Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «timoroso», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Timoroso

Aggettivo
Timoroso è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: timorosa (femminile singolare); timorosi (maschile plurale); timorose (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di timoroso (pauroso, insicuro, pavido, ansioso, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Carattere delle persone [Timido « * » Tranquillo]
Giochi di Parole
La parola timoroso è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: o (tre).
Divisione in sillabe: ti-mo-ró-so. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
timoroso si può ottenere combinando le lettere di: toso + [miro, mori, rimo]; [orto, toro] + somi; orso + [mito, moti, tomi]; [ostro, sorto, torso] + mio; [moto, tomo] + [orsi, riso, rosi]; mosto + [ori, rio]; morto + osi; morso + ito.
Componendo le lettere di timoroso con quelle di un'altra parola si ottiene: +can = astronomico; +cip = compositori; +pin = inotropismo; +tic = mitostorico; +tum = mototurismo; +cip = psicomotori; +per = reotropismo; +sla = rotolassimo; +tap = somatotropi; +app = sopportiamo; +tan = sottomarino; +[est, set] = sottomisero; +[ter, tre] = torsiometro; +ava = vasomotoria; +[ave, eva] = vasomotorie; +[avi, iva, vai, ...] = vasomotorii; +avo = vasomotorio; +[apre, arpe, pare, ...] = aerotropismo; +[bici, cibi] = botriomicosi; +rand = dimostrarono; +[peli, pile] = eliotropismo; ...
Vedi anche: Anagrammi per timoroso
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: timorosa, timorose, timorosi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: tiro, tirso, toro, torso, toso, iroso, morso, orso.
Parole contenute in "timoroso"
oro, oso, moro, roso, timo, moroso. Contenute all'inverso: rom.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "timoroso" si può ottenere dalle seguenti coppie: timoma/maroso.
Usando "timoroso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rosoli = timoli; * rosolo = timolo; * rosone = timone; * rosoni = timoni.
Lucchetti Alterni
Usando "timoroso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * maroso = timoma.
Sciarade e composizione
"timoroso" è formata da: timo+roso.
Sciarade incatenate
La parola "timoroso" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: timo+moroso.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "timoroso"
»» Vedi anche la pagina frasi con timoroso per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non devi essere così timoroso Gianraffaele, stai tranquillo.
  • Il bambino timoroso deve essere aiutato e non sgridato.
  • Paolo ha un carattere timoroso, per questo trova difficoltoso l'inserimento con il gruppo giovanile.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Timorato, Timoroso, Timido - Timorato è per i cristiani Colui che ha il santo timor di Dio. - Timoroso, Colui che per natura aborre ogni azione tanto o quanto rischiosa, e per tutto vede il pericolo. - Timido è Colui che nella consuetudine tra gli uomini teme sempre di scomparire, e si trova impacciato a fare qualunque cosa che abbisogni di prontezza e vivacità. Al Timoroso si contrappone l'Audace e il Temerario, al Timido lo Sfacciato e lo Svergognato. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Timore, Paura, Spavento, Terrore, Orrore, Apprensione, Tema, Temenza, Timidità, Timidezza, Trepidazione, Timido, Timoroso, Timorato; Temere, Timidarsi, Peritarsi - Il timore è sentimento non odioso; è anzi una specie d'amore alquanto ritroso e pavido: chi teme ama; è proverbio antico. La paura invece è tremebonda e diffidente, moti ripulsivi affatto; lo spavento è paura eccessiva; l'orrore è avversione e ripugnanza estrema: chi ha orrore del vizio, certo ha in sè una pressochè sufficiente garanzia di non lasciarvisi andare. La tema è principio di timore; la temenza è disposizione a temere, a diffidare di sè quanto e più che d'altri. La timidità è quel certo timore pudico che ci fa star addietro, non osare: il timido si astiene dalle cose che fanno chiasso, rifugge dal mettersi in pretensione, e ciò non per vero timore, ma per modestia, per umiltà; il timoroso invece teme proprio di più; in lui agisce l'apprensione di far danno ad altri o a se stesso. Timorato non si usa che in timorato di Dio, ed ha buon senso: timido invece vuol dire talora pusillanime, e timoroso, diffidente di troppo. La timidezza è proprio l'abito del temere; ma veramente tra timidità e timidezza non ci vedo gran differenza, se non che l'ultimo è meno usato. Trepidazione è timore e tremore, è affanno, è paura effettiva per cui si paventa male imminente e non facile a schivarsi. Trepidare è un temere tremando o vacillando: si teme e per sè e per altri; si teme il male, e in certi casi anco l'eccesso del bene; si è trepidanti per sè soli, o al più pe' carissimi; perché in questa sensazione più che il sentimento agisce un malessere fisico o l'apprensione di esso: perciò intrepido chi non teme, chi non trema del pericolo. Peritarsi (dal gredo peri molto, e treo io tremo, così in dizion. di Napoli) sarebbe un temer molto e a segno di tremare; ma è pià un vergognarsi, avere quel certo timore di non far bene che ha chi diffida di sè, per non saper bene, o per non avere pratica o quell'assicuranza che viene anco da coraggio naturale; è un dubitare dell'esito delle cose per causa nostra. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Timoroso - Agg. Che è pieno di timore, Che teme molto. Esp. Pat. Nost. 22. (C) Questo pubblicano si sentía molto peccatore, e però egli stava tutto timoroso. T. Albert. Tratt. volg. 73. La coscienza macchiata per cose male accattate, o per altre sozze e pessime opere, fa l'uomo timoroso. = Segner. Sent. Oraz. 6. (M.) Quale sciocchezza… è stata la mia… essere sì timoroso, sì diffidente? [Pol.] Imit. Crist. 1. 23. 6. Di quanto pericolo ti potresti liberare, e di quanta paura, se tu fossi al presente pauroso e timoroso, e sospettoso della morte. [G.M.] Segner. Incred. 1. 6. 4. No, ripiglia Democrito, timoroso che voi qui vi diate per vinto; sono increati quest'atomi. – Col Di: Timorosi di perdere le mal acquistate ricchezze.

[G.M.] Di animali. La colomba. che è timorosa, suole però ancora essere sempre mesta; nè canta veramente come altri uccelli, ma geme.

2. Di delicata coscienza, Che teme. Più usit. Timorato. Mor. S Greg. 1. 6. (C) Quell'uomo era semplice e diritto, e timoroso d'Iddio. Maestruzz. 2. 41. Se egli è uomo tale, che si creda, che sia timoroso…, posso credere, che sia assoluto. Esp. Pat. Nost. Fae il cuore umile e timoroso (qui la stampa, alla pag. 31, legge temoroso). [Camp.] Bib. Luc. 2. Era un uomo in Jerusalem, il quale avea nome Simeone; questi era giusto e timoroso (timoratus), e pieno dello amore di Dio. [G.M.] Segner. Mann. Genn. 7. Quegli allora in punto di morte procedono con più animo, che furono di coscienza più timorosa.

3. † Per Che porta timore. Fr. Giord. 38. (M.) Quella del peccatore è via lunga, ed è grave, e malagevole e timorosa. Guicc. Stor. 10. 482. La venuta de' quali faceva molto più timorosa, che essendo i soldati Franzesi divenuti più licenziosi che il solito, cominciava a essere ai popoli non mediocremente grave l'imperio loro. Sassett. Lett. 326. (Man.) Un accidente simile è nella costa del…, e molto più timoroso che qua, domandano Macarco. [Camp.] Fior. S. Fr. Infra questa ripa era uno timoroso aspetto a risguardare. – Il Volg. meno antico legge pauroso.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: timorato, timore, timori, timorosa, timorosamente, timorose, timorosi « timoroso » timpanata, timpanate, timpanati, timpanato, timpanetti, timpanetto, timpani
Parole di otto lettere: timorosi « timoroso » tincacce
Lista Aggettivi: timbrico, timido « timoroso » tinto, tipico
Vocabolario inverso (per trovare le rime): valoroso, cloroso, ipocloroso, doloroso, moroso, amoroso, clamoroso « timoroso (osoromit) » rumoroso, facinoroso, poroso, saporoso, vaporoso, microporoso, soporoso
Indice parole che: iniziano con T, con TI, iniziano con TIM, finiscono con O

Commenti sulla voce «timoroso» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze