Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «trionfare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Trionfare

Verbo
Trionfare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è trionfato. Il gerundio è trionfando. Il participio presente è trionfante. Vedi: coniugazione del verbo trionfare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di trionfare (ottenere il trionfo, avere il sopravvento, stravincere, vincere, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola trionfare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: frenatori, frontiera, riforante, trionferà (scambio di vocali).
trionfare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): tir + [anfore]; [irto] + [farne]; [noti] + ferra; [noir] + frate; [nitro] + afre; fon + [errati]; font + [erari]; front + [aeri]; [fior] + [entra]; forti + [nera]; fin + [errato]; [fino] + terra; [finto] + [arre]; [forni] + [arte]; [fronti] + [era]; [ter] + [finora]; [erto] + frani; erro + [fanti]; [retro] + [fani]; note + farri; nero + [farti]; [entro] + [afri]; [erti] + [frano]; erri + tanfo; [retori] + fan; enti + [farro]; [entri] + [afro]; [intero] + fra; feto + narri; forte + iran; ...
Componendo le lettere di trionfare con quelle di un'altra parola si ottiene: +col = controfilare; +[are, era, rea] = enterorrafia; +[ere, ree] = enterorrafie; +gas = ferragostani; +[ciò, coi] = fornicatorie; +sta = frastorniate; +[evi, vie] = infervoriate; +cin = infornatrice; +mie = interferiamo; +lui = intrufolerai; +gap = pirografante; +cap = profanatrice; +pil = proliferanti; +[far, fra] = raffrenatori; +[far, fra] = raffronterai; +zie = refertazioni; +[fai, ifa] = riaffiorante; +[far, fra] = riaffrontare; ...
Vedi anche: Anagrammi per trionfare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: trionfale, trionfate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: trina, trine, trae, tina, tifare, tifa, tiare, tare, rione, rifare, rifa', ronfare, ronfa, rare, ione.
Parole contenute in "trionfare"
are, far, rio, fare, trio, trionfa. Contenute all'inverso: era, noi, noir.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "trionfare" si può ottenere dalle seguenti coppie: trionfai/ire, trionfali/lire, trionfalista/listare, trionfata/tare, trionfatore/torere.
Usando "trionfare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areale = trionfale; * areali = trionfali; * areata = trionfata; * areate = trionfate; * areati = trionfati; * areato = trionfato; * rendo = trionfando; * resse = trionfasse; * ressi = trionfassi; * reste = trionfaste; * resti = trionfasti; * retore = trionfatore; * retori = trionfatori; * ressero = trionfassero; * arealmente = trionfalmente.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "trionfare" si può ottenere dalle seguenti coppie: trionfa/affare, trionferà/areare, trionfata/atre, trionfato/otre.
Usando "trionfare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = trionfata; * erte = trionfate; * erti = trionfati; * erto = trionfato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "trionfare" si può ottenere dalle seguenti coppie: trionfa/area, trionfale/areale, trionfali/areali, trionfalmente/arealmente, trionfata/areata, trionfate/areate, trionfati/areati, trionfato/areato, trionfai/rei, trionfale/relè, trionfando/rendo, trionfasse/resse, trionfassero/ressero, trionfassi/ressi, trionfaste/reste, trionfasti/resti, trionfate/rete, trionfati/reti, trionfatore/retore, trionfatori/retori.
Usando "trionfare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * trionfale = areale; * trionfali = areali; * lire = trionfali; * trionfalmente = arealmente; * torere = trionfatore.
Sciarade incatenate
La parola "trionfare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: trionfa+are, trionfa+fare.
Intarsi e sciarade alterne
"trionfare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: ti/ronfare, ton/rifare.
Intrecciando le lettere di "trionfare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = trionfatrice.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "trionfare"
»» Vedi anche la pagina frasi con trionfare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Vidi la squadra trionfare in un tripudio di gioia.
  • Con Massimiliano all'attacco non possiamo che trionfare.
  • Mi piacerebbe trionfare nel concorso fotografico di Comuni Italiani.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Trionfare - e † TRIUNFARE. V. n. ass. Ricevere l'onor del trionfo. Triumphare, aureo lat. Gr. Θριαμβεύειν.

[G.M.] I trionfi furono pompe solenni in uso presso tutte le nazioni guerresche, ma specialmente presso i Romani. Il duce che avesse riportate vittorie segnalate contro i nemici, entrava nella città di Roma su nobile cocchio, tirato da quattro cavalli. Lo precedevano le milizie, con in mezzo i prigioni, le spoglie riportate, e il bottino fatto su' vinti. Passava la solenne pompa per la Via sacra, e recavasi al Campidoglio, dove il duce sacrificava un toro a Giove. E questo dicevasi Trionfare.

Petr. Canz. 1. 6. part. III. (C) Tre volte, trionfando, ornò la chioma. [G.M.] Cammillo trionfò condotto in un cocchio tirato da quattro cavalli bianchi, e suscitò l'invidia de' Romani, quasi volesse agguagliarsi al Sole.

Col Di, di pers. o di cosa. Borgh. Col. Lat. 390. (M.) Trionfando di Spagna il Pretore. E appresso: Quando trionfò di Genzio re degl'Illirici.

2. [G.M.] Superare, Debellare i nemici con strepitose vittorie. Napoleone Bonaparte trionfò di tutta l'Europa collegata contro di lui. – Dopo tre grandi battaglie trionfarono pienamente del nemico.

[G.M.] Senso rel. Gesù Cristo trionfò del peccato e della morte.

3. [G.M.] De' Beati che vivono immortali nella Chiesa trionfante. D. 2. 24. La mia sorella (Piccarda, sorella a Forese), che tra bella e buona Non so qual fosse più, trionfa lieta Nell'alto Olimpo già di sua corona. E 3. 23. Quivi trionfa, sotto l'alto Figlio Di Dio e di Maria, di sua vittoria, E con l'antico e col nuovo concilio, Colui che tien le chiavi di tal gloria (s. Pietro). Segner. Mann. Ag. 25. Egli (il re s. Luigi) non solamente trionfa in cielo; ma oggi sulla terra medesima è il maggior re ch'abbia mai vantato la Francia. La Chiesa, nell'ufizio di s. Lorenzo: Lorenzo, martire di Cristo, trionfa coronato ne' cieli.

4. Per simil. Godere, Esultare, Festeggiare. G. V. 10. 201. 3. (C) E quando più gloriava e triunfava, la sua oste fu sconfitta a Ferrara. Bern. Rim. 1. 82. Mentre costui di noi trïonfa e gode. T. Soldan. Sat. 193. Oh se a casa del diavol seco andasse L'affannato tesor, perchè nessuno, Morto lui, de' suoi stenti trionfasse! [G.M.] Segner. Mann. Apr. 13. Oh che cosa orribile, veder gente che si compiace della sua cecità, ne trionfa, ne tripudia, n'esulta! – Cic. Laetaris tu in omnium gemitu et triumphas. – Meum factum probari a te gaudeo et triumpho.

5. Godersela a tavola mangiando e bevendo. Non usit. Dep. Decam. 132. (C) Onde hanno per avventura cavata i nostri la voce trionfare, che importa, come da altri è stato avvertito, godere e stare bene a tavola. Fir. As. 198. Io vi provvederò da mangiare e da bere, e di tutto quello che fa di bisogno per trionfare. Galat. 31. Il bere e il godere si nominano per beffa il trionfare. (Qui a modo di Sost.) Lasc. Lez. Niccod. 12. (Man.) Gli è differenza da allegra a buona cera. Allegra cera si fa alla taverna pubblica con li compagni, e dicesi Sguazzare. Buona si fa nelle case private, ed è chiamata trionfare. [Pol.] G. Gozz. Nov. 32. Immagini ognuno se il novello ospite trionfava, e s'egli metteva nel sacco del corpo ogni cosa.

6. Vincer la prova, la gara, Restar superiore in checchessia, Prevalere. Dant. Inf. 27. (C) Lunga promessa coll'attender corto Ti farà trionfar nell'alto seggio. Bart. Op. Mor. 1. 639. (M.) Ma Stratocle, tutto all'opposto, trionfava imitando vecchi scimuniti, mogli rissose, giovani dissoluti, servi frodolenti, e bugiardi.

T. I cattivi sovente trionfano in questo mondo. – Eppure costui trionfa! Trionferà per poco.

[G.M.] Col Di. Segner. Mann. Apr. 25. Sono buoni gli strepiti, buoni gli scotimenti; ma non son questi alla fine che trionfano di un uditorio composto di menti umane. (Parla del modo di predicare.) E 27. Dando (G. C.) il precetto, è tenuto a somministrare ancora le forze per adempirlo, cioè la grazia: e la Grazia non può trionfare della natura?

[G.M.] Di cose amorose. Propert. Mirum si de me jure triumphat amor.

[G.M.] Di gare letterarie, e sim. Plut. Adrian. Op. filos. 117. Così potè trionfare di quel sofista.

[G.M.] Trionfò di tutte le accuse, di tutte le calunnie appostegli. – Cic. Triumphat oratio mea.

7. [G.M.] Trionfare, in qualche dial. tosc. dicono per Risaltare, Fare spicco, segnatam. dei colori. Sul bianco e sul rosso il color verde trionfa. – Su' capelli biondi ci trionfa il color celeste.

8. † Sensi att. Onorar del trionfo. Dittam. 1. 26. (C) Appresso me tornato saper puoi Ch'io il trionfai colla sua milizia.

9. † Cingere della corona d'alloro imperatore o poeta. Dant. Par. 1. (C) Venir vedra'mi al tuo diletto legno (o Apollo), E coronarmi allor di quelle foglie… Sì rade volte, padre, se ne coglie, Per trïonfare o cesare, o poeta.

10. † Per Signoreggiare. G. V. 10. 181. 1. (C) Essendo la casa de' Malatesti da Rimino in Romagna nel maggiore stato e colmo che fosser mai…, trionfavano non solamente la città di Rimino, ma quasi tutta la Romagna. [F.T-s] Dav. Tac. Germ 37. Cacciati (i Germani), ne' seguenti tempi furono trionfati anzi che vinti.

11. † E fig. Petr. cap. 11. (M.) Tanto vince e ritoglie il Tempo avaro: Chiamasi Fama, ed è morir secondo…, Così 'l Tempo trionfa i nomi e 'l mondo (cioè, vince la fama de' nomi illustri e delle cose del mondo, e ne cancella la memoria). [G.M.] Segner. Mann. Giugn. 20. Guarda un poco quali trionfi mai riportò l'eresia dall'infido mondo. Nessuno: anzi fu sempre trionfata.

12. Trionfare, neutr., nel giuoco dell'ombre e delle minchiate, vale Giocare del seme nominato dal giocatore. [Fanf.] – Trionfa bastoni, trionfa coppe, trionfa spade.

Di qui il modo volg., e non più usit., Trionfar bastoni, per Bastonare solennemente. Buon. Tanc. 5. 5. (Mt.) E attendea pure a trionfar bastoni.

13. T. Prov. Tosc. 30. Se tu vuoi della vite trionfare (aver molt'uva) non gli tôrre e non gli dare, e più di due volte non la legare. E 320. Quando Bacco trionfa, il pensier sfugge (tra il vino, allegria).
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: trionfalistico, trionfalmente, trionfammo, trionfando, trionfano, trionfante, trionfanti « trionfare » trionfarono, trionfasse, trionfassero, trionfassi, trionfassimo, trionfaste, trionfasti
Parole di nove lettere: trionfano « trionfare » trionfata
Lista Verbi: trincerare, trinciare « trionfare » triplicare, tripudiare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): rifare, tifare, welfare, ingolfare, solfare, fanfare, benfare « trionfare (erafnoirt) » ronfare, apostrofare, filosofare, tuttofare, farfare, disfare, soddisfare
Indice parole che: iniziano con T, con TR, iniziano con TRI, finiscono con E

Commenti sulla voce «trionfare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze