Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «autore», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Autore

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
libro (28%), scrittore (14%), diritti (8%), romanzo (3%), artefice (3%), canzone (3%), ideatore (2%), quadro (2%), sconosciuto (2%), testo (2%), editore (2%), regista (2%), foto (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Mestieri [Autista « * » Avvocato]
Giochi di Parole
La parola autore è formata da sei lettere, quattro vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: au-tó-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
autore si può ottenere combinando le lettere di: [out, tuo] + [era, rea]; uro + [eta, tea]; tue + [aro, ora]; [ero, reo] + [tau, tua].
Componendo le lettere di autore con quelle di un'altra parola si ottiene: +dal = adulatore; +ani = aeronauti; +mie = aiuteremo; +tac = autocrate; +alt = autolatre; +[ali, ila, lai] = autoriale; +ton = autotreno; +cip = copiature; +[csi, ics, sci] = curiosate; +per = epuratore; +[sai, sia] = esautorai; +cip = iperacuto; +sms = mutassero; +ton = nuotatore; +[csi, ics, sci] = oscuriate; +tir = otturerai; +rii = riaiuterò; +sim = riesumato; +dir = rodiature; +[csi, ics, sci] = scuoterai; ...
Vedi anche: Anagrammi per autore
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: astore, attore, aurore, autori, tutore.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: tutori.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: aure, atre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: fautore.
Parole con "autore"
Iniziano con "autore": autorete, autoreti, autoregali, autoregalo, autorevole, autorevoli, autoreparti, autoreparto, autoreverse, autoreattore, autoreattori, autoreggente, autoreggenti, autorevolezza, autorevolezze, autorevolmente, autoregolazione, autoregolazioni, autorespiratore, autorespiratori, autoresponsabilità, autoregolamentazione, autoregolamentazioni.
Finiscono con "autore": fautore, coautore, cantautore, radioautore.
Contengono "autore": esautorerà, esautorerò, esautorerai, esautorerei, esautoreremo, esautorerete, esautoreranno, esautorerebbe, esautoreremmo, esautorereste, esautoreresti, esautorerebbero.
»» Vedi parole che contengono autore per la lista completa
Parole contenute in "autore"
ore, auto. Contenute all'inverso: ero, tua.
Incastri
Inserendo al suo interno tomo si ha AUtomoTORE; con edito si ha AUTOeditoRE; con gesti si ha AUTOgestiRE; con rizza si ha AUTOrizzaRE; con limita si ha AUTOlimitaRE; con valuta si ha AUTOvalutaRE; con demolito si ha AUTOdemolitoRE; con spurgato si ha AUTOspurgatoRE; con certifica si ha AUTOcertificaRE; con respirato si ha AUTOrespiratoRE; con trasporta si ha AUTOtrasportaRE; con compattato si ha AUTOcompattatoRE; con noleggiato si ha AUTOnoleggiatoRE; con trasformato si ha AUTOtrasformatoRE; con trasportato si ha AUTOtrasportatoRE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "autore" si può ottenere dalle seguenti coppie: augusta/gustatore, aula/latore, aumenti/mentitore, aure/retore, auriga/rigatore, autoaccusa/accusare, autoarticolato/articolatore, autobiografa/biografare, autoblinda/blindare, autocalunnia/calunniare, autocensura/censurare, autocertifica/certificare, autocertificato/certificatore, autocivetta/civettare, autocolonna/colonnare, autocontrollo/controllore, autoconvocato/convocatore, autocrate/cratere, autocritica/criticare, autodenuncia/denunciare, autodisciplina/disciplinare...
Usando "autore" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * torera = aura; * torere = aure; * rema = automa; * remi = automi; * rebus = autobus; * redine = autodine; loca * = locutore; sola * = solutore; alloca * = allocutore; * repubblica = autopubblica; * recitazione = autocitazione; * recitazioni = autocitazioni; * repubbliche = autopubbliche; * rebussistica = autobussistica; * rebussistici = autobussistici; * rebussistico = autobussistico; * rebussistiche = autobussistiche; * reinstallante = autoinstallante; * reinstallanti = autoinstallanti.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "autore" si può ottenere dalle seguenti coppie: autodina/anidre.
Usando "autore" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: mutua * = muore; * erma = automa; * eroismi = autismi; * eroismo = autismo; * ergesti = autogestì.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "autore" si può ottenere dalle seguenti coppie: aura/torera, aure/torere, autobus/rebus, autobussistica/rebussistica, autobussistiche/rebussistiche, autobussistici/rebussistici, autobussistico/rebussistico, autocitazione/recitazione, autocitazioni/recitazioni, autodine/redine, autoinstallante/reinstallante, autoinstallanti/reinstallanti, automa/rema, automi/remi, autopubblica/repubblica, autopubbliche/repubbliche.
Usando "autore" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * latore = aula; * retore = aure; * rigatore = auriga; * mare = automa; * mire = automi; * gustatore = augusta; * mentitore = aumenti; autorizza * = rizzare; * genere = autogene; * alee = autorale; * cratere = autocrate; * gestire = autogestì; * guidare = autoguida; * latrare = autolatra; * lineare = autolinea; * pompare = autopompa; * rizzare = autorizza; * scalare = autoscala; * stimare = autostima; * accusare = autoaccusa; ...
Sciarade incatenate
La parola "autore" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: auto+ore.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "autore" (*) con un'altra parola si può ottenere: * coi = autocorie; * lati = autolatrie; * tofi = autotrofie; * gestii = autogestirei; * gestite = autogestirete; * gestimmo = autogestiremmo; * gestiste = autogestireste; * gestisti = autogestiresti.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "autore"
»» Vedi anche la pagina frasi con autore per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Sono andata in libreria e mi sono fatta autografare il volume dall'autore del romanzo.
  • L'autore di quell'enciclopedia credo che ora si trovi in Africa.
  • L'autore del quadro futurista aspetta che i critici d'arte spieghino cosa egli volesse esprimere.
Espressioni e Modi di Dire
  • Diritti d'autore
Libri
  • Sei personaggi in cerca d'autore (Scritto da: Luigi Pirandello; Anno 1921)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Autore, Scrittore, Compositore, Compilatore - Autore si dice propriamente Colui che ha fatto opera letteraria o scientifica di qualche momento, la quale serva o a far progredire la scienza, o ad accrescere la gloria della rispettiva disciplina. - Scrittore si dice, più che altro, per rispetto alla lingua e allo stile: « E' un buono scrittore, ma le cose sue son troppo leggiere ». - Compositore si dice specialmente di Colui che scrive opere in musica. - Compilatore è Colui che mette insieme uno o più volumi, togliendone la materia da altri libri o da varii scrittori. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Scrittore, Autore, Scrivente, Agente, Amanuense - Lo scrittore è, o s'intende comunemente l'autore di opera letteraria, filosofica, scientifica, o su qualsiasi altra materia, scritta. Autore è più generale d'assai, l'autore d'un quadro, d'una statua, l'autore di un'azione buona o rea; autore per genitore; autore, in giurisprudenza, chi trasmette i suoi diritti e poteri, e autorità conseguentemente, per lascito, vendita o altro titolo; poi Dio autore d'ogni cosa; sono tutti sensi distinti da autore, come scrittore. Autore in questo ultimo senso meglio si riferisce all'idea trovata, all'invenzione; scrittore, alla lingua, allo stile. Autore, anco perché fa autorità; onde, autore di peso; scrittore elegante e forbito. Scrivente è chi materialmente scrive; siano idee, parole sue, o indettato da altri: il copista è scrivente anche egli; l'amanuense che copia in pulito, con arte calligrafica, è scrivente eziandio: ma né l'uno né l'altro per questo capo sono scrittori. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Autore - e † ALTORE e † AUTTORE (per rendere la ct di Auctor). [T.] S. m. Talvolta come Agg. Che fa di suo, o Che, come causa principale, muove e promuove l'atto. Non dal gr. Αὐτὸς o Αὐθέντης o da Aveo, ma da Augeo: perchè la causa che dá l'essere, lo svolge eziandio, e perchè l'accrescimento (senza cui non c'è vera conservazione) è un creare continuato. T. Dio è il vero autor delle cose, l'Autore supremo. Strat. Mor. S. Greg. volg. 1. 187. Dal nostro autore (Dio). – L'Autore d'ogni bene, della vita.

T. G. C. Autore della salute. – Autore de' meriti, Ov.

T. Sav. Reg. Fir. 22. Di tutti li onori e dignità che si distribuiscono alli cittadini, lui se ne mostra autore; e cerca che ognuno li riconosca da lui (il tiranno). = Borgh. Col. Cat. 402. (Man.) Silla, potentissimo autore e acerbissimo difensore della legge sua. Giov. Gell. Vit. Alf. 36. Autore preclarissimo della cominciata vittoria. Col. Lat. 402. (C) Delle prime condotte delle colonie, delle quali senza dubbio era autore il popolo. T. Salvin. Disc. 9. Viene (l'Accademia)… così ad acclamare V. S. III., come autore della sua conservazione.

Siccome un Inno della Chiesa chiama il dì del Natale di G. C. Salutis auctorem novae; così potrebbesi, in forma d'Agg. più chiara: Fatto autore d'altri splendidi fatti, Esempio autore di grandi virtù. Non com. però.

2. Quindi Autore porta l'idea dell'orig. Car. Eneid. l. 1. v. 613. (Gh.) Giove… autor del sangue mio. E 7. 75. (Man.) Saturno, Del suo regio lignaggio ultimo (più alto) autore. E 8. 204. Dardano, de' Trojani il primo autore. T. Dardano padre e autore primo della Trojana città, Virg. = Ang. Metam. 15. 1. (Man.) Il primo autor del gran nome romano. T. Trojani autori della gente romana, Svet. – Autori e fondatori dell'impero romano, Plin. = Car. En. 8. 409. (Man.) Da indi in qua questo dì santo ogni anno Dai nostri è lietamente celebrato, E ne sono i Potizii i primi autori (della solennità). (Primusque Potitius auctor.)

3. E perchè nel consiglio e nella parola autorevole è potenza causante i fatti, questo senso, non troppo com., ma sapiente, gl'It. presero dai Lat. T. Giannott. Rep. Fior. 171. Le quali (cose), deliberate da pochi e riuscendo male, acquistano biasimo grande a chi è autore di tale deliberazione. = F. V. Vit. p. 51. (Man.) Fu autore che al re Manfredi si addimandasse ajuto. T. Autor della pace, Cic. – Bemb. Stor. 1. 56. Pregatolo che a' Francesi del venire in Italia autore e adiutore essere non volesse. Segn. B. Stor. 271. Nella città fu autore (il Duca Cosimo) di farvi un'accademia, nella quale s'esercitavano assai i giovani fiorentini nella lingua toscana.

4. Quindi l'origine non dei fatti, ma delle credenze e delle notizie, giacchè autorità e fede si corrispondono, e la fede non solo è argomento, ma ancora augumento. T. Guicc. Op. ined. p. 117. Credo adagio, insino (che) non ho autore certo, le nuove verisimili.

[G.M.] Di qui il modo fam.: Non mi fate autore della tal cosa (non dite che la viene o è consigliata da me).

[G.M.] Ironic. Chi vi dá ad intendere che la morale deve separarsi dalla politica? – Il tal ministro. – Gli è un buon autore!

[G.M.] Numeri d'autore (che usciranno certamente al lotto, perchè dati da persona che li sa, secondo le idee del volgo).

5. Segnatam. d'opere ove esercitisi l'ingegno. T. Autore d'una macchina: non d'una seggiola. Del cavallo congegnato per arte di Pallade, Virg. Quis auctor. – Autore d'una scoperta.

6. Più specialm. di coloro che scrivono o dettano. T. D. (3. 26.) chiama Dio verace autore, laddove rammenta il detto che Mosè scrisse: Sum qui sum.

T. Autori sacri, profani. – Di religione, di pietà. – Non futilis auctor naturae verique, Hor.

T. Autore profondo. = Bern. Orl. 2. 301. (C) D'una dottrina bella d'autore. T. Giambull. Stor. Ded. Hanno, scrivendo, allargati gli ascosi sensi che negli scritti o d'Aristotile o degli altri autori antichi si truovano. (Il comentatore è scrittore, non autore, se non quando faccia grande autorità. L'autore scrive, ma può anche non scrivere.) = Varch. Quest. Alch. 34. (C) Creder sempre e non provar mai quello che si trova scritto ne' buoni autori, e massimamente in Aristotile. (Buoni autori, Cic.: più comunem. intendesi dello stile; ma, con altre parole, amplia il senso.) T. Buono autore di questa scienza. – Autore buono direbbe la morale bontà. Red. Osserv. Vip. 34. Io me ne rimetto al… giudizio di questi autori, che di questa grotta accuratissimamente hanno scritto. E assol. Citate autori. – Mancano autori (che comprovino, che attestino in modo credibile). S. Ag. C. D. volg. 1. 5. Non si adirano (i Pagani) alli loro autori e poeti. (Autori comprende e i filosofi e i teologi e gli storici.)

7. Segnatam. di storici, in quanto la storia, custode delle tradizioni, conferma la fede. T. Scrittore e autore di fatti, Sall. (Il primo riguarda il modo del narrare, il secondo le cose.) Sallusito splendido autore delle cose romane, Tac. – Salvin. Pros. tosc. 1. 4. Sallustio, principale autore della Storia romana, per le parole e frasi sue fu tacciato come affettatore d'antichità. Liv. Dec. volg. 13. Ciò che gli autori raccontano del cominciamento di Roma… non ho io cura di contraddire nè d'affermare. = G. V. pr. 3. (C) Mi travaglierò di ritrarre e ritrovare di più antichi e diversi libri e croniche, e autori, le geste e' fatti de' Fiorentini. T. Troviamo presso gli autori, Liv. – Discrepanza tra gli autori, Liv.

8. Modi promiscui ad autori e a scrittori. T. L'autore, senza nominarlo, accennando a quel che si cita. Sacch. Serm. 1. = Com. Dant. (C) È da vedere quello che l'autore abbia voluto sentire. T. Dagli autori apparisce. = Cest. Insett. Cav. 1. 376. (C) Autori antichi e moderni.

T. Autore di filosofia, di grammatica filosofica.

T. Divulgare un libro col nome dell'autore, Svet. – Autore apocrifo.

9. Per Autore sovente intendesi il Libro. T. Interrogare gli autori. – Ricorrere ad essi. – Leggicchiare gli autori, Cic. – Studiarli; Citarli.

10. Sebbene, accennando all'arte dello scrivere, dicasi più propriam. scrittore; in ispecialità i più pregiati chiamansi autori, non solo come autorevoli in fatto d'arte, ma perchè promuovono il pensiero e l'affetto, aumentano l'eredità del bene colle ricchezze del bello. Dant. Inf. 1. (Man.) Tu se' lo mio maestro e 'l mio autore (dice D. a Virg.), Tu se' solo colui da cui io tolsi Lo bello stile. But. Maestro è colui che insegna; autore è colui che l'arte con l'opere dimostra, a cui si dá fede nella sua opera. T. Gravissimo autore e maestro del ben dire, Platone, Cic. (Anco di libro di scienza può dirsi: Gli è il mio autore.) But. Com. Purg. 15. 1. Lo nostro autore pone una similitudine. Memor. Bell. Art. 2. 72. Non v' ha autore a cui i giovani poeti si lusinghino più facilmente di potersi avvicinare, ed insieme non ve n'ha alcuno a cui meno s'accostino. = Salvin. Annot. Mur. 2. 247. (C) Nobili (le canzoni del Tasso), e degne di un tanto autore.T. Carminis auctor, Hor. – Salvin. Disc. Pros. tosc. 2. 142. L'autore del sonetto. – Autore di poema. – Di dramma che piace, chiamasi in scena l'autore. =Davanz. Tac. Ann. l. 1. par. 72. v. 1. p. 48. (Gh.) Inasprito da certe poesie senz'autore, che svertavano le sue crudeltà (Carmina incertis auctoribus vulgata).

T. Autori greci, latini. – Autore classico. – Autori delle due lingue, Svet.

Ar. Fur. 11. 25. (C) Qual sagra, qual falcon, qual colubrina Sento nomar, come al suo autor più aggrada.

T. Raccolta d'autori. – Passi scelti d'autori.

11. Autore assol. dice l'occupazione abituale, il ministero o il mestiere. T. Che fa? L'autore. – Vuol farsi autore. – Autore intemerato. – Autori mercenarii, venali. – L'autore povero non è sempre un povero autore, nè viceversa.

T. Autore si contrapp. a Editore, ad Attore, a Plagiario. – C'è degli autori, che non son punto autori, che nulla aggiungono al patrimonio comune, ma scroccano le idee, le parole, la fama.

12. D'altre arti. T. Statua d'autore incerto, Plin. [Cont.] Bruc. ult. nat. Pl. XXXVI. 5.

T. Autore d'un disegno; d'un componimento musicale.

13. Sebbene il male sia negazione, e mal si concilii coll'idea vera d'aumento, anche d'esso usasi autore, perchè in ogni cosa la mente cerca il positivo dell'essere. Giov. Gell. Vit. Alf. 40. (Man.) Era stato l'autore di quella calamità. – Funeris auctor, Virg. = Segner. Pred. pal. Ap. 1. 8. (Man.) Tito, eletto ad amministrare giustizia sì fiera (contro Gerusalemme),… protestò…, che non era egli l'autore di quella strage; n'era solo l'esecutore. T. Segn. B. Stor. Fior.171. I Fiorentini… ne feciono (fecero) festa,… perchè sentirono essere privo di vita il principale autore di tutte le loro miserie. Bart. Dan. Grandezz. Crist.26. 462. Non v'ebbe chi non abbominasse l'indegno fatto di Nicodromo, e non ne maledicesse l'autore. = Ang. Metam. 15. 19. (Man.) Del fallo mio tu sei l'autore. T. Autore d'una sommossa, o sim., è più che Motore. = Dav. Scism. 88. (Man.) Autore di tanto scisma. T. Con tutte queste autorità, io non direi:Autore d'un misfatto, Autore della comune rovina.

14. Dice in Virg. Giunone: Auctor ego audendi; e Liv. Autor della morte (una donna); e il volg. di Boez. 56. (C) Se questa podestà de' regni è autore di beatitudine. L'es. it. non è da imitare; ma potrebbesi: T. Nè Lucrezia, uccidendosi, è l'autore del novello stato di Roma, nè Bruto stesso, vendicando il sangue di lei; sibbene i patrizi tutti oppressi dal Re, e però disposti a opprimere meno la plebe.

T. Di donna che sia scrittore potente e autorevole può dirsi Autore, ma i Fr. ne abusano.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: autoradio, autoradiografia, autoradiografie, autoraduni, autoraduno, autorale, autorali « autore » autoreattore, autoreattori, autoregali, autoregalo, autoreggente, autoreggenti, autoregolamentazione
Parole di sei lettere: automi « autore » autori
Vocabolario inverso (per trovare le rime): interruttore, microinterruttore, corruttore, istruttore, distruttore, costruttore, ricostruttore « autore (erotua) » fautore, coautore, radioautore, cantautore, retributore, contributore, distributore
Indice parole che: iniziano con A, con AU, iniziano con AUT, finiscono con E

Commenti sulla voce «autore» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze