Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «angoscia», il significato, curiosità, forma del verbo «angosciare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Angoscia

Forma verbale
Angoscia è una forma del verbo angosciare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di angosciare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Sentimenti [Amore « * » Compassione]
Giochi di Parole
La parola angoscia è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: an-gò-scia. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: agiscano, scagiona.
angoscia si può ottenere combinando le lettere di: osi + cagna; ong + ascia; [gino, ogni] + casa; con + gasai; [coni, noci] + [gasa, saga]; osa + [cinga, ganci]; [nas, san] + [giaco, gioca]; gas + [acino, caino, ciano, ...]; ago + [nasci, sancì]; [gaso, sago] + [acni, cani, cina, ...]; sogna + caì; [agi, gai, già] + nasco; gina + [asco, caos, caso, ...].
Componendo le lettere di angoscia con quelle di un'altra parola si ottiene: +ram = anorgasmica; +rom = anorgasmico; +uro = asciugarono; +uva = asciugavano; +tav = castigavano; +tir = contagiarsi; +[est, set] = contagiasse; +dir = disorganica; +tir = organicista; +tir = organistica; +uri = riasciugano; +tac = sangiaccato; +don = scagionando; +cri = scagionarci; +sir = scagionarsi; +tir = scagionarti; +[est, set] = scagionaste; +[ire, rei] = scagionerai; +mio = scagioniamo; +tiè = scagioniate; +alt = scaglionata; +pil = scapigliano; +suv = sgusciavano; ...
Vedi anche: Anagrammi per angoscia
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: angoscio.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: angosci.
Altri scarti con resto non consecutivo: anosia, anoa, ansia, ansi, ansa, ancia, anca, ascia, asia, noci, noia, osca.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: angosciai.
Parole con "angoscia"
Iniziano con "angoscia": angosciai, angosciamo, angosciano, angosciare, angosciata, angosciate, angosciati, angosciato, angosciava, angosciavi, angosciavo, angosciammo, angosciando, angosciante, angoscianti, angosciarci, angosciarmi, angosciarsi, angosciarti, angosciarvi, angosciasse, angosciassi, angosciaste, angosciasti, angosciarono, angosciavamo, angosciavano, angosciavate, angosciassero, angosciassimo, ...
»» Vedi parole che contengono angoscia per la lista completa
Parole contenute in "angoscia"
sci, scia, angosci. Contenute all'inverso: ics, sogna.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "angoscia" si può ottenere dalle seguenti coppie: angola/lascia, angoli/liscia.
Usando "angoscia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * sciala = angola; * sciali = angoli; * scialo = angolo; piango * = piscia; * scialare = angolare; * scialate = angolate; * scialato = angolato; * scialino = angolino; * ano = angoscino.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "angoscia" si può ottenere dalle seguenti coppie: angola/sciala, angolare/scialare, angolate/scialate, angolato/scialato, angoli/sciali, angolino/scialino, angolo/scialo.
Usando "angoscia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lascia = angola; * liscia = angoli; piscia * = piango; * anoa = angosciano; * area = angosciare; * atea = angosciate.
Sciarade incatenate
La parola "angoscia" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: angosci+scia.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "angoscia"
»» Vedi anche la pagina frasi con angoscia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Vivere nell'angoscia provoca crisi continue di panico.
  • Una mamma si angoscia quando un figlio torna tardi alla sera.
  • Quando capisci che non riuscirai più ad uscire dal tunnel ti assale l'angoscia.
Citazioni
  • Nel 1872, su Lo sperimentale, giornale critico di medicina e chirurgia, è riportato: "Il medesimo senso di angoscia lo sorprende se è costretto a andare vicino alle mura e lungo gli edilizi; oppure attraverso le strade, se le botteghe son chiuse".
  • Il 28 ottobre 2013, il quotidiano Il Tempo, riportando la notizia del tragico suicidio di un adolescente, scrive: "Un malessere, dunque, di cui non sembrava essersi accorto nessuno ma che sabato sera, verso mezzanotte, ha spinto Simone a lanciarsi nel vuoto, forse per lasciarsi dietro un’angoscia che lo opprimeva da tempo".
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Affanno, Ansia, Ambascia, Angoscia - Ansia è ardente desiderio misto di timore e di affanno: nell'affanno è difficoltà di respiro o per malattia o per istringimento morale di cuore. Ambascia può significare il sommo del dolore e dell'abbattimento morale; angoscia invece quando il dolore è o diventa fisico. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Angoscia - [T.] S. f. Oppressione dolorosa al respiro e al petto, con palpitazione, e malessere grave di tutta la persona. Pass. 361. (C) Patisce (chi sogna) angoscia e ansietà, come se egli affogasse. Dant. V. n. Onde io sostenea sì grande angoscia, che lo mio… sonno… si ruppe. Falcon. Ott. in Targ. Tozz. G. Not. Aggrand. 2. 1. 329. (Gh.) Alla gravidanza succedettero i soliti segni, e particolarmente vomiti ed angosce di stomaco. Bocc. g. 2. 7. 2. 165. Tra per grave angoscia di stomaco e per paura, morte s'erano. T.Angosce estreme, mortali. Pare anche più d'Ambascia; Angor, insieme e Angustia e Ansietà. Ma l'orig. pare Angustia, come Poscia da Postea. E negli ant. Angostia.

2. Respiro penoso per fatica. T. D. 2. 3. Lo gel (del dolore vergognoso) che m'era intorno al cor ristretto, Spirito ed acqua fèssi, e con angoscia Per la bocca e per gli occhi uscì del petto. E 4. L'angoscia Che m'avacciava un poco ancor la lena (affrettava il respiro), Non m'impedì l'andare a lui. E 1. 9. Dal volto rimovea quell'aer grasso (della palude infernale il messaggero celeste) Menando la sinistra innanzi spesso, E sol di quell'angoscia parea lasso. E 34. Lo duca (Virg., salendo a rovescio su per Lucifero) con fatica e con angoscia, Volse la testa ov'egli avea le zanche (piedi) E aggrappossi al pel com' uom che sale.

T. C'è chi parla o recita con angoscia, e a sentirlo fa angoscia.

3. Di dolore grave che affanni. T. D. 1. 24. E quale è quei che cade (per epilessia)… Quando si leva, che intorno si mira, Tutto smarrito dalla grande angoscia Ch'egli ha sofferta; e, guardando, sospira. E 6. L'angoscia che tu hai, Forse ti tira fuor della mia mente (ti sfigura sì ch'io non ti riconosco). = E 4. (C) L'angoscia delle genti, Che son quaggiù (in Inferno).

4. L'ult. es. riguarda e lo spirito e il senso. I seg. specialm. lo spirito. Bocc. Fiamm. 136. (Gh.) Che angoscia d'animo t'ha condotta a quello in che io ti veggo. Petr. Canz. 4. 1. (C) Un pensier che solo angoscia dálle (le dá). Lod. Mart. Stanz. 103. Al nascer nostro angoscia e pianto, Al morir si convien la gioia e 'l canto. Bocc. Nov. 1. 2. Le cose temporali tutte… transitorie e mortali… esser piene di noia e d'angoscia e di fatica. T.Angoscia di terrore. Anche: Angoscia d'amore. – Angoscie della povertà. – Angoscie dell'ambizioso, dell'avaro, d'ogni smodata brama irrequieta.[M.F.] Lib. Eccles. 2. 22. Or che pro è all'uomo tutta la sua fatica e tutta la sua angoscia de la quale egli è trangosciato sotto 'l sole? Rosaio della Vita. 86. Fa ancora pensare l'accidia ogni altra angoscia che toglie diletto agli uomini, come è il pensiero dell'avarizia.

[M.F.] Darsi angoscia, Darsi cura troppo sollecita. Lib. Eccles. 2. 15. Or perchè mi diedi angoscia d'imparare senno (maiorem sapientiae dedi operam?)

5. Per estens. Legg. B. Umil. 21. (Gh.) Alle quali parole il padre e' (e i) parenti suoi furono confusi sì fortemente che non ardirono più darle angoscia di marito, (il parlarle di marito alla vergine era angoscia).

T. Certe letture, Discorsi, Carezze; anche Certi piaceri sono un'angoscia.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: angosceremmo, angosceremo, angoscereste, angosceresti, angoscerete, angoscerò, angosci « angoscia » angosciai, angosciammo, angosciamo, angosciando, angosciano, angosciante, angoscianti
Parole di otto lettere: angoloso « angoscia » angoscio
Vocabolario inverso (per trovare le rime): piscia, striscia, conscia, subconscia, inconscia, coscia, sovraccoscia « angoscia (aicsogna) » brioscia, caloscia, floscia, affloscia, moscia, scamoscia, ammoscia
Indice parole che: iniziano con A, con AN, iniziano con ANG, finiscono con A

Commenti sulla voce «angoscia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze