Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rassegna», il significato, curiosità, forma del verbo «rassegnare», associazioni, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rassegna

Forma verbale
Rassegna è una forma del verbo rassegnare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di rassegnare.
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
stampa (67%), mostra (7%), cinematografica (3%), festival (2%), arte (2%). Vedi anche: Parole associate a rassegna.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Informazioni di base
La parola rassegna è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ss. Divisione in sillabe: ras-sé-gna. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con rassegna per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'illustre critico Pinco De' Pallis ha inaugurato stamattina la rassegna cinematografica "Rivisitando il Neorealismo italiano".
  • Prima della parata militare, l'ufficiale ha passato in rassegna il suo reparto!
  • Consultando una rassegna stampa, ci si rende conto che la medesima notizia può essere interpretata in maniera diametralmente opposta.
Citazioni da opere letterarie
La messa di nozze di Federico De Roberto (1917): Allora il discorso si volse sul tema degli amici comuni. Quantunque neanche ora Bertini fosse molto loquace, Perez non volle sforzarlo con osservazioni che potevano riuscire indiscrete. Serbava inappagata la curiosità di sapere che cosa lo occupasse, perché mai avesse voluto esaminare la facciata e passare a rassegna le finestre dell'albergo di Francia. E continuò a discorrere per due, evocando i ricordi d'altri tempi; quando, giunta la carrozza sulla Gettata, in faccia al mare, Lodovico lo interruppe ancora una volta: — Vogliamo passare dal semaforo, se non ti dispiace?

Il marito di Elena di Giovanni Verga (1882): Cesare, colla febbre nel cervello, dovette subirsi la discussione ragionata dell'ultimo figurino, e dichiarare se preferiva le camicie col colletto ritto oppure rovesciato. Roberto spinse l'amabilità sino a fargli passare in rassegna i suoi vestiti, le camice ricamate, le scarpe messe in fila sotto il cassettone.

Le piccole libertà di Lorenza Gentile (2021): Le sette trombe dell'Apocalisse! Un cliente mi ha chiesto un consiglio! Lo temevo da giorni. Vorrei indirizzarlo a Charlie, ma è al telefono e alla cassa si è formata la coda. Chiedo che genere preferisce sua sorella, tanto per prendere tempo. Non lo sa. Passo velocemente in rassegna i libri che conosco. Tropico del Cancro. Il Diario di Anaïs Nin e Sulla strada per sentito dire... I promessi sposi, ma chi se lo ricorda. L'isola di Arturo e Anna Karenina, che piacevano tanto a mia zia.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per rassegna
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: rassegne, rassegni, rassegno.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: assegna.
Altri scarti con resto non consecutivo: rase, rasa, ragna, rana, regna, rena, sega.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: rassegnai, riassegna.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: assegnai.
Parole con "rassegna"
Iniziano con "rassegna": rassegnai, rassegnano, rassegnare, rassegnata, rassegnate, rassegnati, rassegnato, rassegnava, rassegnavi, rassegnavo, rassegnammo, rassegnando, rassegnante, rassegnarsi, rassegnasse, rassegnassi, rassegnaste, rassegnasti, rassegnarono, rassegnavamo, rassegnavano, rassegnavate, rassegnassero, rassegnassimo, rassegnazione.
Finiscono con "rassegna": contrassegna.
Contengono "rassegna": contrassegnai, soprassegnare, contrassegnano, contrassegnare, contrassegnata, contrassegnate, contrassegnati, contrassegnato, contrassegnava, contrassegnavi, contrassegnavo, contrassegnammo, contrassegnando, contrassegnante, contrassegnanti, contrassegnasse, contrassegnassi, contrassegnaste, contrassegnasti, contrassegnarono, contrassegnavamo, contrassegnavano, contrassegnavate, contrassegnassero, contrassegnassimo, contrassegnazione, contrassegnazioni.
»» Vedi parole che contengono rassegna per la lista completa
Parole contenute in "rassegna"
ras, asse, segna, assegna. Contenute all'inverso: essa, gessa.
Incastri
Inserito nella parola conti dà CONTrassegnaI.
Lucchetti
Usando "rassegna" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: barasse * = bagna; curasse * = cugna; forasse * = fogna; * segnata = rasta; tirasse * = tigna; virasse * = vigna; sparasse * = spagna; starasse * = stagna; imperasse * = impegna; comparasse * = compagna; * segnapassi = raspassi; * segnachiavi = raschiavi; * aera = rassegnerà; * aero = rassegnerò; * aerai = rassegnerai; * aerei = rassegnerei; * aiate = rassegniate.
Lucchetti Riflessi
Usando "rassegna" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * annata = rassegnata; * annate = rassegnate.
Cerniere
Usando "rassegna" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tar = assegnata; * ter = assegnate; * tir = assegnati.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "rassegna" si può ottenere dalle seguenti coppie: raschiavi/segnachiavi, rasi/segnai, raspassi/segnapassi, rasta/segnata.
Usando "rassegna" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bagna * = barasse; cugna * = curasse; fogna * = forasse; tigna * = tirasse; vigna * = virasse; spagna * = sparasse; stagna * = starasse; compagna * = comparasse; * anoa = rassegnano; * area = rassegnare; * atea = rassegnate.
Sciarade e composizione
"rassegna" è formata da: ras+segna.
Sciarade incatenate
La parola "rassegna" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: ras+assegna.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rassegna" (*) con un'altra parola si può ottenere: * eri = rassegnerai; * ire = riassegnare; * ito = riassegnato; * iva = riassegnava; * ivi = riassegnavi; * issi = riassegnassi; * ieri = riassegnerai; * ivano = riassegnavano; * ivate = riassegnavate; * isserò = riassegnassero.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Rassegna, Mostra, Rivista - Rassegna riguarda, più che altro, il numero e l'ordine, cioè è fatta per accertarsi se tutte le cose di servizio militare sono in buona regola. - La Mostra è fatta per occasione di feste o di qualche particolare occasione, acciocchè si vegga da tutti il buon assetto della milizia. - Rivista è fatta dal capo dello Stato o dal capitano generale in certe solenni occasioni, e anche prima che la milizia vada in servizio pubblico o alla guerra. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Rassegna - S. f. Rassegnamento, e spezialmente Il rassegnare de' soldati. T. Dall'idea di Segno e rammenta Insegna. Più it. che Rivista, fr. Revue. La Mostra può essere a sempl. pompa; nella Rassegna si osserva, si esperimenta, si giudica. [Cont.] Doc. Cap. Er. Arch. St. It. XV 62. Quando viene l'altra mostra, se alla prima rassegna harà ingannato il comune di 20 o 30 provigionati, alla seconda ingannerà de la metà più, perchè ha preso animo, e vede che e' non incorre altra punizione che un poco d'inchiostro. Stat. Cav. S. Stef. 174. Il qual gran connestabile sia tenuto ed obbligato ogni anno nel tempo dello scioverno, e che sarà maggior numero di cavalieri al convento, far fare una rassegna dove più piacerà a detto gran connestabile in Pisa di tutti i cavalieri che vi si troveranno. = Franc. Sacch. Nov. 158. (C) Come il notajo della rassegna vede, e ode queste cose, parea cacciato da mille diavoli. Bern. Orl. Inn. 16. 34. Ben sentirete la rassegna fare De' nomi, ed armi loro al gran passaggio. Ciriff. Calv. 3. 71. Non senza danno, perchè di lor gente Al far della rassegna ve ne manca Dodicimila. Varch. Stor. 9. 227. E fatto quivi la rassegna, furono non dodici mila, come era il nome, ma novemila quattrocento.

[Cont.] Di coloro che non servono come soldati, ma che possono esser chiamati sotto le armi. Roseo, Disci, mil. Laug. 11. v. Questo tal numero di gente avesse in tempo di pace un'onesta provisione, con la quale si potesse onestamente vestir due volte l'anno, e poter spesarsi all'andata e ritornata delle rassegne che si faranno.

T. †† Passar la rassegna e In rassegna; non pare it.

2. Senso più ampio. Ross. Svet. Vit. 1. (Man.) Fece fare la rassegna del popolo, non secondo il costume, nè ancora nel solito luogo, ma dai padroni dell'Isole, borgo per borgo. [Val.] Fag. Comm. 6. 145. La cameriera in sala fa la rassegna de' servitori.

3. Fig. Bert. Giamp. 148. (Man.) Ma di que' numeri poi, del cinque, del sei, del sette… fino al cento, che non si son veduti venire a rassegna, che n'è egli stato?

T. E fig. Salvin. Casaub. volg. 81. Accostiamoci ora alla rassegna de' poeti satirografi. [Pol.] Volg. dial. p. 86. Le cose belle col frequente esercizio, e col farne la rassegna, soglion divenire più ferme nè quistionanti.

4. Rassegna, dicesi anche l'Iscrizione che fanno gli scolari dell'Universita nelle note dei professori, ed il Tempo nel quale si rassegnano. (Man.)

5. [Fanf.] Ufficiale della Dogana. Stratt. Gab. Pis. 44. e Stratto Port. Fir. 116. In tal caso la Rassegna delle porte di detta Città possa a loro spese mettere un cambio per quel tempo che aranno licenzia. T. V. anco l'antiq. RISEGNA; che taluni di quegli esempi si ravvivano dandogli la forma segnata qui.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: raspollature, raspolli, raspollo, rasposa, raspose, rasposi, rasposo « rassegna » rassegnai, rassegnammo, rassegnando, rassegnano, rassegnante, rassegnare, rassegnarono
Parole di otto lettere: raspiate, raspolli, raspollo « rassegna » rassegne, rassegni, rassegno
Vocabolario inverso (per trovare le rime): risegna, insegna, portainsegna, consegna, riconsegna, assegna, riassegna « rassegna (angessar) » contrassegna, nicaraguegna, arcigna, indigna, verdigna, sgraffigna, ghigna
Indice parole che: iniziano con R, con RA, parole che iniziano con RAS, finiscono con A

Commenti sulla voce «rassegna» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze