Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «promuovere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Promuovere

Verbo
Promuovere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è promosso. Il gerundio è promovendo/promuovendo. Il participio presente è promovente/promuovente. Vedi: coniugazione del verbo promuovere.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di promuovere (incentivare, appoggiare, sostenere, favorire, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
bocciare (12%), scuola (6%), pubblicità (6%), pubblicizzare (4%), favorire (3%), grado (3%), iniziativa (3%), studenti (3%), premiare (2%), prodotto (2%), azione (2%), caldeggiare (2%), spingere (2%), alunni (2%), reclamizzare (2%), alunno (2%), sostenere (2%), esame (2%), sponsorizzare (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi relativi al libro [Plagiare « * » Pubblicare]
Giochi di Parole
La parola promuovere è formata da dieci lettere, cinque vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: pro-muò-ve-re. È un quadrisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
promuovere si può ottenere combinando le lettere di: uro + premevo; può + verremo; puro + vomere; muro + povere; uve + [porremo, romperò]; per + muoverò; povero + mure; proverò + emù.
Componendo le lettere di promuovere con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = promuovessero; +[cita, taci] = ripercuotevamo; +salta = sopravaluteremo; +smalta = sopravaluteremmo; +[sesini, sinesi] = supervisioneremo; +missine = supervisioneremmo.
Vedi anche: Anagrammi per promuovere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: promuoverà, promuoverò, promuovete.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: promo, prove, prore, prue, pomo, povere, pure, pere, rovere, rover, muore, mure, more, mere, uvee.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: promuoverei.
Parole con "promuovere"
Iniziano con "promuovere": promuoverebbe, promuoverebbero, promuoverei, promuoveremmo, promuoveremo, promuovereste, promuoveresti, promuoverete.
Parole contenute in "promuovere"
ere, ove, pro, rom, over, vere, muove, muovere, promuove. Contenute all'inverso: evo, umo.
Incastri
Si può ottenere da prore e muove (PROmuoveRE).
Inserendo al suo interno est si ha PROMUOVERestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "promuovere" si può ottenere dalle seguenti coppie: promuovi/vivere.
Usando "promuovere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: compro * = commuovere; * rete = promuovete; * rendo = promuovendo; * evi = promuovervi; * resse = promuovesse; * ressi = promuovessi; * reste = promuoveste; * resti = promuovesti; * ressero = promuovessero.
Lucchetti Riflessi
Usando "promuovere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = promuovete; * errai = promuoverai.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "promuovere" si può ottenere dalle seguenti coppie: promo/muoveremo.
Usando "promuovere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: commuovere * = compro; promuovi * = vivere; * promo = muoveremo; * aie = promuoverai; * mie = promuovermi; * tiè = promuoverti; * vie = promuovervi; * remore = promuoveremo.
Sciarade e composizione
"promuovere" è formata da: pro+muovere.
Sciarade incatenate
La parola "promuovere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: promuove+ere, promuove+vere, promuove+muovere.
Intarsi e sciarade alterne
"promuovere" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: prove/muore.
Frasi con "promuovere"
»» Vedi anche la pagina frasi con promuovere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • In ufficio fu deciso di promuovere la raccolta di fondi per i ragazzi orfani.
  • Se anche quest'anno ti farai promuovere, faremo delle splendide vacanze!
  • Dopo lungo dibattito, il consiglio di classe decise di promuovere l'alunno nonostante l'insufficienza in latino.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Promovere e Promuovere - V. a. Dar moto, Cominciamento, Vigore o Incitamento. [Cont.] Mont. Lett. Gond. 318. De' corpi viventi sono principalmente tre specie de' movimenti; imperciocchè altri a noi accadono senza avvertirli, e senza poterli almeno immediatamente con la volontà nostra nè impedire nè promovere, e tali sono il moto del cuore, del sangue, de gl'intestini, e di tutte quell'interne facoltà nelle quali la Natura da sè ha un dispotico impero, libero da qualsisia tributo di vassallaggio alla nostra volontà. = Liv. Dec. 3. (C) Venuta la primavera promosse la guerra. G. V. 1. 56. 4. Per cui fu prima promossa, e domandata la grazia. Pist. S. Gir. L'animo fondato in cristiana virtù io promovessi in grandissima forza. Cr. 5. 24. 4. Il potar le novelle piante del pino le promuove in tanto, che raddoppia la lor escrescenza. Cas. Lett. 15. Sire, io sono stato quello, che ho promosso tutto questo affare.

2. Per Accrescere, Estendere. Non com. Segr. Fior. As. 5. (M.) Alla nostra città non fe' paura Arrigo già con tutta la sua possa Quando i confin avea presso alle mura; Ed or ch'ella ha sua potenza promossa Intorno, e diventata è grande e vasta, Teme ogni cosa, non che gente grossa.

3. Conferir grado o dignità maggiore di quella che alcuno abbia. (Fanf.) Aureo lat. [Cont.] Giamb. Arte guerra Veg. II. 9. Per antica usanza è servato, che dal primaio principe della legione sia promosso colui che è centurione della primaia compagnia. = M. V. 9. 93. (C) Come uomo sagacissimo… usava questa cautela, che vacando un beneficio di grande entrata, togliea un prelato di più basso beneficio e lo promovea al maggiore, e un altro di minore beneficio a quello di colui cui avea promosso al maggiore. Sen. Declam. 126. Colui ch'è promosso all'ufficio del magistrato, e viene a questo grado, debba avere qualche preminenza, cioè che sia gentile e bene imparentato, o ricco, o virtuoso secondo gli statuti di Roma. Dant. Purg. 20. Ch'alla corona vedova promossa La testa di mio figlio fu, dal quale Cominciâr di costor le sacrate ossa.

[Camp.] Bib. Giud. 9. E dissero (le legna) all'ulivo: sii nostro signore e re; il quale rispose: Or come posso io abbandonare la mia grassezza, la quale usano li Dii e gli uomini, ed andare e venire per essere promosso (ut inter ligna promovear) tra le legna. = Red. Lett. 2. 22. (C) Il sig. Bastiano Dottori aveva avuta la grazia di esser promosso alla cancelleria del monte delle Graticole.

4. † N. pass. [Camp.] Promoversi in, per Tentare di salire a dignità, grado ecc. Bib. Re, II. 15. Rubr. Tratta come Assalon è insuperbito, e commuove Israel contro a David, e vuolsi promovere in Re.

5. Per Ajutare, Proteggere, Favorire. Arrigh. 65. (C) La bugiarda opinione mente, dicendo i buoni esser rei, e per contrario ella promuove i rei. Cron. Vell.19. E così fia colla speranza di Dio, promovendo sempre in ciò, che ha potuto. (Qui n ass.) Red. Vip. 1. 7. Se l'antica fama già descrisse tanto liberale Alessandro in promuovere gli studii del suo Aristotile, il mio signore… di gran lunga lo lascia indietro. Segner. Pred. Pal. Ap. 1. 6. (M.) Di te non pigliare sollecitudine. Ti prospererò, ti promoverò, ti darò altra gente, che non è questa ribalda, a cui dominare.

6. Promuovere la causa d'un Beato o d'un Santo, dicesi del Fare gli atti per procurare la canonizzazione. Pred. Pal. Ap. 1. 5. (M.) Ma pur non basta a canonizzare, ancor vivo, quel Vescovo per un santo. Perchè io domando ben tosto a chi già vuol promuovere la sua causa, come…

7. Trattandosi di dubbii, quistioni, e sim. vale Proporre. Mettere in campo. Galil. Mem. lett. 1. 203. (M.) Che maggior favore può ella desiderare, che il veder loro Altezze medesime prendere soddisfazione di discorrere seco, di promuovergli dubbii, di ascoltar le risoluzioni, e finalmente restare appagate delle risposte della Paternità vostra?

8. Per Eccitare, Provocare. Pap. Umid. e Secc. 166. (Gh.) E come dunque così facilmente si può egli promuovere il sudore e col movimento del corpo e con l'esterna caldezza? [Cont.] Matt. Disc. Diosc. VI. 15. Causi (un veleno) vertigini, scurisca il vedere, corrompa i sentimenti, induca sete, faccia flusso di sangue, accenda la febbre, ritenga l'orina, ecciti dolori di budella, promuova la nausea e 'l continuo vomito; arrossisca, inlividisca, e impallidisca; faccia farneticare. Loc. Teatro arc. 128. Dato per bocca (il precipitato dolce) da 3 gr. sino a 6 e 7 promuove eccellentemente il sudore, tolto con acqua triacale, e mitridato, o con altro specifico veicolo.

9. † Per Sommovere. Stor. Pist. 68. (C) Tanto era promosso lo popolo minuto, e' contadini, a stanza dell'abate, a gridare tregua E 102. Ordinava di promuovere loro gente addosso, per volergli al tutto disfare. Vit. SS. Pad. 1. 18. Ciascuno si sforzi ed armi con tutto suo potere contra di lui, e diamogli più dure battaglie, sicchè egli provi e senta la nostra potenza, e chi siamo noi, li quali promuove (il ms. Venturi ha provoca) al combattere con esso.

10. † Per Indurre. Recare. Vit. S. Gir. 55. (C) Aveano promossi all'unità della santa fede molti peccatori.

[T.] Senso corp. [Pol.] Marchet. Lucr. 1. 295. D'ogni cosa in grembo i semi Stanno alla terra… e da noi promossi Sono a nuovo natal.

T. Pap. Cons. Med. 1. 90. Ippocrate a simigliante idromele attribuisce una lode sovrana di promuovere l'orina e lo sputo. – Promuovere il vomito.

II. Com. Del Far avanzare in uffizii soc. T. Promovere a grado più alto. Promuoverlo a capitano. – Senza l'A, Promuoverlo giudice. – Ass. Per rimuoverlo, l'hanno promosso; Per liberarsi da un impiegato stupido, l'hanno cacciato innanzi.

III. D'operazioni e d'imprese. T. Promuovere lo spaccio d'una merce, Il commercio, L'industria. – Promuovere lo studio di tale o tal disciplina. – Promuovere gli studii con premi; o, meglio, con atti di stima affettuosa, e coll'esercitare in prove onorevoli gli studiosi. Oraz. L'ammaestramento promuove le insite forze della natura, e la retta coltura corrobora le anime. – Promuovere un'istituzione.

T. Promuovere le comuni utilità, Il patrio onore, La civiltà.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: promuovendovi, promuovente, promuoventi, promuoverà, promuoverai, promuoveranno, promuoverci « promuovere » promuoverebbe, promuoverebbero, promuoverei, promuoveremmo, promuoveremo, promuovereste, promuoveresti
Parole di dieci lettere: promuoverà « promuovere » promuoverò
Lista Verbi: promozionare, promulgare « promuovere » pronosticare, pronunciare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ripiovere, spiovere, povere, rovere, muovere, rimuovere, commuovere « promuovere (erevoumorp) » smuovere, fervere, azere, trazzere, zazzere, svizzere, afre
Indice parole che: iniziano con P, con PR, iniziano con PRO, finiscono con E

Commenti sulla voce «promuovere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze