Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «astio», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Astio

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola astio è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: à-stio. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: osati, ostia (scambio di estremi), staio (spostamento di una lettera), tiaso, tosai.
Componendo le lettere di astio con quelle di un'altra parola si ottiene: +bel = aboliste; +tac = acatisto; +[far, fra] = afrosità; +gin = agonisti; +gin = agostini; +ong = agostino; +alé = alesatoi; +gnu = angustio; +nel = antisole; +cip = apistico; +tap = apostati; +[epo, poe] = apoteosi; +pop = apposito; +[tar, tra] = aristato; +caì = asiatico; +ton = asintoto; +poa = aspatoio; +[par, rap] = aspatori; +[par, rap] = aspirato; +[par, rap] = asportai; +sla = assalito; +sla = assolati; +[sul, usl] = assoluti; ...
Vedi anche: Anagrammi per astio
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: astro.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ostia, ostie.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: asti.
Scavalco
Spostando la prima lettera al posto dell'ultima si ha: stia.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: astilo, mastio.
Parole con "astio"
Iniziano con "astio": astiosa, astiose, astiosi, astioso, astiosità, astiosamente.
Finiscono con "astio": mastio.
Contengono "astio": bastione, bastioni, bastionare, bastionatura, bastionature.
»» Vedi parole che contengono astio per la lista completa
Parole contenute in "astio"
asti.
Lucchetti
Usando "astio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lias * = litio; * ola = astila; * olé = astile; * oli = astili; rea * = restio; * osta = astista; * oste = astiste; * osti = astisti.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "astio" si può ottenere dalle seguenti coppie: asap/patio, astrali/ilario.
Usando "astio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lisa * = litio; rasa * = ratio; massa * = mastio; ressa * = restio.
Cerniere
Usando "astio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ria = stiori; open * = penasti; omini * = miniasti; ovari * = variasti.
Lucchetti Alterni
Usando "astio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: litio * = lias; amo * = amasti; aro * = arasti; * ceo = astice; * lao = astila; beo * = beasti; oso * = osasti; uso * = usasti; aero * = aerasti; alzo * = alzasti; andò * = andasti; anso * = ansasti; armo * = armasti; bado * = badasti; baro * = barasti; baso * = basasti; belo * = belasti; boxo * = boxasti; buco * = bucasti; calo * = calasti; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "astio" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tac = astatico; chic * = chiastico; mode * = mastoideo; * erode = asteroideo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "astio"
»» Vedi anche la pagina frasi con astio per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Tra le due famiglie c'era astio da moltissimi anni.
  • Dopo la promozione a capo reparto, il mio collega ha sollevato un astio palese.
  • L'astio tra i due colleghi era molto evidente e non prometteva niente di buono.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Livore, Invidia, Astio - Invidia è passione vile, che si attrista del bene altrui, e vede di mal occhio colui che lo gode: i poeti le hanno spesso dato significato non tristo; ma non sono da imitare. - Il Livore ha sempre significato tristo; ed è l'invidia che non sa nascondersi, tanto è fiera; e si manifesta nel volto, che pare ne diventi livido. - Astio è pur esso invidia, ma cade in cose di piccolo momento, o almeno di non grande; e si vede tra fanciulli, donne o persone di piccola mente: non è mantenuto dall'odio, ma dal dispetto. [immagine]
Invidia, Astio - L'Astio è il primo passo verso l'Invidia; è uno sdegnarsi che altri possegga alcuna cosa che a noi manca, o del vederlo carezzato o simili; ma l'astioso desidera solo di aver anch'esso quella cosa o quelle carezze. - L'Invidioso invece si rattrista del vedere altrui lieto, favorito dalla sorte o in altro grado; e non solo si rattrista, ma se ne cruccia, desidera il male dell'invidiato, ed è pronto a farglielo, specialmente con male arti, come di detrazioni, di calunnie e per via coperte. Tra' sette peccati mortali della Dottrina cristiana, l'Invidia è il più vile e il più dannoso nel viver civile. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Odio, Avversione, Antipatia, Ripugnanza, Inimicizia. Astio, Malevolenza, Ruggine, Rancore, Cisma - L'antipatia è sentimento naturale per cui sembra che l'animo soffra, patisca alla presenza della persona che in noi lo desta: da questa all'avversione non è che un passo. Ripugnanza, meglio si prova verso le cose, se sucide, se schifose; e verso le azioni, se immorali. La malevolenza è l'opposto della benevolenza, e da questa si passa a quella con minore difficoltà di quanto pare; e forse vi si passa più sovente che dall'indifferenza, la quale è stato neutro o intermedio fra una e l'altra. La malevolenza, che è sempre verso di persona, può starsene in noi e non darsi a vedere al di fuori nè con parole nè con opere, è sentimento tutto interno e del cuore; l'odio invece è più vivo, più intenso, e per conseguenza, quando gli viene il destro, più espansivo in opere o parole: chi vuol male nol farà, chi odia davvero lo fa se può. L'astio è odio vecchio, riposto nel cuore, che coll'acredine sua lo rode, e che aspetta opportunità di sfogarsi. Il rancore è più dolore che odio: si risente ordinariamente per fatto o detto a noi pregiudizievole, e se ognora ci affligge, non sempre ci porta ad odiarne gli autori; l'uomo onesto e virtuoso, incapace di una vendetta qualunque, non può a meno di non sentire rancore pei torti che riceve. Ruggine è odio o malevolenza antica ma superficiale, come dice e significa la parola: avere una ruggine, una leggiera, un'antica ruggine verso qualcheduno.

«Cisma invece di scisma, si sente spesso dalla bocca del popolo fiorentino e in contado, ed ha esempio nel vocabolario. Propriamente, vale divisione, rottura; ma nel traslato l'usano in senso di adiramento, di lieve inimicizia. Essere in cisma con uno, gli è come dire: essere adirato; averci della cisma, gli è affine ad averci dello sdegno. Cisma è meno di ruggine e di rancore. La ruggine, il rancore suppongono la cisma, non viceversa». Meini. [immagine]
Avere odio, In odio, Portare o conservare odio o astio - Aver odio vale lo stesso che odiare; avere in odio significa sentir ripugnanza o aver a noia; dicesi di persone e di cose. Portare o conservar odio è provarlo anche quando ne sia passato il motivo; l'astio poi indica odio misto d'invidia. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: astile, astili, astilo, astinente, astinenti, astinenza, astinenze « astio » astiosa, astiosamente, astiose, astiosi, astiosità, astioso, astista
Parole di cinque lettere: aster « astio » astri
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ununoctio, litio, crepitio, strepitio, scalpitio, melantio, stantio « astio (oitsa) » mastio, tramestio, calpestio, restio, amnistio, amnistiò, endostio
Indice parole che: iniziano con A, con AS, iniziano con AST, finiscono con O

Commenti sulla voce «astio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze