Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «tumido», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Tumido

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola tumido è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Anagrammi
Componendo le lettere di tumido con quelle di un'altra parola si ottiene: +ape = adempiuto; +[aro, ora] = autodromi; +ape = deputiamo; +bai = dubitiamo; +[eta, tea] = duettiamo; +sla = modulasti; +alé = moduliate; +rna = murandoti; +can = mutandoci; +[nas, san] = mutandosi; +van = mutandovi; +mas = studiammo; +[are, era, rea] = udometria; +[ere, ree] = udometrie; +naia = aiutandomi; +[aeri, arie, eira, ...] = audiometri; +aero = audiometro; +uria = auditorium; ...
Vedi anche: Anagrammi per tumido
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: timido, tumida, tumide, tumidi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: numida, numidi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: umido.
Parole contenute in "tumido"
tum, umido. Contenute all'inverso: odi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "tumido" si può ottenere dalle seguenti coppie: tua/amido, tuinà/inamido.
Lucchetti Alterni
Usando "tumido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * inamido = tuinà.
Sciarade incatenate
La parola "tumido" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: tum+umido.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "tumido"
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Tumido, Gonfio, Enfiato - Tumido è voce alquanto aliena dall'uso comune, e se mai, significa quella parte del corpo sulla quale comincia l'enfiagione. Si usa altresì in senso traslato, per significare chi tanto o quanto si mette in superbia. - Gonfio si dice di quella parte del corpo dove già l'enfiagione è compiuta, e si usa anche essa figuratamente, come: Gonfio di superbia. - La voce Enfiato è puramente significativa di una parte del corpo in cui l'enfiagione sia già assai innanzi. Così questa come la precedente, a modo di sostantivo. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Enfiato, Gonfiato, Gonfio, Sgonfio, Tumido, Turgido - Gonfio si dice talvolta sostantivamente per enfiato, enfiagione; ed ha i diminutivi gonfietto e gonfiettini; dicesi per lo più delle enfiagioni che vengono sul corpo dell'uomo o anche d'altro animale; ma il Redi l'usò molto bene in un caso proprio del regno vegetale, dicendo: «foglie nelle quali nascono o vesciche... o gonfietti pieni di vermi». Se qualche oggetto del regno minerale o altra cosa affatto insensibile e che non abbia forza e virtù propria, presenterà risalto tondeggiante a guisa di gonfio, questo vocabolo non si dirà forse propriamente, usandosi invece sgonfio, che, come avverte Tommaseo, è proprio de' gonfi che casuali o appositi fanno le vesti adattate al corpo umano; e a me pare che potrebbe generalizzarsi a tutti gli sgonfi che fanno panni, tele e anco carta disposti a pieghe qualsiansi per altro oggetto che per vestiario, e così per logica estensione ad ogni altro di cosa insensibile. Enfiato, aggettivo, parlando del corpo nostro, meglio dicesi che gonfiato, almeno così in Toscana: e gonfiato e gonfio meglio ritiene i sensi traslati; gonfia il mare, gonfian le vele: un si gonfia per orgoglio e vanagloria: enfiare poi è neutro, gonfiare è neutro ed attivo; ed in quest'ultima forma ha pure i sensi traslati di lisciare, adulare, lodare sperticatamente, ed annoiare. Fra tumido e turgido vedo, ma meglio sento questa differenza; il primo mi suona come una cosa nascosta, che apparisce suo malgrado, vereconda e silenziosa: occhi tumidi, tumidetti di lacrime: in turgido sento un urto, una rigidezza, un orgoglio già molto spiegato; ond'è che traslatamente vale una superbia che si mostra nelle parole e negli atti; e allo stile malamente affettato meglio conviensi che tumido. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Tumido - Agg. Gonfio, Enfiato. Tumidus, aureo. Poliz. st. 1. 112. (M.) L'ardite Ninfe l'asinel suo pavido Pungon col tirso; ed ei con le man tumide A' crin s'appiglia. Guar. Past. fid. 1. 4. (C) Il tumido Ladon ruppe le sponde, Sicchè là dove avean gli augelli il nido, Nôtaro i pesci. [G.M.] Segner. Quares. 11. 7. Un Giona,… gittato in mare allorchè questo fremeva appunto più tumido e più turbato, ebbe una balena, la quale lo accolse entro di sè; e dopo tre giorni interi lo vomitò vivo e vegeto in sull'arena. T. Foscolo: Tumide labbra. [G.M.] Tumido ventre.

2. Fig. Altero, Superbo. Non com. [Cors.] D. Gio. Cell. Lett. 33. Posto giù ogni atto minaccevole e tumido, sia comunale a' sudditi. = Ar. Fur. 27. 121. (M.) Non però siate tumide e fastose, Donne, per dir che l'uom sia vostro figlio. Buon. Fier. 4. 4. 7. (C) Impregnan l'altrui teste, e sì fumose Le rendono e sì tumide… [Val.] Fag. Rim. 264. Esser non ponno tumide e fastose Le donne, perchè l'uomo sia lor figlio.

Col Di. Omel. S. Greg. 2. 13. (M.) Questo fu ancora quello che il mise in inferno, perchè fu tumido della sua felicità.

3. [Cont.] Nel signif. chirurgico di Tumefarsi (V.). Dalla Croce. G. Cir. 116. 20. Si conosce facilmente quando la febbre proviene da simil causa: perciocchè il luogo s'infiamma, e si fa tumido, nè più la ferita si secca.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: tumescenze, tumida, tumide, tumidezza, tumidezze, tumidi, tumidità « tumido » tumolo, tumoracci, tumoraccio, tumorale, tumorali, tumore, tumoretti
Parole di sei lettere: tumidi « tumido » tumolo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): consolido, stolido, amido, inamidò, inamido, timido, umido « tumido (odimut) » nido, guardanido, annido, annidò, micronido, snido, snidò
Indice parole che: iniziano con T, con TU, iniziano con TUM, finiscono con O

Commenti sulla voce «tumido» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze