Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sospingere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Sospingere

Verbo
Sospingere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è sospinto. Il gerundio è sospingendo. Il participio presente è sospingente. Vedi: coniugazione del verbo sospingere.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola sospingere è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti.
Anagrammi
sospingere si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): pss + [erogeni]; psi + segnerò; [isso] + pregne; [orsi] + spegne; sposi + [green]; sporsi + gene; gps + [esoneri]; ong + [perisse]; gip + sensore; [giro] + spense; grossi + [nepe]; gossip + [nere]; gin + spesero; ring + espose; [gino] + [presse]; [gnosi] + [perse]; spingo + [erse]; per + [gessino]; esso + pregni; [eros] + spegni; [rosse] + [pegni]; [speso] + [negri]; pero + gneiss; [perso] + [gneis]; [presso] + geni; [nesso] + [irpeg]; ...
Componendo le lettere di sospingere con quelle di un'altra parola si ottiene: +ram = impregnassero; +mat = pigmentassero; +[coma, moca] = compiangessero; +atei = iperossigenate; +iati = iperossigenati; +[iato, iota] = iperossigenato; +daga = padroneggiasse; +[arre, erra, rare] = peregrinassero; +[armi, mari, mira, ...] = peregrinassimo; +tuga = punteggiassero; +[armi, mari, mira, ...] = rimpiangessero; +[mate, meta, team, ...] = spermatogenesi; +[erti, irte, iter, ...] = sprigionereste; +[irti, riti, tiri, ...] = sprigioneresti; +lucra = precongressuali; +malta = soprasegmentali.
Vedi anche: Anagrammi per sospingere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: sospingerà, sospingerò, sospingete.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: sopire, sopì, soie, spine, spie, spire, sire, sere, opere, onere, pigre, pere, nere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: sospingerei, sospingerle.
Parole con "sospingere"
Iniziano con "sospingere": sospingerebbe, sospingerebbero, sospingerei, sospingeremmo, sospingeremo, sospingereste, sospingeresti, sospingerete.
Parole contenute in "sospingere"
ere, pin, sos, spin, spinge, sospinge, spingere. Contenute all'inverso: regni.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha SOSPINGERestE.
Lucchetti
Usando "sospingere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * spingeremmo = sommo; * spingereste = soste; * spingeresti = sosti; reso * = respingere; * rete = sospingete; * rendo = sospingendo; * evi = sospingervi; * resse = sospingesse; * ressi = sospingessi; * reste = sospingeste; * resti = sospingesti; * ressero = sospingessero.
Lucchetti Riflessi
Usando "sospingere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = sospingete; * errai = sospingerai.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "sospingere" si può ottenere dalle seguenti coppie: steso/spingereste, teso/spingerete.
Usando "sospingere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: spingerete * = teso; spingereste * = steso; * teso = spingerete; * steso = spingereste.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "sospingere" si può ottenere dalle seguenti coppie: sommo/spingeremmo, soste/spingereste, sosti/spingeresti, reso/respingere.
Usando "sospingere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aie = sospingerai; * mie = sospingermi; * tiè = sospingerti; * vie = sospingervi; * soste = spingereste; * sosti = spingeresti; * remore = sospingeremo.
Sciarade incatenate
La parola "sospingere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: sos+spingere, sospinge+ere, sospinge+spingere.
Frasi con "sospingere"
»» Vedi anche la pagina frasi con sospingere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Due potenti motori a reazione hanno il compito di sospingere l'aviogetto a velocità ben superiori a quella del suono.
  • Ci siamo fatti sospingere dal vento fino all'arrivo nel porto.
  • Avevamo remato tutto il giorno e alla fine, esausti, ci lasciammo sospingere dalla corrente.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Spingere, Sospingere - Sospingere è uno spingere leggermente; è uno spingere a riprese, e quasi sospendendo la spinta o interrompendola; spingere dice forza più continua. [immagine]
Eccitare, Incitare, Stimolare, Aizzare, Istigare, Irritare, Innasprire, Provocare, Stuzzicare, Animare, Sospingere - «Eccitare da ex-citare; incitare da in; il secondo è più forte: stimolare, nel proprio, è pungere con lo stimolo i bovi; gli è un modo d'incitare o d'eccitare, a cui non sempre seguita l'effetto. Istigare è uno stimolare più forte, e più al male che al bene. Aizzare è un istigare a sensi di rabbia più che d'altro. Dicesi più particolarmente dei cani. Irritare è un eccitare ira o collera direttamente; ha dunque l'effetto. Si può talvolta aizzare senza irritare. Si può, da un'altra parte, irritare senz'aizzare, quando l'uomo è irritato o da chi non vorrebbe, o dall'umore suo caustico. Provocare è generico; ma dicesi specialmente di chi aizza, o stimola l'ira altrui, non contro un terzo, ma contro se stesso. Stuzzicare è un provocare leggermente». Romani.

Innasprire è rendere più amaro e cocente un dolore, più dolorosa una piaga; è ciò moralmente e fisicamente; innasprire chi è già avverso ad un altro, è proprio di chi si gode nelle discordie e nel metter male. Eccitare a qualche impresa può venire proprio dal citarla e parlarne una prima volta e poi ritornarne a parlare; animare a farla è un tentare di metter coraggio in chi si vorrebbe che la eseguisse; sospingervelo è quasi un mettervelo dentro a forza, egli non volente, o resistente. La vista o la descrizione delle altrui miserie eccita la compassione: l'esempio altrui o le esortazioni puonno animarci a fare il bene, come anche il male, al quale però siamo sospinti di preferenza, abbenchè in principio a malincuore, da quella certa propensione che la corrotta nostra natura ha verso il male. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Sospingere - e † SOSPIGNERE. V. a. Spingere. Impingere, in senso anal., aureo. Dant. Purg. 5. (C) Lo corpo mio gelato in sulla foce Trovò l'Archian rubesto, e quel sospinse Nell'Arno. Bocc. Nov. 9. g. 8. Messa la mano a un dei piedi del medico, e con essa sospintolsi da dosso, di netto col capo innanzi il gettò in essa. Fr. Giord. Pred. Quella città è in costa; dallato v'ha certi dirupi: da uno di que' luoghi, il vollero sospignere. Guid. G. Quando il forte sospigne il forte, ciascun cade. [Cont.] Lana, Prodr. inv. 81. Una molla sospinga leggiermente l'istesso asse con la ruota LM verso la ruota lK, sì che non escano i denti dalla linguetta L.

[Pol.] Medit. Arb. Cr. p. 75. Sopra il duro legno il sospinsono e gittarono crudelmente. E ivi: Fu (Cristo) percosso, e sospinto al vile luogo del tormento. T. Esop. Fav. 39. E di nuovo sospingendolo il signore, e esso pure rificcandoglisi a dosso, incomincìò a gridare. Vang. Lo spirito lo sospinse nel deserto. [Pol.] Chiabr. Canz. Er. 1. Ma per le sconosciute onde marine L'invitta prora ei pur (Colombo) sospinse al fine. T. Virg. Sospinse colla destra la poppa. [Pol.] Parin. Matt. 929. I superbi corsier, che irrequïeti Ne' grand'atrii sospigne, arretra e volge La disciplina dell'ardito auriga.

2. Per Mandare, Cacciar via. Pecor. g. 23. n. 2. (M.) Dando ad intendere al marito, che egli era bene che andasse ad alcune sue possessioni…, ella il sospinse fuori per non so quanti dì. (È quel di Terenzio: abegit eum rus.)

3. Trasl. Bocc. Nov. 6. g. 2. (C) Gli occhi infra 'l mare sospinse, e vide la galea (cioè, affissò). E nov. 1. g. 5. Quelle da crudele obumbrazione offuscate, con la sua forza sospinse in chiara luce (cioè, fece divenir chiare). Dant. Inf. 5. Andiam, chè la via lunga ne sospigne (cioè, ne affretta). E 5. Per più fïate gli occhi ci sospinse Quella lettura, e scolorocci il viso (cioè, c'indusse a guardarci). Petr. Son. 19. part. III. L'ira Tideo a tal rabbia sospinse, Che, morend'ei, si rôse Menalippo (cioè, instigo). [Pol.] Bella Man. 80. Afrenò l'ardore Della vaghezza che oltre mi sospinse. Varch. Boez. 1. p. 3. Siamo nel mare di questa vita da varie procelle sospinti. T. S. Grisost. Quand'altri intende sospingerci a atti temerarii o che ci avviliscano, non si dia retta. Virg. Li sospinge la presenza di Turno (urget).

4. [Camp.] Per Respingere. Guid. G. XIII. 2. Con ispessi colpi delle saette gli sospinsero dai liti. [Cors.] D. 1. 8. Allora stese al legno ambo le mani; Per che 'l Maestro accorto lo sospinse, Dicendo: Via costà con gli altri cani.

5. E trasl., n. pass. Per Procedere. Spingersi. Bocc. Nov. 8. g. 10. (C) Conoscendo costume esser de' Greci, tanto innanzi sospignersi con romore e colle minacce, quanto penavano a trovare chi loro rispondeva.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: sospingemmo, sospingendo, sospingente, sospingerà, sospingerai, sospingeranno, sospingerci « sospingere » sospingerebbe, sospingerebbero, sospingerei, sospingeremmo, sospingeremo, sospingereste, sospingeresti
Parole di dieci lettere: sospingerà « sospingere » sospingerò
Lista Verbi: sospendere, sospettare « sospingere » sospirare, sostare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): accingere, recingere, fingere, dipingere, ridipingere, spingere, respingere « sospingere (eregnipsos) » stringere, astringere, restringere, costringere, ricostringere, tingere, ritingere
Indice parole che: iniziano con S, con SO, iniziano con SOS, finiscono con E

Commenti sulla voce «sospingere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze