Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «tratto», il significato, curiosità, forma del verbo «trattare», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Tratto

Forma verbale
Tratto è una forma del verbo trattare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di trattare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Informazioni di base
La parola tratto è formata da sei lettere, due vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: tt. Lettera maggiormente presente: ti (tre). Divisione in sillabe: tràt-to. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: trattò.
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche le pagine frasi con tratto e canzoni con tratto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Per un breve tratto della mia vita ho pensato di trattare trattori!
  • Ad un tratto mi sono accorto di essere un emerito imbecille!
  • Per questo tratto di navigazione inseriremo il pilota automatico.
Citazioni da opere letterarie
Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello (1926): E ricordo che lì, con la testa appoggiata sulle carte, tenendo gli occhi chiusi forse a frenar le lagrime, udivo come da una infinita lontananza, nel vento che doveva essersi levato fuori, il lamentoso chioccolare d'una gallina che aveva fatto l'uovo e che quel chioccolio mi richiamò a una mia campagna, dove non ero più stato fin dall'infanzia; se non che, vicino, di tratto in tratto, m'irritava lo scricchiolio dell'imposta della finestra urtata dal vento.

L'isola del giorno prima di Umberto Eco (1994): Roberto si era chiesto come mai il suo maestro così orgoglioso della sua maestria, avesse rinunciato in modo così repentino al proprio progetto. E io credo che la conclusione che ne aveva tratto fosse quella giusta. Padre Caspar si era messo in testa che il giacere o anche il muoversi nell'acqua, e sotto il sole, producesse a Roberto un'effervescenza del cerebro, che lo induceva a pensieri pericolosi. Il trovarsi a tu per tu col proprio corpo, l'immergersi nel liquido, che era pure materia, in qualche misura lo imbestiava, e lo induceva a quei pensieri che sono propri a nature disumane e matte.

La messa di nozze di Federico De Roberto (1917): — Guarda quante ville e quanti fumaioli!... Vedi quelle caserme? Sono le case degli operai: il primo tentativo di risolvere seriamente questa parte del gran problema sociale.... Un borgo marinaro sulla riva, un rione industriale dalla parte opposta: in mezzo la città vecchia che si va rinnovando! Vedi quella selva di antenne? È il porto.... — Sapranno al semaforo — domandò a un tratto Bertini — a che ora arriverà il «Senegal»?
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per tratto
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bratto, fratto, gratto, trasto, tratta, tratte, tratti, trotto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bratti, fratta, fratte, gratta, gratti.
Con il cambio di doppia si ha: tracco, traggo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: ratto, tatto.
Parole con "tratto"
Iniziano con "tratto": trattore, trattori, trattoria, trattorie, trattorini, trattorino, trattorista, trattoriste, trattoristi.
Finiscono con "tratto": astratto, attratto, detratto, estratto, ritratto, ritrattò, bistratto, bistrattò, contratto, contrattò, distratto, maltratto, maltrattò, protratto, sottratto, riestratto, ricontratto, ricontrattò, sottotratto, autoritratto, subcontratto, autocontratto.
Contengono "tratto": strattona, strattone, strattoni, strattono, strattonò, attrattore, attrattori, detrattore, detrattori, estrattore, estrattori, strattonai, detrattoria, detrattorie, detrattorio, sottrattomi, sottrattore, sottrattori, strattonano, strattonare, strattonata, strattonate, strattonati, strattonato, strattonava, strattonavi, strattonavo, strattonerà, strattonerò, strattonino, ...
»» Vedi parole che contengono tratto per la lista completa
Parole contenute in "tratto"
tra, atto, ratto. Contenute all'inverso: tar.
Incastri
Inserito nella parola atre dà ATtrattoRE; in atri dà ATtrattoRI.
Inserendo al suo interno file si ha TRAfileTTO; con mezze si ha TRAmezzeTTO; con bocche si ha TRAboccheTTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "tratto" si può ottenere dalle seguenti coppie: trabacche/bacchetto, traballo/ballotto, tracanno/cannotto, trachino/chinotto, tracollare/collaretto, tracolle/colletto, tradire/diretto, tradirò/dirotto, tradisce/discetto, traduce/ducetto, trae/etto, traevi/evitto, trafile/filetto, trafilo/filotto, trama/matto, trame/metto, tramo/motto, trapasserò/passerotto, trascorre/scorretto, trasli/slitto, traspose/sposetto...
Usando "tratto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tetra * = tetto; faretra * = faretto; mat * = maratto; * totano = trattano; * oasi = trattasi; * orice = trattrice; * orici = trattrici.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "tratto" si può ottenere dalle seguenti coppie: traevo/ovetto, trailer/relitto.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "tratto" si può ottenere dalle seguenti coppie: atra/atto, faretra/faretto, tetra/tetto.
Usando "tratto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tetto * = tetra; * metto = trame; * motto = tramo; * vitto = travi; * evitto = traevi; * slitto = trasli; faretto * = faretra; trattarla * = tarlato; * diretto = tradire; * dirotto = tradirò; * ducetto = traduce; * filetto = trafile; * filotto = trafilo; * aio = trattai; * ballotto = traballo; * cannotto = tracanno; * chinotto = trachino; * colletto = tracolle; * discetto = tradisce; * sposetto = traspose; ...
Sciarade incatenate
La parola "tratto" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: tra+atto, tra+ratto.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "tratto" (*) con un'altra parola si può ottenere: rido * = ritradotto; rita * = ritrattato; * dure = traduttore; * duri = traduttori; * mori = tramortito; * arno = trattarono; conta * = contrattato; malta * = maltrattato; risme * = ritrasmetto; sosta * = stratostato; * piana = trapiantato; * spora = trasportato; * sulla = trastullato; riconta * = ricontrattato.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Squarcio, Passo, Brano, Pezzo, Tratto - Per leggere uno Squarcio di un autore o di un'opera, si prende il libro e si apre anche a caso, cominciando e terminando dovunque. Ciò si può fare per vederne lo stile e la lingua. - Così un Brano, che sarebbe uno Squarcio più breve. - Un Passo invece si legge o si riferisce come autorità; in esso è racchiuso argomento o sentenza che convalida la nostra tesi. - «Coi passi delle divine Scritture e dei Padri condisce e rafferma i suoi detti il banditore della divina parola.» - Pezzo è più generico. Però un pezzo di musica si dice propriamente, ma non così un pezzo di poesia o di prosa. - Un Tratto è un aforisma di un autore o altro modo sentenzioso. (Zecchini). [immagine]
Tratto, Tragitto - Il Tratto è l'estensione della strada da un punto all'altro. - Il Tragitto è il Passaggio che bisogna fare per andare dall'un luogo all'altro. [immagine]
Giunta, A prima giunta, Di primo tratto, Alla prima - Giunta, come ho detto, è l'atto del giungere, onde il modo A prima giunta, che è la prima impressione che fa un oggetto, presentandocisi agli occhi o alla mente. - «A prima giunta mi parve così.» - Di primo tratto, accenna presso a poco quel medesimo, se non quanto dà idea di maggior considerazione. - Alla prima, accenna anche considerazione maggiore: e tal modo si usa anche per significare il primo esperimento. - «Alla prima non mi riuscì, ma poi mi venne ottimamente.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ogni tanto, Ogni poco, Ogni momento, Ogni tratto, Tratto tratto - Ogni tanto, ogni poco esprimono chiaramente da sè la differenza che passa tra di loro; il tanto non è poco: però tra le due locuzioni non è tanta distanza quanta ne passa fra questi due elementi: il secondo non solo esprime frequenza maggiore del primo, ma eziandio un certo senso di seccatura che questa frequenza produce: ogni tanto vado in campagna; ogni poco il tale viene a importunarmi co' suoi piagnistei. Ogni momento indica maggior frequenza che ogni poco: un momento di tempo ognun sa presso a poco che valore ha; il poco è troppo relativo ad altre circostanze per determinarlo così assolutamente. Ogni tratto vale a significare cosa più istantanea, più risoluta; tratto tratto, da quando a quando, ma semprechè la circostanza sia sufficiente e ben determinata. L'uomo ogni poco si lamenta, ogni tanto s'adira; all'impaziente pare che ad ogni momento la sua sorte debba cambiare; deluso però ogni tratto, torna per forza d'abitudine tratto tratto a sperare. [immagine]
Squarcio, Passo, Brano, Pezzo, Tratto - Per leggere uno squarcio d'un autore, o di un'opera, si prende il libro e si apre anche a caso cominciando e terminando dovunque; ciò si può fare per vederne lo stile e la lingua; così un brano, che sarebbe uno squarcio più breve. Un passo invece si legge o si riferisce come autorità; in esso è racchiuso argomento o sentenza che convalida la nostra tesi: coi passi delle divine Scritture e de' Padri condisce e rafferma i suoi detti il banditore della divina parola. Pezzo è più generico; però un pezzo di musica si dice propriamente; ma non così un pezzo di poesia o di prosa: un tratto è un aforisma di un autore o altro modo sentenzioso. [immagine]
Tutt’a un tratto, A un tratto, In un tratto - Il primo significa unità di tempo, e qualche volta istantaneità; il secondo prestezza; il terzo continuità di azione; dite tutt'a un tratto ciò che vi sta sul cuore, ma non siate ogni poco a lagnarvi o degli altri o di voi medesimo; si videro a un tratto cangiar sentimento, una parola li convertì al partito contrario; fare due, tre, quattro miglia a cavallo in un tratto, è farle al galoppo per esempio senza ristare un istante; ma non si fanno a un tratto, nè tutt'a un tratto. Tutt'a un tratto significa talvolta, come dissi, istantaneità e perciò quasi sorpresa: tutto a un tratto il cielo si oscurò e spessi tuoni e folgori continue ecc. [immagine]
Maniera, Aria, Tratto - L'aria d'una persona risulta dall'insieme suo, e particolarmente dalla fisonomia: il tale ha l'aria d'un gran signore, l'altro un'aria da barone; questi ha un'aria d'incontro, quegli un'aria antipatica. Maniera ha quasi sempre buon senso, in quanto parlasi di civiltà, di gentilezza: ha maniera chi fa pulitamente le cose; ha maniere gentili, geniali, persuasive chi sa farsi benvolere: eppure tante volte le maniere non sono che un'esteriore vernice che cuopre le interne magagne, il vuoto, la sterilità del cuore. Il tratto è più risoluto, è un fare più naturale; la maniera direi ch'è tratto educato, incivilito, ridotto alle regole della convenienza; un bel tratto si può avere però, e maniere cordiali; così non tutto rozzo il primo, e non tutte apparenti le seconde, il che fa vedere come la differenza tra loro è sottile, o quanto la bontà vera s'avvicini alla delicatezza più squisita, o infine quanto i modi dall'educazione corretti possano simulare l'intrinseca mancante bontà. Maniera, anche in pittura, dice un fare, uno stile, un genere un po' caricato, e un pochino esagerato. Maniera ha manierato, ma anche manieroso: tratto ha soltanto trattabile. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: tratti, trattiamo, trattiate, trattiene, trattieni, trattini, trattino « tratto » trattore, trattori, trattoria, trattorie, trattorini, trattorino, trattorista
Parole di sei lettere: tratta, tratte, tratti « tratto » trauma, traumi, travet
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sfrattò, sfratto, pallasfratto, grattò, gratto, rigrattò, rigratto « tratto (ottart) » detratto, ritratto, ritrattò, autoritratto, maltratto, maltrattò, contratto
Indice parole che: iniziano con T, con TR, parole che iniziano con TRA, finiscono con O

Commenti sulla voce «tratto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze