Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «razzolare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Razzolare

Verbo
Razzolare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è razzolato. Il gerundio è razzolando. Il participio presente è razzolante. Vedi: coniugazione del verbo razzolare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi relativi agli uccelli [Posarsi « * » Rimpennarsi]
Giochi di Parole
La parola razzolare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: zz.
Divisione in sillabe: raz-zo-là-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: azzerarlo, razzolerà (scambio di vocali).
razzolare si può ottenere combinando le lettere di: lezzo + [arra, rara]; zar + alzerò; rozza + real; lazzo + [arre, erra, rare]; [laro, orla] + razze.
Componendo le lettere di razzolare con quelle di un'altra parola si ottiene: +[csi, ics, sci, ...] = esorcizzarla; +pii = polarizzerai; +sos = razzolassero; +non = razzoleranno; +noi = realizzarono; +tiè = realizzatore; +[csi, ics, sci, ...] = scolarizzare; +[csi, ics, sci, ...] = scolarizzerà; +ivi = valorizzerai; +[egli, geli, gilè, ...] = allegorizzare; +[egli, geli, gilè, ...] = allegorizzerà; +[dime, idem, medi, ...] = demoralizzare; +[dime, idem, medi, ...] = demoralizzerà; +[mito, moti, timo, ...] = moralizzatore; +unti = naturalizzerò; +mini = normalizzerai; +empi = paralizzeremo; +[opti, poti, tipo, ...] = polarizzatore; ...
Vedi anche: Anagrammi per razzolare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: razzolate, ruzzolare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: razza, razze, rare, azza, azze, alare.
Parole contenute in "razzolare"
are, ola, lare, razzo, razzola. Contenute all'inverso: era, zar.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "razzolare" si può ottenere dalle seguenti coppie: raspa/spazzolare, razzolai/ire.
Usando "razzolare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: corazzo * = colare; bora * = bozzolare; * areate = razzolate; * areato = razzolato; * rendo = razzolando; * resse = razzolasse; * ressi = razzolassi; * reste = razzolaste; * resti = razzolasti; spara * = spazzolare; * ressero = razzolassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "razzolare" si può ottenere dalle seguenti coppie: razzolava/avallare, razzolerà/areare, razzolato/otre.
Usando "razzolare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = razzolate; * erto = razzolato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "razzolare" si può ottenere dalle seguenti coppie: razzola/area, razzolate/areate, razzolato/areato, razzolai/rei, razzolando/rendo, razzolasse/resse, razzolassero/ressero, razzolassi/ressi, razzolaste/reste, razzolasti/resti, razzolate/rete.
Usando "razzolare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bozzolare * = bora.
Sciarade e composizione
"razzolare" è formata da: razzo+lare.
Sciarade incatenate
La parola "razzolare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: razzola+are, razzola+lare.
Frasi con "razzolare"
»» Vedi anche la pagina frasi con razzolare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • "Bisogna razzolare bene!": questo ripeteva sempre ai nipotini il nonno.
  • Il vagabondo fu trovato a razzolare nei cassonetti dell'immondizia.
Espressioni e Modi di Dire
  • Predicare bene e razzolare male
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Razzolare - (colla Z aspra). V. a. e n. Propriamente il raspar de' polli. Frequente la R in voci di simile senso; Raspare, Radere, Raschiare, Frugare, Scrutare. Cron. Vell. 14. (C) E cadendo d'in sul palagio una gran pietra, e cadendole in capo, non la sentì se non come fosse stata polvere venuta giù per razzolar di polli. (Lo stampato coll'autorità di altri testi, legge razzolire). Serd. Prov. (Man.) Il porco grifola all'innanzi, e 'l gallo razzola all'indietro.

Prov. Chi di gallina nasce, convien ch'e' razzoli, e sim.; e si dice del Somigliare i suoi genitori; ma si prende in cattiva parte. T. Prov. Tosc.128. E 201. Tanto razzola la gallina, che scuopre il coltello che l'ammazzerà. = Lasc. Pinz. 1. 6. (C) Tu sai il proverbio; chi nasce di gallina, convien che razzoli. Cecch. Esalt. Cr. 3. 12. Infatti, Chi nasce di gallina, tosto razzola.

[Cam.] Giusti Prov. pag. 20. Tanto razzola la gallina, che scuopre il coltello che l'ammazza. E 73. Si predica bene e si razzola (o si raspa) male.

Prov. Cantar bene, e razzolar male. Si dice del non far corrispondere alle buone parole i fatti. (C) [Val.] Fag. Comm. 3. 328. Eh tu fai come il gatto, tu canti bene e razzoli male. E 5. 111. Signora mia, voi la discorrete ottimamente; cantate bene, ma voi razzolate male T. Più com. Prov. Tosc. 73. Si predica bene e si razzola male; e altrove: Frate Zappata, che predica bene e razzola male.

2. Per simil. Gell. Sport. 1. 2. (C) E con un fuscellino razzolava non so che fessi. E appresso: E così mi va tutto 'l dì rovigliando la casa, e razzolandomi quelle poche di masserizie che io v'ho. Red. Esp. nat. 69. Razzolando (le grù) il terreno, e facendovi gran guasto, si van nutricando di quei semi che vi trovano. E Ins. 39. Non si contentano di mangiarne, ma razzolandone e facendone alcune piccole pallottole, se le portano per avventura ne' lor vespai. Malm. 5. 58. Ma non son iti ancor un trar di mano, Che senton razzolar fra certo strame. [Camp.]Avv. Cicil. II. Oss. In su uno monte di sopra a Fiesole la mula col piè razzola…

3. Parlandosi di piante, vale Sarchiare. Soder. Cult. Ort. 297. (Man.) La seconda vólta di Giugno si razzoli di nuovo (la saggina), e si zappetti, ammontando bene la terra addosso, perchè si difenda dal caldo e dal sole.

4. Ricercare. T. Di chi cerca qualcosa con più fretta che cura o intelligenza, per lo più cosa da poco. = Car. Lett. Tomit. 6. (Man.) Sono stato due giorni a razzolare per la traduzion che mi chiedete dell'epistola di M. Tullio a Quinto suo fratello: e in questo punto mi risolvo di non averla. Varch. Ercol. 241. Credete voi che chi razzolasse tutta la Grecia, rovigliasse tutti i loro libri, mai nessuna voce ritroverebbe che quello sprimesse che i Latini chiamavano inetto? Agn. Pand. 43. (C) E se pure alcuna fusse nascosta sotto qualche malizia, spesso razzolando si scoprirebbe. Car. Lett. 2. 6. Nè però ci assicureremo tanto di questa sprezzatura, che ve le lasciamo un'altra volta razzolar tutte a vostro senno. Cecch. Prov. 28. (M.) Razzolare è proprio quell'atto che si fa nel cercar d'una cosa che si va rifrustando, e mescolando ogni cosa. Pigliasi anche per andar sobillando; onde si dice e' va razzolando per ottenere, o per avere la tal cosa.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: razzola, razzolai, razzolammo, razzolando, razzolano, razzolante, razzolanti « razzolare » razzolarono, razzolasse, razzolassero, razzolassi, razzolassimo, razzolaste, razzolasti
Parole di nove lettere: razzolano « razzolare » razzolate
Lista Verbi: razionare, razziare « razzolare » reagire, realizzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): rannuvolare, penzolare, spenzolare, scodinzolare, ballonzolare, gironzolare, spazzolare « razzolare (eralozzar) » capezzolare, prezzolare, bozzolare, sbozzolare, sminuzzolare, ruzzolare, spruzzolare
Indice parole che: iniziano con R, con RA, iniziano con RAZ, finiscono con E

Commenti sulla voce «razzolare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze