Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «stiva», il significato, curiosità, forma del verbo «stivare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Stiva

Forma verbale
Stiva è una forma del verbo stivare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di stivare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola stiva è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: stì-va. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: stavi (scambio di vocali), svita (scambio di consonanti), vasti, vista.
Componendo le lettere di stiva con quelle di un'altra parola si ottiene: +[era, rea] = astraevi; +[ami, mai, mia] = atavismi; +[amo, moa] = atavismo; +ace = avestica; +[ceo, eco] = avestico; +[ave, eva] = avviaste; +[iva, vai] = avviasti; +[ave, eva] = avvisate; +[avi, iva, vai, ...] = avvisati; +avo = avvisato; +[avi, iva, vai, ...] = avvistai; +cra = castravi; +cru = curvasti; +ade = devastai; +dee = deviaste; +alé = esaltavi; +[ero, ore, reo] = esortavi; +ree = estraevi; +[leu, lue] = esultavi; +dee = evadesti; ...
Vedi anche: Anagrammi per stiva
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: stava, stila, stima, stipa, stira, stive, stivi, stivo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: stia. Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: sia.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: estiva, sativa, stivai.
Parole con "stiva"
Iniziano con "stiva": stivai, stivale, stivali, stivano, stivare, stivata, stivate, stivati, stivato, stivava, stivavi, stivavo, stivaggi, stivammo, stivando, stivante, stivanti, stivasse, stivassi, stivaste, stivasti, stivaggio, stivalini, stivalino, stivalone, stivaloni, stivarono, stivatore, stivatori, stivavamo, ...
Finiscono con "stiva": estiva, festiva, gestiva, vestiva, svestiva, allestiva, arrostiva, assistiva, capistiva, capostiva, cogestiva, digestiva, esaustiva, imbastiva, investiva, resistiva, rivestiva, intristiva, prefestiva, suggestiva, tempestiva, travestiva, autogestiva, contrastiva, guardastiva, irrobustiva, postfestiva, reinvestiva, disinvestiva, intempestiva, ...
Contengono "stiva": festival, gestivamo, gestivano, gestivate, vestivamo, vestivano, vestivate, svestivamo, svestivano, svestivate, allestivamo, allestivano, allestivate, arrostivamo, arrostivano, arrostivate, cavastivali, cogestivamo, cogestivano, cogestivate, estivamente, imbastivamo, imbastivano, imbastivate, investivamo, investivano, investivate, rivestivamo, rivestivano, rivestivate, ...
»» Vedi parole che contengono stiva per la lista completa
Parole contenute in "stiva"
iva. Contenute all'inverso: avi.
Incastri
Inserito nella parola gemo dà GEstivaMO; in alleno dà ALLEstivaNO; in autogeno dà AUTOGEstivaNO.
Inserendo al suo interno ana si ha SanaTIVA; con mal si ha SmalTIVA; con par si ha SparTIVA; con mola si ha STImolaVA; con pula si ha STIpulaVA; con briga si ha SbrigaTIVA; con emina si ha SeminaTIVA; con lizza si ha STIlizzaVA; con molati si ha STImolatiVA; con balordi si ha SbalordiTIVA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "stiva" si può ottenere dalle seguenti coppie: strap/rapiva, stia/ava, stie/eva, stila/lava, stilava/lavava, stile/leva, stilista/listava, stimassi/massiva, stipare/pareva, stipassi/passiva, stipati/pativa, stipi/piva, stipuli/puliva, stiri/riva.
Usando "stiva" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: basti * = bava; casti * = cava; costi * = cova; disti * = diva; fasti * = fava; lesti * = leva; visti * = viva; adisti * = adiva; agisti * = agiva; amasti * = amava; arasti * = arava; avesti * = aveva; beasti * = beava; guasti * = guava; osasti * = osava; scosti * = scova; * vale = stile; * vali = stili; * vara = stira; * vari = stiri; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "stiva" si può ottenere dalle seguenti coppie: strappa/appariva, strenna/anneriva, stressa/asseriva.
Usando "stiva" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aviari = stari; * avieri = steri; * avrà = stira; * avrò = stiro; * avori = stiori; * avrai = stirai; * aviatore = statore; * aviatori = statori; * avvale = stivale; * avvali = stivali; * avvera = stiverà; * avvero = stiverò; * aviazione = stazione; * aviazioni = stazioni; * avverai = stiverai; * avviamo = stiviamo; * avviate = stiviate.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "stiva" si può ottenere dalle seguenti coppie: test/ivate, gassisti/vagassi, girasti/vagirà, lesti/vale, levasti/valeva, listi/vali, nesti/vane, ranisti/varani, resinisti/varesini, riabilitasti/variabilità, riassesti/variasse, salisti/vasali, schettinasti/vaschettina, sosti/vaso, stesti/vaste, testi/vate.
Usando "stiva" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ivate * = test; * lesti = vale; * listi = vali; * nesti = vane; * sosti = vaso; * testi = vate; * test = ivate; vale * = lesti; vali * = listi; vane * = nesti; vaso * = sosti; vate * = testi; * stesti = vaste; vaste * = stesti; * girasti = vagirà; * levasti = valeva; * ranisti = varani; * salisti = vasali; vagirà * = girasti; valeva * = levasti; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "stiva" si può ottenere dalle seguenti coppie: stigliare/vagliare, stigliatore/vagliatore, stigliatori/vagliatori, stigliatrice/vagliatrice, stigliatrici/vagliatrici, stigliatura/vagliatura, stigliature/vagliature, stile/vale, stili/vali, stiliamo/valiamo, stiliate/valiate, stillate/vallate, stilli/valli, stillo/vallo, stimmi/vammi, stinga/vanga, stingo/vango, stinta/vanta, stinti/vanti, stinto/vanto, stipiti/vapiti...
Usando "stiva" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bava * = basti; cava * = casti; fava * = fasti; leva * = lesti; * lava = stila; * leva = stile; * rapiva = strap; amava * = amasti; arava * = arasti; aveva * = avesti; beava * = beasti; guava * = guasti; osava * = osasti; sveva * = svesti; usava * = usasti; stivale * = valeva; aerava * = aerasti; alleva * = allestì; alzava * = alzasti; andava * = andasti; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "stiva" (*) con un'altra parola si può ottenere: poi * = positiva; * eri = stiverai; cena * = cestinava; fuga * = fustigava; seni * = sensitiva; * ente = sentivate; * orno = sortivano; * mamo = stimavamo; * mano = stimavano; * mate = stimavate; * paté = stipavate; * ramo = stiravamo; * rate = stiravate; * rana = straniava; dilla * = distillava; placa * = plasticava; * cruna = scrutinava; * folte = sfoltivate; * malte = smaltivate; * mente = smentivate; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "stiva"
»» Vedi anche la pagina frasi con stiva per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Finite le operazioni di carico nella stiva la nave era pronta a partire.
  • Per la miseria, se continui a frignare, ti sbatto nella stiva e butto la chiave.
  • Il nostromo chiese al marinaio di scendere nella stiva a prendere una bottiglia di rum.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Stiva - S. f. Luogo dove si stivano, ossia si uniscono strettamente insieme le robe caricate sopra un navilio. Così detto appunto dall' esservi pigiata, stipata la roba. V. STIVARE.

2. Si piglia anche per lo Spazio interno del bastimento sotto il ponte più basso. [Cont.] Fal. Vas. quadri, I. 11. A lui si consegna quanto viene nel vassello, perchè tiene conto della stiva da basso. Cons. mare Gen. XII. Non si potrà caricare veruna qualità di mercanzie sopra del cassero, coperta, e corridore, ma solo dentro la stiva. = Buon. Fier. 2. 3. 4. (Man.) La cagione (che il mele e lo zucchero riescono amari) È che 'l mele e che 'l zuccher, l'uno in vasi, L'altro in casse venuti 'N una medesma barca e in una stiva Coll'aloe… colto han del suo sapore. T. Pegolott. prat. Merc. 5. 152. Quanto il navilio è più fresco e più nuovo, tanto è più forte a sostenere le fortune e l'affanno del mare, e l'affanno della stiva e del carico che suso vi si carica. Bart. Dan. Cin. 17. 288. Il costrinsero a star tre dì acquattato giù in fondo alla nave sotto la stiva.

T. Piena d'acqua la stiva. – L'usano senza l'art. nel Moden. In stiva.

3. Le robe stesse che si caricano.

4. Stiva, dicesi anche Quel peso che si mette in fondo alla nave. (C) [Cont.] Cons. mare, 271. Se alcuni mercanti metteranno nella nave o nel navilio stiva di botte, o vetine vôte per portare ad alcuna parte, se la stiva anderà integra…, sia in libertà del padrone della nave o navilio di ricevere quel nolo che gli piacerà.

5. Stiva, dicesi altresì all'Azione dello stivare le robe nel naviglio. Cr. I. (Man.) [Cont.] Pant. Arm. nav. 78. Quanto più aggravato sarà il fondo del vascello, tanto miglior sarà la stiva; e quanto più scarica sarà la coperta, la poppa, e la prora di roba e d'uomini, tanto meglio caminarà la galea.

6. [Cont.] Essere in stiva. Dicesi di nave in cui il carico acconciamente disposto la rende bene stivata. Cr. B. Naut. med. I. 110. Se noi, poi co 'l modo che appresso si dirà, pigliaremo il suo livello, senza dubbio trovaremo che la carena dista ugualmente dalla superficie dell'acqua, e la galea è in istiva.

[Cont.] Levare di stiva. L'opposto di Mettere in stiva. Pant. Arm. nav. 215. Se la gente starà in piedi, o come dicono in bricollo, e andarà caminando ora in una parte ed ora in un'altra, senza dubbio la levarà di stiva, e le ritardarà il viaggio; anzi la metterà in giolito, cioè la travagliarà or da un parte ed or dall'altra.

7. [Cont.] Mettere in stiva una nave. Fal. Vas. quadri, I. 7. Saper metterlo in stiva per farlo ben caminare. Cr. B. Naut. med. I. 107. Mettere la galea in istiva, che è lo stesso che in equilibrio, cioè ch'ella non penda più dalla proda verso il fondo del mare che dalla poppa, nè da banda dritta che da banda sinistra. Pant. Arm. nav. 118. Metter la galea in stiva, accomodando le robe come meglio si possa; farla spalmare, frettare, armeggiare, nettare, far salpare i ferri, arborare, e disarborare.

8. [Cont.] Trovar la stiva. Trovare la disposizione del carico che renda bene stivata la nave. Cr. B. Naut. med. I. 107. Trovar la stiva della galea. Pant. Arm. nav. 78. La maggior difficoltà, che abbiano i comiti, è il trovar la vera stiva; e molti comiti, che per altro sono stati sufficientissimi, per non saperla trovare sono stati vergognosamente cassati e licenziati.

9. E fig. Trovar la stiva, vale Trovare il modo più acconcio di far checchessia. Non più usit. – Varch. Ercol. 102. (C) Coloro che conoscono gli umori, dove peccano gli uomini, e gli sanno in modo secondare, che ne traggono quello che vogliono, si dicono trovare la stiva. Lasc. Gelos. 2. 4. Deh potessimo noi almen favellare a Ciullo, che per li consigli suoi non dubito punto che noi non trovassimo qualche stiva. Matt. Franz. Rim. burl. 2. 66. La vera stiva, a chi piantar le vuole, È trovar buon terreno.
Stiva - S. f. Propriamente Manico dell'aratro che i campagnuoli tosc. chiamano Stegola. Stiva, in Varr. e Virg. – Alam. Colt. 4. 99. (C) Ivi in disparte sia l'aratro e 'l giogo, E più d'un vomer poi, più stive e buri. [Cont.] Lauro, Amm. agr. Cost. II. 2. L'aratore debbe essere di corpo più longo, perciò che un tale la stiva più preme, e tutto 'l vomere agrava, ch'il solco nel sommo della terra non si rimanga. [Val.] Bart. Simb. 13. Appese alla stiva dell'aratolo le corone del trionfale alloro. T. Targ. Rag. Agric. 101. Grosso ferro in forma di coltello, fitto nella stiva dell'aratro.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: stirino, stirò, stiro, stirpe, stirpi, stitichezza, stitichezze « stiva » stivaggi, stivaggio, stivai, stivalacci, stivalaccio, stivale, stivaleria
Parole di cinque lettere: stiro « stiva » stive
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sportiva, polisportiva, antisportiva, sortiva, assortiva, furtiva, refurtiva « stiva (avits) » imbastiva, guardastiva, contrastiva, estiva, festiva, prefestiva, postfestiva
Indice parole che: iniziano con S, con ST, iniziano con STI, finiscono con A

Commenti sulla voce «stiva» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze