrete fatto, detto, veduto, ecc. Posto che, mette la cosa principale fuori di dubbio; dato che è più, l'accetta o la dà come fatta, o come vera: dato che tutti siamo d'accordo, possiamo ecc.: il supposto che è alquanto dubbioso; la mette proprio come supposizione dalla quale possono derivare probabili conseguenze. Se, come chiaro si vede, è condizionale affatto. Giacchè e dappoichè fanno illazione dal fatto o dal principio stabilito o conceduto: giacchè è così, mi pare, ecc. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: poggioletto, poggioli, poggiolo, pogrom, poi, poiana, poiane « poiché » poichilocita, poichilociti, poichilocito, poichilocitosi, poiesi, poietica, poietiche
Parole di sei lettere: poiane « poiché » poiesi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): enoiche, minoiche, monoiche, apnoiche, diapnoiche, polipnoiche, dispnoiche « poiché (ehciop) » dicroiche, tricroiche, pleocroiche, eroiche, caproiche, diarroiche, antidiarroiche
Indice parole che: iniziano con P, con PO, iniziano con POI, finiscono con E

Commenti sulla voce «poiché» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze