Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «equilibrio», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Equilibrio

Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di equilibrio (stabilità, bilanciamento, compensazione, statica, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
precario (23%), instabile (12%), stabile (11%), asse (6%), filo (5%), stabilità (4%), asta (3%), psichico (2%), fune (2%), senso (2%), mentale (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola equilibrio è formata da dieci lettere, sei vocali e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: i (tre).
Divisione in sillabe: e-qui-lì-brio. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
equilibrio si può ottenere combinando le lettere di: rii + oblique; liquori + bei; [eri, ire, rei] + obliqui.
Componendo le lettere di equilibrio con quelle di un'altra parola si ottiene: +[tar, tra] = equilibratori; +rna = riequilibrano; +[tar, tra] = riequilibrato; +[armi, mari, mira, ...] = riequilibriamo; +narro = riequilibrarono.
Vedi anche: Anagrammi per equilibrio
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: squilibrio.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: equilibro, equilibri.
Altri scarti con resto non consecutivo: equo, euro, elio, ebro, ilio, libro.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: equilibrino.
Parole con "equilibrio"
Finiscono con "equilibrio": riequilibrio, disequilibrio.
Parole contenute in "equilibrio"
ili, qui, rio, brio, equi, libri, equilibri. Contenute all'inverso: bili.
Lucchetti
Usando "equilibrio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * osta = equilibrista; * oste = equilibriste; * osti = equilibristi.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "equilibrio" si può ottenere dalle seguenti coppie: equilibravo/ovaio.
Cerniere
Usando "equilibrio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ori * = riequilibri.
Lucchetti Alterni
Usando "equilibrio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ateo = equilibriate.
Sciarade incatenate
La parola "equilibrio" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: equilibri+rio, equilibri+brio.
Frasi con "equilibrio"
»» Vedi anche la pagina frasi con equilibrio per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • A me sembra che il tuo nipotino non abbia ancora sufficiente equilibrio per andare in bicicletta con le sole due ruote.
  • In fisica, si distingue tra equilibrio stabile ed equilibrio instabile.
  • Un buon equilibrio mentale contraddistingue la persona saggia.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Equilibrio, Bilico - L'Equilibrio è quando un corpo sta sopra un altro, toccandolo in un punto solo, e che, così stando, non pende nè di qua nè di là. - Il Bilico è quando un corpo posa sull'altro, toccandolo in un sol punto, ed accenna a cadere, ma non cade. Anche il bilico è equilibrio; ma nel primo il corpo che posa sull'altro è verticale generalmente; nell'equilibrio è orizzontale. Nei traslati l'equilibrio accenna a cosa per la quale si dura in buono stato, come l'equilibrio politico; il bilico accenna a pericolo di caduta. - «Il Ministero è in bilico.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Equilibrio (in), In bilancia, In bilico - Ciò che è in equilibrio sta; ciò che è in bilancia tende a traboccare; ciò che è in bilico risica di cadere: pare adunque che a rompere il perfetto equilibrio ci sia maggior difficoltà: tutti e tre questi vocaboli hanno sensi traslati. Chi fra gli urti ed i pericoli del mondo sa pure tenersi in equilibrio dimostra abilità, destrezza e prudenza. Chi ha in mano la bilancia della giustizia e non la lascia traboccare che al peso delle ragioni, è uomo integro e fermo. Chi si fida a stare in bilico fra il male ed il bene, fra l'onore ed il disonore, fra la fortuna e la miseria, è per lo meno imprudente, e m'attenterei a dirlo facile a volgersi al peggio. [immagine]
Equilibrazione, Equilibrio, Bilancia - il primo è l'atto, il secondo il risultato di questo, il terzo è il mezzo per riconoscere se l'equilibrio prodotto sussiste, e per mantenerlo o rimetterlo se accennasse di rompersi e di cadere. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Equilibrio - S. m. Quello stato di riposo, in che si meltono o durano i corpi, quando sono sollecitati al moto da più forze che si distruggono insieme. È in Sen. e in Gell. [Cont.] Pig. Mec. Guidub. del Monte, 29. Dove si legge questo vocabolo latino, equilibrio, intendasi per eguale contrapeso, cioè che pesa tanto da una banda quanto dall'altra in pari lance o libra, o bilancia, che si dica. = Sagg. nat. esp. 25. (C) Fassi questo equilibrio con diversi liquidi a diverse altezze. [F.T-s.] Cocch. Cons. 2. 97. Sia mutato l'equilibrio che… suole essere… tra le forze contranitenti delle fibre longitudinali.

T. Tenersi, Reggersi, Stare in equilibrio.

(Mec.) [Cont.] Posizione orizzontale di linee o corpi dei quali non si considera il peso. G. G. Sist. I. 378. La pendenza si andrà diminuendo e incamminandosi verso l'equilibrio, e l'incurvazione degli archi dei passaggi per l'opposito si andrà augumentando. E I. 438. Ago declinatorio, che portato intorno alla terra più e più s'inclina con l'avvicinarsi al polo Boreale, e meno declina verso l'equinoziale, sotto il quale si riduce finalmente all'equilibrio.

[Cont.] In equilibrio. Dei solidi e dei liquidi. G. G. Post. II. La bilancia sta in equilibrio quando nelle due lanci si pongono pesi eguali. Lana, Prodr. inv. 77. Al fine del braccio DB si sospenda la cassetta con la sua palla E, ed alla parte opposta si sopenda in A una grande quantità di sale… in modo che tenga la cassetta vôta in equilibrio. [Cors.] Magal. Lett. 1. 19. Sarà come un'oncia di piombo in concorrenza di un'oncia di stoppa: questa occuperà maggior luogo, darà maggior imbarazzo sulla bilancia, ma il peso sarà il medesimo, e potranno stare in equilibrio… Ma quando una volta questo equilibrio finisce, bisogna…

2. Fig. (Tom.) L'elettricità tende a mettersi in equilibrio. – Equilibrio del calore.

T. Equilibrio degli umori. – Nel giusto equilibrio degli umori sta la salute.

[Cont.] Bart. D. Tens. Press. XXXIX. L'una parte esercita il suo natural premere e puntar contro all'altra o l'altra a lei punta e preme, coll'agguagliare i momenti delle lor forze fan l'equilibrio, che è la pace e la quiete de' gravi, accordata in uno scambievole esser vinti.

(Fis.) [Gher.] Equilibrio del calore o calorico. Eguaglianza, Uniformità del calore sensibile, o della temperatura, in tutti i punti di un corpo, o di corpi uniti in sistema qualunque: ancora, costanza, invariabilità, per un certo tempo della temperatura di un corpo o sistema di corpi, esposti a riscaldamento o raffreddamento, costanza che avviene quando la temperatura cessa di crescere o di calare con quel riscaldamento o raffreddamento.

(Fis.) [Gher.] Equilibrio di temperatura. V. sopra Equilibrio del calore.

[Gher.] Equilibrio mobile del calorico. Teoria celebre, secondo la quale l'equilibrio del calore sensibile, o della temperatura, si ottiene non ostante il moto continuo del principio del calore, per l'eguaglianza tra quello che esce continuamente e quello che continuamente entra in ciascun punto dello spazio, in cui l'equilibrio si verifica, o per l'eguaglianza perfetta degli scambi dell'uno e dell'altro calore, in tutti i punti, liberi od occupati da materia corporea, dello spazio medesimo.

3. Trasl. Dicesi di tutte le cose fra cui non passi alcuna differenza nel paragonarle. T. Equilibrio delle ragioni pro e contro.

T. Equilibrio tra le spese e l'entrate.

T. Equilibrio dei poteri civili e politici. = Buon. Fier. 3. 5. 5. (M.) A porla in equilibrio di costumi E d'onesti pensieri; onde la luce Dell'antica bontà stia sempre viva.

Fig. T. Equilibrio europeo chiamano certi grossi potentati il privilegio di tenersi la grossa parte che egli hanno senza volerla accrescere per ora, non sapendo come spartire impunemente la preda. – Equilibrio economico.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: equilibreresti, equilibrerete, equilibrerò, equilibri, equilibriamo, equilibriate, equilibrino « equilibrio » equilibrismi, equilibrismo, equilibrista, equilibriste, equilibristi, equilibro, equilibrò
Parole di dieci lettere: equilibrai « equilibrio » equipaggia
Vocabolario inverso (per trovare le rime): prezzario, polizzario, indirizzario, brio, inebriò, inebrio, ludibrio « equilibrio (oirbiliuqe) » riequilibrio, disequilibrio, squilibrio, obbrobrio, sobrio, manubrio, camedrio
Indice parole che: iniziano con E, con EQ, iniziano con EQU, finiscono con O

Commenti sulla voce «equilibrio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze