Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rastrello», il significato, curiosità, forma del verbo «rastrellare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rastrello

Forma verbale
Rastrello è una forma del verbo rastrellare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di rastrellare.
Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: rastrellino, rastrellina, rastrelletto.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate rastrello

giocando nel Salento

La contadina

Attrezzi
Giochi di Parole
La parola rastrello è formata da nove lettere, tre vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ll.
Divisione in sillabe: ra-strèl-lo. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: rastrellò.
Anagrammi
rastrello si può ottenere combinando le lettere di: sol + trarle; troll + [arse, rase, resa, ...]; rollè + star.
Componendo le lettere di rastrello con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ave, eva] = arrovellaste; +[avi, iva, vai, ...] = arrovellasti; +[dan, dna] = rastrellando; +[ami, mai, mia] = rastrelliamo; +nei = reinstallerò; +caì = riascoltarle; +ivi = risollevarti; +tic = scrittorella; +[evi, vie] = servitorella; +osé = tollerassero; +cebi = barcolleresti; +unni = illustreranno; +aedo = laterodorsale; +odia = laterodorsali; +sema = martellassero; +[asap, sapa] = oltrepassarla; +[aspo, posa] = oltrepassarlo; +[aedi, idea] = radiostellare; ...
Vedi anche: Anagrammi per rastrello
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: rastrella, rastrelli.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: rase, raso, rateo, rate, rare, raro, rallo, astro, aste, asello, atre, atro, ateo, allo, stelo, sello, telo.
Parole contenute in "rastrello"
ras, tre. Contenute all'inverso: olle.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rastrello" si può ottenere dalle seguenti coppie: raso/otrello.
Usando "rastrello" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: nerastre * = nello; menerà * = menestrello.
Lucchetti Alterni
Usando "rastrello" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: menestrello * = menerà; * ateo = rastrellate; * avio = rastrellavi; * astio = rastrellasti.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rastrello" (*) con un'altra parola si può ottenere: * arno = rastrellarono.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "rastrello"
»» Vedi anche la pagina frasi con rastrello per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Con la zappa si sollevano le zolle e col rastrello si tolgono le erbacce.
  • Un'ora di rastrello ed ho ripulito il giardino da tutte le foglie.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Rastrello - e † RASTELLO. S. m. Strumento dentato sì di ferro, sì di legno, col quale si sceverano i sassi dalla terra, e la paglia dalle biade, e sim. Rastellus, aureo. Dalla forma del Rasto; suono imit. – Pallad. cap. 41. (C) Sarchielli semplici, e sarchielli con due corna, con manichi, iv'entro asse, e rastrelli. Cr. 6. 2. 6. Ma quando sarà da seminare, con una fune si facciano ajuole quasi due o tre piedi ampie, e lunghe quanto vorrai, sopra le quali si getterà il seme, e col rastrello si coprirà. Franc. Sacch. Rim. 48. Raffi e rastrelli ognun per arme tiene. Alam. Colt. 2. 40. Con carri alati, e di rastrelli in guisa, Van raccogliendo dol le somme spighe. Car. Lett. 2. 146. (M.) Industria e providenza con dar ordine a grandi incette di grano, di rastelli, di stampe, d'ogni sorte di mercature onorevoli. Gal. Tratt. Fort. 70. Perchè la terra, che dovrà mettersi sopra le manocchie, o manajuole, deve esser trita e netta da' sassi, si farà provvisione di rastelli di ferro… [Cont.] Roseo, Agr. Her. 187, Nel seminar dell'ara subito si copra, che per poco che sia scoperta il sole le nuoce molto, e nel coprire adoprisi un rastello che sia tutto di legno che il ferro gli fa gran male.

E nel pl. coll'uscita in A fem. Lett. Prest. Giov. 100. (Man.) Poi quando il fuoco è spento, gli uomini si tolgono forche e rastrella, e fannone (del pepe) grandi monti, e lo mandano al vento.

2. Per simil. G. V. 8. 87. 2. (C) E diedono la 'nsegna del popolo, il giglio, e 'l rastrello, senza alcuna aguglia. E 10. 209. 2. Non lasciando, perchè in quella (insegna) fosse di sopra il rastrello, e l'arme del Re Ruberto (cioè: la figura del rastrello, ch'e' portava per insegna nell'arme). But. Purg. 7. 2. Lo giglio è l'arme della casa di Francia, cioè giglio, e rastrello d'oro, e lo rastrello nel campo azzurro.

3. Fig. per Furto. Ambr. Funt. 5. 3. (Man.) Gismondo… mi ha fidato la chiave del fondaco…: questa non è piccola ventura; perchè… potrei fare un rastrello di sorte che mai più non sarei povero.

4. Menare il rastrello, fig. per Prendere, Saccheggiare. Non com. Stor. Eur. 2. 48. (C) Ma quando non vi trovarono più da rubare, passarono nella Toringia, e indi appresso nella Franconia, e nella Baviera, e menando il rastrello per tutto, carichi di preda infinita, per la via di Dalmazia se ne tornarono già lieti a casa. Cecch. Esalt. Cr. 1. 1. Perocchè egli ha, da quindici anni in qua…, E scorso, e saccheggiato la Soria Tutta, e l'Egitto, e qui menato sempre Gagliardamente il rastrello. [Val.] Pucc. Centil. 30. 68. Tu sappi menare il rastrello.

5. Rastrello dicesi anche Quello steccato che si fa dinanzi alle porte delle fortezze e sim., e anco l'uscio di stecconi (o di lamine di ferro). Bern. Orl. 11. 28. (C) In questo cala il rastrel con fracasso, E restò dentro il feroce Agricane. Buon. Fier. Intr. 1. Ond'io dovessi Esser teco ad aprir porte, e rastrelli. [Cont.] Lupic. Arch. mil. 44. Procureranno… con ogni diligenza d'assicurare i suoi corpi di guardia con rastrelli, o con altro,… vi si potrà mettere dalla banda della entrata i suoi rastrelli con molta facilità. = Ar. Fur. 8. 3. (M.) Esce dal ponte, e 'l rastel ha spezzato. E 18. 120. Astolfo e Sansonetto… ritonarsi Verso la porta, ed al rastel fermarsi. Stor. Ajolf. 1. 205. (Man.) Elía, e Dramis, e Geremía, e Gottifredi con più di cinque mila cavalieri smontarono a pie', e allato al rastrello, e qui per forza ruppono il rastrello. [Val.] Chiabr. Lett. 18. Quanto alla quarantena, mi dicon qui che converrà che colui ne faccia una fuori de' rastrelli. [Tor.] Rondin. Descr. Cont. 24. A queste porte non vi si poteva giocare, o far colazioni, nè dar mancie a quelli ministri ed uffiziali. Se ne chiusero due, quella di S. Giorgio. e di Pinti, all'altre si fecero i rastrelli.

6. Si dice anche a Quel legno, dove i calzolai appiccan le scarpe, e a Que' legni dove si posano l'armi in aste, a' quali anche dicesi Rastrelliera. Benv. Cell. Vit. 2. f. 117. (M.) Corsono i due figliuoli velocemente, e preso l'arme, da un rastrello uno, l'altro prese lo spuntone del padre.

[Cont.] E d'altri mestieri. Cit. Tipocosm. 4. 36. Il macellaio, il macello, la taglia, i rastelli, gli uncini, i coltelli, gli spacchini, l'acciallino. E 439. Le arti per tessere contengono i sciamitori co' i loro strumenti, cioè… il rastello, i subbietti.

[Cont.] Nelle scuderie. Corte, Cavall. 47. Deve avere (questa corsia) dalle bande i suoi condutti e scorritori; e ne i capi le sue camere con suoi rastelli da attaccare morsi e finimenti ed altro, con i suoi cavalletti da metterci le selle.

7. Rastrello. T. de' gettatori di metallo. Strumento, detto con altro nome Bastione. Baldin. Voc. Dis. 132. (M.)

[Cont.] Arnese simile a quello dei giardinieri, con questa differenza che in cambio di denti porta nella stessa direzione una lamiera di ferro che serve a raccogliere, tirandole a sè, o spingere più lungi, la brace, il metallo, la scoria, e sim. Cell. Scul. 4. Con questo strumento, il quale si chiama rastrello, con esso si tira le braci, le quali darebbero noia al vento, di mano in mano che le crescono. Florio, Metall. Agr. 259. Il rastrello è fatto d'una pertica lunga tre piedi, a cui è attaccata una tavoletta lunga un piede, larga sei dita, e grossa un dito e mezzo.

8. [Cont.] Chiave a rastrello. Che ha l'opera fatta a modo di rastrello. Cit. Tipocosm. 407. Le chiavi, o sode, o con le opere loro, o schiette, o a rastelio, o a croce, o a bottone, e in qual'altra forma si sia.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rastrelliate, rastrelliera, rastrelliere, rastrellina, rastrelline, rastrellini, rastrellino « rastrello » rata, ratafià, rate, rateale, rateali, rateare, rateazione
Parole di nove lettere: rastrelli « rastrello » rateizzai
Vocabolario inverso (per trovare le rime): carrello, motocarrello, otrello, albastrello, pilastrello, pollastrello, polpastrello « rastrello (ollertsar) » canestrello, menestrello, pipistrello, tamburello, tamburellò, sello, sellò
Indice parole che: iniziano con R, con RA, iniziano con RAS, finiscono con O

Commenti sulla voce «rastrello» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze