Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «unione», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Unione

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
forza (26%), civile (10%), matrimonio (8%), europea (8%), insieme (3%), legame (3%), sovietica (2%), fatto (2%), gruppo (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Almanacco: Nasce l’Unione Europea
Liste a cui appartiene
Parole Monoconsonantiche [Unii « * » Unioni]
Giochi di Parole
La parola unione è formata da sei lettere, quattro vocali e due consonanti (tutte uguali, è monoconsonantica).
Divisione in sillabe: u-nió-ne. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
unione si può ottenere combinando le lettere di: uno + nei; noi + une.
Componendo le lettere di unione con quelle di un'altra parola si ottiene: +ram = annuiremo; +can = enunciano; +tac = enunciato; +gps = espugnino; +can = incuneano; +tac = incuneato; +gas = inseguano; +sir = insinuerò; +cra = nanocurie; +ram = neurinoma; +tag = nougatine; +zip = punizione; +[atra, rata, tara] = aiuteranno; +cast = inconsueta; +[acmi, cima, mica] = incuneiamo; +[agri, gira, riga] = inguainerò; +tris = intrusione; +[tizi, ziti] = intuizione; +[ardi, dirà, idra, ...] = neurodinia; +[dire, idre, ride] = neurodinie; +star = risuonante; +star = situeranno; ...
Vedi anche: Anagrammi per unione
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: anione, unioni.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: anioni.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: noè.
Altri scarti con resto non consecutivo: unne, none.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: unisone, unzione.
Parole con "unione"
Finiscono con "unione": riunione, comunione, disunione.
Parole contenute in "unione"
uni, ione. Contenute all'inverso: noi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "unione" si può ottenere dalle seguenti coppie: una/aione, unghia/ghiaione, unibili/bilione, unii/ione, universi/versione, univoci/vocione.
Usando "unione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: aduni * = adone; pruni * = prone; riunì * = rione; * onere = unire; * oneste = uniste; * onesti = unisti.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "unione" si può ottenere dalle seguenti coppie: uncina/anicione, unna/anione, unici/icone, unita/atone.
Usando "unione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * enormi = unirmi.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "unione" si può ottenere dalle seguenti coppie: riunì/oneri.
Usando "unione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * riunì = oneri; oneri * = riunì.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "unione" si può ottenere dalle seguenti coppie: unire/onere, uniste/oneste, unisti/onesti.
Usando "unione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: adone * = aduni; prone * = pruni; * ghiaione = unghia.
Sciarade incatenate
La parola "unione" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: uni+ione.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "unione" (*) con un'altra parola si può ottenere: garzi * = guarnizione.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "unione"
»» Vedi anche la pagina frasi con unione per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ormai l'Unione Europea conta ventotto stati membri, l'ultima arrivata è la Croazia.
  • Con l'unione dei comuni, le comunità montane cercano di risolvere alcuni problemi di gestione.
  • Alcuni metalli, in unione con altri, formano una lega.
Proverbi
  • L'unione fa la forza.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Fusione, Unione, Mescolanza - Fusione, presa la metafora dalla fusione dei metalli, è il fare di due o più cose una, per modo che le minime parti di ciascuna di esse compenetrino e si confondano sì l'una come l'altra, che non si distinguano più. - Unione è l'unire più cose o persone acciocchè concorrano a un fine medesimo. - Mescolanza è il porre una o più cose tra altre cose di qualità diversa, ma in modo che dette qualità si discernano sempre, nè si confondano. [immagine]
Unità, Unitezza, Unione - Unità, oltre all'essere il principio del numero, è la qualità astratta e lo stato di ciò che è unito, in modo da formare un solo corpo. - Unitezza è l'essere unito, uniforme, ben piano, e si dice di una superficie. - Unione è Congiungimento e collegamento di due o più cose insieme, e suol pigliarsi anche per Concordia. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Unire, Riunire; Unione, Riunione, Unità, Unitezza; Combinare, Concertare - Unire è mettere assieme cose che stanno separate; riunire è rimettere assieme cose che già erano unite, e che poi per qualche incompatibilità o altra circostanza si separarono: poi riunire par significare mettere assieme più cose: l'unione matrimoniale, dolce unione; l'unione dell'anima col corpo, sono tutte idee duali; ma riunione vale quasi adunanza, raccolta, dunque accenna a pluralità, a moltitudine. L'unità è di principii, d'azione, di tempo, e significa la convergenza in uno di tutti i fili o raggi che da diversi punti si partono. L'unità è teorica; l'unitezza è più materiale: all'unità si oppone la pluralità: all'unitezza la scabrosità, l'ineguaglianza. Combinare è mettere assieme con intenzione e attenzione, con ingegno e disegno: non si combinano le cose, come alcuni credono, sempre a casaccio: abbenchè di curiose e sorprendenti combinazioni si vedano tutto dì; ma a combinare in modo le cose che tutto vada bene, che ogni parte combaci, vada senza urto o sforzo al posto suo, si richiede accortezza e destrezza e vero sapere. Concertare gli è un andar d'accordo, e un intendersi perciò anticipatamente: i concerti sono combinati espressamente o anco talvolta fortuite combinazioni: le combinazioni invece sono assai sovente cose che fanno a pugni, stravaganti e gravi sconcerti, ossivero occasioni di gravi sconcerti. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Unione d’Utrecht - Nel 1579 il principe d'Orange fece convocare un'assemblea degli Stati d'Olanda, di Gheldria, di Frisia e d'Ultrecht. In questa ultima città ebbe luogo la riunione, e si convenne di nulla risolvere in pace e in guerra, nè in proposito delle imposte di provincie, altro che di comune consenso. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Unione - S. f. Congiungimento, Collegamento di due o più cose o parti tra loro. Unio, onis, in Tert. e S. Gir. – Cr. 2. 7. 1. (C) Un modo è d'unione, che per innestar si fa, nel quale l'una pianta all'altra si unisce. T. Magal. Sagg. nat. esp. 266. La polvere dell'archibuso si leva in fiamma all'unione de' raggi della lente. Red. Lett. 1. 278. (Man.) Da tutti i grammatici il dittongo vien definito che sia l'unione di due lettere vocali, ae, in un solo suono. [Cont.] G. G. Gall. XII. 57. Non sia in natura altra maniera di aggregare, che coll'unione, o col toccamento degli estremi. Gal. B. Arch. Vitr. IV. 2. Ne' quali luoghi ripugna alla natura l'esservi finestre. imperciocchè, se mai vi si facessero, si slegherebbero le unioni degli angoli degli edifizi. Lorini, Fort. II. 12. I quali difetti succedono solo per debolezza di essa sua culatta, e cattiva unione che fa il mascolo nella camera del pezzo, dove la polvere viene a sventare da quella parte, escendone il vapore causato dal salnitro che deve spingere la palla verso la bocca, onde a proporzione di detto spirame si viene a sminuire la forza del tiro. Dalla Croce. G. Cir. Pref. XX. Rinchiusa la ferita, overo per la unione delle labbra di quella insieme, fatta con la mano del medico quando VI si può applicar un dito, o con una… cucitura ed accomodata legatura.

[G.M.] Unione dell'anima col corpo. Unione matrimoniale. T. Altro è l'unione conjugale, nobilitata dalla Chiesa col carattere di sacramento; altro la congiunzione de' due sessi.

[Cont.] Imp. St. nat. VI. 13. Alcune cose fanno con l'acqua tanto compita unione, che non facilmente da quelle si separano: tali sono le spezie de' sali, e generalmente tutti gli solubili.

[Cont.] Del cemento, o altra cagione dell'unione. Vas. Pr. Op. Non ha luogo nè la pazienza nè il tempo, per essere capitalissimi inimici dell'unione della calcina e de' colori. Gent. Artigl. 81. Facendosi il muro della… scarpa a secco, senza l'unione della malta.

2. Concordia, Unione d'animi, di voleri. G. V. 4. 21. 2. (C) Perchè volea rompere l'unione di santa Chiesa. Vit. Plut. Elli dubitava dell'unione di Cesare e di Pompeo. [Pol.] S. Bern. Op. penit. p. 24. (Venezia, 1842.) Lo amore della caritade gode dell'altrui bene come del nostro medesimo: e massimamente con chi tu hai fatto compagnia e unione, e raccumunato ogni bene. [G.M.] Machiav. Disc. T. Liv. 2. 25. La cagione della disunione delle repubbliche il più delle volte è l'ozio e la pace; la cagione della unione è la paura e la guerra. T. Tass. Ger. 20. 35. Così congiunta la concorde coppia, Nella fida unïon le forze addoppia. = Tac. Dav. Stor. 4. 344. (Man.) Li due Scriboniani, fratelli di singolare unione e ricchezze. [G.M.] Segner. Mann. Apr. 17. Questa è la propria divisa d'un cristiano,… l'unione fraterna. [Cont.] Fausto da Long. Duello, IV. 4. Pongano dunque ogni studio loro i signori d'essere amatori de 'l bene de' suoi sudditi, ed osservatori de le leggi, mantenitori di sua fede: che loro sarà da' suoi sudditi corrisposto in fede ed in amore. E niuna altra fortezza di mura, nè di rôcche si potrà imaginare, che s'agguagli a la unione ed a l'amore de' suoi sudditi.

T. Prov. Tosc. 155. L'unione, alla città è gran bastione. – Dove c'è unione, c'è Dio. – Dove non è unione, forza vera non è.

3. [Cont.] Riunione di beni stabili ad un Ordine od altra Società. Stat. Cav. S. Stef. 160. I transunti delle bolle, e d'altri instrumenti d'unioni, fondazioni, o erezioni di commende, che si daranno piombate dalla cancelleria, ed autenticate con le soscrizioni del gran cancelliere e notaio, vogliamo che facciano sempre fede contra la religione.

4. Senso politico. Lega, Accordo. Guicc. Stor. 2. 78. (Man.) Essere già molte età che tra i Cristiani non si era fatto unione tanto potente. Bemb. Lett. 4. 33. Veduto da N. S. la durezza vostra in non aver voluto accettar l'accordo a tanto profitto dell'unione de' signori cristiani,… attendeva a far… una lega di questa qualità.

T. Unione doganale.

5. (T. teol.) Unione ipostatica; La unione del Verbo Divino colla natura umana in una stessa persona. Segner. Dubb. 9. (M.) E la ragione della disparità si è, che la porpora non è unita alla persona reale con unione ipostatica, come l'umanità, di cui parlasi, alla divina. [G.M.] E Quares. 39. 4. Sacra Unione ipostatica. E Mann. Ag. 6. I giusti sono figliuoli (di Dio), perchè sono trattati da tali, siccome quelli che sono ammessi alla intima unione con la natura divina, ma non alla unione ipostatica. Questa fa che Cristo sia Figliuolo di Dio per consustanzialità; quella fa che i giusti siano figliuoli di Dio per consorzio.

6. Unione, è anco termine de' Pittori. Vas. Op. Introd. 1. 138. (Man.) L'unione nella pittura è una discordanza di colori diversi accordati insieme, i quali, nella diversità di più divise, mostrano differentemente distinte l'una dall'altra le parti delle figure, come le carni dai capelli, ed un panno diverso di colore dall'altro. E Vit. 2. 110. Dipinse le cose sue con buona unione e morbidezza. [Cont.] E Pitt. XVIII. Così nella pittura si debbono adoperare i colori con tanta unione, che e' non si lasci uno scuro od un chiaro sì spiacevolmente ombrato e lumeggiato, che e' si faccia una discordanza ed una disunione spiacevole, salvochè negli sbattimenti; che sono quell'ombre che fanno le figure addosso l'una all'altra, quando un lume solo percuote addosso a una prima figura, che viene ad ombrare col suo sbattimento la seconda. E V. Pitt. Scul. Arch. III. 478. Le donne, i putti, i giovani ed i vecchi, sono fatti in fresco tanto morbidamente e con tanta unione di colorito, che è cosa maravigliosa. E Scul. VIII. È necessario adunque che ella (la statua) abbia corrispondenza, e che ugualmente ci sia per tutto attitudine, disegno, unione, grazia e diligenza; le quali cose tutte insieme dimostrino l'ingegno ed il valore dell'artefice. Danti, Comm. Prosp. Barozzi, 97. Ha dimostrato che sia possibile il girar di maniera la penna, che li disegni da lei condotti abbiano quella morbidezza e dolcezza, con le riflessioni ed unioni de' lumi, non altrimenti che se fussero formati con il pennello, o graniti di lapis, con quella maggior diligenza che soglion fare i più accurati disegnatori.

7. (Vet.) [Cont.] Dell'atteggiamento ne' cavalli, come si legge nel seg. es. Santap. N. Cav. I. 9. L'unione ne' cavalli altro non vuol dire se non che un raccoglimento di parti e di virtù; il che si fa col bilanciare il peso sopra tutte le quattro gambe, rannicchiando altresì, per così dire, le membra, nella maniera appunto che facciamo noi quando ci prepariamo a salto, o lotta, o qualunque azione, che richieda forza e leggerezza. E Cav. I. Pr. Saper quanti gradi di forza e di ardenza possiedono, per sapersi regolare nel dargli (al cavallo) l'unione a quel segno che può da esso esser sofferta; poichè, dandogliene manco, non verrà mai unito quanto basta; e dandogliene troppo, o si metterà in disperazione ed in difese spropositate… Pemb. Equit. mil. 37. Or convien badare di non abbandonare giammai cotesti cavalli (d'indole calda) alla lor voglia, ma bensì frenarli, quietarli, e moderare i loro movimenti, ritenendoli con giudizio: in tal modo le loro membra diverranno pieghevoli; ed acquisteranno nel tempo stesso quella unione e quella uguaglianza, ch'è cotanto necessaria.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: unimmo, unimodale, unimodali, unimodalità, uninominale, uninominali, uninominalmente « unione » unioni, unionismi, unionismo, unionista, unioniste, unionisti, uniovulare
Parole di sei lettere: unimmo « unione » unioni
Vocabolario inverso (per trovare le rime): anione, panione, idrogenione, opinione, matrimonione, quaternione, sornione « unione (enoinu) » riunione, comunione, disunione, termoione, cesoione, pione, apione
Indice parole che: iniziano con U, con UN, iniziano con UNI, finiscono con E

Commenti sulla voce «unione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze