Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «berretto», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Berretto

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate berretto

contadino vietnamita

Don8

Y-3
Giochi di Parole
La parola berretto è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere due consonanti doppie: rr, tt.
Divisione in sillabe: ber-rét-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
berretto si può ottenere combinando le lettere di: [ter, tre] + torbe; [erte, rete] + bort; terre + bot.
Componendo le lettere di berretto con quelle di un'altra parola si ottiene: +[sai, sia] = abortireste; +ama = baratteremo; +oca = barocettore; +bio = borbotterei; +[sai, sia] = borsetteria; +sei = borsetterie; +[sai, sia] = borsettiera; +sei = borsettiere; +sii = borsettieri; +sei = orbitereste; +sii = orbiteresti; +[neo, noè] = ottenebrerò; +bue = otturerebbe; +uri = retributore; +[ami, mai, mia] = ribatteremo; +[sai, sia] = sorbetteria; +[sai, sia] = sorbettiera; +sei = sorbettiere; +sii = sorbettieri; +bai = trebbiatore; ...
Vedi anche: Anagrammi per berretto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: berretta, berrette, berretti, ferretto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ferretti, serretta, serrette, verretta, verrette.
Con il cambio di doppia si ha: belletto, berremmo.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: erto.
Altri scarti con resto non consecutivo: berrò, bere, erro, eretto.
Parole con "berretto"
Iniziano con "berretto": berrettone, berrettoni.
Parole contenute in "berretto"
erre, etto, retto. Contenute all'inverso: ter, terre.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "berretto" si può ottenere dalle seguenti coppie: bega/garretto, bere/eretto, berne/neretto, berrei/eietto, berrei/itto, berremo/motto, berrete/tetto.
Lucchetti Riflessi
Usando "berretto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otterrai = beai.
Lucchetti Alterni
Usando "berretto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * garretto = bega; * neretto = berne; berrete * = tetto; berrei * = eietto; * motto = berremo; berrettaccia * = tacciato; * tacciato = berrettaccia.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "berretto"
»» Vedi anche la pagina frasi con berretto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quando si va a sciare è consigliabile indossare un berretto di lana.
  • Indosso sempre un berretto in pile nei mesi invernali.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Berretto, Berretta, Papalina - La Berretta, nell'uso odierno, è solo quella dei preti, e la cuffia delle donne, specialmente quella da notte. - Il Berretto, copertura del capo, di varie foggie e materie, ma senza cocuzzolo, è degli uomini; ma si porta generalmente per casa o per viaggio dalla gente civile, e fuori lo porta solo la gente bassa. - Papalina è copertura del capo, che lo fascia quasi tutto, che non ha tesa ne cocuzzolo, ed ha una nappa pendente da un lato. Si fa o di lana, o di velluto, o di seta; con ricami o senza; ed è da portarsi solo per casa. [immagine]
Berretta da notte, Berretto da notte - La Berretta da notte la portano le donne in letto, ed è una specie di cuffia di tessuto con gale e ornamenti più semplici che le cuffie per il giorno; ha la forma di piccolo cappello a sporta. Il Berretto da notte è per gli uomini, ed è fatto di cotone a maglia in forma di cono con una piccola nappettina sul vertice. È fra gli abbigliamenti maschili (mi diceva una signora) il più spoetizzante. A un Ministro in berretto da notte si sentirebbe di far contro natura dandogli dell'Eccellenza. - G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cresta, Cuffia, Cuffino, Berretto, Velo - Qui, come in altre cose concernenti mode, abbigliamenti o utensili, ci va proprio un Toscano, e lo cito come lo porta il Tommaseo: dirò in fine in che cosa differisce la lingua scritta, almeno in altre parti d'Italia.

« Cresta de' polli, cresta de' cimieri; per metafora, cresta de' monti; e cresta per superbia. Cresta, abbigliamento delle donne, con gala, onde, crestaia chi lavora di berrette e cappelli da donna. Ma cresta, in questo senso, è disusato e si direbbe per celia o per dispregio. L'abbigliamento del capo a Firenze dicesi berretta; e ve n'è con gala e senza, di varia e più o meno fine materia, con più o meno fronzoli o nastri. In antico la berretta senza gala e di panno o d'altra roba ordinaria dicevasi cuffia. Oggidì cuffia a Firenze è il velo che appeso alla berretta o alla tesa del cappello, scende sul viso, o può esser gittato dietro le spalle o da banda. In altri dialetti toscani cuffino. La berretta usata dalle nostre avole si dirà sempre cuffia, nel vecchio senso a cui corrisponde ora berretta; e così si dice in molte provincie d'Italia. Cuffia poi dicon il calice de' muschi: ed uscire per il rotto della cuffia, è frase dell'uso ». Neri.

Crestaia è passato nella lingua scritta: cresta in senso di cuffia no, che io sappia; potrebbe forse significare meglio i nastri di vivo colore che l'adornano, che non la cuffia stessa: ciò che qui sopra è detto berretta, chiamasi e scrivesi cuffia quasi dappertutto, e ciò parmi per due ragioni, anzi per tre assai buone: 1° perchè berretta è meglio detta quella degli uomini; 2° perchè berretta mi sa del francese bonnet; 3° perchè anticamente, come lo stesso Neri dice, quella specie di berretto che era di panno (e allora assai propriamente domandavasi così) dicevasi cuffia; onde cuffia è a mio giudizio parola meglio nostrale di berretto, più acconcia, e che lascia come di dovere quella a significazione di berretta da uomo. Il dir poi cuffia o cuffino al velo non so quanto sia ragionevole: in Piemonte, perchè vicino alla Francia, questo velo dicesi coeffa, e viene dal francese coiffe, che vale in genere ciò di cui si cuoprono il capo le donne: la perdòno a Torino, ma a Firenze non così facilmente; e badi anzi a non dar ricetto a gallicismi, se vuol conservare il giusto suo primato in fatto di lingua. [immagine]
Berretta, Berretto, Berrettino - Berretta è quella de' preti: berretto è quello de' giudici, e quello che sotto tante foggie viene usato dagli uomini; il berretto da notte in molti luoghi è detto berrettino. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Berretto quadro - Si attribuisce ad un certo Patrouillet l'invenzione dei berretti quadri, o piuttosto la loro introduzione in Francia nel secolo V., poichè molto prima di tal'epoca gli usavano gli ecclesiastici inglesi. - Nella China, siccome è cosa vergognosa il comparire in pubblico a testa nuda, e ciò non si fa se non dai delinquenti condotti al supplizio, così i missionarj cattolici hanno ottenuto dal Papa il permesso di celebrare colà il servizio divino col berretto quadro in capo. [immagine]
Berretto - (in francese bonnet) Non si sa se nei primi tempi fosse in uso presso i popoli dell'Asia che gli uomini si cuoprissero la testa; soltanto vi si vedono le donne in alcune occasioni velate. I Babilonesi portavano in capo una specie di tocca o turbante; i Medj una tiara, o sorta di berretto magnifico. - I Greci ed i Romani andavano comunemente a testa nuda; ma le loro donne non comparivano in pubblico se non coperte da una foggia di mantellina, che si poneva di sopra alla veste e si fermava con una borchia. - Gli Ateniesi tenevano talvolta un berretto chiamato Pition, d'onde venne il Pileus dei Lazj. - I Romani, quando faceva troppo freddo si cuoprivano il capo con un lembo della toga tirata in su di dietro; non avevano berretto o cappuccio se non se per camminare di notte. In viaggio usavano una sorta di cappello chiamato petasus, o petaso, che adopravasi pure dai Greci. Questo petaso aveva le tese spianate, ma più strette che quelle dei nostri cappelli. - Mercurio, come gran viaggiatore, portava un petaso al quale erano fissate le ali. - In Francia l'uso di berretti e di cappelli si riporta all'anno 1449., si cominciò a vederli all'ingresso di Carlo VII. a Roano; sino allora si costumavano i cappucci. Legendre dice; «Sotto Carlo V. si principiò a calarsi sulle spalle gli angoli dei cappucci, ed a cuoprirsi la testa con berretti, che si dicevano mortiers quando erano di velluto, e semplicemente bonnêts se erano di lana. Il mortier era gallonato: il bonnêt non aveva altro ornamento che due venti poco alti, di cui uno serviva a porlo in capo e l'altro a levarlo. I re, i principi e i cavalieri erano i soli che portassero il mortier; il bonnêt veniva adottato solamente dal popolo.» [immagine]
Berretto - (in francese barrette) Specie di berretto anticamente in uso fra la nobiltà di Venezia. E' anche un berretto quadro rosso, che il papa da' ai cardinali. [immagine]
Berretto verde - Pasquier, nelle sue ricerche sopra la Francia, dice: « Colui che fa cessione di beni è divenuto povero per sua pazzia, ed è costretto a portare il berretto verde. » La pena del berretto verde per i cessionarj e bancarottieri passò dall'Italia in Francia al finire del secolo XVI; ma fu come abolita col principiare del secolo XVIII: Questo segno d'infamia assoggettava coloro che v'erano condannati a tenere un berretto verde, mostrando il quale s'impediva l'esecuzione dei decreti di arresto personale; ma se quel tale era trovato senza codesto berretto, poteva essere carcerato. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Berretto - S. m. Lo stesso che Berretta. [G.M.] Berretta, quella da prete e quella da donne. Gli altri son berretti. = Benv. Cell. Vit. 1. 274. (M.) Più tosto ch'e' mi potette uscir dalle mani, senza cappa e senza berretto, fuggì fuora… Salvin. Esiod. 61. (Gh.) E sopra il capo fa' d'aver berretto Fatto in modo che orecchi non ti bagni. Fag. Rim. 2. 55. E 3. 321. [Cam.] Borgh. Selv. Tert. 162. Non domandi, che siano dati ad un gladiatore crudele il bastone e il berretto per premii. (Il bastone e la berretta donata ad un gladiatore per aver felicemente molte volte combattuto, era segno d'esenzione dal più combattere.)

[G.M.] Berretto dei professori, degli avvocati, dei giudici. La toga e il berretto gli costarono dieci scudi. Dicesi anco Berrettone; ma allora tiene ordinariamente un po' della celia.

T. Berretto dottorale.
[G.M.] Berretto da notte. Quella delle donne, Berretta.
T. Berretto frigio, Malaugurato segno di libertà violenta, preparatrice di nuove servitù.

2. [M.F.] Cavarsi il berretto ad alcuno, Confessare la propria inferiorità dirimpetto a quello, come Cavarsi il cappello.

3. T. Far di berretto a uno, Levarsi dinnanzi a lui, in segno di rispetto o di soggezione, il berretto o il cappello.

T. Fig. Far di berretto a pers., Mostrargli come che sia riguardo; dimostrarsi e sentirsi minore.
T. Anco ad autore.
T. Anco a libro o a cosa.

4. Fig. Per Berretto cardinalizio, Cardinalato, Dignità di Cardinale. Fortig. Ricc. (Mt.) Senza pensare a mitere e berretti Che tiranneggian questa nostra vita, Come i fanciulli i miseri uccelletti.

5. T. Fig. I berretti, la Gente del popolo, per contrap. ai Cappelli.

6. (Bot.) Berretto. Inviluppo membranoso, ordinariamente conico, e della figura di uno spegnitojo, che ricuopre l'urna dei muschi. Lat. Calyptra. (Mt.)

(Bot.) [D.Pont.] Berretto turco. Nome volgare di una varietà di Zucca (Cucurbita, Pepo clypeiformis) contrassegnata da un frutto dimezzato d'un rosso vivo, sormontato da quattro bernoccoli di color carnicino a striscie di sangue, coll'orlo della parte dimezzata tinto di verde.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: berretti, berrettifici, berrettificio, berrettina, berrettine, berrettini, berrettino « berretto » berrettone, berrettoni, berrettucci, berrettuccio, berrò, bersagli, bersaglia
Parole di otto lettere: berretti « berretto » bersagli
Vocabolario inverso (per trovare le rime): pretto, capretto, appretto, aspretto, carretto, garretto, paragarretto « berretto (otterreb) » ferretto, corretto, ricorretto, incorretto, ipercorretto, scorretto, porretto
Indice parole che: iniziano con B, con BE, parole che iniziano con BER, finiscono con O

Commenti sulla voce «berretto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze