Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cenacolo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cenacolo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola cenacolo è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: ce-nà-co-lo. È un quadrisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
cenacolo si può ottenere combinando le lettere di: nolo + ceca; [neo, noè] + [calco, lacco]; olé + [conca, nocca]; cono + [alce, cale, cela]; [cool, loco] + [acne, ance, cane]; [clono, colon] + ace; [ceo, eco] + clona; [ceno, noce, once] + [calo, cola, loca]; clone + oca; [ceco, ecco] + [alno, nola]; conce + [lao, ola]; lecco + ano.
Componendo le lettere di cenacolo con quelle di un'altra parola si ottiene: +tir = controelica; +idi = denocciolai; +rum = macronucleo; +[sai, sia] = occasionale; +sir = snocciolare; +sir = snocciolerà; +[afta, fata] = acantocefalo; +[arre, erra, rare] = accelerarono; +[vagì, viga] = accoglievano; +[irti, riti, tiri, ...] = anticolerico; +brut = bernoccoluta; +[agri, gira, riga] = cancerologia; +[ergi, regi] = cancerologie; +giri = carcinologie; +tris = cartolinesco; +tris = cialtronesco; +citi = cioccolatine; +[asti, sita, stai, ...] = colascionate; +[irti, riti, tiri, ...] = conciliatore; +ibis = consociabile; +tris = consolatrice; +star = cronoscalate; ...
Vedi anche: Anagrammi per cenacolo
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: cenacoli.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: ceno, ceco, celo, caco, calo, enolo, eolo, nolo.
Parole contenute in "cenacolo"
col, cena, colo. Contenute all'inverso: can, oca, cane, loca.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cenacolo" si può ottenere dalle seguenti coppie: cenavi/vicolo.
Usando "cenacolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * colono = cenano; * colore = cenare; nicena * = nicolò; ricena * = ricolo; * colossi = cenassi; pince * = pinnacolo.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "cenacolo" si può ottenere dalle seguenti coppie: nicena/coloni, ricena/colori.
Usando "cenacolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * nicena = coloni; * ricena = colori; coloni * = nicena; colori * = ricena.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "cenacolo" si può ottenere dalle seguenti coppie: cenano/colono, cenare/colore, cenassi/colossi, nicena/nicolò, ricena/ricolo, scena/scolo.
Usando "cenacolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: pinnacolo * = pince; * vicolo = cenavi; nicolò * = nicena; ricolo * = ricena.
Sciarade e composizione
"cenacolo" è formata da: cena+colo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "cenacolo"
»» Vedi anche la pagina frasi con cenacolo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Due o più persone possono costituire un gruppo denominato "Cenacolo di preghiera" che si riunisce periodicamente per pregare insieme.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Cenacolo - e † CENÀCULO. S. m. Aff. al lat. aureo Coenaculum. Luogo dove si cena. Medit. Arb. Cr. (C) Discese sopra la santa turba, ch'era raunata in quel santo cenacolo. Pist. S. Gir. Daniello nel suo cenacolo fermo teneva le finestre aperte inverso Gerusalemme. Legg. Asc. Crist. 341. Quando cenavano nel cenacolo. Legg. Spir. S. (M.) Cioè nel cenaculo, ove si raccoglievano insieme. Red. Ditir. 23. Se per sorte avverrà che un dì lo assaggi Dentro a' lombardi suoi grassi cenacoli. [Cam.] Aver. Lez. 20. Lucullo siccome uomo non meno splendido, e magnifico, che prode scienziato, aveva molti, e diversi cenacoli. A ciascheduno aveva imposto il proprio nome, e parimente tassata la spesa, che far si dovesse nella cena, quando quivi s'apparecchiasse. Quando si teneva tavola nel Cenacolo nominato Apollo la cena costar doveva cinque mila scudi. E Lez. 95. Cleopatra convitando Antonio con molti altri della sua corte, gli ricevette in un Cenacolo superbamente parato, ove erano dodici tavole, e trentasei letti riccamente addobbati, e fecegli servire in tutti vasi d'oro, e ingemmati, e con mirabile arte lavorati,…

2. (Pitt.) Dipinto ove sia rappresentata la Santa Cena. Vasar. Vit. L. Vinci. (Mt.) Fece ancora in Milano ne' frati di S. Domenico a Santa Maria delle Grazie un cenacolo, cosa bellissima e meravigliosa. E appresso: Nel medesimo refettorio mentre che lavorava il cenacolo, nella testa ritrasse…

3. (Arche.) [Fab.] Lat. Coenaculum. Ultimo piano della casa romana, ove la famiglia cenava.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cementizio, cementò, cemento, cena, cenacce, cenaccia, cenacoli « cenacolo » cenai, cenammo, cenando, cenano, cenante, cenare, cenarono
Parole di otto lettere: cenacoli « cenacolo » cenarono
Vocabolario inverso (per trovare le rime): capitombolò, capitombolo, obolo, discobolo, emiobolo, colò, colo « cenacolo (olocanec) » pinnacolo, tabernacolo, vernacolo, miracolo, miracolò, spiracolo, oracolo
Indice parole che: iniziano con C, con CE, iniziano con CEN, finiscono con O

Commenti sulla voce «cenacolo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze