Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ossa», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ossa

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Salute Italia: Che cos'è l'Osteoporosi
Liste a cui appartiene
Parole Monoconsonantiche [Oso « * » Ossea]
Parole bifronti [Oretta « * » Ossi]
Giochi di Parole
La parola ossa è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti (tutte uguali, è monoconsonantica). In particolare risulta avere una consonante doppia: ss.
È una parola bifronte, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (asso).
Divisione in sillabe: òs-sa. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: asso (rovesciamento).
Componendo le lettere di ossa con quelle di un'altra parola si ottiene: +ile = alessio; +nei = anossie; +ani = ansiosa; +nei = ansiose; +noi = ansioso; +gal = assalgo; +dei = assedio; +udì = assiduo; +pie = assiepo; +oli = assiolo; +[ami, mai, mia] = assioma; +[ciò, coi] = associo; +[adì, dia] = assodai; +dal = assolda; +alt = assolta; +lev = assolve; +bar = assorba; +dir = assordi; +[tar, tra] = assorta; +tre = assorte; +tir = assorti; ...
Vedi anche: Anagrammi per ossa
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: essa, issa, orsa, osca, ossi, osso, osta.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: asse, assi, asso, esse, essi, esso, issi, isso, issò.
Con il cambio di doppia si ha: olla.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: osa.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: fossa, mossa, ossea, ossia, possa, rossa.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: pass.
Parole con "ossa"
Iniziano con "ossa": ossame, ossami, ossari, ossario, ossatura, ossature.
Finiscono con "ossa": fossa, mossa, possa, rossa, crossa, glossa, grossa, scossa, smossa, spossa, addossa, affossa, arrossa, disossa, indossa, infossa, rimossa, sgrossa, buglossa, commossa, digrossa, ingrossa, percossa, promossa, riscossa, sommossa, ipoglossa, isoglossa, oreodossa, ortodossa, ...
Contengono "ossa": dossale, dossali, fossati, fossato, glossai, mossasi, possano, rossana, spossai, addossai, affossai, arrossai, colossal, crossare, crossata, crossate, crossati, crossato, disossai, fossacce, fossacci, glossano, glossare, glossari, glossata, glossate, glossati, glossato, glossava, glossavi, ...
»» Vedi parole che contengono ossa per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola gli dà GLossaI; in rna dà RossaNA; in addì dà ADDossaI; in indi dà INDossaI; in colle dà COLossaLE; in colli dà COLossaLI; in dista dà DISossaTA; in disti dà DISossaTI; in disto dà DISossaTO; in sprono dà SPossaRONO.
Inserendo al suo interno equi si ha OSSequiA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ossa" si può ottenere dalle seguenti coppie: osanno/annosa, osca/casa, osco/cosa, oserò/erosa, oso/osa, oste/tesa.
Usando "ossa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: caos * = casa; * salo = oslo; bio * = bissa; * aia = ossia; reo * = ressa; rio * = rissa; tao * = tassa; * auto = ossuto; scio * = scissa; osseo * = ossessa; * satinata = ostinata; * satinate = ostinate; * satinati = ostinati; * satinato = ostinato; permeo * = permessa.
Lucchetti Riflessi
Usando "ossa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * asco = osco; * asta = osta; * aste = oste; * asti = osti; * asino = osino; * astro = ostro; * astici = ostici; * astile = ostile; * astili = ostili; * asteggio = osteggio; * asteggiare = osteggiare.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ossa" si può ottenere dalle seguenti coppie: osi/sai, oslo/salo, ostinata/satinata, ostinate/satinate, ostinati/satinati, ostinato/satinato.
Usando "ossa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: casa * = caos; * casa = osca; * cosa = osco; * tesa = oste; cra * = cross; * erosa = oserò; * annosa = osanno; * aria = ossari; osca * = scassa; osco * = scossa; oste * = stessa; superba * = superboss.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ossa" (*) con un'altra parola si può ottenere: ani * = anossia; fon * = fossona; * idi = ossidai; * uri = ossuari; tic * = tossica; tir * = tossirà; lene * = leonessa; * idre = ossidare; pite * = possiate; timo * = tossiamo; tiri * = tossirai; digli * = diglossia; ricci * = rossiccia; speri * = sposserai; afferì * = affosserai; canina * = canossiana; canine * = canossiane; canini * = canossiani; canino * = canossiano; indite * = indossiate; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ossa"
»» Vedi anche la pagina frasi con ossa per una lista di esempi.
Proverbi
  • La lingua ossa non ha ma spezza le ossa.
Espressioni e Modi di Dire
  • Essere di carne e ossa
  • Farsi le ossa
  • Ridursi pelle e ossa
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Ossi, Ossa - Il plurale di Osso è Ossi e Ossa; ma giova distinguere gli usi delle due forme. Nel linguaggio familiare toscano si preferisce la prima, parlando in genere delle ossa del corpo umano e di quello delle bestie, o vive o morte; ma della carne da mangiare pare non si direbbe nè si scriverebbe altrimenti che Ossi. - « Serbare gli ossi per il cane. - Andava per le case a comprare gli ossi da' cuochi e dalle serve. » - Ossa par forma più nobile, e quindi la preferita negli scritti. In certi casi Ossi saprebbe troppo di familiare e anche potrebbe sonare schernevole. - « Le ossa de' padri. - Le ossa de' guerrieri. » In certe locuzioni proverbiali o quasi proverbiali non si dice mai Ossi neanche nel linguaggio familiare. - « Avere il vizio del giocare.... del bere.... e simili nelle ossa. » - « Codino. - Pedante nelle ossa. »

" .... Le topiche
Zucche alla grossa
Col mal di patria
Fitto nell'ossa. "

Giusti.


« Esser ridotto in pelle e ossa. - Non esser più che pelle e ossa. » - « Sono io in pelle, carne e ossa - o - Son io in carne e in ossa - o - in pelle e in ossa. » - « Acqua - freddo che penetra nelle ossa. » - « Rompere - fracassare a uno le ossa. » - « Essere fino - minuto d'ossa. » - In senso affine all'Homo sum di Terenzio, si suol dire Esser di carne e d'ossa per significare la fragilità umana. - « Siamo tutti di carne e d'ossa, e bisogna saper compatire. » - « Anche le monache son di carne e d'ossa come noi. »

" Io non nacqui d'una scorza,
Sono anch'io di carne e d'ossa. "

Lorenzo De' Medici.


In tutti i modi citati, non si direbbe mai Ossi. Quelli della seppia, meglio Ossi che Ossa. G. F. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ospiti, ospitiamo, ospitiate, ospitino, ospitò, ospito, ospizio « ossa » ossame, ossami, ossari, ossario, ossatura, ossature, ossea
Parole di quattro lettere: oslo « ossa » ossi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): emorroissa, rissa, clarissa, sarissa, vibrissa, mantissa, cotissa « ossa (asso) » spaccaossa, percossa, scossa, riscossa, addossa, riaddossa, indossa
Indice parole che: iniziano con O, con OS, iniziano con OSS, finiscono con A

Commenti sulla voce «ossa» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze