Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «temperatura», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Temperatura

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate temperatura

Oggi si sta bene.
  
Giochi di Parole
La parola temperatura è formata da undici lettere, cinque vocali e sei consonanti.
Divisione in sillabe: tem-pe-ra-tù-ra. È un pentasillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
temperatura si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): tre + [amputare]; pet + [armature]; [perù] + [maratte]; turpe + [armate]; mute + [tarpare]; mure + [pattare]; murre + [epatta]; terre + amputa; pere + tramuta; prete + [matura]; purette + [amar]; temute + parrà; metter + paura; preme + [turata]; [permute] + [atra]; premure + [atta]; [tau] + [temprare]; tuta + premerà; [par] + [umettare]; [prua] + [marette]; muta + parrete; ram + [paurette]; mura + peretta; tram + epurate; murra + epatte; pram + aurette; [atte] + premura; [arte] + [permuta]; [erutta] + [prema]; ...
Vedi anche: Anagrammi per temperatura
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: temperature.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: temperata, temprata, tempra, temerà, teme, tema, terra, tetra, teta, tatua, tata, tara, epura, erta, erra, mera, meta, matura, mura, perù, prua, paura, para, pura, rata, rara, atra, aura.
Parole contenute in "temperatura"
era, per, pera, tura, tempera. Contenute all'inverso: tar, ruta, tare.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "temperatura" si può ottenere dalle seguenti coppie: tempesta/staratura, tempesti/stiratura, temperata/aura.
Usando "temperatura" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ottempera * = ottura; * turano = temperano; * turare = temperare; * turava = temperava; * turavi = temperavi; * turavo = temperavo; * turammo = temperammo; * turando = temperando; * turante = temperante; * turarci = temperarci; * turarmi = temperarmi; * turarsi = temperarsi; * turarti = temperarti; * turarvi = temperarvi; * turasse = temperasse; * turassi = temperassi; * turaste = temperaste; * turasti = temperasti; * turarono = temperarono; * turavamo = temperavamo; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "temperatura" si può ottenere dalle seguenti coppie: temperato/ottura.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "temperatura" si può ottenere dalle seguenti coppie: stempera/stura, ottempera/ottura.
Usando "temperatura" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * staratura = tempesta; * stiratura = tempesti; ottura * = ottempera.
Sciarade e composizione
"temperatura" è formata da: tempera+tura.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "temperatura"
»» Vedi anche la pagina frasi con temperatura per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Dopo il guasto al condizionatore d'aria la temperatura dell'ufficio è salita notevolmente.
  • Per chi ama il caldo l'estate ha certamente la temperatura decisamente ottimale, ma bisogna fare anche i conti con l'afa.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Clima, Temperatura - Clima è spazio di terra e di cielo, compreso tra due paralleli, tanto distanti fra loro che i fenomeni meteorologici e i loro effetti, massime di caldo e freddo, siano, in tale spazio, differenti da quelli degli spazii vicini, onde si dice Clima freddo, Clima caldo, ecc. Alcuni malamente lo confondono con la Temperatura, che è il vario grado nei corpi e nell'aria di ciascun clima e paese, e pur sotto lo stesso clima in diversi tempi. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Temperanza, Temperie, Temperatura, Temperamento - Voci più vicine di forma che non di significato: la temperanza è quella virtù che trattiene dagli abusi, e fa che uno si contenti del moderato, del discreto, del giusto. Il temperamento dipende dalla costituzione primieramente e poi anco dalle abitudini che si prendono: chi si avvezza in gioventù a fatiche, a privazioni; chi a tempo si sa moderare; chi proprio sa temperare l'animo e il corpo, resiste agli insulti probabili delle cose di questo mondo con assai maggiore successo. Prendere un temperamento è prendere una via di mezzo, un aggiustare le cose con quell'equa discrezione che non comportano i partiti estremi. La temperatura è lo stato più o meno caldo, più o meno secco dell'atmosfera; si misura col termometro, coll'igrometro, coll'anemometro. La temperie è lo stato meteorologico del cielo, della stagione; ed è segnata dal barometro ordinariamente. Però, sia la sua derivazione da temperanza, temperare; sia che intemperie dice tempo cattivo, stato burrascoso dell'atmosfera, temperie, quando è usato, vale tempo buono e discreto, o almeno non cattivo. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Temperatura - Le esperienze di Saussure, fatte di luglio sul Colle del Gigante, la di cui altezza al di sopra dell'Oceano è di tremila seicento metri, hanno dato una diminuzione di un grado dal termometro di Réaumur per cento tese di elevazione, lo che corrisponde ad un grado centigrado per cento cinquantasei metri. Nella prima ascensione areostatica di Gay-Lussac e Biot nel mese di agosto 1804, questi dotti osservarono un abbassamento di 3°2 centig. per un'altezza di duemila settecento metri; e nella seconda del mese seguente, Gay-Lussac vide un abbassamento di 4°25 centigr. per l'altezza di metri settemila. Fermandosi alla media fra queste osservazioni di Saussure nelle Alpi, di Humboldt in America, e di Ramond ne' Pirenei, se ne deduce con maggior certezza un'elevazione di cento novanta metri per un grado di abbassamento. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Temperatura - S. f. Tempera, Il temperare. Temperatura, in alcuni sensi, in Vitr. Plin. Sen. e Varr. [Cont.] Mont. Specul. fis. 24. La densità delle parti, che la superficie compongono; le quali, freddatesi d'un subito, acquistano quella qualità che nell'acciaio temperatura addimandar sogliamo. = Vegez. 154. var. (C) Ferri da catuna temperatura a fare arme. Bern. Orl. Inn. 4. 26. Tosto quel brando le tolse di mano, Che fu per darli morte fabbricato, Ch'era fatto con tal temperatura, Che taglia incanti ed ogni fatatura.

2. Temperatura della complessione, per Qualità, e Stato del corpo che più com. dicesi Temperamento. [Cont.] Cond. V. Buonarr. 4. Il latte della nutrice in noi ha tanta forza, che spesse volte trasmutando la temperatura del corpo, d'una inclinazione ne introduca un'altra dalla naturale molto diversa. = Capr. Bott. 1. 15. (C) Guardati dal far disordini di sorte, che quella temperatura della complessione, dove è fondata la tua vita, non venga ad alterarsi di maniera, e soffocare gli spiriti vitali, ch'io sia forzata partirmi da te (in altre edizioni si legge: temperanza). Circ. Gell. 1. 16. Questo nasce dalla temperatura della complessione, nella qual cosa non vi trapassiamo di gran lunga. Pros. Fior. 1. 3. 172. (Man.) Egli era di temperatura gentile, e di complessione delicata. Ces. Lett. 1. 96. Per la sua gracile temperatura ha bisogno di qualche po' di scodella.

3. Temperatura della penna, Il taglio che se le fa per renderla atta allo scrivere. But. Inf. 24. 1. (C) Poco dura la brinata, come dura poco la temperatura della penna allo Scrittore, quando scrive con essa. (Qui fig.)

4. Temperatura, Il vario grado del caldo e del freddo nell'aria e ne' corpi. [Cors.] Tass. Dial. 3. 135. Quando ella (la state) concede il luogo all'autunno, è molto simile la temperatura dell'uno e dell'altra.

T. Temperatura de' varii paesi.

[G.M.] Fare un bagno d'acqua zolfata alla temperatura di tanti gradi. – Alta, Bassa temperatura.

5. (Mus.) [Ross.] † Lo stesso che Temperamento. Zarl. 2. 5. 240. Voglio dimostrare una temperatura, o partecipazione, come più vi piace nominarla degli strumenti artificiali. E Ist. 2. 44. 159. La qual composizione, spero che sarà utile a tutti coloro, che desiderano di sapere la temperatura, e la vera proporzione delli suoi intervalli. Bart. Suon. 3. 3. 112. Un sordo a nativitate poter accordare un liuto distemperato, facendolo di corda in corda riprendere alla temperatura d'un altro diligentissimamente accordato.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: temperate, temperati, temperato, temperatore, temperatori, temperatrice, temperatrici « temperatura » temperature, temperava, temperavamo, temperavano, temperavate, temperavi, temperavo
Parole di undici lettere: temperatori « temperatura » temperature
Vocabolario inverso (per trovare le rime): inceratura, foderatura, rifoderatura, buggeratura, inzuccheratura, mascheratura, gangheratura « temperatura (arutarepmet) » letteratura, paraletteratura, butteratura, cifratura, tigratura, tiratura, stiratura
Indice parole che: iniziano con T, con TE, iniziano con TEM, finiscono con A

Commenti sulla voce «temperatura» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze