Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «versare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Versare

Verbo
Versare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è versato. Il gerundio è versando. Il participio presente è versante. Vedi: coniugazione del verbo versare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di versare (rovesciare, spargere, spandere, gettare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti

Foto taggate versare

verso?

marta
 
Giochi di Parole
La parola versare è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: ver-sà-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: verserà (scambio di vocali).
versare si può ottenere combinando le lettere di: vere + ras.
Componendo le lettere di versare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sii = asservirei; +ito = averroiste; +[avi, iva, vai, ...] = avverserai; +[evi, vie] = avverserei; +noi = esonerarvi; +sto = estroversa; +osi = evirassero; +sol = osservarle; +osi = osserverai; +pie = perseverai; +per = preservare; +tap = preservata; +pet = preservate; +top = preservato; +vip = preservavi; +per = preserverà; +ivi = ravviserei; +psi = repressiva; +osi = riavessero; +rii = riserverai; +rii = riverserai; +[ciò, coi] = rovescerai; +[ciò, coi] = rovesciare; ...
Vedi anche: Anagrammi per versare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: vergare, versate, versore, vessare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: verse, vera, vere, erse, erre, rare.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: sversare, versarle, versarne.
Parole con "versare"
Finiscono con "versare": sversare, avversare, riversare, conversare, malversare, traversare, attraversare, imperversare, ritraversare, tergiversare, riattraversare.
»» Vedi parole che contengono versare per la lista completa
Parole contenute in "versare"
are, versa. Contenute all'inverso: era, ras.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "versare" si può ottenere dalle seguenti coppie: verga/gasare, vero/osare, verrà/rasare, versta/stasare, versus/usare, versai/ire, versamenti/mentire, versamento/mentore, versata/tare, versatore/torere.
Usando "versare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: diversa * = dire; universa * = unire; * sarete = verte; dover * = dosare; * sareste = verste; viceversa * = viceré; cove * = corsare; * areata = versata; * areate = versate; * areati = versati; * areato = versato; sveve * = sversare; * rendo = versando; * evi = versarvi; * resse = versasse; * ressi = versassi; * reste = versaste; * resti = versasti; * egli = versargli; * retore = versatore; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "versare" si può ottenere dalle seguenti coppie: versi/issare, verserà/areare, versata/atre, versatile/elitre, versato/otre.
Usando "versare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = versata; * erte = versate; * erti = versati; * erto = versato.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "versare" si può ottenere dalle seguenti coppie: aversa/rea.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "versare" si può ottenere dalle seguenti coppie: veri/sarei, verste/sareste, verte/sarete, versa/area, versata/areata, versate/areate, versati/areati, versato/areato, verse/aree, versai/rei, versando/rendo, versasse/resse, versassero/ressero, versassi/ressi, versaste/reste, versasti/resti, versate/rete, versati/reti, versatore/retore, versatori/retori.
Usando "versare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dosare * = dover; * gasare = verga; * rasare = verrà; * stasare = versta; dire * = diversa; * verste = sareste; versta * = stasare; unire * = universa; * mie = versarmi; * tiè = versarti; * vie = versarvi; * glie = versargli; * torere = versatore; viceré * = viceversa; * mentire = versamenti; * mentore = versamento.
Sciarade incatenate
La parola "versare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: versa+are.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "versare" (*) con un'altra parola si può ottenere: avi * = avversarie; * tic = versatrice; conto * = conversatore; malto * = malversatore.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "versare"
»» Vedi anche la pagina frasi con versare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nel versare il vino non bisogna mai riempire il bicchiere.
  • Mettere un chilogrammo di farina in una ciotola e versare acqua lentamente mescolando.
  • Con le nuove norme anti riciclaggio non è più possibile versare in banca denaro contante oltre 1000 euro.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Versare, Spargere, Spandere - Versare da un vaso a bella posta o a caso, anche per soverchia pienezza di esso: verso il vino nel bicchiere, ma se non abbado a quello che mi faccio, lo verso in sulla tavola: spargere è versare in giro, e dicesi di liquidi e di solidi, ma questi, minuti e riuniti assieme come suole essere del frumento o altri grani; da ciò lo spargere la semente ne' campi, che non è un versare a caso ma sibbene con certa misura e metodo. Ha senso traslato altresì nello spargere le grazie e i benefizii, che non vale soltanto beneficare, ma beneficare di molte persone a un tempo: poi spargere il sangue per la patria, che è pure atto di sublime generosità. Spandere è più affine a versare che a spargere; ed è un versare per troppa pienezza del vaso, o per qualche fessura del medesimo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Versare - V. a. Fare uscir fuori quello che è dentro a vaso o altro recipiente, rovesciandolo, o facendolo traboccare, o spargendolo. Vertere e Versare, aurei, Rivoltare, Rovesciare.

Nov. Ant 83. 4. (C) Tutte le noci fece versare per la sala; e poi a una a una gliele facea ricogliere e rimetter nel sacco. Albert. cap. 6. A' bisognosi, e non alli ricchi, dêe sovvenirsi, perciocchè versa chi mette in pieno. [G.M.] Morg. 21. 24. E' pastor certi capretti uccidieno, E certi lor lattonzi hanno infilzati; Del latte v'è da versarsi nel seno (in abbondanza): I destrier son come lor vezzeggiati. E 25. 31. E Squarciaferro, per piacevolezza, Tra le gambe per sala s'attraversa A questo e quello; ond'e' cadeva, e spezza O vetro o vaso, e qualche cosa versa. [Tor.] Bard. Vill. Adr. 23. Vi erano altre muraglie con altri portici piccioli, e statue che versavano acqua; le quali a un'altra piazza, ornata di statue, da tre lati facevan fronte.

[G.M.] Ha versato lo zucchero sulla tavola, il vino sulla tovaglia. Bada, tu verserai l'olio.

T. Vang. Prese un vaso d'un unguento prezioso, e lo versò sul capo di lui.

2. Versar lagrime; Piangere. Petr. Son. 11. part. II. (C) A che pur versi dagli occhi tristi un doloroso fiume? [G.M.] Morg. 28. 102. Io non posso piangendo cantar versi; Tanto contrario è l'uno all'altro effetto! E pur convien che 'l cor lagrime versi, Quando quell'è da giusto duol constretto.Segner. Mann. Genn. 3. Che amari fiumi debbono però quei miseri condannati versar di pianto!

T. M'ha fatto versare di gran lagrime.

Versar sangue; Esser ferito combattendo, o sim [G.M.] Morg. 26. 121. Dicesti ch'era il sangue che versare E sparger si dovea de' cor cristiani; Ma pure al fin sarà quel de' Pagani. E 27. 63. Sappi che più nïente lume veggio, Sì ch'io non so dove mi meni il brando, Se non che presso alla morte vaneggio; Tanto sangue ho versato e vo versando!

[G.M.] Versare il sangue per la patria, per la Fede; Combattere e morire in difesa loro.

[G.M.] Del sangue sparso da G. Cristo per la redenzione del mondo. Segner. Mann. Marz. 8 Perchè ti ha beneficato (Iddio); perchè per te si è vestito di umana carne; perchè ha sparsi tanti sudori; perchè ha versato tanto sangue; perchè è arrivato a morire in croce per te.

[G.M.] E fig. Segner. Mann. Magg. 21. Gesù Crocifisso da cinque piaghe sta incessantemente versando rivi di grazia.

E d'altro. Petr. Son. 138. part. I. (C) L'una piaga arde, e versa foco e fiamma. (Qui locuz. fig.) [P.Occell.] Car. Eneid. II. Per le membra tutte Versò salso sudore (il simulacro di Palla).

3. Versare checchessia sopra ad alcuno; Rovesciarglielo addosso. [P.Occell.] Car. Eneid. II. A rincontro i Trojani, altri di sopra, Muri e tetti versando, e torri intere…

[G.M.] Versavano olio bollente e materie incendiate sopra i nemici, per allontanarli dalle mura.

4. † Versare uno da cavallo; Rovesciarlo a terra, scavalcandolo. Guid. G. (C) Assalìo Antenore, e sì forte il costrinse, che egli il versòe da cavallo.

5. Sensi fig. † Per Cangiare, Mutare. Dant. Rim. 46. (M.) L'esilio che m'è dato, onor mi tengo: E se giudizio o forza di destino Vuol pur che il mondo versi I bianchi fiori in persi, Cader tra' buoni è pur di lode degno.

† Per Agitare, Sconvolgere. [Camp.] Com. Boez. 4. Dall'una parte la libidine li mena, rivoltando e versando loro cuori in venenosi desiderii.

† Per Volgere. Ar. Fur. 45. 4. (M.) Si vede per gli esempi… Che 'l ben va dietro al male e 'l male al bene, E che fidarsi all'uom non si conviene,… Nè disperarsi per fortuna avversa, Che sempre la sua ruota in giro versa.

† Per Consumare, Spendere prodigamente, Scialacquare. Albert. cap. 38. (C) Molti hanno versato loro patrimonio, non consigliatamente distribuendo. Guid. G. Le sue offerte in grande abbondanza d'oro e d'argento con dismisurata larghezza versòe.

6. Altri fig. Versare la colpa addosso a uno; Incolparlo, Dargli colpa. Borgh. Fir. disf. 252. (C) Non si debbe versare la colpa tutta addosso a questi nostri scrittori.

[G.M.] E fam. dicesi: Versare la broda addosso a uno. Lasc. Cen. 3. nov. 10. Versando tutta la broda addosso a Nepo. – V. anco BRODA, § 11.

[G.M.] Versare i proprii dolori, i proprii dispiaceri in seno ad alcuno, in seno d'un amico; Metterlo a parte de' dolori, dei dispiaceri nostri, per isfogo e sollievo.

7. Versare un prodotto, o sim., in commercio; Metterlo in commercio, Renderlo commerciabile. T. Gazz. Tratt. Chim. 2. 33. L'abbondanza di questo sale nell'oxalis acetosella e nel rumex acetosella, aveva fatta rivolgere l'industria di alcune nazioni verso queste piante,… per estrarne questa sostanza salina e versarla nel commercio, ove è conosciuta sotto il nome di sale d'acetosella.

8. T. Versare danaro, nel linguaggio del commercio; Pagare o Depositare qualche somma in una Cassa pubblica; e intendesi di somme di qualche rilievo, dovute per appalti, fornimenti, o simili. La Società della nuova strada ferrata ha versati i primi due milioni nella cassa del governo. Non è modo elegante, ma meno peggio del brutto Versamento.

T. Prov. Tosc. 249. Chi non ne ha, non ne versa (del danaro).

9. In signif. neutr. e neutr. pass.

T. Il vaso si versa, se piegando dall'un lato, o cadendo, getta il liquore che ha in sè: Il vaso versa, se, anco stando, lascia uscire del liquore perchè fesso o incrinato, o che per altro difetto non lo tenga.

T. Si versa un liquore da sè; Versasi a posta; Si versa per terra, Versasi dentro di un altro vaso.

T. Io verso il liquore; Il vino mi si versa; Mi si versa la tazza. Il primo modo non dice s'io n'abbia versato parte o tutto: il secondo dice che solo una parte; il terzo, che tutto o quasi tutto.

Cr. 4. 31. 2. (C) La bocca del testo tura, o di altro vaso, e inchinalo ch'e' versi. E cap. 29. 1. Immaginar si conviene quanto il mosto a bollire crescer possa, acciocchè di sopra non versi. Burch. 2. 6. Ma cocitura par di marron lessi. E non si versa mai ne' bicchier fessi. Dav. Lett. 17. (M.) Se il Lupicino è costì, V. S. lo saluti a mio nome, e lo ricerchi di qualche impiastro o ricetta, per dare sopra allo intonacato a certi canali per vendemmia,… che giovassero non solamente al non versare, ma alla crudezza della calcina. (Qui a modo di Sost.) Car. En. 7. 710. Quando l'onda più ferve, e spuma e versa, E 'l suo negro vapore e l'aura esala.

[Cam.] Cecch. Mal. 3. 6. La botte di quel vin greco si versa. [G.M.] Segner. Mann. Ag. 9. Cisterne fesse che versano da ogni lato; e così ancora rimangono presto secche. E appresso: L'acqua che in esse entrò, già si versa tutta.

T. La lucerna versa. – S'è versato il fuoco dallo scaldino. – Pentola che versa.

10. [G.M.] Di chi non sa tenere il segreto, si dice Che versa, Versa come un vaglio, Versa come un paniere; e con più forza, come un paniere sfondato. Ter. Eunuc. Plenus rimarum sum; hac atque illac perfluo; che corrisponde presso a poco al modo nostro.

E il contr. T. Non versa lui; Non c'è pericolo che versi.

11. Versarsi, parlandosi di fiumi, dicesi dello Sboccare le acque loro in altro fiume, o lago, o nel mare. Tac. Dav. Ann. 2. 3. (Man.) Per amplissima foce (la Mosa) si versa nel medesimo Oceano.

12. Fig. Boez. Varch. 4. pros. 5. (C) Conciossiacosachè la beatitudine di coloro che reggono, si trasfonde e versa in un certo modo ne' popoli sudditi e circonvicini. Car. Lett. 1. 60. Tanta liberalità, con quanta S. S. Reverendissima si versa sopra di me, non è così conveniente alla indegnità mia come alla sua grandezza.

13. Per Consistere. Ar. Fur. 38. 38. (M.) E qui si versa il caso mio; ch'errai A lasciar d'arme l'Africa sfornita.

Più com. senza la partic. Si. [Camp.] Boez. lib. 3. In queste adunque e cotali altre cose versa la intenzione degli atti e dei desiderii umani. [G.M.] Il pericolo, la difficoltà versa tutta qui. Il dubbio versa in questo.

Versare, detto di scritto, libro, che trattano o si aggirano sopra tal o tale materia. Ces. Lett. Cic. 3. 137. (Man.) Gli altri (libri), come tu sai, versano intorno a' precetti dell'arte. – Versari, in Cic.

14. Versarsi, per Adirarsi subitamente e furiosamente, che più com. diciamo Rovesciarsi. Cavalc. Frutt. ling. 192. var. (C) Pognamo che per allora pajano pacifici: se adiviene che sieno messi alla prova, incontanente si versano, e mostrano il veleno che hanno dentro. Franc. Sacch. Nov. 48. Di che Lapaccio si comincia a versare, dicendo: Deh morto sii tu a ghiado, che tu dêi essere uno rubaldo Tac. Dav. Ann. 1. 7. (M.) Contro Aterio si versò immantinente: a Scavro più inviperato non rispose.

15. Versarsi in lagrime, in sospiri, e sim.; Prorompere in lagrime, in sospiri, e sim. Non com. Alam. Avarch. 25. 69 (Man.) Così dicendo, in lagrime e 'n sospiri, In singulti amarissimi si versa.

16. Darsi, Gettarsi, Abbandonarsi totalmente a una cosa; in buono e in mal senso.

Cavalc. Med. cuor. 37. (Man.) Possiamo anco dire che è alcuna ira che l'uomo ha dentro; ed è alcuna che si mostra in parole, ed alcuna che si versa in fare molti mali. S. Gio. Grisost. 160. E consideriamo con quanta delizia e diletto vi si versano.

[Rig. e Fanf.] Si è versato tutto ne' suoi studi prediletti di storia.

[Cors.] Belc. Prat. spir. c. 192. Non sai che il tuo fratello ha perduto la donna legittima, e nella moglie del taverniere s'è versato? [Cam.] Giov. Cell. Paradoss. Cic. p. 263. Dirai lo uomo essere temperato, lo quale in alcuna libidine si conterrà, ed in alcuna si verserà?

17. † Versarsi in alcuno; Porsi in suo arbitrio e volontà, Affidarsi interamente a lui. Med. Arb. cr. 48. (M.) Io mi rimetto tutta nelle tue braccia, e versomi in te.

18. Versare, ass. Fam. di cel.; Far versi. Con senso di dispr. [G.M.] È un uomo che versa. Bisogna sentire come versa! Pros. Fior. Schizzi e versi quanto ella vuole;… non sarà detta poeta mai.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: versandomi, versandoti, versandovi, versano, versante, versanti, versarci « versare » versargli, versarla, versarle, versarli, versarlo, versarmi, versarne
Parole di sette lettere: versano « versare » versata
Lista Verbi: verificare, verniciare « versare » vertere, verticalizzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): posare, riposare, sposare, risposare, necrosare, sclerosare, tosare « versare (erasrev) » traversare, ritraversare, attraversare, riattraversare, tergiversare, riversare, malversare
Indice parole che: iniziano con V, con VE, iniziano con VER, finiscono con E

Commenti sulla voce «versare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze