Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ridare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ridare

Verbo
Ridare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo irregolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è ridato. Il gerundio è ridando. Il participio presente è ridante. Vedi: coniugazione del verbo ridare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ridare (rendere, ridonare, dare nuovamente, riconsegnare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Giochi di Parole
La parola ridare è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (radi).
Divisione in sillabe: ri-dà-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: ardire, arredi, arride, raider, riderà (scambio di vocali).
ridare si può ottenere combinando le lettere di: dir + [era, rea].
Componendo le lettere di ridare con quelle di un'altra parola si ottiene: +ano = adornerai; +[neo, noè] = adornerei; +sob = adsorbire; +gag = aggredirà; +set = arderesti; +tan = arredanti; +sta = arredasti; +rea = arrederai; +ree = arrederei; +moa = arrediamo; +[eta, tea] = arrediate; +don = arridendo; +[ari, ira, ria] = arriderai; +[eri, ire] = arriderei; +set = arrideste; +tai = arridiate; +sto = artrodesi; +eco = coaderire; +toc = corredati; +[ile, lei] = delirerai; +pie = deperirai; ...
Vedi anche: Anagrammi per ridare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fidare, ridarà, ridarò, ridate, ridere, ridire, rifare, rigare, rimare, rodare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: ride, rare, idre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: gridare, ridarei.
Parole con "ridare"
Iniziano con "ridare": ridarei, ridaremo, ridarete, ridarebbe, ridaremmo, ridareste, ridaresti, ridarebbero.
Finiscono con "ridare": gridare, ibridare, sgridare, rigridare.
»» Vedi parole che contengono ridare per la lista completa
Parole contenute in "ridare"
dare, rida. Contenute all'inverso: adì, dir, era, radi.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha RIDARestE; con est si ha RIDestARE; con don si ha RIdonDARE; con fon si ha RIfonDARE; con tar si ha RItarDARE; con anno si ha RIannoDARE; con candì si ha RIcandiDARE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ridare" si può ottenere dalle seguenti coppie: riabbia/abbiadare, rianno/annodare, riconsoli/consolidare, ricorre/corredare, ridirà/diradare, rischio/schiodare, rise/sedare, rivali/validare, ridai/ire, ridata/tare.
Usando "ridare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bari * = badare; lori * = lodare; * areata = ridata; * areate = ridate; * areati = ridati; * areato = ridato; seri * = sedare; barri * = bardare; carri * = cardare; guarì * = guadare; * rendo = ridando; spari * = spadare; * egli = ridargli; scorri * = scordare; accorri * = accordare; ricorri * = ricordare; concorri * = concordare; discorri * = discordare.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ridare" si può ottenere dalle seguenti coppie: riderà/areare, ridata/atre, ridato/otre.
Usando "ridare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = ridata; * erte = ridate; * erti = ridati; * erto = ridato; * errai = ridarai.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "ridare" si può ottenere dalle seguenti coppie: mori/daremo, steri/dareste, stiri/daresti, teri/darete, arida/rea, irida/rei.
Usando "ridare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mori = daremo; * teri = darete; * steri = dareste; * stiri = daresti.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ridare" si può ottenere dalle seguenti coppie: rii/darei, rimo/daremo, rida/area, ridata/areata, ridate/areate, ridati/areati, ridato/areato, ride/aree, ridai/rei, ridando/rendo, ridate/rete, ridati/reti, tarida/tare, irida/ire, arrida/arre, corrida/corre, torrida/torre.
Usando "ridare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: badare * = bari; lodare * = lori; ridarà * = rare; * sedare = rise; sedare * = seri; bardare * = barri; cardare * = carri; guadare * = guarì; spadare * = spari; arre * = arrida; ridaremo * = remore; * annodare = rianno; * diradare = ridirà; scordare * = scorri; accordare * = accorri; corre * = corrida; * abbiadare = riabbia; * corredare = ricorre; ricordare * = ricorri; * aie = ridarai; ...
Sciarade incatenate
La parola "ridare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: rida+dare.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ridare" (*) con un'altra parola si può ottenere: pesi * = presidiare; * tarati = ritardatarie; * attesti = riadatteresti.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ridare"
»» Vedi anche la pagina frasi con ridare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho dovuto ridare la pratica alla collega perché era arrivata altra documentazione.
  • Ridare l'antico splendore a quel comodino trovato in soffitta non è stato facile.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ridare - V. a. e N. ass. Dar di nuovo. Lat. aurei Dare e Reddere. Pass. 168. (C) Se 'l confessore avesse dimenticata anch'egli la penitenza…, ridea la penitenza da capo, secondo la sua discrezione. Franc. Sacch. Op. div. 134. E dando e ridando, non manca di gloria egli che la dà. Segn. Stor. 3. 87. (M.) S'appresentò per ridar l'assalto.

2. T. Ridare, non iterat. ma recipr. Ridare alla palla.

3. [Val.] S'usa dire, come imperativam.: Dalle e ridalle, e vale Insisti in checchessia, Coll'insistere e sim. Fortig. Ricciard. 22. 32. E fa la dura a forza d'onestade; Dalle, ridalle, infin si stracca e cade.

4. Ridar giù, parlandosi di Chi, stato infermo, si era riavuto, vale Ammalarsi. Cecch. Dot. 4. 2. (M.) Ora tra per il mal fresco, e per queste paure, e per questi disagi Federigo ridette giù del capo. [Val.] Fag. Comm. 5. 188. Vo' vi siete un po' riavuta da dianzi in qua, vo' volete ridar giù.

5. Ridare giù, Si dice anche di Chi venuto in buono essere di averi, ritorna in cattivo stato. (Man.)

6. Per Incappar di nuovo e sim. Prov. E' ridà talora tale uccel nella ragna, che è fuggito di gabbia. V. RAGNA, § 3.

7. Ridar in fuori, vale Riprodursi, Venir fuori di nuovo. Buon. Fier. 4. 5. 15. (M.) Ma urtata di qua, Riurtata di là, ridato ha in fuori In sul far della luna il mal più grosso, E vuole alfin far capo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ridanno, ridano, ridante, ridanti, ridarà, ridarai, ridaranno « ridare » ridarebbe, ridarebbero, ridarei, ridaremmo, ridaremo, ridareste, ridaresti
Parole di sei lettere: ridarà « ridare » ridarò
Lista Verbi: ricusare, ridacchiare « ridare » ridenominare, ridere
Vocabolario inverso (per trovare le rime): consolidare, inamidare, annidare, snidare, lapidare, dilapidare, trepidare « ridare (eradir) » ibridare, gridare, rigridare, sgridare, ossidare, guidare, teleguidare
Indice parole che: iniziano con R, con RI, iniziano con RID, finiscono con E

Commenti sulla voce «ridare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze