Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «untume», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Untume

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Informazioni di base
La parola untume è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti. Divisione in sillabe: un-tù-me. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con untume per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Devi lavare quelle pentole perché sono impregnate di untume!
  • Quando non ho le mani ben pulite dall'untume che si crea sulla pelle non riesco ad afferrare bene gli attrezzi.
Citazioni da opere letterarie
Il libro delle vergini di Gabriele D'Annunzio (1884): Era messaggero uno di quelli uomini che paion cresciuti sù, come funghi, dall'umidità della strada immonda ed hanno in tutta la figura quasi una nativa tinta di fango; di quelli uomini bigi, che s'insinuano per tutto, che si trovano per tutto ov'è un centesimo da guadagnare, un po' di untume da leccare, uno straccio da sottrarre, oggi rigattieri e domani procaccianti in atto di serve o di male femmine, oggi falsi sensali di mercatanzia e domani accalappiatori di cani erratici.

Un uomo finito di Giovanni Papini (1913): Tutto là dentro mi pareva santo e maestoso come il ritrovo di una nazione. Quei seggioloni sudici e stinti, coperti di stoffa dove lo scolorito verde finiva nel giallo o si nascondeva sotto l'untume nero, sembravano a' miei occhi colossali e fastosi come troni e il vasto silenzio mi pesava sull'anima più grave e solenne di quello d'una cattedrale.

L’avventura di un povero crociato di Franco Cardini (1997): La notizia si sparse per gli accampamenti. Rimondino, quella sera, vomitò a lungo abbracciato a un albero secco. Quindi masticò erbe e radici, tutto quel che riuscì a trovare per cacciar dalle fauci e dalla bocca il sapore e l'untume di quell'orrido pasto che ancora si sentiva dentro; e infine si buttò sulle pietre della riva dell'Oronte e bevve, bevve fino a sentirsi gonfio per tornar a vomitare di nuovo, come se volesse sciacquare le sue interiora profanate quasi fossero state una vecchia botte.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per untume
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: untumi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: unte, nume.
Parole contenute in "untume"
tum. Contenute all'inverso: emù.
Incastri
Si può ottenere da une e tum (UNtumE).
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "untume" (*) con un'altra parola si può ottenere: * osante = untuosamente.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Sostanza grassa e untuosa, Si credeva che la spargessero gli untori, Il Gesualdo autore del romanzo Diceria dell'untore, La vaschetta che raccoglie l'unto dell'arrosto, Serve per l'Estrema Unzione.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Unto, Untume, Untuosità - Unto è propriamente ogni materia grassa, ma più specialmente quella che serve a condire vivande o cola dalla carne che si cuoce. - « Eccellenti gli spinaci rifatti nell'unto di majale. » - « Coll'unto dell'arrosto si fanno le patate in ghiotta. » - Unto è anche ciò che serve a ungere i capelli, i mozzi delle ruote od altri ordigni. - Untume è dispregiativo di Unto in tutti i sensi. - « Cibarsi di untumi. - Gli untumi fanno male allo stomaco. - Non voglio untumi. » - « Quanto untume ci hai sui capelli! » - « Sul bavero della giacchetta ci aveva l'untume alto un dito. » - Untuosità è la qualità di ciò che è untuoso, e anche di ciò che ha apparenza o somiglianza con cose untuose. - « L'untuosità di certi minerali è tale solamente al tatto. » - « Untuosità della pelle umana - delle lane. » - L'unto cola, si scioglie, scorre, si rappiglia, si rassega; l'untume è per lo più rappreso e si sovrappone; l'unto si mangia, ci si inzuppa il pane, s'asciuga con un panno; l'untume si leva raschiandolo o sciogliendolo con lo spirito, con la benzina o simili; l'untuosità è inerente alla cosa, e, più che all'occhio, si rivela al tatto. G. F. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Untume - S. m. [G.M.] Quantità di unto colato dalle carni nell'atto che si cuociono. Ha però senso dispr. Non gli piacciono gli untumi. Tutti questi untumi mi nauseano. (Anche di carni cotte nell'unto.) = Malm. 5. 62. (C) Ovunque egli è, d'untumi fa un bagordo.

2. Materia da ungere o ungersi. Cr. 9. 40. 4. (C) Ma poi con l'acqua calda si lievi cautamente lo strettoio della gamba, e 'l nervo s'unga con alcuno untume. Fr. Giord. Pred. R. Procurano di farsi la faccia bianca e lustra, a forza d'untumi tolti dalle carogne più fetenti. [G.M.] Untume per i capelli.

3. Untuosità. But. (C) Le cose unte ardono superficialmente tanto, quanto dura l'untume, cioè l'untuosità. [Cors.] Gucc. Viagg. 318. Ben che si mettessi buona (l'acqua) egli otri, subito pigliava il sapore degli otri e dello untume del cuojo.

4. † Olio da lucerna. [Fanf.] Bruscaccio, Frottola. (Cod. Marucell. C. 152. 75. col. 2.) Non può durare il lume Per antico costume, Se non è dell'untume alla lucerna.

5. † Sostanza bituminosa infiammabile. [Camp.] Metam. XIV. Accendono le cave vene del fumante untume (cavas fumante bitumine venas).

6. Sudiciume grasso. Bocc. Nov. 10. g. 6. (C) Senza riguardare a un suo cappuccio, sopra il quale era tanto untume, che avrebbe condito il calderon d'Altopascio. Bern. Rim. 1. 96. Se non gli dêsse noja già l'untume. [Cam.] Cellin. Oref. 49. Dipoi lo piglierai con una pezza nettissima e bianca; e fa' d'avere un tassetto, il quale sia bene arrotato con una pietra da olio; e dipoi nettalo quanto tu puoi da ogni untume e da ogni cosa che gli potessi fare imbratto. [G.M.] L'untume che rimane da collo sul bavero dei vestiti.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: unto, untore, untori, untrice, untrici, untuari, untuario « untume » untumi, untuosa, untuosamente, untuose, untuosi, untuosità, untuoso
Parole di sei lettere: unsero, untore, untori « untume » untumi, uomini, update
Vocabolario inverso (per trovare le rime): assume, riassume, sussume, vietume, bitume, tritume, piantume « untume (emutnu) » pastume, costume, copricostume, malcostume, buoncostume, postume, piattume
Indice parole che: iniziano con U, con UN, parole che iniziano con UNT, finiscono con E

Commenti sulla voce «untume» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze