Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ferri», il significato, curiosità, forma del verbo «ferrare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ferri

Forma verbale
Ferri è una forma del verbo ferrare (seconda persona singolare dell'indicativo presente; prima, seconda e terza persona singolare del congiuntivo presente; terza persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di ferrare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia

Foto taggate ferri

macinacaffè manuali

Mani dal passato
 
Giochi di Parole
La parola ferri è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: rr.
Divisione in sillabe: fèr-ri. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di ferri con quelle di un'altra parola si ottiene: +afa = afferirà; +ace = cerifera; +eco = cerifero; +dee = deferire; +dea = deferirà; +ode = deferirò; +odo = dorifore; +sta = ferrasti; +avo = ferrovia; +ugo = figurerò; +alt = filtrare; +alt = filtrerà; +[ami, mai, mia] = firmerai; +mie = firmerei; +alt = flirtare; +alt = flirterà; +ago = forgerai; +ego = forgerei; +ago = forgiare; +[amo, moa] = formerai; +emo = formerei; ...
Vedi anche: Anagrammi per ferri
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cerri, farri, ferii, fermi, ferra, ferro, fervi, serri, verri.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: berrà, berrò, cerro, serra, serre, serro, serrò, terra, terre, terrà, terrò, verro, verrà, verrò.
Con il cambio di doppia si ha: fessi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: erri, ferì.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: ferrai, ferrei, sferri.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: birre, mirre.
Parole con "ferri"
Iniziano con "ferri": ferrini, ferrino, ferrite, ferriti, ferriamo, ferriate, ferriera, ferriere, ferrigna, ferrigne, ferrigni, ferrigno, ferrista, ferriste, ferristi, ferrifera, ferrifere, ferriferi, ferrifero.
Finiscono con "ferri": sferri, afferri, traferri, riafferri, battiferri.
Contengono "ferri": sferrino, afferrino, sferriamo, sferriate, afferriamo, afferriate, inferriata, inferriate, monferrina, monferrine, monferrini, monferrino, riafferrino, afferriamoci, riafferriamo, riafferriate.
»» Vedi parole che contengono ferri per la lista completa
Parole contenute in "ferri"
erri.
Incastri
Inserendo al suo interno ito si ha FERitoRI; con era si ha FERReraI; con ere si ha FERRereI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ferri" si può ottenere dalle seguenti coppie: fece/cerri, feci/cirri, feste/sterri, feto/torri, fercolo/colori, ferie/ieri, ferma/mari, fermarti/martiri, ferme/meri, fermento/mentori, fermi/miri, fermino/minori, fermo/mori, ferodo/odori, ferve/veri, fervi/viri.
Usando "ferri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rima = ferma; * rime = ferme; * rimi = fermi; * rimo = fermo; * rive = ferve; * rivo = fervo; * rimai = fermai; * riodi = ferodi; * riodo = ferodo; * ricoli = fercoli; * ricolo = fercolo; * rimano = fermano; * rimare = fermare; * rimata = fermata; * rimate = fermate; * rimati = fermati; * rimato = fermato; * rimava = fermava; * rimavi = fermavi; * rimavo = fermavo; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "ferri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * irite = ferite; * iriti = feriti.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ferri" si può ottenere dalle seguenti coppie: fercoli/ricoli, fercolo/ricolo, ferì/rii, ferma/rima, fermai/rimai, fermammo/rimammo, fermando/rimando, fermano/rimano, fermante/rimante, fermare/rimare, fermarono/rimarono, fermasse/rimasse, fermassero/rimassero, fermassi/rimassi, fermassimo/rimassimo, fermaste/rimaste, fermasti/rimasti, fermata/rimata, fermate/rimate, fermati/rimati, fermato/rimato...
Usando "ferri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cirri = feci; * torri = feto; * ieri = ferie; * mari = ferma; * meri = ferme; * miri = fermi; * mori = fermo; * veri = ferve; * viri = fervi; * odori = ferodo; ferriti * = ritiri; ferrosa * = rosari; * colori = fercolo; * minori = fermino; * arai = ferrara; * atei = ferrate; * eroi = ferrerò; * ritiri = ferriti; * rosari = ferrosa; ferretto * = rettori; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ferri" (*) con un'altra parola si può ottenere: * il = ferirli; sa * = sferrai; afa * = afferrai; * eta = feretria; * mal = fermarli; * mas = fermarsi; * rea = ferrerai; * ree = ferrerei; * ove = ferrovie; * una = funerari; sera * = sferrerai; sere * = sferrerei; conia * = conferirai; * rasta = ferrarista; * ovari = ferroviari; * ovario = ferroviario.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ferri"
»» Vedi anche la pagina frasi con ferri per una lista di esempi.
Espressioni e Modi di Dire
  • Essere ai ferri corti
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Ferri, Catena - Ferri sono la catena più o meno lunga, e anche doppia, fermata al collo del piede de' rei. - La Catena è generico, e significa così quella che strascinano i galeotti, come quelle che servono a molti altri usi, fino a quelle d'oro che già donavano i principi, e a quella gentilissina dell'orologio. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Quadrello, Passamano, Ago, Spillo, Aghi, Ferri, Agnino, Aghetto, Spillino, Spilletto, Agone, Spillone, Passacordone - Quadrello, grosso ago a tre canti o anche a quattro, con cui si cuciono sacchi, materassi e altre cose grossolane, servendosi di grosso filo o di spago. L'aghetto è punta fatta d'una lastrina d'ottone o d'altro metallo adattata a capo di un cordoncino o d'altra cordella per farla passare facilmente negli occhielli e allacciare le scarpe, il busto o altra parte del vestimento.

«Il passamano è veramente l'aghetto insieme ed il nastro che s'infila: e nel passamano, il cordoncino è largo e schiacciatino, a forma appunto di nastro. Il passamano può essere d'oro, e d'oro può essere anche l'aghetto. I passamani che si usavano una volta alla maniche de' vestiti da donna, non si direbbero aghetti». Tommaseo.

Col passacordone, ch'è un ago grosso senza punta, perchè e non fori e non istracci, si fanno passare fettucce e nastri in una specie di baste o larghi orli fatti alle vesti, con cui si stringono alla vita. L'ago è quello da cucire più o meno sottile che sia; lo spillo ha da una parte una punta quasi tanto acuta quanto quella dell'ago, e dall'altra una testolina, e serve ordinariamente, come da ognuno si sa, ad appuntare e fermare pezzuola o nastro o altro sul corpo, che altrimente svolazzerebbe via, e anco ad altri usi; se è più lungo e più grosso dei soliti, se è d'argento o d'oro o d'altro metallo, o se almeno ha la testa molto più grossa proporzionatamente, allora dicesi spillone e serve in molti paesi, nel Vercellese e nella Lombardia, per esempio, a fermare i capelli delle contadine ed a vago e ricco ornamento nel tempo medesimo. Aghi si dicono ma impropriamente in alcuni luoghi i ferri da calzetta. Ago calamitato quello della bussola, e ago, così Grassi, il ferro della stadera che quando è in bilico mostra l'equilibrio. Da ago, agoraio, che è lo stuccio o bocciuolo dove si tengono gli aghi, e agugliata, che è quel tanto di refe o di seta che volta per volta s'infila nella cruna dell'ago per cucire. Agone, ago grosso. Ho udito a Genova ed altrove chiamare agone un pesce sottile e lungo sul fare delle anguille, il cui muso finisce in un lungo becco acuto e forte. Spilletto e spillino, diminutivi di spillo; e aghetto e aghino diminutivi di ago; fra di essi poi non farei differenza, perchè in cose di simil fatta non vedo luogo a vezzeggiativi. [immagine]
Catene, Ferri - Per catena s'intende più solitamente quella de' galeotti; per ferri quelli co' quali nelle prigioni si tengono costretti al muro o al pavimento i condannati più fieri e riottosi. Si mettono ai ferri per poche ore o giorni anche i soldati. Ferri duri e durissimi erano in Austria; questi ultimi credo non sianvi più. Catene v'hanno poi d'altri metalli, e d'argento e d'oro, ma come ad altri e ben diversi usi servono, hanno eziandio ben altro significato. Catena ha sensi traslati; ferri no, o almeno meno usualmente. L'amore è una dolce catena, ma può farsi pesante e incomportabile.

La catena del camino è vera catena: ciò che in architettura chiamasi catena e che serve a collegare meglio le parti dell'edifizio, catena non è. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ferrerò, ferretti, ferrettini, ferrettino, ferrettizzazione, ferrettizzazioni, ferretto « ferri » ferriamo, ferriate, ferriera, ferriere, ferrifera, ferrifere, ferriferi
Parole di cinque lettere: ferra « ferri » ferro
Vocabolario inverso (per trovare le rime): accaparri, riaccaparri, catarri, navarri, bizzarri, erri, cerri « ferri (irref) » traferri, afferri, riafferri, battiferri, sferri, sgherri, giumerri
Indice parole che: iniziano con F, con FE, iniziano con FER, finiscono con I

Commenti sulla voce «ferri» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze